User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Arrow Solidarietà ai monaci e alla popolazione birmana

    La voglio esprimere in questo post.
    Chi è d'accordo,sottoscriva in questo thread.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    La mia autorità morale SONO IO
    Data Registrazione
    30 Oct 2004
    Località
    Martesana, Insubria, Europa.
    Messaggi
    1,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Solidarietà alla popolazione, Ovviamente.

    Ma a che cosa serve?

  3. #3
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    solidarietà alla popolazione karen....i monaci sono clero tanto quanto i vescovoni di roma....non valgono nemmeno il prezzo di una pallottola..

    Karen (o Kariang, oppure Yang; in italiano anche Cariani) sono un gruppo etnico situato pricipalmente in Birmania (4 milioni) e in Thailandia (400.000 individui). Praticano il Buddismo e parlano la lingua karen, che è molto simile al birmano ed ha gli stessi caratteri circolari o semi-circolari. I Karen di Birmania sono spesso in conflitto con il governo centrale di Naypyidaw a causa della negata indipendenza nazionale.
    Comunque la loro divisone (chiamata Stato Kayin) gode di larghe autonomie. La capitale è Pa-An, una cittadina di 40.000 abitanti. Pa-An è l'unico centro cittadino di rilievo, infatti la maggior parte delle persone vive in villaggi.




    I KAREN

    In questi giorni, in Birmania, l'esercito della giunta militare di Rangoon sta operando un massiccio attacco nei confronti dell'etnia Karen (si precisa: non solo nei confronti dell'esercito di liberazione nazionale Karen, ma anche nei confronti dei loro villaggi). é oltretutto recentissima la notizia di ingenti spostamenti di nuovi e potenti artmamenti e mortai, al fine di operare un massiccio bombardamento a grappolo contro la resistenza Karen... IL TUTTO NELL'INDIFFERENZA DEL MONDO OCCIDENTALE e NEL SILENZIO DEI MASS MEDIA.

    I villaggi Karen che fanno riferimento alla clinica “Carlo Terracciano” hanno subito un pesante attacco da parte dell’esercito birmano, coadiuvato da truppe del DKBA (una fazione di Karen che dal 1995 collaborano con la giunta militare di Rangoon contro il loro popolo).

    Il villaggio di Maw Khee, nel quale lo scorso 26 febbraio i volontari di Popoli avevano distribuito zanzariere per le famiglie e i nostri medici avevano curato la popolazione, è stato occupato all’alba dell’ 8 marzo da miliziani del DKBA. Nelle stesse ore, truppe birmane attaccavano il villaggio di K’Lar Gaw (dove Popoli ha una scuola elementare frequentata da 103 bambini) costringendo l’intera popolazione alla fuga verso il confine tailandese. Il campo militare dell’Esercito di Liberazione Karen, posto a difesa del villaggio, è stato distrutto dall’artiglieria birmana.

    La tensione era già palpabile durante la missione di Popoli che si è svolta dal 18 febbraio al 4 marzo: le visite ai villaggi che circondano la clinica dedicata a Carlo avevano subito drastiche limitazioni a causa di un conflitto a fuoco che in quei giorni ha coinvolto volontari dell’Esercito di Liberazione Karen e miliziani del DKBA lasciando sul terreno morti e feriti da entrambe le parti.

    Popoli, pur tra rafforzate misure di sicurezza, aveva svolto ugualmente la visita al villaggio di Maw Khee, collocato in un’area particolarmente sensibile del confuso fronte di questa lunghissima guerra. Maw Khee si trova infatti soltanto a mezz’ora di marcia dalla base militare birmana da cui è partito l’attacco dell’ 8 marzo, e spesso il villaggio viene “visitato” a sorpresa da pattuglie delle diverse formazioni impegnate nel conflitto. La prevista visita al villaggio di K’Lar Gaw era invece stata annullata, poiché informazioni raccolte dall’Esercito di Liberazione Karen, davano come imminente un tentativo di attacco da parte delle truppe birmane.

    I nostri collaboratori sul terreno ci aggiorneranno nelle prossime ore circa gli sviluppi delle operazioni militari in corso: sapremo così se la resistenza per la difesa della clinica “Carlo Terracciano” da parte dei volontari Karen verrà piegata o meno.

    La guarnigione del KNLA (Esercito di liberazione Karen) che sta a difesa del villaggio di Kler Law Seh e della clinica “Carlo Terracciano” ha resistito ai primi assalti condotti dalle truppe birmane e dai miliziani del DKBA la mattina dell’8 marzo. La posizione è stata bersagliata dai mortai birmani per sei ore, ma è stata tenuta dai giovani guerriglieri Karen del colonnello Nerdah Mya. L’avamposto di K’Law Gaw invece, attaccato per due giorni consecutivi, è stato abbandonato nel primo pomeriggio del 9. Sul terreno sono rimasti due volontari Karen, mentre altri due soldati feriti sono stati soccorsi dai difensori in fase di ripiegamento. I nostri infermieri hanno lasciato momentaneamente la clinica per seguire la popolazione in fuga verso il confine tailandese: durante il tragitto hanno assistito una giovane donna che ha partorito un bambino proprio a cavallo della frontiera.

