User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Gioa
    Ospite

    Predefinito Palermitani e non, aiutiamoli!

    Salve, da un pò di tempo cerco di poter divulgare il più possibile un'idea su come affrontare il problema della pedofilia, ma non sono riuscito a far tanto.
    Adesso provo anche qui magari trovo qualcuno della mia città o magari succede qualcosa di diverso, questa idea la usa un altro, ciò che interessa è che qualcuno faccia qualcosa in più.

    Credo che per me sia utile creare una nuova figura professionale che agisca nelle scuole, ma non per forza un psicologo ma qualcuno ben motivato nella protezioni dei minori.
    Vorrei che questa figura agisse nelle scuole in certe ore di lezione con dell'esercitazioni dirette alla ricerca di uno sfogo (ad esempio un tema con un titolo speciale o altro) da parte di qualche minore che subisce violenze e chissa per quale motivo non riesce a dirlo.

    Attenzione non dico di agire dopo la denuncia ma cercare di prevenire la gravità della violenza come la sua interminabile durata, avvolte queste durano anni senza che nessuno che vuole agire a difesa lo sappia, quindi parlo di prevenzione e controllo.

    Ho provato a scrivere ai ministri, all'Unicef di regioni differenti, ma nessuno propone questa idea o una migliore per difendere i minori anche in questo modo.
    Ragazzi potremmo unirci e fare di più sono di Palermo e se formiamo un gruppo potremmo attivarci per questo e chissa anche per altro.
    Vi saluto

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    Mi pare che molti non prendono in considerazione una via del genere che è diretta alla prevenzione attraverso l'investigazione nelle scuole ma in tanto succedono ancora violenze come quella alla bambina morta in seguito a un rigurgito.

    Chissa dove stà avvendo ancora e magari i bambini non lo dicono e questi casi durano anche anni.

    Non sò al momento che altro fare, spero al più presto Dio dia la forza per combattere questo fenomeno, dato che ancora deve esistere in questo mondo.

  3. #3
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    L'ho detto pure alla Dott.ssa Borsellino che mi ha risposto che è pure essenziale aggire nella cultura.
    Ma sinceramente non sò se porterà avanti questa proposta di creare una rete volta alla prevenzione degl'abusi.

  4. #4
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    http://magazine.qbr.it/News_World_In...pedofili-3703/

    Questo è l'articolo di un fatto accaduto in questi giorni a Palermo in fatti soi è venuto a sapere di una madre che vendeva i figli per essere abusati.

    Mi dispiace che ancora non si fà qualcosa per difendere ancor di più i minori.

  5. #5
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    La pedofilia nel contesto ecclesiastico e pure una piaga che può essere risolta a mio parere evitando che dal resto del mondo giungano nel nostro territorio preti o chichessia che è malato di pedofilia.

    Il vaticano a volte si è reso protagonista di certe storie che meritano al più presto un nuovo rapporto con questa isituzione, affinche si possa garantire la sicurezza ai nostri bambini da coloro che vogliono abusarne e da coloro che vogliono in qualche maniera intralciare la strada da chi vuole difenderli.

    Leggete questa storia e pensate se il governo nel vostro paese non dovrebbe fare di più per contrastare questo fenomeno, con questo non incito all'odio verso chi è afflitto da pedofilia ma di cercare soluzioni per difendere chi può esserne da loro abusato: http://sexpunkm.giovani.it/

  6. #6
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    Prete denunciato per violenza sessuale: la Curia sapeva?


