User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1
    anarchico
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    5,902
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Angry Un meridionale che si vergogna delle proprie origini...

    Premetto di essere un meridionale ma che si vergogna di appartenere a quello che considera un popolo antropologicamente diverso dal sottoscritto. Non occorre darsi il fastidio di produrre letteratura razzista per constatare come i cittadini di una città come Taranto, che riescono da anni a vegetare in un letamaio dove quasi tutti i cassonetti dell'immondizia sono scoperchiati, dove non trovi, DA ANNI PER NON DIRE DA SEMPRE, passaggio pedonale sul quale non siano parcheggiate una o più auto, appartengano [........]. Comunque basta passeggiare in una città come quella da me citata e guardare le faccie della sua gente per rendersi conto che la situazione in cui versa il sud è irreversibile. Da qualche anno vivo in una città del nord e devo constatare come tutto ciò che a Taranto è all'ordine del giorno qui non è neppure lontanamente immaginabile. E da più parti si seguita a parlare di finanziamenti da stanziare a favore del sud. Credo sia invece opportuno imporre al sud di versare una tassa per autorizzare chi vi abita a continuare a chiamarsi italiano.

    Un meridionale che si vergogna delle proprie origini

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Apr 2006
    Messaggi
    667
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da oggettivista Visualizza Messaggio
    Credo sia invece opportuno imporre al sud di versare una tassa per autorizzare chi vi abita a continuare a chiamarsi italiano.
    lascia che si facciano chiamare italiani e lotta per poterti far chiamare diversamente.
    per il resto complimenti e benvenuto

  3. #3
    Forumista
    Data Registrazione
    31 Oct 2011
    Messaggi
    184
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da oggettivista Visualizza Messaggio
    Premetto di essere un meridionale ma che si vergogna di appartenere a quello che considera un popolo antropologicamente diverso dal sottoscritto. Non occorre darsi il fastidio di produrre letteratura razzista per constatare come i cittadini di una città come Taranto, che riescono da anni a vegetare in un letamaio dove quasi tutti i cassonetti dell'immondizia sono scoperchiati, dove non trovi, DA ANNI PER NON DIRE DA SEMPRE, passaggio pedonale sul quale non siano parcheggiate una o più auto, appartengano [........]. Comunque basta passeggiare in una città come quella da me citata e guardare le faccie della sua gente per rendersi conto che la situazione in cui versa il sud è irreversibile. Da qualche anno vivo in una città del nord e devo constatare come tutto ciò che a Taranto è all'ordine del giorno qui non è neppure lontanamente immaginabile. E da più parti si seguita a parlare di finanziamenti da stanziare a favore del sud. Credo sia invece opportuno imporre al sud di versare una tassa per autorizzare chi vi abita a continuare a chiamarsi italiano.

    Un meridionale che si vergogna delle proprie origini
    Meno male che esiste qualcuno come te che vede e riporta la realtà così com'è. La tua gente ha solo bisogno di essere responsabilizzata non essere assistita continuamente.Comunque coraggio la speranza è l'ultima a morire....forse.Con simpatia

  4. #4
    anarchico
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    5,902
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da asterx Visualizza Messaggio
    lascia che si facciano chiamare italiani e lotta per poterti far chiamare diversamente.
    per il resto complimenti e benvenuto
    Grazie per il benvenuto.

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    20 Jul 2005
    Messaggi
    382
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da oggettivista Visualizza Messaggio
    Comunque basta passeggiare in una città come quella da me citata e guardare le faccie della sua gente per rendersi conto che la situazione in cui versa il sud è irreversibile.
    perché irreversibile?
    ho sempre pensato che la situazione in cui si trova il sud sia dovuta allo stato di deresponsabilizzazione a cui sono soggetti i suoi abitanti.

  6. #6
    anarchico
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    5,902
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Brenno 7 Visualizza Messaggio
    Meno male che esiste qualcuno come te che vede e riporta la realtà così com'è. La tua gente ha solo bisogno di essere responsabilizzata non essere assistita continuamente.Comunque coraggio la speranza è l'ultima a morire....forse.Con simpatia
    Sono irrecuperabili. Credimi. Dovresti conoscerne qualcuno. Ricambio con simpatia.

  7. #7
    anarchico
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    5,902
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pavel_ivanovic Visualizza Messaggio
    perché irreversibile?
    ho sempre pensato che la situazione in cui si trova il sud sia dovuta allo stato di deresponsabilizzazione a cui sono soggetti i suoi abitanti.
    questo lo pensavo anch'io....oggi invece credo si tratti di tare mentali...

