User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Il lavoro è una merce?

Partecipanti
15. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Il lavoro è una merce

    10 66.67%
  • Il lavoro NON è una merce

    5 33.33%
  • Non sono esperto in temi economici

    0 0%
Pagina 1 di 12 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 117
  1. #1
    più unico che raro
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,609
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Tavolo di confronto tra i Laici riformisti di POL

    apro questo 3d come tavolo di confronto tra i laici riformisti di pol per vedere se effetivamente è possibile presentare un programam comune ed eventualmente una porposta politica elettorale per il parlamento di pol...


    la domanda è: è possibile una TERZA VIA al di là degli steccati oggi presenti di cdx e csx, o dobbiamo essere alleati delle ali estreme dei due schieramenti i riformisti di sinistra con i comunisti, i riformisti di cdx con i fascisti, i riformisti di centro soli ed isolati...

    quanto contano e quanto pesano le situazioni reali della politica italiana ed europea? unione versus CDL, prodi versus berlusconi...PSE versus PPE

    ci sono punti in comune tra la sinistra laica ed i riformisti laici di centro e di centrodestra, ma ce ne sono anche con i comunisti???

    sono invitati ad intervenire tutti i rappresentanti della Sinistra Laica, della Listra Repubblicana, dei Liberaldemcratici Riformisti e di tutti coloro che vorrano dare un contributo alla discussione...

    aggiungo un piccolo sondaggio...

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    8,233
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito

    Voto e lo penso da una vita questo
    La mia Libertà equivale alla mia Vita

  3. #3
    più unico che raro
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,609
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Meridionale Visualizza Messaggio
    Voto e lo penso da una vita questo
    tutto qua e per il resto???

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    8,233
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito

    Esprimerò meglio le mie idee solo quando qualcuno troppo ancorato a vecchei posizioni mi permetterà di fare una certa apertura . . .
    conosci da una vita la mia idea di un'area laica riformista liberale moderata .
    La mia Libertà equivale alla mia Vita

  5. #5
    più unico che raro
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,609
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Meridionale Visualizza Messaggio
    Esprimerò meglio le mie idee solo quando qualcuno troppo ancorato a vecchei posizioni mi permetterà di fare una certa apertura . . .
    conosci da una vita la mia idea di un'area laica riformista liberale moderata .

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    39,362
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    5

    Predefinito

    Amici di SL,

    non sò se posso essere considerato un Riformista, sicuramente sono un Laico e quindi penso di poter intervenire in questa sede.

    Detto questo, rispondendo alla domanda che da titolo al sondaggio, sono profondamente convinto che il Riformismo ed il Progressismo siano prerogative di forze appartenenti alla Sinistra o comunque al Centro Liberale e Democratico. Onestamente non penso si possa essere Riformisti e Liberisti.
    Da wikipedia:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Riformismo
    Per decenni poi il termine è stato sinonimo di socialdemocrazia, anche se solo nel corso della metà degli anni '80, si può dire che i socialdemocratici riformisti abbiano prevalso sui più radicali comunisti, nella lunga battaglia all'interno della sinistra europea. A questo punto essere riformisti ha significato più che altro proporre riforme graduali, di fronte alla sfida posta dai liberali e dai conservatori, guidati da leader come Ronald Reagan e Margaret Thatcher, i quali si sono proposti come sostenitori delle riforme più radicali, tanto che, di fatto, essi sono conservatori solo nei valori, ma non certo nelle politiche pratiche.
    Penso invece che le forze Riformiste debbano rinnovarsi proponendo però ricette politiche compatibili con idee di Uguaglianza e Solidarietà che hanno caratterizzato da sempre i vari movimenti Progressisti Europei.

    Ed è per questo che sono favorevole ad una alleanza con le forze politiche che si riconoscono nella Sinistra Europea, perche sono maggiormente compatibili con tali idee.

    Una corsa solitaria renderebbe i Riformisti una forza minoritaria e poco incisiva nel panorama politico polliano.

    Saluti

  7. #7
    Liberaldemocratico
    Data Registrazione
    21 Oct 2006
    Messaggi
    4,218
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    il problema è come giungere a questa formazione riformista, io sono pronto a collaborare con tutti, ma si tagli ogni contatto con il comunismo, con il fascismo; basta con tutte queste vecchie diatribe destra/sinistra, basta cercare di rigenerare idee morte da decine d'anni che hanno clamorosamente mostrato la loro inconsistenza.
    dal punto di vista ideologico bisogna proporre novità: personalmente, credo, sia necessario andare verso una nuova meta:
    riformista, perchè per progredire e migliorarsi bisogna riformare

    liberale, perchè la libertà è l'unico scenario in cui l'uomo possa progredire e migliorarsi

    Se questi sono i presupposti, se questi saranno i punti cardine allora possiamo anche cominciare subito.Se i presupposti saranno un non volersi staccare da comunismo/fascismo allora il lavoro è inutile.

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito

    Presente in quanto Laico Riformista

  9. #9
    Utente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Impero Romano
    Messaggi
    11,945
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    A Destra ci sono i catto-fascisti, mentre a Sinistra ci sono i comunisti/socialisti.

    Uscire da questi due schieramenti è doveroso per una forza che si dica liberale, e che punti a formare una coalizione di responsabilità con cui poter affrontare riforme pacate.

    Dunque voto affinché SL e LR possano allearsi in un terzo polo di veri liberali e senza estremisti.

  10. #10
    più unico che raro
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Udine
    Messaggi
    18,609
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    potrebbe aiutare anche un esame degli statuti....

