User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22
  1. #1
    www.pnveneto.org - PNV
    Data Registrazione
    18 Aug 2006
    Località
    Trevixo - Venetia
    Messaggi
    1,133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Veneto-Day: relatori internazionali per spiegare le ragioni dell’indipendenza veneta

    -----
    COMUNICATO STAMPA
    -----

    -----

    Lunedì 12 Novembre 2007: 7° V-Night a Zanè.
    Veneto-Day: relatori internazionali per spiegare
    le ragioni dell’autogoverno veneto. Soffia il vento dell’indipendenza

    L’ultima Note Veneta prima del V-Day si terrà nell’alto vicentino. Il tema della serata sarà: “Alla nostra economia serve l'indipendenza”. Pubblicato il programma del V-Day di Treviso del 18 novembre

    ----------
    download comunicato: http://www.iveneti.org/press/comunicato_zane-12-novembre.pdf
    -----

    -----
    commenta il comunicato sul forum: http://www.iveneti.org/forum/bbforum/phpBB2/viewtopic.php?p=3028#3028
    -----

    Presentazione pubblica del Movimento “VENETI”. Settima V-Night:

    Lunedì, 12 Novembre 2007, a Zanè, ore 21.00
    presso Sala civica in Piazzale Aldo Moro, Zane' (VI)
    “Alla nostra economia serve l'indipendenza”

    El Mexe Veneto si concluderà con il Veneto-Day di domenica 18 novembre 2007: “Convegno sulle ragioni dell’indipendenza” a Treviso presso l’Hotel Maggior Consiglio dalle ore 10. Il programma del convegno sarà ricco di contributi di personalità di rilievo in ambito politico, accademico e culturale veneto e internazionale. Verrà inoltre presentato al pubblico un approfondito studio, realizzato dal Movimento Veneti ed intitolato "Le ragioni dell'indipendenza", che raccoglie ed analizza i motivi che rendono opportuna e conveniente una scelta politica del popolo veneto rivolta all'autogoverno e all'autodeterminazione. Soffia il vento dell’indipendenza!!

    Programma relatori del Veneto-Day che si terrà a Treviso il 18 novembre prossimo (ore 10-12):

    • Massimo BIASIO, Piazzola Sul Brenta (PD) - Movimento politico "Veneti": "Saluti e introduzione. Veneti: Chi semo e cosa volemo"
    • Pres. Patrik RIONDATO, Fossò (VE) - Presidente Movimento politico "Veneti": "Situazione politica veneta e internazionale. Il ruolo del Movimento VENETI"
    • Prof. Ludovico PIZZATI, Washington (USA) - Consulente Banca Mondiale, docente di storia a Cà Foscari: "Con l'indipendenza la nostra economia può fiorire"
    • Prof. Paolo BERNARDINI - Dir. Centro Studi Italiani e Europei, Boston University, docente di storia all’Università dell’Insubria: "Per un Partito Nazionale Veneto. Considerazioni pragmatiche e teoriche"
    • Ing. Gianluca BUSATO, Treviso - Movimento politico "Veneti": "Le ragioni dell'indipendenza: il percorso politico concreto verso la libertà dei veneti"
    • Sen. Miquel BOFILL, Barcelona (Catalunya) - Esquerra Republicana de Catalunya (ERC): "Vènets i catalans: camins cap a una Europa més democràtica i més unida"
    • Interventi del pubblico

    Per informazioni
    Portavoce: Patrik Riondato
    Web: www.iveneti.org - E-mail: [email protected]
    Telefono: 348.90.65.372 - Fax: 0444.183.03.78


    -----
    Ora I VENETI sono anche su Meet-Up, iscriviti da: http://meetupseminar.meetup.com/5

    -----
    Leggi e scrivi anche in VENETI in Blog: http://www.iveneti.org/wp/wordpress/


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2009
    Messaggi
    850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giane Visualizza Messaggio
    -----
    COMUNICATO STAMPA
    -----

    -----

    Lunedì 12 Novembre 2007: 7° V-Night a Zanè.
    Veneto-Day: relatori internazionali per spiegare
    le ragioni dell’autogoverno veneto. Soffia il vento dell’indipendenza

    L’ultima Note Veneta prima del V-Day si terrà nell’alto vicentino. Il tema della serata sarà: “Alla nostra economia serve l'indipendenza”. Pubblicato il programma del V-Day di Treviso del 18 novembre

    ----------
    download comunicato: http://www.iveneti.org/press/comunicato_zane-12-novembre.pdf
    -----

    -----
    commenta il comunicato sul forum: http://www.iveneti.org/forum/bbforum/phpBB2/viewtopic.php?p=3028#3028
    -----

    Presentazione pubblica del Movimento “VENETI”. Settima V-Night:

    Lunedì, 12 Novembre 2007, a Zanè, ore 21.00
    presso Sala civica in Piazzale Aldo Moro, Zane' (VI)
    “Alla nostra economia serve l'indipendenza”

    El Mexe Veneto si concluderà con il Veneto-Day di domenica 18 novembre 2007: “Convegno sulle ragioni dell’indipendenza” a Treviso presso l’Hotel Maggior Consiglio dalle ore 10. Il programma del convegno sarà ricco di contributi di personalità di rilievo in ambito politico, accademico e culturale veneto e internazionale. Verrà inoltre presentato al pubblico un approfondito studio, realizzato dal Movimento Veneti ed intitolato "Le ragioni dell'indipendenza", che raccoglie ed analizza i motivi che rendono opportuna e conveniente una scelta politica del popolo veneto rivolta all'autogoverno e all'autodeterminazione. Soffia il vento dell’indipendenza!!

