User Tag List

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    I sa smentés mai...
    Data Registrazione
    26 Nov 2006
    Messaggi
    994
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    La genialata del giorno: dazi sulla Cina per combattere il caro petrolio

    Grimoldi: dazi sulla Cina per combattere il caro petrolio

    «Il prezzo del petrolio continua a salire, colpendo i cittadini che si ritrovano rincari assurdi sui mezzi di consumo. È ora di mettere i dazi sulla Cina». Paolo Grimoldi lancia la sua ricetta per rallentare la corsa del petrolio. «È vero, gli speculatori, la situazione in Medio Oriente e altre mille ragioni stanno alla base del rialzo dei prezzi. Ma, tra queste, c’è anche la Cina e - spiega il deputato leghista - il consumo di petrolio che necessita per la crescita del Dragone Giallo. Alcune province cinesi hanno dovuto razionare il petrolio per la sua scarsità. Eppure la Cina continua a comprare, comprare, comprare. Perché?».
    «La risposta è semplice. La Cina vende i suoi prodotti, spesso contraffatti, fabbricati senza regole e insicuri, sui mercati occidentali, compreso l’Italia. La crescita cinese - conclude Grimoldi - è sostenuta dagli acquisti Ue. Per questa super produzione serve petrolio, che la Cina compra sui mercati contribuendo ad innalzarne il prezzo. Così il danno per il nostro Paese è doppio: siamo pieni di merce contraffatta che fa chiudere le nostre imprese e subiamo il rialzo del petrolio. È ora di mettere i dazi contro la Cina, Prodi si svegli».

    [Data pubblicazione: 02/11/2007]

    http://www.lapadania.com/PadaniaOnLi...Desc=83305,1,1

    -------------------------------------------------

    Sembra una stupidata ma se è stata pubblicata sulla Padania forse un senso ci dovrebbe essere...
    Ah! Forse è questo: se sei entrato con merito ("il capo ha sempre ragione") fra gli esponenti della casta parlamentare bossiana qualunque cosa tu dica verrà pubblicizzata acriticamente e con evidenza sul quotidiano.

    Ma qualcuno che gli facesse notare che stava dicendo una cazzata no, eh?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    03 Apr 2006
    Messaggi
    212
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il "buon" Grimoldi, prima di "aizzare le folle leghiste" con questi slogan da bar, è pregato di consultare il suo compagno di banco (e merende), l'on. Gianluca Pini, profondo conoscitore del mercato cinese...

    Teodorico

  3. #3
    piemonteis downunder
    Data Registrazione
    20 Mar 2002
    Località
    sydney
    Messaggi
    3,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Gardando le tabelle sul prezzo del petrolio, rimane costante o in leggera discesa dal 1985 al 2001, attorno ai $20 al barile. Inizia a salire l'11 settembre 2001, raggiunge i $30 nel marzo 2003, e da quel momento improvvisamente accelera ancora la salita fino ai $90 di oggi.

    Dev'essere successo qualcosa di molto importante nell'economia cinese nel settembre 2001 e nel marzo 2003.

    Altra curiosita': la Cina e' ancora 136a su 200 stati mondiali per consumo pro-capite di petrolio, con 4.9 barili al giorno ogni 1000 abitanti. Molto dietro a USA e Canada (69 barili al giorno ogni 1000 abitanti), all'Australia (42) a tutti i paesi europei (circa 25-45 barili al giorno ogni 1000 persone; ad esempio ita=32), alla Russia (17), al sudamerica (braz, arg, urug = 11 barili), al Sudafrica (11) al Centroamerica (circa 10), al Maghreb (circa 8-10). Cioe', ogni abitante itagliano consuma in media 7 volte piu' petrolio di un cinese.

  4. #4
    Forumista junior
    Data Registrazione
    16 Sep 2006
    Messaggi
    29
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke Visualizza Messaggio
    Gardando le tabelle sul prezzo del petrolio, rimane costante o in leggera discesa dal 1985 al 2001, attorno ai $20 al barile. Inizia a salire l'11 settembre 2001, raggiunge i $30 nel marzo 2003, e da quel momento improvvisamente accelera ancora la salita fino ai $90 di oggi.

    Dev'essere successo qualcosa di molto importante nell'economia cinese nel settembre 2001 e nel marzo 2003.

    Altra curiosita': la Cina e' ancora 136a su 200 stati mondiali per consumo pro-capite di petrolio, con 4.9 barili al giorno ogni 1000 abitanti. Molto dietro a USA e Canada (69 barili al giorno ogni 1000 abitanti), all'Australia (42) a tutti i paesi europei (circa 25-45 barili al giorno ogni 1000 persone; ad esempio ita=32), alla Russia (17), al sudamerica (braz, arg, urug = 11 barili), al Sudafrica (11) al Centroamerica (circa 10), al Maghreb (circa 8-10). Cioe', ogni abitante itagliano consuma in media 7 volte piu' petrolio di un cinese.

    Si ma teniamo conto che noi siamo 50 milioni e loro un paio di miliardi...

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    2,845
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Io da tempo ho un dubbio: e' vero che il prezzo del petrolio (dollari x barile) contimua a salire, ma e' anche vero che contemporaneamente l'euro continua ad apprezzarsi sul dollaro. In poche parole importiamo carburante con un prezzo espresso in una moneta che continua a deprezzarsi rispetto alla nostra. Ergo, non dovremmo poi risentirne troppo.... o no?

  6. #6
    Registered User
    Data Registrazione
    03 Apr 2006
    Messaggi
    212
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lancelot Visualizza Messaggio
    Io da tempo ho un dubbio: e' vero che il prezzo del petrolio (dollari x barile) contimua a salire, ma e' anche vero che contemporaneamente l'euro continua ad apprezzarsi sul dollaro. In poche parole importiamo carburante con un prezzo espresso in una moneta che continua a deprezzarsi rispetto alla nostra. Ergo, non dovremmo poi risentirne troppo.... o no?
    Non se la Goldman Sachs ha deciso già da tempo di superare la soglia dei 100 dollari al barile... Ricordo in merito un articolo di Blondet, pubblicato sul suo sito non più di 5-6 mesi fa...

    Teodorico

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226