    Sinistra Laica

    La Sinistra Laica di POL è un partito politico virtuale nato sul forum di POL politicaonline.net
    Aderiscono gli iscritti al forum di POL che fanno riferimento alla Sinistra Laica, Liberalsocialisti, Radicali, Repubblicani.
    L'obiettivo è quello di ricercare l'unità per una casa comune delle forze della Sinistra Laica progressista e riformista, orientando, discutendo e facendo conoscere le proposte, le idee ed i pensieri di tutti quelli che aspirano ad una società più laica anche in Italia per stare al passo col resto dell'Europa. La SL partecipa attivamente all'attività parlamentare di POL, nell'ambito del gioco di ruolo che è stato liberamente creato dagli utenti del forum.


    - La laicità dello stato e della società
    ci opponiamo ad ogni forma d’ingerenza di qualsivoglia gerarchia ecclesiastica clericale nella vita politica, con ciò si auspica una sempre più forte e presente divisione della vita politica dalla vita spirituale, tuttavia si condivide l’idea che quest’ultima dev’essere garantita a tutti i cittadini in modo libero e senza imposizioni di alcun tipo nel pieno rispetto delle leggi vigenti.

    - La condanna delle ideologie e dei regimi antidemocratici
    sono fermamente condannate le ideologie ed i regimi antidemocratici, in particolar modo il fascismo nelle sue varie forme ed emanazioni ed il comunismo laddove al potere ha prodotto gravi guasti e degenerazioni. Tuttavia rispettiamo, anche se differente dalle nostre idee politiche, il comunismo che ha assunto una forma libertaria e democratica, come ad esempio in Italia.
    Si ripudia ogni sistema politico basato sulla teocrazia a prescindere dalla religione.
    Pertanto la SL oppone tre forti e sentiti NO:
    NO al fascismo
    NO ai totalitarismi comunisti
    NO al clericalismo

    - La difesa dei diritti civili e sociali
    si auspica che ogni libero cittadino possa essere messo nelle condizioni di vivere in libertà, nel rispetto degli altri, la propria vita sociale, politica, religiosa/spirituale e sessuale, condannando tutte le forme di razzismo e discriminazione. Si riconoscono come traguardi del progresso:
    aborto
    divorzio
    libertà di ricerca medico-scientifica
    libertà di convivenza e riconoscimento delle coppie di fatto anche dello stesso sesso
    Integrazione di tutti i cittadini stranieri che scelgono l’Italia come loro nuovo paese di residenza o dimora, nel rispetto delle leggi dello stato Italiano e dell’UE, con la concessione di pieni diritti civili e politici
    Difesa e tutela delle minoranze etniche, linguisitiche e religiose
    Sostegno alla legalizzazione delle droghe leggere

    - Riconoscimento dei valori su cui è fondata la Repubblica Italiana
    in particolar modo la forma Repubblicana, assunta legittimamente in modo democratico dalla maggioranza dei cittadini italiani, è ritenuta immodificabile ed irrinunciabile, non è quindi condivisa l’esperienza monarchica dello stato italiano ed è esplicitamente condannato l’operato dei savoia.

    - Riferimenti internazionali
    la SL, privilegia un forte filoeuropeismo con l’auspicio di uno sviluppo delle istituzioni dell’UE e di una maggiore ed incisiva presenza in ambito internazionale, sostegno all’Unione Europea in chiave di competition verso gli USA e condanna dei finti regimi democratici (come la Russia). Gli USA sono da intendersi come il principale interlocutore sia dell'Italia che dell'UE.

    - Riferimenti alle politiche economiche
    SL non propugna un'organizzazione dirigista o liberista a priori dell'economia ma ritiene prioritaria un'analisi attenta e pragmatica di ciascuna realtà. Nell'ambito di questo principio, SL ritiene che lo stato debba contemperare ed equilibrare il principio di giustizia con quello di libertà. Si ritengono valide le tesi esposte nel manifesto Liberalsocialista. Sosteniamo favorevolmente politiche pubbliche miranti alla concorrenza in tutti i settori, eccetto la scuola (che deve restare pubblica), sanità e trasporti; sostegno alle misure volte ad abolire gli ordini professionali.

    - Le origini storiche e le radici reali di riferimento della Sinistra Laica di POL
    sono da riscontrarsi nelle esperienze politiche di Giustizia e Libertà e del Partito D'Azione, del Partito Radicale, nelle esperienze della sinistra progressista e riformista europea, dal socialismo francese al laburismo inglese al New Labour di Tony Blair, dalle esperienze della socialdemocrazia tedesca e scandinava a quelle del movimento liberaldemocratico inglese, al partito democratico statunitense.

    I padri nobili a cui ci si sentiamo particolarmente legati sono: Norberto Bobbio, Guido Calogero, Piero Gobetti, Hans Jonas, Ugo La Malfa, Ferruccio Parri, Carlo Rosselli, Ernesto Rossi, Giovanni Spadolini, Altiero Spinelli, Leo Valiani.
    Nella più recente attualità politica: Emma Bonino, Luca Coscioni, Loris Fortuna, Marco Pannella, José Luis Rodríguez Zapatero.

 

 
Pagina 1 di 12 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. tavolo di confronto PdL-FN
    Di Eric Draven nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 01-09-09, 18:59
  2. I laici riformisti pescano anche in Cri e Arcygay
    Di Domenico Letizia nel forum Radicali Italiani
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30-04-09, 13:33
  3. Per tutti i Laici Riformisti
    Di Liberalix nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 23-09-07, 23:57
  4. Tavolo di confronto
    Di Centro-Laico nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-02-07, 21:05
  5. Laici e Cattolici al confronto
    Di Caterina63 nel forum Cattolici
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-11-05, 20:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226