  8. #8
    Registered User
    Data Registrazione
    20 Jul 2005
    Messaggi
    382
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da oggettivista Visualizza Messaggio
    questo lo pensavo anch'io....oggi invece credo si tratti di tare mentali...
    faccio un esempio: il New Jersey (assieme al Rhode Island) è uno degli stati americani con la piu alta percentuale di immigrati italiani (stimati attorno al 10-20% della popolazione totale) ed é anche uno degli stati con l'economia piu florida e con il reddito pro-capite piu alto. gli italiani (quasi tutti meridionali) hanno una reputazione discreta al di là degli stereotipi sulla mafia e al di là del loro modo "colorito" e chiassoso di comportarsi (ma questo solo per quelli di prima generazione).
    questo perché lo Stato federale americano li fa rigare dritti senza i privilegi che hanno in Itaglia e quelli di seconda generazione sono già tutti piu o meno integrati nella cultura e nella mentalità a stelle e striscie.
    stessa cosa per altri posti come l'Australia o il Canada che hanno comunità di
    meridionali discretamente numerose.

  9. #9
    La terra non mente mai
    Data Registrazione
    02 Feb 2007
    Località
    A NoRd dell'AniMa
    Messaggi
    787
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da oggettivista Visualizza Messaggio
    Premetto di essere un meridionale ma che si vergogna di appartenere a quello che considera un popolo antropologicamente diverso dal sottoscritto. Non occorre darsi il fastidio di produrre letteratura razzista per constatare come i cittadini di una città come Taranto, che riescono da anni a vegetare in un letamaio dove quasi tutti i cassonetti dell'immondizia sono scoperchiati, dove non trovi, DA ANNI PER NON DIRE DA SEMPRE, passaggio pedonale sul quale non siano parcheggiate una o più auto, appartengano [........]. Comunque basta passeggiare in una città come quella da me citata e guardare le faccie della sua gente per rendersi conto che la situazione in cui versa il sud è irreversibile. Da qualche anno vivo in una città del nord e devo constatare come tutto ciò che a Taranto è all'ordine del giorno qui non è neppure lontanamente immaginabile. E da più parti si seguita a parlare di finanziamenti da stanziare a favore del sud. Credo sia invece opportuno imporre al sud di versare una tassa per autorizzare chi vi abita a continuare a chiamarsi italiano.

    Un meridionale che si vergogna delle proprie origini
    ammiro il tuo coraggio e la tua onestà intellettuale. Quella che tu poni sul banco è una questione importante e io concordo totalmente con il tuo pensiero.

    Il sud italia soffre di una tara culturale profonda e forse insanabile, un vizio antropologico che anni di assistenzialismo e dirigismo centralista hanno contribuito ad acuire...

    Ce ne fossero di meridionali come te... un saluto!

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 May 2003
    Località
    gallia cisalpina
    Messaggi
    4,702
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da oggettivista Visualizza Messaggio
    Premetto di essere un meridionale ma che si vergogna di appartenere a quello che considera un popolo antropologicamente diverso dal sottoscritto. Non occorre darsi il fastidio di produrre letteratura razzista per constatare come i cittadini di una città come Taranto, che riescono da anni a vegetare in un letamaio dove quasi tutti i cassonetti dell'immondizia sono scoperchiati, dove non trovi, DA ANNI PER NON DIRE DA SEMPRE, passaggio pedonale sul quale non siano parcheggiate una o più auto, appartengano [........]. Comunque basta passeggiare in una città come quella da me citata e guardare le faccie della sua gente per rendersi conto che la situazione in cui versa il sud è irreversibile. Da qualche anno vivo in una città del nord e devo constatare come tutto ciò che a Taranto è all'ordine del giorno qui non è neppure lontanamente immaginabile. E da più parti si seguita a parlare di finanziamenti da stanziare a favore del sud. Credo sia invece opportuno imporre al sud di versare una tassa per autorizzare chi vi abita a continuare a chiamarsi italiano.

    Un meridionale che si vergogna delle proprie origini
    La vergogna è un sentimento che nella fattispecie segnalata dovrebbe essere sofferta da coloro che partecipano a quel degrado che essi stessi causano.
    Lei,ottimo cittadino Oggett.non può vergognarsi perchè i suoi comportamenti non sono comuni a quelli segnalati.
    Lei se ne dispiace e ne ha ben ragione perchè misura in tutta la sua forza l'impotenza che la fa soffrire per essere identificato e confuso con quei cittadini che non hanno sentimento nè tantomeno sanno vergognarsi del loro stile di vita.(un'altra civiltà?)

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226