User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
  1. #1
    Ante Pavelic
    Data Registrazione
    10 Dec 2005
    Località
    Lontano dall' itaglia
    Messaggi
    251
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry Milano Paga Piu' Tasse Di Tutti

    » 2007-08-18 12:18MILANO PAGA PIU' TASSE DI TUTTIVENEZIA - E' Milano, tra tutti i Comuni capoluogo d'Italia, ad avere la pressione tributaria locale più elevata. In pratica - secondo un'analisi dell'Ufficio Studi della Cgia di Mestre - ogni abitante del comune meneghino ha versato nel 2005 ai propri enti locali tasse, tributi e addizionali varie per 2.082,23 euro contro una media nazionale di 1.434,13 euro.

    Al secondo posto c'é Venezia anche se il capoluogo lagunare é da ritenere fuori classifica visto che tra le entrate tributarie comunali annovera gli incassi derivanti dal Casinò Municipale che "falsano" la classifica. Al terzo posto si trova Aosta con 1967,83 euro e al quarto posto Bologna con 1.933,02 euro.

    All'ultimo posto, a livello nazionale, si trova Enna con soli 604,01 euro pro capite. Nello studio, la Cgia di Mestre ha analizzato il "peso", sul portafoglio dei cittadini italiani, della pressione tributaria locale intesa come rapporto tra la sommatoria delle entrate tributarie versate al Comune, alla Provincia e alla Regione e la popolazione residente. Imposte che ciascun ente locale applica, per legge, ai propri residenti. Il Comune, ad esempio, ha come principale fonte di gettito l'Ici, l'addizionale comunale Irpef e la tariffa per l'asporto dei rifiuti urbani, La provincia, invece, l'imposta sulla Rc auto, l'addizionale sulla bolletta dell'Enel e nell'imposta di trascrizione.

    La Regione, infine, può "giovarsi" della riscossione di una imposta importantissima come l'Irap, della compartecipazione dell'Iva, dell'addizionale regionale sull'Irpef e della compartecipazione sulle accise della benzina. Nell'analisi della Cgia il dato medio nazionale, sul totale delle tasse locali versate agli enti locali, è per il 53,5% di pertinenza delle Regioni, solo il 5,6% delle Province e il rimanente 40,8% dei Comuni.

    "E' evidente - commenta Giuseppe Bortolussi, segretario della Cgia di Mestre - che la lettura dei risultati di questa analisi deve considerare il fatto che dove si pagano maggiori tasse, almeno in linea teorica, si hanno livelli sia quantitativi sia qualitativi di servizi migliori. Non solo. L'indicatore che abbiamo preso come parametro di riferimento, ovvero il pro capite, è un buon riferimento che rischia, però, di penalizzare il risultato di quei Comuni che hanno un numero di residenti relativamente basso".

    http://www.ansa.it/opencms/export/si...124324322.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Milano è morta. Viva Milano.

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    201
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Questi dati confermano quella che è stato l'unico obbiettivo raggiunto dalla lega nord: farci pagare più tasse.
    Se prima si pagavano alte imposte a Roma, oggi con il "federalismo fiscale" ne paghiamo in più anche agli enti locali.
    Purtroppo lo spettacolo teatrale intinerante che i partiti ci offrono costa molto caro e noi non possiamo pretendere che sia tutto gratis.
    Bossi non si ferma neanche a ferragosto, quando ha replicato un vecchio spettacolo: quello della protesta fiscale.
    Ma aggiornato ai tempi. Dodici anni fa la speranza di liberarsi dell'oppressore era viva e la protesta fiscale consisteva nel non pagare le imposte.
    Oggi, dopo che la lega ha addormentato i padani, si tratta solo di pagarle non allo stato ma agli enti locali.
    Mi raccomando, non un euro in meno!

  4. #4
    Mannysta
    Data Registrazione
    26 Mar 2006
    Messaggi
    2,176
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    quale federalismo fiscale?

  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    201
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Quale federalismo fiscale?

    Hai ragione Leader: in Italia esiste un concetto malato di federalismo fiscale, cioè che gli enti locali possono imporre nuove imposte ai cittadini.
    Questo è stato il risultato raggiunto dalla lega nord, oltre ad aver tolto le speranze di libertà ai popoli padani.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Leader Visualizza Messaggio
    quale federalismo fiscale?
    Nuovo federalismo fiscale

    Addizionale regionale dell’IRPEF anno 2006
    Lombardia
    1,20% fino a 15493 euro
    1,30% 185 euro + 1,30% sulla parte eccedente 15493 euro
    1,40% 387 euro + 1,40% sulla parte eccedente 30987 euro

    Piemonte
    0,90% sull’intero importo fino a 10854 euro
    1,40% sull’intero rapporto

    Veneto
    0,90% sull’intero importo fino a 29.000 euro
    1,40% sull’intero rapporto

    Liguria
    0,90% fino a 13.000 euro
    1,25% sull’intero importo fino a 20.000 euro
    1,40% sull’intero importo per oltre 20.000 euro


    Abruzzo 1,40% , Basilicata 0,90%, Calabria 1,40%, Campania 1,40%, Emilia 0,90%, Friuli 0,90 % , Lazio 1,40%, Molise 1,40% , Puglia 0,90%, Sardegna 0,90%, Sicilia 1,40%, Toscana 0,90 %, ect ect ect

    Addizionali comunali dell’IRPEF anno 2006

    Vi è una distinta di 23 pagine nell’istruzioni per la compilazione del modello Unico, in cui sono elencati le addizionali comunali che variano da comune a comune.

