User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 55

Discussione: Gustavo Rol

  1. #1
    .
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Messaggi
    7,906
     Likes dati
    1,095
     Like avuti
    1,011
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Gustavo Rol

    "Ho scoperto una tremenda legge che lega il colore verde, la quinta musicale ed il calore. Ho perduto la gioia di vivere. La potenza mi fa paura."

    Questa è una famosa affermazione di Gustavo Rol; qualcuno si è fatto un'idea riguardo la natura e il significato di questa "legge"? Cosa pensate che Rol abbia scoperto?

    Forse non c'entra nulla, ma per associazione queste parole mi hanno ricordato la dottrina di Gurdjieff, in particolare le leggi universali del Tre e del Sette

  2. #2
    Can che abbaia morde
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    13,573
     Likes dati
    40
     Like avuti
    257
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Gustavo Rol

    Un signore mite e gentile. Abitava nel palazzo contiguo al mio a Torino. Lo ricordo molto bene.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Messina
    Messaggi
    18,411
     Likes dati
    1,422
     Like avuti
    1,212
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Gustavo Rol

    Citazione Originariamente Scritto da assurbanipal Visualizza Messaggio
    Un signore mite e gentile. Abitava nel palazzo contiguo al mio a Torino. Lo ricordo molto bene.
    Interessantissimo.... posso chiederti che idea te ne sei fatto e cosa si diceva di lui, in merito ai poteri che gli sono attribuiti?
    "Tante aurore devono ancora splendere" (Ṛgveda)

  4. #4
    Sognatrice
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    11,114
     Likes dati
    186
     Like avuti
    759
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un personaggio interessante che non ho mai approfondito. Dovrò assolutamente rimediare...





    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 06-06-13 alle 04:22

  5. #5
    Sognatrice
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    11,114
     Likes dati
    186
     Like avuti
    759
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da donerdarko Visualizza Messaggio
    "Ho scoperto una tremenda legge che lega il colore verde, la quinta musicale ed il calore. Ho perduto la gioia di vivere. La potenza mi fa paura."

    Questa è una famosa affermazione di Gustavo Rol; qualcuno si è fatto un'idea riguardo la natura e il significato di questa "legge"? Cosa pensate che Rol abbia scoperto?
    Qui Gustavo Rol lo spiega a Giuditta Dembech: Il pensiero di Rol. Studio sulla ... - Google Libri

    Pagina 52 e seguenti.

  6. #6
    Sognatrice
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Piacenza
    Messaggi
    11,114
     Likes dati
    186
     Like avuti
    759
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Rol non praticava lo spiritismo inteso come sedute medianiche, con persone in catena, mano nella mano, ed evocazione dei defunti. Parlava di "spirito intelligente". Diceva: «Tutto è vivo, anche la materia, e tutto ha uno spirito. Ogni oggetto ha sempre una storia rapportata alla sua funzione. Anche quando questo oggetto va distrutto, resta la storia del suo passato, resta il suo spirito. Passando alle cose inanimate e dagli animali all'uomo, lo spirito si accresce dell'attributo intelligente. Per noi lo "spirito intelligente" non è l'anima – soffio divino che alla morte si libera del corpo e torna a Dio – ma quel qualcosa di particolare che rimane sulla Terra, come una fotocopia della scheda segnaletica personale, comprendente funzioni e pensiero dell'individuo. Questo "spirito intelligente" può essere ancora operante dopo la morte della persona. Sovente a me è accaduto di venire in rapporto con gli "spiriti intelligenti" di persone viventi.

    Ogni cosa ha il proprio spirito le cui caratteristiche stanno in rapporto alla funzione della cosa stessa. Quello dell'uomo però è uno "spirito intelligente" perché l'uomo sovrasta ed è in grado, per quanto lo riguarda, di regolare, se non di dominare, gli istinti che sospingono incessantemente tutto ciò che esiste e si forma. Questa prerogativa dell'uomo è sublime e tale la riconosce nel preciso istante che egli la percepisce. Ho definito coscienza sublime ogni impegno volto a raggiungere, sia pure attraverso la materia, dimensioni fuori della consuetudine. Ammesso che la genialità faccia ancor parte dell'istinto, i prodotti della genialità appartengono invece a quella libertà di creare che è prerogativa dello "spirito intelligente" dell'uomo, quindi ben oltre l'istinto stesso. Questa considerazione sarebbe sufficiente a comprendere l'esistenza dell'anima la quale si identifica poi in quell'armonia universale alla quale contribuisce e partecipa.

