campi rom in romania
Ho visto PERSONALMENTE in un ospedale romeno a Targu mures a novembre dell anno scorso ,13 rom sparati dalla polizia con proiettili di plastica( la reception dell' ospedale era pieno di sangue per terra),dopo un incursione della polizia!la' la polizia nn scherza ,quando li beccano a delinquere gli FANNO VERAMENTE MALE! li gli zingari stanno zitti ,perche appena alzano la testa ,gli fanno subito ricordare come devono comportarsi!nei villaggi le loro case sono messe a parte ,tranne a bucarest naturalmente che essendo una grossa citta' e ' diversa.qui invece la polizia ha paura ad entrare nei campi rom. di solito gli zingari in romania vivono di piccoli lavoretti,come raccogliere funghi durante la stagione estiva o raccogliendo ferrivecchi ,plastica e cartone da riciclare! se solo si applicasse una semplice regola sull immigrazione che prevede che un immigrato puo' venire qui solo se ha una qualifica lavorativa richiesta dal mercato del lavoro come avviene nei paesi europei piu' civili del nostro, nn saremmo in questi problemi,ma per i comunisti sarebbe una politica RAZZISTA, perche secondo loro devono entrare tutti ,senza arte ne' parte, poi e' naturale che si mettano a delinquere se arrivano senza un lavoro una casa e devono vivere per strada.!in germania .olanda,belgio,austria,svizzera,applicano questa semplice politica sull immigrazione ma loro sono dei RAZZISTI e nn hanno i campi nomadi come i nostri ,che gentaglia i tedeschi!!!