    Invece che una parte delle tasse che inviamo a roma vengano date agli enti, per far vedere che lo stato non aumenta le tasse, si fanno aggiungere delle addizionali .

    Questo è il federalismo fiscale nuovo visto sia dalla destra con la lega, sia visto dalla sinistra.

    E’ una strategia romana per screditare il federalismo fiscale.

  7. #7
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da delgado Visualizza Messaggio
    » 2007-08-18 12:18MILANO PAGA PIU' TASSE DI TUTTIVENEZIA - E' Milano, tra tutti i Comuni capoluogo d'Italia, ad avere la pressione tributaria locale più elevata. In pratica - secondo un'analisi dell'Ufficio Studi della Cgia di Mestre - ogni abitante del comune meneghino ha versato nel 2005 ai propri enti locali tasse, tributi e addizionali varie per 2.082,23 euro contro una media nazionale di 1.434,13 euro.

    Al secondo posto c'é Venezia anche se il capoluogo lagunare é da ritenere fuori classifica visto che tra le entrate tributarie comunali annovera gli incassi derivanti dal Casinò Municipale che "falsano" la classifica. Al terzo posto si trova Aosta con 1967,83 euro e al quarto posto Bologna con 1.933,02 euro.

    All'ultimo posto, a livello nazionale, si trova Enna con soli 604,01 euro pro capite. Nello studio, la Cgia di Mestre ha analizzato il "peso", sul portafoglio dei cittadini italiani, della pressione tributaria locale intesa come rapporto tra la sommatoria delle entrate tributarie versate al Comune, alla Provincia e alla Regione e la popolazione residente. Imposte che ciascun ente locale applica, per legge, ai propri residenti. Il Comune, ad esempio, ha come principale fonte di gettito l'Ici, l'addizionale comunale Irpef e la tariffa per l'asporto dei rifiuti urbani, La provincia, invece, l'imposta sulla Rc auto, l'addizionale sulla bolletta dell'Enel e nell'imposta di trascrizione.

    La Regione, infine, può "giovarsi" della riscossione di una imposta importantissima come l'Irap, della compartecipazione dell'Iva, dell'addizionale regionale sull'Irpef e della compartecipazione sulle accise della benzina. Nell'analisi della Cgia il dato medio nazionale, sul totale delle tasse locali versate agli enti locali, è per il 53,5% di pertinenza delle Regioni, solo il 5,6% delle Province e il rimanente 40,8% dei Comuni.

    "E' evidente - commenta Giuseppe Bortolussi, segretario della Cgia di Mestre - che la lettura dei risultati di questa analisi deve considerare il fatto che dove si pagano maggiori tasse, almeno in linea teorica, si hanno livelli sia quantitativi sia qualitativi di servizi migliori. Non solo. L'indicatore che abbiamo preso come parametro di riferimento, ovvero il pro capite, è un buon riferimento che rischia, però, di penalizzare il risultato di quei Comuni che hanno un numero di residenti relativamente basso".

    http://www.ansa.it/opencms/export/si...124324322.html

    ecco perche il traditore ed il suo burattinaio la vogliono capitale d'itaglia.....

    complimenti a tutti i leccaioli militonti che con italico servilismo tengono il cordone alla CdL...


  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Jun 2007
    Messaggi
    508
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Klaatu Visualizza Messaggio
    Questi dati confermano quella che è stato l'unico obbiettivo raggiunto dalla lega nord: farci pagare più tasse.
    Se prima si pagavano alte imposte a Roma, oggi con il "federalismo fiscale" ne paghiamo in più anche agli enti locali.
    Purtroppo lo spettacolo teatrale intinerante che i partiti ci offrono costa molto caro e noi non possiamo pretendere che sia tutto gratis.
    Bossi non si ferma neanche a ferragosto, quando ha replicato un vecchio spettacolo: quello della protesta fiscale.
    Ma aggiornato ai tempi. Dodici anni fa la speranza di liberarsi dell'oppressore era viva e la protesta fiscale consisteva nel non pagare le imposte.
    Oggi, dopo che la lega ha addormentato i padani, si tratta solo di pagarle non allo stato ma agli enti locali.
    Mi raccomando, non un euro in meno!
    Solo un piccolo appunto...perchè secondo te oggi abbiamo il federalismo fiscale? Consiglio a ciascuno di acculturarsi almeno un minimo prima di azzardare fantasiose ipotesi e poi spacciarle per realtà, dopodiche possiamo discutere.

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Jun 2007
    Messaggi
    508
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Klaatu Visualizza Messaggio
    Quale federalismo fiscale?

    Hai ragione Leader: in Italia esiste un concetto malato di federalismo fiscale, cioè che gli enti locali possono imporre nuove imposte ai cittadini.
    Questo è stato il risultato raggiunto dalla lega nord, oltre ad aver tolto le speranze di libertà ai popoli padani.
    questo è il federalismo fiscale applicato da Prodi amico.....

  10. #10
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    I primi posti



    (...)

    Gli ultimi posti


 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 02-11-13, 13:53
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-09-13, 22:31
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-03-12, 14:53
  4. Chi paga le tasse????
    Di cirippi nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 13-02-08, 15:58
  5. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 22-01-08, 20:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226