User Tag List

Pagina 1 di 19 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 185
  1. #1
    Identitario Europeo
    Data Registrazione
    06 Sep 2002
    Messaggi
    12,510
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Congresso virtuale Blocco Nazionale Identitario - IPSN

    I lavori sono aperti, con il seguente ordine del giorno

    1)Discussione su linea politica del partito
    2)Elezione Presidente IPSN
    3)Costituzione delle Componenti interne
    4)Rinnovo del Comitato Centrale
    5)Nomina dei coordinatori
    6)Elezione candidato alla Presidenza di POL
    7)Varie ed evenutali

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    15 Apr 2002
    Messaggi
    22,335
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Buon congresso e che Dio ve la mandi buona..

    Spycam
    capogruppo UPP PDS

  3. #3
    Klearchos
    Ospite

    Predefinito

    Inps?

  4. #4
    Oderim dum metuant
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    11,386
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Buon congresso da parte della Lista Repubblicana - Liberaldemocratici.

  5. #5
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    116,846
    Mentioned
    481 Post(s)
    Tagged
    20 Thread(s)

    Predefinito

    Che cos'è Insieme per una POL Sociale e Nazionale (IPSN)?



    Statuto di Insieme per una POL Sociale e Nazionale


    1)Rivoluzione Nazionale-T.R.S., la Destra Sociale Identitaria e la Lista Civica Tradizione Cattolica decidono di costituire un soggetto unitario che comprenda tutte le forze politiche che hanno per riferimento la nostra Nazione, l'esaltazione delle sue Tradizioni, il concetto di "Famiglia" formata da genitori di sesso diverso e dai figli, la meritocrazia come valore fondante di uno stato di diritto, la giustizia sociale, la difesa della proprietà privata purchè sia subordinata ai superiori interessi della Patria e non sia disintegratrice della personalità fisica e morale di altri uomini, il rigore nell'applicare la legge e nel mantenere l'ordine (anche se rimaniamo fermamente contrari all'instaurazione di uno "stato di polizia"), l' "anti-antifascismo", la collaborazione fra le classi sociali e quindi la contrarietà totale alla lotta di classe.
    Questo partito comprende le formazioni identitarie, comunitariste, nazionaliste, sociali e nazionalpopolari di POL che si ispirano ad una concezione spirituale della vita.
    Il nome del partito è "Insieme per una POL Nazionale e Sociale".
    Insieme per una POL Sociale e Nazionale è l'espressione della voglia di unità dell'area nazionale, sociale e popolare.

    2)Insieme per una POL Sociale e Nazionale condanna lo stato laicista.
    I.P.S.N. riconosce la religione Cattolica Apostolica Romana come "primo culto" dei cittadini dello Stato, e in quanto sostenitrice della libertà religiosa ritiene che ogni altra attitudine verso la religiosità ed ogni altro culto possano essere liberamente espressi laddove questi non contrastino con le leggi dello stato.

    3)Il partito ha radici storiche, politiche ed ideali nel Fascismo italiano, i cui principi fondamentali sono enunciati nella "Dottrina del Fascismo" di Benito Mussolini e nel Manifesto di Verona del 1943; nella "controrivoluzione vandeana", rivolta popolare contro il materialismo, il laicismo e i principi liberali della Rivoluzione Francese; negli ideali dell'Action Française di Charles Maurras, chiaro esempio di "prefascismo"; nel nazionalismo rivoluzionario di Enrico Corradini, le cui idee furono poi adottate, in gran parte, dal Fascismo; nell'esperienza irredentista fiumana, il cui riferimento principale è l'azione del "poeta-soldato" Gabriele D'Annunzio; nel pensiero "conservatore rivoluzionario" tedesco di Ernst Junger e Karl Schmitt; nel falangismo spagnolo di Primo De Rivera; nel "fascismo legionario" di C.Z. Codreanu, nel "rexismo" di Leon Degrelle e nel "populismo" nazional-sindacalista di Juan Peron.
    Ciò non significa che I.P.S.N. voglia ritorni ad un, seppur glorioso, passato.
    Insieme per una POL Sociale e Nazionale ripudia il nostalgismo e il reducismo fini a se stessi e, pur riconoscendo nel Fascismo le proprie radici, non intende assolutamente negare i principi della democrazia, anzi, è nell'interesse di tutti coloro che amano la democrazia lottare contro le oligarchie liberali pseudo-democratiche e prorio per questo I.P.S.N. fa della lotta per la tutela della democrazia uno dei suoi punti più importanti.
    I.P.S.N., inoltre, non rimane indifferente di fronte alla civiltà greca, romana e all'Europa del Sacro Romano Impero di Carlo Magno, che include nel proprio patrimonio storico ed ideale.