    di Nicola Rosselli del 2/01/2008
    AVERSA. La Curia aversana conosceva già le presunte debolezze di don Marco Cerullo, il sacerdote di Villa Literno che, nell’immediatezza delle festività natalizie, è stato sorpreso dai carabinieri in auto, parcheggiata in aperta campagna, mentre avrebbe tentato di abusare di unragazzino di dodici anni?La risposta, stando ai bene informati, sarebbe positiva, soprattutto se si considera che la stessa Curia aveva disposto, un mese prima, il trasferimento del giovane sacerdote, di 33 anni, da viceparroco di una parrocchia a Villa Literno ad un’altra di Casal di Principe, nel maldestro tentativo di fare in modo che il sacerdote si redimesse. Unasperanza assurda, se così fosse. Visto che trasferire una persona non significa certamente fare in modo che vengano meno le sue inclinazioni, più o meno corrette che siano. Qualche anno fa la stessa decisione sarebbe stata adottata, a fronte di voci più o meno circostanziate, nei confronti di un altro sacerdote trasferito in fretta e furia in un paesino diun’altra provincia campana. Insomma, la Chiesa aversana sicomporterebbe come lo struzzo. Farebbe quasi finta di non vedere, limitandosi ad un trasferimento che non ottiene altro risultato se non quello di inquinare altre realtà . Sarebbe interessante sapere cosa ne pensa il cardinaleCrescenzio Sepe, Arcivescovo di Napoli, originario di Carinaro, dell’intera vicenda. Qualcuno dovrebbe raccontarglielo.

    http://veriabusi.blogspot.com/search...0di%20Principe

    Secondo me basterebbe incriminare anche esponenti del Vaticano che provocano questo allarme sociale e che contribuiscono a mettere in pericolo chi deve essere difeso.
    Arrestare pure chi vuole difendere questa cosa, pure se fosse il presidente del Consiglio, o il Presidente degli Stati Uniti.
    La perversione è un abominio. Si deve difendere il bambino, non chi è malato di pedofilia deve essere lasciato libero di fare quello che vuole.

    La Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia, approvata dall’ONU nel 1989, ha segnato una svolta straordinaria nei rapporti tra adulti e bambini, affermando che ogni ragazzo deve poter crescere sano e sereno. Rispettare questo principio è un impegno per tutti.
    In Italia la Convenzione è stata ratificata nel 1991 con la legge 176/27 del maggio 1991
    http://www.geocities.com/zio_zeb2001...l_bambino.html

    Questa carta dice che già in Italia c'è la legge.

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    19 Feb 2007
    Messaggi
    5,320
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Chissà perchè, ma ho la netta senzazione, che il vero scopo dei tuoi pots non sia la denuncia della pedofilia, ma attaccare il Vaticano, in quanto ' nemico ' della tua chiesa personale' della quale sei l' unico seguace

  8. #8
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    Aldilà di ciò che può provocarmi un sentimento avverso per il Vaticano (questo per far capire meglio a chi è o sarà di passaggio), aldilà di me e del mio modo di essere, certe cose rimangono azioni abominevoli ispirati da princìpi abominevoli che vanno contrastati.
    I governi dovrebbero pensare a curarsi del popolo, anche con chi, travestito a parer d'occhio debole da buono, manifesta azioni da condannare.
    Fra coloro possono esserci anche i genitori, zii, nonni, fratelli, esponenti di comunità religiose che accettano o non accettano la pedofilia, etc.

  9. #9
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    Il Vaticano trasferendo un malato di pedofilia da un punto all'altro, facendo inquinare nuove realtà si rende nemico di coloro che subiscono abusi.

    Per restare nel razionale e fare una costruttiva riflessione:
    http://www.bloggers.it/Hereticus/mar...o-marchese.htm
    In questo link è riportata la storia di Marco Marchese, abusato da un prete, al quale la curia chiede un risarcimento del danno all'immagine.

  10. #10
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    E' legge:
    Gl'inquirenti che mettono sotto intercettazione un prete devono informare prima il suo vescovo pena la nullità delle prove.

    Il vaticano ancora si presenta con scelte per alcuni abominevoli.

    I bambini violentati da un prete non hanno bisogno di questo, per me.
    A proteggerli ci devono pensare gl' altri.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Aiutiamoli a tornare in Italia
    Di SPYCAM nel forum Fondoscala
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-09-09, 20:45
  2. Solidarietà ai camerati palermitani
    Di simonespiga nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 17-07-08, 12:18
  3. Aiutiamoli a casa loro
    Di Bigas nel forum Padania!
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-05-05, 21:21

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226