Preservativi a scuola? Si dall’Associazione Luca Coscioni Caserta



Il dibattito sulla sessualità sicura, la tolleranza e la lotta ai tabù è arrivato anche in provincia di Caserta, a dichiararlo è Domenico Letizia segretario della Luca Coscioni Casertana. A Maddaloni tra gli studenti in questi giorni vi è gran fermento di idee, si discute e si confrontano opinioni, si valutano ipotesi, tutte incentrate sul volere o no i distributori di preservativi a scuola.

Letizia dice si, assolutamente si, e non perché vogliamo la sessualità al pari di un non valore ma perché la sicurezza è il fattore fondamentale di una sana sessualità, la prevenzione e l’educazione sono gli strumenti per far crescere e sviluppare una giusta e consapevole sessualità, ma assolutamente si ai distributori davanti le scuole di Maddaloni, e mai come in questi giorni vi è dibattito su queste questioni tra gli studenti liceali. Cari studenti è l’ora di riprendervi la libertà, uniti contro il becero conservatorismo e lo pseudo-moralismo, anzi, si introducano anche le ragioni dell’abolizione della ricetta medica per la pillola del giorno dopo e della RU486 tutte battaglie che noi dell’Associazione Luca Coscioni da sempre conduciamo, lieti di questa ventata innovativa che parte come sempre dai giovani.

Preservativi a scuola? Si dall’Associazione Luca Coscioni Caserta | Associazione Luca Coscioni