User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Cas ... (a) ... Zione

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Jul 2009
    Messaggi
    6,462
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cas ... (a) ... Zione

    Ribaltati i verdetti di condanna emessi nei confronti di una donna sola e con figlio a carico
    "Non è perseguibile chi agisce sotto l'effetto di un vero stato di indigenza"
    Cassazione: "Se si è veramente poveri
    occupare case popolari non è reato"

    Ferrero e la Bindi: "Il Piano casa nella prossima Finanziaria". La Lega: "Siamo agli espropri proletari"


    Secondo la Cassazione, occupare case popolari non sempre è reato

    ROMA - Occupare case popolari non sempre è reato, secondo la Cassazione. La casa è un bene primario come la vita o la salute, scrivono i giudici. Quindi non c'è reato se si agisce in uno stato di "reale indigenza". La suprema Corte ha accolto il ricorso di una 38enne romana, sola e con un figlio a carico, condannata dal Tribunale e dalla Corte d'appello di Roma per il reato di occupazione abusiva di un immobile di proprietà dell'Iacp.

    Scrive il relatore Pietro Zappia: "Rientrano nel concetto di danno grave alla persona non solo la lesione della vita o dell'integrità fisica, ma anche quelle situazioni che attentano alla sfera dei diritti fondamentali della persona, secondo la previsione contenuta nell'articolo 2 della Costituzione", quello che garantisce i diritti inviolabili dell'uomo.

    La Corte d'appello, "colpevole" di non aver svolto un'indagine sufficiente per verificare lo stato di necessità lamentato dalla donna, dovrà dunque riesaminare il caso.

    La donna era stata condannata dal Tribunale della capitale a 600 euro di multa, pena confermata dalla Corte d'appello nel dicembre scorso. Il pronunciamento della Cassazione congela il verdetto e rimanda alla corte di secondo grado il procedimento suggerendo ai giudici d'Appello di verificare, con "una più attenta e penetrante indagine giudiziaria", lo stato di povertà della ricorrente.

    Per i giudici della Cassazione, il "diritto all'abitazione" merita di essere annoverato tra i diritti fondamentali della persona. Spiega la Seconda sezione penale di piazza Cavour: "Rientrano nel concetto di danno grave alla persona anche quelle situazioni che attentano alla sfera dei diritti fondamentali della persona e l'esigenza di un alloggio rientra fra i bisogni primari della persona".


    Il pronunciamento della Suprema Corte ha spaccato il mondo politico. Esulta la sinistra radicale. "La sentenza fissa un punto fermo di grande civiltà nei diritti sociali delle persone", ha dichiarato il ministro della Solidarietà sociale, Paolo Ferrero, per il quale "il diritto primario all'abitazione non può ritenersi subordinato al diritto di proprietà". Le conseguenze politiche sono inevitabili. "La prossima Finanziaria dovrà definire le risorse per un nuovo Piano casa", dice l'esponente di Rifondazione. Il collega di partito Francesco Caruso si spinge ancora più in là: "Ci vuole un provvedimento che legalizzi le occupazioni di case". Secondo il deputato no global, a determinate condizioni, ossia in caso di "abitazioni sfitte da oltre 2 anni e di situazione di indegenza economica degli occupanti", devono essere riconosciute "le pratiche di riappropriazione dal basso del diritto alla casa". Anche il verde Paolo Cento, sottosegretario all'Economia, plaude alla decisione della Cassazione e parla di "sentenza di civiltà".

    Per il ministro della Famiglia, Rosy Bindi, è stato confermato che "quello alla casa è uno dei diritti fondamentali della persona". La ricetta del candidato alla leadership del Pd è chiara: "Bisogna incentivare l'edilizia pubblica, far emergere il sommerso, grazie alla fiscalità, e aumentare la disponibilità della abitazioni in affitto". Insomma, per la Bindi, come per Ferrero, "il Piano casa non potrà che essere uno degli elementi qualificanti della prossima Finanziaria''.

    I commenti del centrodestra sono di segno opposto. "Esiste ancora la proprietà privata?", si chiede la portavoce di Forza Italia, Elisabetta Gardini. Per la collega di partito Isabella Bertolini "occupare abusivamente case è un reato grave, senza se e senza ma". Ragione per cui "l'Italia è da oggi un Paese meno civile". Per il vicesindaco di Milano, Riccardo De Corato, "la sentenza della Cassazione tutela l'illegalità". La Lega, per bocca di Massimo Garavaglia, capogruppo nella Commissione Bilancio della Camera, non ha dubbi: "Siamo agli espropri proletari".

    (26 settembre 2007)


    http://www.repubblica.it/2007/09/sez...ione-iacp.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    dubito, ricerco, costruisco
    Data Registrazione
    09 Jun 2007
    Località
    valdelsa
    Messaggi
    2,126
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    e vai!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Jul 2009
    Messaggi
    6,462
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sono incredibili le reazioni del centro destra (in fondo all'articolo)....

  4. #4
    Most of all loved the AURORA
    Data Registrazione
    03 Oct 2006
    Località
    Bologna/Salerno
    Messaggi
    459
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    bhè reazioni normali,ognuno rema dalla sua parte...

  5. #5
    are(a)zione
    Ospite

    Predefinito

    La mia Re(a)zione è più che mai positiva.



    p.s.: bel titolo!

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Jul 2009
    Messaggi
    6,462
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aurora81 Visualizza Messaggio
    bhè reazioni normali,ognuno rema dalla sua parte...

    Rimango comunque sconcertato...

  7. #7
    Costruttivista
    Data Registrazione
    28 May 2006
    Località
    È proprio vero che la libertà è preziosa; così preziosa che dovrebbe essere razionata.
    Messaggi
    1,674
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    "la casa si occupa, l'affitto non si paga", per citare uno slogan di Lotta Continua.
    Molto bene, si riconosce materialmente e giuridicamente il DIRITTO alla casa, anche se una sentenza della Cassazione non è una legge dello Stato.

  8. #8
    are(a)zione
    Ospite

    Predefinito

    Sarei curioso di sapere il parere di FN su questa decisione della Cassazione.
    Sarebbe una delle prime volte che danno ragione al mondo borghese.

 

 

Discussioni Simili

  1. Coa(li)zione a ripetere
    Di Polfeed nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-02-10, 19:40
  2. Are(A)zione
    Di matteomatteo nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 06-06-08, 22:32
  3. Auguri Are(a)zione ed Asti_Sinistra!
    Di Max72 nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 27-01-08, 17:56
  4. TANTI AUGURI are(a)zione
    Di Amalie nel forum Fondoscala
    Risposte: 53
    Ultimo Messaggio: 27-01-08, 09:13
  5. Per Sandinista, Are(a)zione, Max72, ed ecc...ecc...
    Di Neva nel forum Salute e Medicina
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-12-07, 18:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226