User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 50
  1. #1
    www.pnveneto.org - PNV
    Data Registrazione
    18 Aug 2006
    Località
    Trevixo - Venetia
    Messaggi
    1,133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Venetia è grande abbastanza da essere indipendente?

    La Venetia è grande abbastanza da essere indipendente?

    Essere un piccolo paese è normale e la maggior parte dei paesi più benestanti nel mondo sono piccoli. Sette dei nuovi dieci paesi membri dell’Unione Europea hanno una popolazione simile, o anche più piccola della Venetia, o anche solo dell’attuale Veneto. Malta, paese indipendente, con una popolazione minore dell’area metropolitana di Padova, ora è a pieno diritto uno stato membro dell’Unione Europea.

    Inoltre i piccoli paesi non sono semplicemente autosufficienti, sono anche molto più brillanti. Danimarca e Finlandia, per esempio, hanno tutto fuorché fenomeni di povertà di bambini.


    I piccoli paesi europei hanno molto più successo di quelli grandi come l’Italia. I piccoli paesi europei hanno una ricchezza superiore del 35% rispetto ai grandi paesei europei e hanno anche il 40% di disoccupazione in meno.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    padania libera (-:FASP :-)
    Data Registrazione
    18 Feb 2004
    Località
    Medhleàn Padania
    Messaggi
    4,916
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giane Visualizza Messaggio
    La Venetia è grande abbastanza da essere indipendente?

    Essere un piccolo paese è normale e la maggior parte dei paesi più benestanti nel mondo sono piccoli. Sette dei nuovi dieci paesi membri dell’Unione Europea hanno una popolazione simile, o anche più piccola della Venetia, o anche solo dell’attuale Veneto. Malta, paese indipendente, con una popolazione minore dell’area metropolitana di Padova, ora è a pieno diritto uno stato membro dell’Unione Europea.

    Inoltre i piccoli paesi non sono semplicemente autosufficienti, sono anche molto più brillanti. Danimarca e Finlandia, per esempio, hanno tutto fuorché fenomeni di povertà di bambini.


    I piccoli paesi europei hanno molto più successo di quelli grandi come l’Italia. I piccoli paesi europei hanno una ricchezza superiore del 35% rispetto ai grandi paesei europei e hanno anche il 40% di disoccupazione in meno.
    Voreri sapere cosa si pensa in venteto riguardo ad una possibile confederazione tra Veneto e Lombardia, ovviamente non uno stato lombardoveneto che scimmiotti l'italia in piccolo ma una vera confederazione con un patto di unità scindibile qualora non fosse più vantaggioso per entrambi...

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    8,865
    Mentioned
    160 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    Ovviamente non sono le dimensioni a fare di uno stato un grande stato.
    L'Austria è uno stato piccolo dal punto di vista territoriale ma è un grande stato in quanto a livello di vita, cultura, civiltà.
    L'iddaglia è un grande stato dal punto divista territoriale ma uno stato piccolo piccolo, e pagliaccio, in quanto a sostanza.

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,393
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    la giusta dimensione territoriale
    di uno stato?

    la città-stato con il canonico
    fossato e ponte levatoio,
    poi principati, contee, marchesati,
    baronie, ducati e quant'altro,
    per far rinascere l'indimenticabile
    Sacro Romano Impero.........


  5. #5
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,389
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    la giusta dimensione territoriale
    di uno stato?

    la città-stato con il canonico
    fossato e ponte levatoio,
    poi principati, contee, marchesati,
    baronie, ducati e quant'altro,
    per far rinascere l'indimenticabile
    Sacro Romano Impero.........

    Secondo Kenichi Omahe, dal punto di vista antropico, la dimensione ottimale è intorno ai 25-29 milioni di abitanti.
    Contestualmente, stila un elenco di aree omogenee dal punto di vista socio-economico ed etno-culturale.
    La Padania (italia settentrionale nell'opera "La fine dello stato-nazione") è una di queste.
    Vedete un po' voi...

