User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23

Discussione: Grillo contro i Rom

  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    201
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Grillo contro i Rom

    Affondo del comico su sicurezza e immigrazione
    E Grillo ora va all'attacco dei rom
    Sul blog: «È un vulcano, una bomba a tempo. Non è stato fatto un serio controllo sugli ingressi»

    ROMA - «Un Paese non può vivere al di sopra dei propri mezzi. Un Paese non può scaricare sui suoi cittadini i problemi causati da decine di migliaia di rom della Romania che arrivano in Italia». È tutta dedicata ai problemi dell'immigrazione l'apertura del blog di Beppe di Grillo. E l'attacco a Prodi e al suo governo è senz'appello. «L'obiezione di Valium è sempre la stessa: la Romania è in Europa. Ma cosa vuol dire Europa? Migrazioni selvagge di persone senza lavoro da un Paese all'altro? Senza la conoscenza della lingua, senza possibilità di accoglienza?».
    CENTINAIA DI LETTERE - Sul blog si legge ancora: «Ricevo ogni giorno centinaia di lettere sui rom. È un vulcano, una bomba a tempo. Va disinnescata. Si poteva fare una moratoria per la Romania, è stata applicata in altri Paesi europei. Si poteva fare un serio controllo degli ingressi. Ma non è stato fatto nulla. Un governo che non garantisce la sicurezza dei suoi cittadini a cosa serve, cosa governa? Chi paga per questa insicurezza sono i più deboli, gli anziani, chi vive nelle periferie, nelle case popolari. Una volta i confini della Patria erano sacri, i politici li hanno sconsacrati».
    REAZIONI - Un post, quello di Grillo, che ha ricevuto centinaia di commenti in poche ore (come ormai accade con tutti i messaggi lasciati dal comico genovese). Alcuni sono d'accordo con la posizione di Grillo: «Permettere di far entrare troppi rom farà aumentare solo i problemi»; «Chi entra in Italia deve rispettare le nostre leggi e la nostra cultura»; «Furti, rapine e stupri: non ce la facciamo più». Non mancano però le critiche: «Mi dispiace, Beppe, ma non sono d'accordo su questo (mentre le ragioni dell'8 settembre le ritengo sacrosante). Credo che l'allargamento dell'Europa sia sempre un fatto positivo anche se al momento percepiamo la Romania come una minaccia»; «Parliamo di rete, di globalità, sincronicità, partecipazione e democrazia dal basso e poi scadiamo in queste filippiche proto-leghiste?»; «Roba da propaganda anni trenta»; «Mai letto tanto razzismo tutto in una volta!».

    http://www.corriere.it/politica/07_o...rom_blog.shtml

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Lombardei mein Vaterland
    Data Registrazione
    30 Jul 2007
    Località
    Brèsa
    Messaggi
    1,421
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Klaatu Visualizza Messaggio
    Un Paese non può scaricare sui suoi cittadini i problemi causati da decine di migliaia di rom della Romania che arrivano in Italia
    perchè solo i rom?

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Roma una quindicina di secoli or sono per disfarsi di alcune legioni composte da persone di una certa età. Per porre in una terra di confine delle popolazioni stanziali a lei fedeli, popolò la Dacia con cittadini romani.

    Questi si sentirono sempre legati alla madre patria, anche nella lingua conservarono molto del vecchio latino.

    I nazionalisti romeni che si formarono intorno agli anni 1930, che avevano come simbolo la camicia verde , vantavano il diritto di essere nazionalisti rivendicando al latinità della gente romena.

    Adesso roma è in ginocchio, sta perdendo l’ultima colonia.

    Il romano, dai grandi poteri sciamanici, che vive nella colonia del nord, che da venti anni , solo contro tutti, mantiene la Padania legata al mondo latino è vecchio, stanco e malato.

    Ed allora roma chiama dalle lontane frontiere le sue legioni per conquistare e tenere occupata la sua colonia.
    Le truppe provenienti dalla Romania sono come le antiche legioni, si portano dietro mogli e figli.
    Si sono accampati per tutta la penisola.
    E come fieri soldati si danno al libero saccheggio.
    D’altronde le legioni romane hanno sempre dormito in tende ed hanno praticato il saccheggio come mezzo di sostentamento. Sono cristiani, ossia hanno abbracciato la religione che il loro antico imperatore Costantino aveva imposto entro i confini del suo impero.

