Gad Lerner da www.gadlerner.it

Ho appreso da “Vanity fair” che Sandro Bondi, coordinatore nazionale di Forza Italia nonche’ (all’incirca) mio coetaneo, non era mai stato in vita sua a Capri. L’ha vista per la prima volta solo ora, in occasione del convegno di Confindustria, e ovviamente ne e’ rimasto incantato.
Il candore della rivelazione aumenta la mia simpatia personale per Sandro Bondi, del quale ho avuto il piacere di conoscere moglie e figlio -tempo fa- su una spiaggia maremmana. Ecco, persone di una semplicita’ disarmante. Quindi in grado di collocarsi ben al di sopra dell’ironia di cui sono oggetto. Bondi non me ne vorra’ se nella sua emozione di cinquantenne sbarcato a Capri -che mai ci sarebbe andato se non per dovere- io riconosco quel che mi piace in lui: riesce a essere l’esatto contrario di Berlusconi.