User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Usa News/ Obama vara la sua riforma, ma a caro prezzo

    IL VOTO DI DOMENICA - Domenica la Camera dei Rappresentanti di Washington voterà una serie di emendamenti alla riforma della sanità approvata dal Senato la vigilia di Natale. La costituzione americana impone che i due rami del parlamento approvino un disegno di legge nella stessa lettura perché possa essere firmato dal presidente. La Camera passerà tuttavia il testo del Senato e una serie di aggiunte e correzioni. Il quorum è di 216 voti: l'esito è ancora incerto e sarà una battaglia all'ultimo voto.

    SERVE UN ULTERIORE PASSAGGIO AL SENATO Anche il Senato dovrà votare il pacchetto di emendamenti della Camera per completare la riforma. I democratici hanno perso insieme al seggio di Ted Kennedy anche la super maggioranza di 60 voti su 100 al Senato ma ricorreranno a uno stratagemma parlamentare che consente di votare la legge con una maggioranza semplice di 51 voti.

    CHE COSA PREVEDE LA RIFORMA - La manovra di Obama consente a 32 milioni di americani che oggi non hanno alcun accesso a cure mediche di sottoscrivere una polizza assicurativa con una compagnia privata. Pagando il premio, non dovranno in caso di malattia pagare di tasca propria prestazioni mediche, ospedaliere o medicinali. Nel sistema interamente privatizzato della sanità americana si stima che tra i 40 e i 50 milioni di americani non abbiano una polizza medica, la riforma offre finanziamenti pubblici e incentivi per sottoscrivere una polizza e si pone l'obiettivo di chiudere in parte il gap. La riforma di Obama non introdurrà la sanità pubblica all'europea negli Stati Uniti e non riguarderà il 100 per cento degli americani. Il testo impone anche nuove regole per le compagnie assicurative che non potranno negare la copertura a nessuno, neppure a chi sia affetto da malattie croniche e prevede un tetto per i premi.

    QUANTO COSTA - La riforma costerà 940 miliardi di dollari nei prossimi dieci anni. Secondo il Congressional Budget Office, l'osservatorio bipartisan del Congresso sul bilancio federale, l'attuazione consentirà agli Stati Uniti di tagliare il deficit di 138 miliardi di dollari nei primi dieci, e ulteriori risparmi per il decennio successivo (oltre mille miliardi di dollari). Il deficit federale americano potrebbe arrivare a 1600 miliardi di dollari entro la fine del 2010.

    IL PREZZO POLITICO - La riforma è stata impugnata dall'opposizione repubblicana come una gigantesca e costosa intromissione del governo federale sul mercato privato della sanità. Il lungo dibattito (oltre un anno) e il clima avvelenato in cui è avvenuto hanno reso la riforma molto impopolare, specialmente negli Stati conservatori. Le conseguenze per i democratici che appoggiano la riforma potrebbero sentirsi alle politiche di novembre e lo stesso Obama (la cui popolarità è crollata) paga il prezzo per la riforma.

    Usa/ La riforma della sanità al voto domenica alla Camera -scheda - Esteri - Virgilio Notizie

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: Usa News/ Obama vara la sua riforma, ma a caro prezzo

    Persino la casa di sondaggi Gallup, ostinatamente pro-Obama in tutti questi mesi, nella sua ultima rilevazione segnala il tracollo di consensi per il Presidente:

    Pollster.com: National Job Approval: Pres. Barack Obama

    I favorevoli all'operato presidenziale sono solo il 46%, mentre i contrari veleggiano al 48%.
    Per Rasmussen non c'è storia: coloro che disapprovano Obama sono il 55%.

  3. #3
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Rif: Usa News/ Obama vara la sua riforma, ma a caro prezzo

    Usa: bocciata parte riforma Sanita'
    Per giudici obbligo assicurazione e' incostituzionale



    Duro colpo alla Casa Bianca da parte della Corte di appello di Atlanta, i cui giudici hanno dichiarato incostituzionale un pezzo della riforma sanitaria fortemente voluta dal presidente Barack Obama e varata lo scorso anno. Per la Corte il Congresso, nell'approvare la legge, ha esercitato un eccesso di autorita', chiedendo agli americani di acquistare una copertura assicurativa senza la quale si rischia di incorrere in sanzioni. L'ultima parola spetta ora alla Corte Suprema. (ANSA).


    Usa: bocciata parte riforma Sanita' - Esteri - Virgilio Notizie

  4. #4
    Conservative
    Data Registrazione
    02 May 2011
    Località
    Hinterland milanese
    Messaggi
    899
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Usa News/ Obama vara la sua riforma, ma a caro prezzo

    Citazione Originariamente Scritto da FalcoConservatore Visualizza Messaggio
    Usa: bocciata parte riforma Sanita'
    Per giudici obbligo assicurazione e' incostituzionale



    Duro colpo alla Casa Bianca da parte della Corte di appello di Atlanta, i cui giudici hanno dichiarato incostituzionale un pezzo della riforma sanitaria fortemente voluta dal presidente Barack Obama e varata lo scorso anno. Per la Corte il Congresso, nell'approvare la legge, ha esercitato un eccesso di autorita', chiedendo agli americani di acquistare una copertura assicurativa senza la quale si rischia di incorrere in sanzioni. L'ultima parola spetta ora alla Corte Suprema. (ANSA).


    Usa: bocciata parte riforma Sanita' - Esteri - Virgilio Notizie
    L'obbligatorietà della copertura assicurativa era il punto più debole della riforma sanitaria, mi sembra che siano stati fatti vari ricorsi alle Corti Statali.
    Inevitabile sarà attendere la parola che esprimerà la Corte Suprema in merito. Ma nello stato attuale delle cose direi che anche questo è un brutto colpo per i democrats.
    We'd all like t'vote for th'best man, but he's never a candidate
    (Frank McKinney Hubbard)

 

 

Discussioni Simili

  1. FMI, le novità a caro prezzo
    Di Majorana nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-11-10, 23:52
  2. USA News/ La riforma della sanità affonda Obama
    Di FalcoConservatore nel forum Conservatorismo
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-02-10, 16:24
  3. Bersani vara la riforma bancaria e le banche se ne fregano.
    Di [Assalto] nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-12-07, 03:43
  4. Governo vara ddl riforma RAI.
    Di lerimini nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 17-05-07, 21:58
  5. Assicurati a caro prezzo
    Di benfy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-02-05, 15:07

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226