    I romeni non sono invasori, sono truppe latine. Pertanto quando passano, dite ai Padani di inginocchiarsi. La grandezza di roma risiede in loro.

    roma ha rapinato tutto, e chi ha avuto nei secoli la determinazione di conservare gelosamente il bagaglio del saccheggio romano va rispettato.

    COLONI PADANI , LE LEGIONI ROMANE SONO TORNATE !!!!

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    14,734
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    è vero che i rom vengono dentro quando vogliono

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,896
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sturmtruppen Visualizza Messaggio

    è vero che i rom vengono
    dentro quando vogliono
    sì,
    loro vengono dentro
    quando vogliono;
    gli altri no.......


  6. #6
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,896
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jotsecondo Visualizza Messaggio


    Le truppe provenienti dalla Romania
    sono come le antiche legioni,
    si portano dietro mogli e figli.
    d'accordo,
    i padani scompariranno,
    ma roma dovrà campare
    con quel che gli passeranno
    le "antiche legioni".


  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ma i rom non sono daci. prova ne sia l'articolo determinativo che in romeno è proclitico. inoltre di romani (parlanti latino) militari a quei tempi non ce n'erano più.
    rom, sinti e altri clan zingari hanno tutt'altra origine e si sono distribuiti in tutti i balcani, non solo in romania/dacia.
    c'e addirittura la situazione assurda che la lingua di queste popolazioni è addirittura una lingua indoeuropea del ramo indiano.

  8. #8
    Simply...cat!
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    Brescia,Lombardia,Padania
    Messaggi
    17,080
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Anche se lo dico contro il mio interesse visto che vendo i terreni in Romania e faccio fare qualche lavoro di carpenteria industriale, pure i rumeni DOC non sono norvegesi eh...
    Sono molto furbi anche loro e se non stai attento e non li controlli da vicino,la fregatura è alle porte.
    Saluti

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    E vero che si può puntualizzare il carattere razziale della provenienza dei nuovi europei che arrivano.
    Ma non riterrei fare propriamente un caso di razza.

    Questo è un caso di cultura. O i rom sono di caratteristiche latine. Oppure la cultura latina era ed è similmente comportamentale alla cultura di appropriazione dei rom .

    Non importa chi ha ragione, ma i risultati della invasioni sono uguali.

    I Padani non hanno dato il via indiscriminato. Ma sono i politici foraggiati, ammaestrati, condizionati, supportati dalla globalizzazione che hanno favorito questo sistema.

    I Padani sono schiavi dei politici che hanno assunto la cittadinanza della cultura latina, ma i politici a loro volta sono schiavi e a libro paga di altri poteri.

    Da qui qualche decennio nel descrivere i politici attuali, questi verranno considerato come dei nuovi kapò del periodo del consumismo.

    Kapò non violenti ma sempre kapò.

  10. #10
    Registered User
    Data Registrazione
    07 Jan 2006
    Messaggi
    135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Caro Jotsecondo

    mi spiace ma i romeni non sono latini, come non lo sono i "padani" e tantomeno i veneti.

    I romeni come i veneti non sono di etnia latina e nemmeno di lingua.

    L'affinità linguistica non è dovuta né alla latinità, né alla romanizzazione che in Dacia è durata circa 150 anni, e poi i pochi romani che c'erano se ne andarono.

    Forse sarai tu latino! Io euganeo-veneto-celto-cimbro-istro-furlano no di certo.

    L'affinità linguistica di tutta quest'area si è formata miliaia di anni prima dell'avvento di roma, a cominciare dal Paleolitico superiore.

    Roma c'entra molto poco.

    Sul resto mi trovo anche d'accordo.

    Di sicuro i Sinti e i Rom non sono né veneti né latini né padani, forse sono italiani!

    I latini erano le genti laziali, quelli della "LEGA LATINA" che si coalizzarono contro Roma che si stava espandendo con ferocia.
    Poi, questa si è appropriata anche del loro nome e della loro storia, come ha sempre fatto, inventandosi persino la leggenda di Enea, calcata sulla storia vera di Antenore, progenitore dei veneti non euganei.
    Virgilio, che scrisse l'Eneide su mandato imperiale, in punto di morte chiese che la sua opera venisse distrutta e non pubblicata, da quante menzogne conteneva.
    Poi il potere romano la fece diffondere e a tutt'oggi inquina ancora le menti delle nostre genti e dei nostri figli.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226