    Programma relatori del Veneto-Day che si terrà a Treviso il 18 novembre prossimo (ore 10-12):

    • Massimo BIASIO, Piazzola Sul Brenta (PD) - Movimento politico "Veneti": "Saluti e introduzione. Veneti: Chi semo e cosa volemo"
    • Pres. Patrik RIONDATO, Fossò (VE) - Presidente Movimento politico "Veneti": "Situazione politica veneta e internazionale. Il ruolo del Movimento VENETI"
    • Prof. Ludovico PIZZATI, Washington (USA) - Consulente Banca Mondiale, docente di storia a Cà Foscari: "Con l'indipendenza la nostra economia può fiorire"
    • Prof. Paolo BERNARDINI - Dir. Centro Studi Italiani e Europei, Boston University, docente di storia all’Università dell’Insubria: "Per un Partito Nazionale Veneto. Considerazioni pragmatiche e teoriche"
    • Ing. Gianluca BUSATO, Treviso - Movimento politico "Veneti": "Le ragioni dell'indipendenza: il percorso politico concreto verso la libertà dei veneti"
    • Sen. Miquel BOFILL, Barcelona (Catalunya) - Esquerra Republicana de Catalunya (ERC): "Vènets i catalans: camins cap a una Europa més democràtica i més unida"
    • Interventi del pubblico
    Per informazioni
    Portavoce: Patrik Riondato
    Web: www.iveneti.org - E-mail: [email protected]
    Telefono: 348.90.65.372 - Fax: 0444.183.03.78


    -----
    Ora I VENETI sono anche su Meet-Up, iscriviti da: http://meetupseminar.meetup.com/5

    -----
    Leggi e scrivi anche in VENETI in Blog: http://www.iveneti.org/wp/wordpress/





    beh,noto con piacere che da voi in veneto ci sono comunque personalità di un certo spessore (i docenti nell'elenco) che osano parlare apertamente di autonomia e indipendenza..da queste parti invece (nell'ex nazione sabauda) non ce n'è più uno che osi dire queste cose, tutti a osannare l'italia (che ci ha portato alla sfascio) e a bollare come anacronistiche le idee autonomistiche..le ragioni sono facilmente comprensibili se leggi la discussione su torino..
    comunque secondo me è un errore parlare subito di indipendenza.Dopo 150 anni di lavaggio del cervello e di annullamento identitario secondo me c'è ancora troppa italia nella testa della gente..io prima punterei a un po' di autonomia, facendone toccare con mano i benefici alla gente, e magari inserendo un po' di storia veneta nei programmi scolastici, che per lo meno bilanci un po' con la propaganda italianista,..e poi tra 10-20 anni proporrei qualcosa per staccarsi dalla maledetta palude mediterranea chiamata stato italiano..
    tu che ne pensi?

  3. #3
    www.pnveneto.org - PNV
    Data Registrazione
    18 Aug 2006
    Località
    Trevixo - Venetia
    Messaggi
    1,133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sir_Shafford Visualizza Messaggio
    beh,noto con piacere che da voi in veneto ci sono comunque personalità di un certo spessore (i docenti nell'elenco) che osano parlare apertamente di autonomia e indipendenza..da queste parti invece (nell'ex nazione sabauda) non ce n'è più uno che osi dire queste cose, tutti a osannare l'italia (che ci ha portato alla sfascio) e a bollare come anacronistiche le idee autonomistiche..le ragioni sono facilmente comprensibili se leggi la discussione su torino..
    comunque secondo me è un errore parlare subito di indipendenza.Dopo 150 anni di lavaggio del cervello e di annullamento identitario secondo me c'è ancora troppa italia nella testa della gente..io prima punterei a un po' di autonomia, facendone toccare con mano i benefici alla gente, e magari inserendo un po' di storia veneta nei programmi scolastici, che per lo meno bilanci un po' con la propaganda italianista,..e poi tra 10-20 anni proporrei qualcosa per staccarsi dalla maledetta palude mediterranea chiamata stato italiano..
    tu che ne pensi?
    Qui da noi tutte le forze politiche presenti in consiglio regionale si definiscono autonomiste. Noi alziamo il tiro, perché i veneti non ne possono più del peggior sistema politico-giuridico del mondo occidentale e messo male anche a confronto di buona parte dei paesi in via di sviluppo.

    In Veneto intervengono le personalità di rilievo accademico perché come indipendentisti abbiamo deciso di aumentare lo spessore della proposta politica, abbandonando gli slogan efimeri e le contrapposizioni sterili. E i relatori che interverranno sono tutti indipendentisti, non autonomisti.