    Quando mi venne chiesto di esprimere il mio pensiero a proposito della medianità e dello spirito non ho esitato a rispondere che ogni individuo possiede un certo potenziale di medianità. Sul significato di questa parola però ho posto delle riserve di ordine etico e biologico. Per quanto riguarda lo spiritismo, invece, mi trovai in perfetta collisione e collusione e ciò proprio a causa dello "spirito intelligente". Con l'arresto di ogni attività fisica - la morte del corpo - l'anima si libera ma non interrompe la propria attività. Lo "spirito intelligente" , invece, rimane in essere e, forse, anche operante. Di questo ne ho le prove e ne ho fornite a conforto di tanta gente che non sapeva rassegnarsi alla perdita di persone care. Ho detto forse, perché in tale materia la prudenza è di rigore. Il fatto di rimanere in essere si richiama al motivo e quindi alla funzione di ogni cosa esistente in perenne sollecitazione e travaglio, proprio come si addice al moto creativo che non saprebbe estinguersi e nel quale ogni cosa concorre armonicamente anche nelle mutazioni più varie, Dio essendo eterno ed inconsumabile nelle sue più prevedibili manifestazioni e sembianze.

    Si fa gran caso dei miei esperimenti e li si vuole collocare tra i fenomeni dei quali si occupano tanto insigni studiosi di metapsichica e parapsicologia. Si vorrebbe scoprire il meccanismo: che io fornissi alla scienza sufficienti elementi per vagliarli, classificarli e forse riprodurli senza la mia partecipazione. Delusi e convinti che non v'è manipolazione, si attende da me la rivelazione di formule, di procedimenti e di conoscenze che proprio non posseggo. Sono segreti, questi, che non è dato di tramandare appunto perchè segreti non lo sono affatto. Si possono invece intuire, proprio come è successo a me e ad altri. Questa forma di rivelazione è profonda e altissima, tale appunto da escludere, per la sua natura, qualsiasi speculazione metafisica.

    È fatale che quasi la totalità delle prerogative umane, a livello però del solo istinto, convoglino il desiderio dell'uomo a considerare lo stato di necessità della propria esistenza; di qui la peculiarità degli intenti volti a favorire l'ambizione, l'orgoglio, la potenza e la crudeltà. È tacito: che una severa rinuncia a questi fattori negativi comporti se non la visione l'intuizione almeno di quelle alte sollecitazioni alle quali il pensiero si ispira per comprendere l'infinito e così vincere il terrore della morte. La vita terrena è troppo breve per creare e rinunciare poi subito a ciò che si è creato».

    Da "Rol. Una vita di Prodigi", Remo Lugli
    (Ed. Mediterranee, 1995 - pag 26 e 27)




  7. #7
    .
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Messaggi
    7,906
     Likes dati
    1,095
     Like avuti
    1,011
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gustavo Rol

    Citazione Originariamente Scritto da Silvia Visualizza Messaggio
    Qui Gustavo Rol lo spiega a Giuditta Dembech: Il pensiero di Rol. Studio sulla ... - Google Libri

    Pagina 52 e seguenti.
    ti ringrazio
    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 14-10-16 alle 21:16

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Messaggi
    8,434
     Likes dati
    760
     Like avuti
    2,525
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gustavo Rol

    Gustavo Rol, aveva estimatori qui in Torino, ma mai buona stampa ,nemmeno da La Stampa dell'Avvocato che peraltro si dichiarò suo buon amico.
    Negli articoli a lui dedicati vi ho sempre percepito, fra le righe ,una sorta di incredulo stupore da confinare nelle stravaganze che, per non essere scientifiche, occorreva dimenticarsene.

  9. #9
    .
    Data Registrazione
    13 Apr 2009
    Messaggi
    7,906
     Likes dati
    1,095
     Like avuti
    1,011
    Mentioned
    36 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gustavo Rol

    Citazione Originariamente Scritto da joseph Visualizza Messaggio
    Gustavo Rol, aveva estimatori qui in Torino, ma mai buona stampa ,nemmeno da La Stampa dell'Avvocato che peraltro si dichiarò suo buon amico.
    Negli articoli a lui dedicati vi ho sempre percepito, fra le righe ,una sorta di incredulo stupore da confinare nelle stravaganze che, per non essere scientifiche, occorreva dimenticarsene.

    Molti amici di Piero Angela da quelle parti
    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 14-10-16 alle 21:17

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    973
     Likes dati
    20
     Like avuti
    60
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Gustavo Rol

    GUSTAVO ROL


    Gustavo Rol (1903–1994), torinese, è considerato nel mondo del Paranormale un vero Illuminato. Nell’arco della sua vita, per oltre sessant’anni, è stato protagonista di fenomeni paranormali di ogni genere, in tutte le varietà possibili. Un grande uomo che, grazie alle sue semplici “possibilità” e grandi “illuminazioni”, aiutava davvero la gente dimostrando le reali facoltà dello Spirito.
    Ultima modifica di Tomás de Torquemada; 10-01-10 alle 15:26
    Orientata verso l'immenso mare della bellezza

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Gustavo Adolfo Rol
    Di Murru nel forum X-Forum
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-01-10, 20:32
  2. Gustavo Rol
    Di waldgaenger76 nel forum Cattolici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-01-08, 14:06
  3. poverino Gustavo...
    Di simonespiga nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 02-08-07, 20:04
  4. Gustavo Selva...
    Di ITALIANO (POL) nel forum Destra Radicale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 31-07-07, 02:15
  5. Gustavo Selva
    Di pensiero nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 16-06-07, 11:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •