Contattista - Wikipedia

Contattista è un termine col quale viene indicata una persona che afferma di essere entrata in contatto con intelligenze aliene. Il cosiddetto contattista si differenzia dall'abdotto perché i suoi contatti con i presunti alieni non avverrebbero in modo coatto ma consensuale e perché, molto spesso, egli si dichiara latore di un messaggio di rinnovamento per l'umanità.

La sua esperienza, secondo la versione di numerosi contattisti[senza fonte], inizierebbe dopo una sorta di preavviso telepatico da parte di creature non terrestri. Generalmente, il contattista descrive questi esseri come di bell'aspetto e di natura benevola verso l'umanità. Egli si trasforma in una specie di ambasciatore degli extraterrestri e latore di loro messaggi al mondo intero.

Il contattista, sovente, fonda movimenti o scrive libri su quanto ritiene gli sia accaduto. I ricorrenti incontri con gli alieni avvengono - stando ai resoconti forniti - senza la presenza di altri testimoni ed in luoghi appartati. Il più celebre contattista è stato probabilmente George Adamski, seguito del messicano Carlos Diaz. Piuttosto noti anche lo spagnolo Fernando Sesma Manzano, presunto contatto degli Ummiti, lo svizzero Billy Meier ed il francese Claude Vorilhon, sedicente ultimo messia o profeta e fondatore del Movimento Raeliano. In Italia spiccano i siciliani Eugenio Siragusa e Giorgio Bongiovanni.

Nessun contattista ha mai potuto esibire prove concrete e scientifiche dei presunti incontri con ipotetiche forme di vita aliene.