    4)Insieme per una Pol Sociale e Nazionale, come detto nel punto precedente, intende tutelare sempre e comunque la democrazia da ogni possibile deriva oligarchica.
    I.P.S.N. crede nella democrazia partecipativa, dove non valga il principio, molto diffuso di fatto nelle cosiddette "liberaldemocrazie", che una maggioranza decida, ma invece che il popolo sia, veramente, sovrano.
    Come scrive Alain De Benoist, "la democrazia è un principio politico che non può essere confuso con i mezzi che utilizza, posto che non potrebbe ridursi ad una idea puramente aritmetica e quantitativa. La qualità del cittadino non si esaurisce con il voto. Consiste, meglio, nel dare rilievo a tutti i metodi che permettono di manifestare o rifiutare il consenso, esprimere una dissidenza o una approvazione. Conviene, inoltre, esplorare sistematicamente tutte le forme di partecipazione cittadina alla vita pubblica, che sono anche forme di responsabilità e di autonomia, posto che la vita pubblica condiziona l’esistenza quotidiana di tutti. La democrazia partecipativa non solo ha una portata politica. Ha anche e, forse, soprattutto nel contesto attuale, una portata sociale".

    5)Secondo Insieme per una POL Sociale e Nazionale, la democrazia partecipativa, quindi, oltre a rappresentare a livello "partitico" il popolo sovrano, deve dare spazio a tutte le categorie sociali (da rappresentare, a nostro parere, con un'assemblea parlamentare a sè) e alle singole comunità regionali.
    Inoltre, deve dare la possibilità ai cittadini di poter esprimere direttamente la propria volontà, tramite strumenti come quello referendario, l'elezione diretta del capo del governo o dello stato e la possibilità di esprimere una preferenza per il singolo candidato che un cittadino vuole che "entri" in parlamento per rappresentarlo.
    Insieme per una POL Sociale e Nazionale ritiene che il diritto-dovere di voto attraverso il quale si decidono collettivamente le scelte della Nazione spetti esclusivamente ai cittadini italiani.

    6)I.P.S.N. esprime una cultura politica che cerca di fondere e valorizzare nella sua azione politica l'unità nazionale, il senso dello Stato, i valori della Famiglia, dei corpi intermedi e delle comunità locali. Partendo da questa caraterizzazione "comunitaria", Insieme per una POL Sociale e Nazionale ritiene necessario fare una politica economica e sociale basata sui principi della partecipazione e della solidarietà diffusa.

    7)Il partito è favorevole ad un'economia "alternativa" sia al socialismo marxista che al capitalismo liberista. Un'economia "sociale", che vede la collaborazione fra lavoratori e datori di lavoro in nome dello sviluppo economico della Nazione.
    In merito, I.P.S.N. si esprime in modo favorevole alla proposta di socializzazione delle imprese per la partecipazione dei lavoratori alla vita sociale ed economica dell'azienda.

    8)Insieme per una POL Sociale e Nazionale si batte per la difesa delle tradizioni e dell'integrità della Nazione Italiana e del suo popolo.
    Noi riconosciamo all'interno della penisola Italiana un solo popolo: quello Italiano.
    I.P.S.N. si oppone al mondialismo e all'imperialismo americano e a qualsiasi tipo di dipendenza dell'Italia da superpotenze straniere.

    9)Insieme per una POL Sociale e Nazionale riconosce il sacrosanto diritto di tutti i popoli oppressi dall'imperialismo anglo-americano a lottare per la propria indipendenza e per la propria autodeterminazione, inoltre l'IPSN riconosce in Palestina la legittimità della battaglia dei palestinesi per la liberazione della loro terra.