  6. #6
    www.pnveneto.org - PNV
    Data Registrazione
    18 Aug 2006
    Località
    Trevixo - Venetia
    Messaggi
    1,133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gianluca J Visualizza Messaggio
    Voreri sapere cosa si pensa in venteto riguardo ad una possibile confederazione tra Veneto e Lombardia, ovviamente non uno stato lombardoveneto che scimmiotti l'italia in piccolo ma una vera confederazione con un patto di unità scindibile qualora non fosse più vantaggioso per entrambi...
    Posso dirti come la vedo io. Potrebbe essere una prospettiva futura, ma credo che prima le nazioni si debbano liberare individualmente, o comunque sviluppare gli strumenti di affrancamento opportuni (leggi movimenti e partiti politici, leggi leader).

    Ti faccio un esempio: credo che il Sud Tirolo possa essere un esempio sia per i lombardi sia per i veneti. Poi in Sud Tirolo hanno sviluppato le aggregazioni politiche che danno le specifiche risposte alla propria nazione: abbiamo un SVP, un SÜD-TIROLER FREIHEIT (non so come sia messo ora l'UfS, con l'uscita della sua leader storica), con i rispettivi leader Durnwalder e Eva Klotz che riescono ad incidere politicamente per il bene della loro terra.

    In Venetia e in Lombardia dobbiamo prima sganciarci da una dipendenza psicologica verso chi non voglio nemmeno nominare, per non fare loro pubblicità e che ha dimostrato di non fare i nostri interessi. Fortunatamente qualcosa è cambiato negli ultimi tempi, ma deve comunque crescere la nostra cultura politica.

    Fare politica vuol dire avere un progetto, un'organizzazione, una propositività e per fare ciò ci vuole cuore, testa e il tempo necessario. L'importante è aver iniziato il percorso.

  7. #7
    www.pnveneto.org - PNV
    Data Registrazione
    18 Aug 2006
    Località
    Trevixo - Venetia
    Messaggi
    1,133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    Secondo Kenichi Omahe, dal punto di vista antropico, la dimensione ottimale è intorno ai 25-29 milioni di abitanti.
    Contestualmente, stila un elenco di aree omogenee dal punto di vista socio-economico ed etno-culturale.
    La Padania (italia settentrionale nell'opera "La fine dello stato-nazione") è una di queste.
    Vedete un po' voi...
    Lasciamo a Kenichi Omahe ampia parola per quanto riguarda i modelli giapponese, del commonwealth cinese e più in generale asiatici, e per un punto di vista economico (più che antropologico) che più gli compete, per quanto riguarda i modelli europei e occidentali in genere, forse altri autori hanno più voce in capitolo e conoscenze.

    Il libro citato ha dodici anni e nel frattempo sono successe molte cose e sono emerse altre linee interpretative, sempre a sfavore dello stato-nazione, of course ;-)

  8. #8
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,389
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giane Visualizza Messaggio
    Ti faccio un esempio: credo che il Sud Tirolo possa essere un esempio sia per i lombardi sia per i veneti.
    Certamente! Per i padani tutti.

  9. #9
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,389
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giane Visualizza Messaggio
    Lasciamo a Kenichi Omahe ampia parola per quanto riguarda i modelli giapponese, del commonwealth cinese e più in generale asiatici, e per un punto di vista economico (più che antropologico) che più gli compete, per quanto riguarda i modelli europei e occidentali in genere, forse altri autori hanno più voce in capitolo e conoscenze.

    Il libro citato ha dodici anni e nel frattempo sono successe molte cose e sono emerse altre linee interpretative, sempre a sfavore dello stato-nazione, of course ;-)
    Non hai colto, a mio parere, il senso del mio post.
    Pazienza.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    la giusta dimensione territoriale
    di uno stato?

    la città-stato con il canonico
    fossato e ponte levatoio,
    poi principati, contee, marchesati,
    baronie, ducati e quant'altro,
    per far rinascere l'indimenticabile
    Sacro Romano Impero.........

    Vuoi dire che dobbiamo spulciare le genealogie nobiliari per restaurare sui troni principi, marchesi e duchi?

    E come imperatore chi ci mettiamo? La sedicente erede Hofenstaufen?

    Secondo me il problema della dimensione non si pone a patto di un'organizzazione federale dello Stato, che potrebbe assumere anche dimensioni continentali. Se invece si vuole adottare un modello unitario, la dimensione massima dovrebbe essere quella di una macro-regione omogenea sotto il profilo sociale e culturale.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-04-08, 17:16
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-08-07, 10:11

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226