User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Fin che la Banca va (Report, domenica sera)

    di Paolo Mondani

    http://www.report.rai.it/R2_HPprogramma/0,,243,00.html

    Attraverso la storia dei protagonisti, la puntata prende in esame le scalate bancarie del 2005 - Antonveneta, Bnl, Rcs - giungendo alla fusione Unicredit-Capitalia che nel 2007 ha dato vita alla più grande banca italiana.

    Osserviamo nel dettaglio le ultime vicende giudiziarie dei cosiddetti "furbetti del quartierino": Gianpiero Fiorani, Emilio Gnutti, Giovanni Consorte, Stefano Ricucci, Danilo Coppola. Analizziamo i conti, le ultime operazioni finanziarie e piccole oscure vicende di cui si è sentito poco parlare.

    Mettiamo a fuoco gli sviluppi dell'indagine romana sulla Bnl dove è stato chiamato in causa anche Francesco Gaetano Caltagirone. E arriviamo alla grande fusione Unicredit-Capitalia che preoccupa non poco l'altra grande banca: l'Intesa-San Paolo di Giovanni Bazoli.

    Nella puntata sarà evidenziato l'inestricabile intreccio di interessi, patti di sindacato e società a scatole cinesi che coinvolge l'industria, le banche e l'editoria nel nostro paese.

    Il caso Rcs è di scuola. Mediobanca è la principale azionista di Rcs, l'editore del Corriere della Sera. Ma in Rcs, tra gli azionisti, ci sono anche Intesa-San Paolo e Unicredit-Capitalia.

    Possono le banche, che influenzano già così pesantemente l'economia, dominare anche l'informazione?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Registered User
    Data Registrazione
    01 Jun 2004
    Messaggi
    3,135
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    I poteri forti stanno progressivamente assumendo il controllo
    sulla società civile.
    La stampa è da tempo sotto il loro controllo.
    In tutte le regioni del nord i giornali o sono di centro-destra
    o di centro-sinistra.
    Con la loro regolamentazione della informazione tengono
    sotto controllo la popolazione.
    E' "regime democratico".
    Dove il DEMOS non conta più niente.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Sep 2010
    Messaggi
    1,542
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma la perla è la richiesta a Fiorani da parte di Marano di diventare conduttore di una trasmissione su Rai2.

    In questo modo, la Lega Nord potrebbe vantare, dopo l' Isola dei famosi, un altro straordinario successo politico: la creazione di un nuovo anchorman !

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Oct 2007
    Messaggi
    82
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    interessante tutto il tema delle Banche ma perche non si parla della Banca Mps. leggete ad http://www.arittutela.it cosa ha combinato ad Arezzo. Onestà e trasparenza ma anche con i clienti!!!

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Dec 2009
    Messaggi
    1,042
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Perchè non vi divertite a leggere "€uro schiavi", di Marco della Luna ed Antonio Maclavez, ed. Arianna? Così sapete quanto può essere grande lo schifo della politica italiana e del sistema bancario in particolare.

  6. #6
    Valsesia=Lega al 50%
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Messaggi
    2,367
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    w le banche private
    VALSESIA libera.. Paolo Tiramani

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Dec 2009
    Messaggi
    1,042
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Wle banche private?????? Sono proprio le banche private il cardine del sudiciume delle Banche in Italia. Non esistono banche pubbliche. Solo l'INPS, probabilmente per interessi spartitori legati ai sindacati, detiiene i 5% della Banca d'italia. Non sai che il 95 % della Banca d'italia è in mano di privati che sono i proprietarie delle Banche che operano sul territorio italiano? Non sai che la Banca d'Italia "stampa" moneta e la vende allo stato (cioè a noi cittadini) scrivendola in passivo nel suo bilancio (da qui l'atronomico debito pubblico italiano) Non sai che il debito pubblico è "virtuale" nella sostanza, ma "reale" nella pratica della vita quotidiana? Non sai che i "privati" proprietari delle banche che detengono quote della Banca d'italia ricevono OGNI GIORNO centinaia di milioni di € che noi cittadini paghiamo col sudore della fronte senza ricevere in cambio alcun beneficio? Non sai che con un "fondo di riserva" del 2% una qualsiasi banca ti può prestare cento euro di cui 98 sono "virtuali" cioè NON ESISTONO e dei cento prestati non solo devi rimborsare le rate, ma devi anche pagare gli interessi? Bella, vero? noi paghiamo gli interessi su un prestito "virtuale", cioè di denaro che per il 98% NON ESISTE. Pablito, temo che ti farebbe bene leggere un pò.

 

 

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226