    10)Noi chiediamo la riunione di tutti gli Italiani all'interno della Nazione Italiana, in base al diritto di autodeterminazione dei popoli.

    11)Insieme per una POL Sociale e Nazionale si batte per l'immediata messa al bando di tutte le organizzazioni massoniche e quelle che perseguono metodi cospiratori o segreti. Questi corpi hanno già colpito e avvelenato il tessuto morale e politico del nostro popolo e pertanto vanno neutralizzati con fermezza. Vanno inoltre messi in condizione di non nuocere i gruppi la cui fedeltà a potenze o lobby anti italiane è chiara e conclamata. Le potenze straniere resesi responsabili tramite propri agenti o servizi segreti di omicidi o stragi nel nostro paese devono rispondere del loro operato.

    12)Riguardo all'emergenza abitativa, I.P.S.N. non sostiene il "diritto alla casa" ma il diritto "alla proprietà della casa". La differenza può sembrare minima e superflua. Invece, a parere di I.P.S.N., è fondamentale, perchè essere proprietari di una casa significa, come sostengono coloro che hanno dato vita al progetto del Mutuo Sociale, "pagare una volta per tutte e non tutta la vita".

    13)Insieme per una POL Sociale e Nazionale, visto il punto n.12, sostiene il progetto del "Mutuo Sociale" (www.mutuosociale.org) per risolvere il problema dell'emergenza abitativa e per eliminare il problema dell'usura.
    Sostanzialmente il progetto consiste nel voler istituire un ente regionale che costruisca abitazioni a misura d'uomo con i soldi pubblici e che venda a prezzo di costo queste case a famiglie non proprietarie con la formula del mutuo sociale: ovvero una rata di mutuo senza interesse, una rata che non superi 1/5 delle entrate della famiglia, una rata che viene bloccata in caso di disoccupazione, quindi, una rata che non passa attraverso le banche.



    Regolamento interno al partito

    1)Le cariche di I.P.S.N. sono:
    -Presidente del partito
    -Coordinatori del partito
    -Coordinatore delle attività parlamentari (capogruppo parlamentare)
    Il Presidente del partito è eletto dal congresso mentre i tre coordinatori sono nominati direttamente dal Presidente, tenendo conto delle correnti di pensiero presenti nel partito.
    Il coordinatore delle attività parlamentari è eletto, invece, dai deputati di I.P.S.N.

    2)Il congresso decide la linea politica ed elegge le varie cariche (vedi punto n.1).
    Al congresso possono partecipare e votare tutti gli iscritti ad Insieme per una POL Sociale e Nazionale.
    Chi volesse iscriversi può fare richiesta nel 3d apposito nel forum "Istituzioni e partiti" oppure negli appositi 3d aperti per il tesseramento nel forum "Destra Radicale".

    3)Il congresso può essere convocato:
    a)dal Comitato Centrale
    b)dal Presidente del partito
    c)su richiesta di almeno il 50% degli iscritti.

    4)Del Comitato Centrale fanno parte:
    -il Presidente del partito
    -i tre Coordinatori del partito
    -il Coordinatore delle attività parlamentari
    -7 membri eletti in base al peso delle singole componenti.

    5)Il Comitato Centrale può essere convocato o dal Presidente del partito o da almeno il 60% dei membri del Comitato Centrale.

    6)Il Comitato Centrale discute delle mozioni da presentare in Parlamento, coordina le attività di I.P.S.N., discute delle alleanza con altre formazioni politiche e decide il candidato alle Elezioni Presidenziali. Qualsiasi decisione del Comitato Centrale deve essere ratificata dal Presidente di I.P.S.N., altrimenti sarà da considerare come non valida.

    7)Il Presidente del partito deve agire nell'interesse dell'unità di I.P.S.N.
    Il Presidente è una figura di garanzia all'interno del partito ed ha le funzione di rappresentare l'intero partito su POL.