    Le truppe birmane hanno poi occupato il villaggio di Kot Hser, e dopo aver costretto 20 abitanti a trasportare le loro munizioni e le vettovaglie si sono messi in marcia verso Boe Way Hta, sede di un’altra delle cliniche di “Popoli”. Una parte della colonna si è invece diretta nuovamente verso la clinica “Carlo Terracciano”.

    Resta pertanto altissimo il livello di allarme nelle aree in cui opera il nostro personale paramedico e resta di primaria importanza la fornitura di beni di prima necessità alla popolazione dei villaggi abbandonati sotto l’incalzare delle truppe birmane.

    Gli attacchi delle truppe birmane sono stati momentaneamente respinti: il bilancio degli scontri dei giorni scorsi è di 3 resistenti uccisi e 4 feriti. Sul versante degli attaccanti si contano invece 10 vittime.

    Sono previsti nuovi imminenti attacchi, essendosi i birmani avvicinati con nuovi mortai da 120 millimetri per martellereo le posizioni Karen a Kler Law Seh e a Whaley Khee”.

    Maggiori info: www.comunitapopoli.org

  4. #4
    La mia autorità morale SONO IO
    Data Registrazione
    30 Oct 2004
    Località
    Martesana, Insubria, Europa.
    Messaggi
    1,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Beh non credo sia proprio proprio la stessa cosa...
    (per lo meno questi non possono possedere denaro e vivono solo di elemosina : )

  5. #5
    a mia insaputa
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    2,342
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non saprei quanto possa essere corretto il parallelismo tra i monaci e il clero locale... Non me li vedo a scendere in piazza a rischiare qualche mazzata, se non in senso no-global
    Comunque fa un certo ribrezzo sentire alla tele la razza tricolore che si sdegna di fronte alla prepotenza di altri quando gli stessi, di fronte a proteste altrettanto legittime ed altrettanto civili, rispondevano con velate minacce di far arrivare in carri armati nelle piazze.. le ipocrite merde..

    Solidarietà
    Se vedòm!

  6. #6
    giovanni.fgf
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Max_s Visualizza Messaggio
    Beh non credo sia proprio proprio la stessa cosa...
    (per lo meno questi non possono possedere denaro e vivono solo di elemosina : )
    per i nostri standard si , ma il livello di vita di un Bonzo è assai più alto di un normale abitante della birmania....

    ( anche i nostri pretoni dovrebbero vivere in povertà )

  7. #7
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Solidarietà alla popolazione birmana

    http://www.frontefriulano.org/comuni..._COMUNICATO=59

  8. #8
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Leggete cosa ha avuto il coraggio di scrivere yurj...

    Citazione Originariamente Scritto da yurj Visualizza Messaggio
    I monaci stanno sfasciando la capitale, sono degli orange block. Quelli uccisi è perché le pallottole vengono deviate da sassi volanti, è stato un incidente.
    http://www.politicaonline.net/forum/...4&postcount=40
    http://www.politicaonline.net/forum/...=371743&page=2

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,743
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Solidarietà a tutti gli oppressi da qualsiasi regime.

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    31 Oct 2011
    Messaggi
    184
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dragonball Visualizza Messaggio
    La voglio esprimere in questo post.
    Chi è d'accordo,sottoscriva in questo thread.
    Sono d'accordo con te,i monaci buddhisti sono di grande esempio per tutto il mondo, perchè ci vuole un bel coraggio affrontare un esercito armato con la sola arma della protesta sapendo di rischiare la vita.Ce ne vorrebbero anche in Padania di esseri simili....A parte la Lega Nord tutto il resto sono una massa di fanfaroni e pecore .Birmania libera, Tibet libero, Padania libera.Ti saluto con simpatia e affetto

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Mozione di Condanna alla Dittaura Birmana
    Di Blomh und Woss nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 10-09-07, 23:09
  2. persecuzioni / solidarietà ai monaci di Esfigmenou
    Di cariddeo nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 23-10-06, 11:08
  3. Solidarietà con la popolazione libanese a Milano
    Di Basiji nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-07-06, 13:30
  4. Solidarietà con la popolazione libanese a Milano
    Di Basiji nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-07-06, 02:05
  5. Solidarietà con la popolazione libanese a Milano
    Di Basiji nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-07-06, 18:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226