    8)I tre coordinatori di Insieme per una POL Sociale e Nazionale hanno la funzione di fare da "supporto" al Presidente del partito nel decidere la linea politica, di intrattenere i rapporti con il proprio elettorato di riferimento, di "coordinare" l'attività del partito durante la campagna elettorale e le elezioni e di proporre al Presidente del partito la nomina di "responsabili" di varie attività all'interno di I.P.S.N., che può accettare la nomina proposta da uno dei coordinatori o respingerla.

    9)Il Coordinatore delle attività parlamentari è invece il portavoce della linea politica di I.P.S.N. nell'assemblea parlamentare di POL.

    10)All'interno di Insieme per una POL Sociale e Nazionale è possibile costituire delle diverse componenti, cioè delle correnti. Il peso delle correnti è stabilito durante il congresso del partito dagli iscritti ad I.P.S.N., che votano un "manifesto politico" in cui ogni corrente mostra il proprio pensiero e la propria diversità.
    I vari "manifesti politici" delle correnti devono essere sottoscritti da più di 4 forumisti tesserati.
    Il Presidente del partito, visto il punto n.7, ne regola l'azione quando essa sia deleteria per l'unità di I.P.S.N.
    Il peso delle correnti è, ovviamente, stabilito tramite una regolare votazione democratica.

    11)Insieme per una POL Sociale e Nazionale ha un proprio ogano ufficiale: "La Voce della Patria".
    Di questo giornale virtuale si occupano i vari iscritti che, incaricati dal partito, pubblicano articoli relativi all'attività di I.P.S.N. su POL e ai fatti accaduti all'interno del forum "Camera".
    La Voce della Patria viene pubblicato ogni settimana.

    12)Il partito è dotato di una sezione "militante" che organizza iniziative, inventa slogan e propaganda. Questa sezione si chiama: "Fronte d'Azione Nazionalpopolare".

    13)In caso una votazione del Comitato Centrale finisca in parità, il voto del Presidente di I.P.S.N. vale doppio. Se il Presidente nella votazione, invece, s'è astenuto allora deve essere contato due volte il voto dei tre coordinatori. Se anche in questo caso c'è parità di voti, la votazione dovrà considerarsi chiusa con la vittoria dei contrari all'ordine del giorno del Comitato Centrale.

  6. #6
    Klearchos
    Ospite

    Predefinito

    ah...roba missina!

  7. #7
    Iscrittoa***dal14/12/2004
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Messaggi
    5,151
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    IPSN è f u t u r i s m o polliano

  8. #8
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    116,846
    Mentioned
    481 Post(s)
    Tagged
    20 Thread(s)

    Predefinito

    Che cos'è "Il Parlamento di POL-Camera"?

    E' un gioco virtuale del forum che sostanzialmente simula la realtà politica su internet.
    Anche l'area ha il suo partito ed è Insieme per una POL Sociale e Nazionale, che è il partito più votato sul forum.
    Attualmente IPSN ha come Presidente Cristiano72, ha come coordinatori il sottoscritto per l'area di Destra Sociale, ITALIANO per l'area cattolica tradizionalista vicina a FN e Italianuova2 per l'area socialista nazionale. Il capogruppo al Congresso, che corrisponde alla Camera dei Deputati, è Folgore.

  9. #9
    Iscrittoa***dal14/12/2004
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Messaggi
    5,151
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da BOMBACCI88 Visualizza Messaggio
    ah...roba missina!
    Prego?

  10. #10
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    116,846
    Mentioned
    481 Post(s)
    Tagged
    20 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da BOMBACCI88 Visualizza Messaggio
    ah...roba missina!
    Non necessariamente....è aperto a tutti coloro che si riconoscono in un'area nazionale, sociale, identitaria e tradizionale alternativa sia al liberalismo che al socialismo marxista.

 

 
Pagina 1 di 19 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 02-02-08, 14:06
  2. Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 02-01-08, 14:15
  3. Comunicato del Blocco Nazionale Identitario-IPSN
    Di Giò nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-12-07, 21:35
  4. Comunicato del Blocco Nazionale Identitario-IPSN
    Di Giò nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 18-12-07, 10:19
  5. Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 15-12-07, 16:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226