    Non dimentichiamoci poi che, a suon di referendum plebiscitari, i comuni montani e del Veneto orientale stano cecchicando l'intelligenthia politica locale ammanicata con i tenutari del bordello italico.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2009
    Messaggi
    850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giane Visualizza Messaggio
    Qui da noi tutte le forze politiche presenti in consiglio regionale si definiscono autonomiste. Noi alziamo il tiro, perché i veneti non ne possono più del peggior sistema politico-giuridico del mondo occidentale e messo male anche a confronto di buona parte dei paesi in via di sviluppo.

    In Veneto intervengono le personalità di rilievo accademico perché come indipendentisti abbiamo deciso di aumentare lo spessore della proposta politica, abbandonando gli slogan efimeri e le contrapposizioni sterili. E i relatori che interverranno sono tutti indipendentisti, non autonomisti.

    Non dimentichiamoci poi che, a suon di referendum plebiscitari, i comuni montani e del Veneto orientale stano cecchicando l'intelligenthia politica locale ammanicata con i tenutari del bordello italico.


    si, ma capisci, suppponiamo che si facesse un referendum sull'indipendenza. Nel caso vincessero i NO ogni progetto autonomista/indipendentista verrebbe probabilmente per sempre affossato. E ci sarebbe più poco da fare.
    Penso che prima ci voglia un periodo di "preparazione" della gente,ricordati che le genti del nord italia sono per natura diffidenti, conservatrici e restie ai cambiamenti radicali (cambiare regione non è come cambiare stato).E poi penso che ci voglia un po' di tempo per ripristinare quel senso di appartenenza che mi sembra si sia un buona parte perso.Mi sembra che in proposito stiate facendo delle buone cose, però c'è una fetta ancora troppo grande della popolazione veneta che ha dimeticato la propria identità e si è fatta abbindolare dall'italianismo mi pare.Bisogna andarci coi piedi di piombo.

  5. #5
    www.pnveneto.org - PNV
    Data Registrazione
    18 Aug 2006
    Località
    Trevixo - Venetia
    Messaggi
    1,133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sir_Shafford Visualizza Messaggio
    si, ma capisci, suppponiamo che si facesse un referendum sull'indipendenza. Nel caso vincessero i NO ogni progetto autonomista/indipendentista verrebbe probabilmente per sempre affossato. E ci sarebbe più poco da fare.
    Penso che prima ci voglia un periodo di "preparazione" della gente,ricordati che le genti del nord italia sono per natura diffidenti, conservatrici e restie ai cambiamenti radicali (cambiare regione non è come cambiare stato).E poi penso che ci voglia un po' di tempo per ripristinare quel senso di appartenenza che mi sembra si sia un buona parte perso.Mi sembra che in proposito stiate facendo delle buone cose, però c'è una fetta ancora troppo grande della popolazione veneta che ha dimeticato la propria identità e si è fatta abbindolare dall'italianismo mi pare.Bisogna andarci coi piedi di piombo.
    noi non siamo nord italia e qui un referendum sull'indipendenza passerebbe a larghissima maggioranza. Ne abbiamo tutti le scatole piene.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2009
    Messaggi
    850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giane Visualizza Messaggio
    noi non siamo nord italia e qui un referendum sull'indipendenza passerebbe a larghissima maggioranza. Ne abbiamo tutti le scatole piene.


    io non ci metterei la mano sul fuoco..sicuramente i media italiani e italianisti (che saranno almeno il 90%) farrebbero una massiccia campagna contro..
    poi scusami ma geograficamente sei anche tu nord italia, e ti ricordo che qualche secolo fa i piemontesi, che erano praticamente parificati ai francesi chiamavano voi e i lombardi italiani, anche se ovviamente era una cosa più geografica che altro..non fraintendere, la mia posizione è ultrafavorevole all'indipendenza del veneto

  7. #7
    www.pnveneto.org - PNV
    Data Registrazione
    18 Aug 2006
    Località
    Trevixo - Venetia
    Messaggi
    1,133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sir_Shafford Visualizza Messaggio
    io non ci metterei la mano sul fuoco..sicuramente i media italiani e italianisti (che saranno almeno il 90%) farrebbero una massiccia campagna contro..
    poi scusami ma geograficamente sei anche tu nord italia, e ti ricordo che qualche secolo fa i piemontesi, che erano praticamente parificati ai francesi chiamavano voi e i lombardi italiani, anche se ovviamente era una cosa più geografica che altro..non fraintendere, la mia posizione è ultrafavorevole all'indipendenza del veneto
    anche ad Asiago e Cortina i media hanno spinto al 100% contro i referendum, coadiuvati dalle forze politiche venete e anche dai carabinieri in qualche caso. Eppure è stato un plebiscito.

    Credimi, se così non fosse gli italiani il referendum ce lo farebbero fare al volo e invece fino all'anno scorso il solo dire queste cose comportava - secondo il codice penale - l'ergastolo.

  8. #8
    l'occasione fa l'uomo italiano
    Data Registrazione
    19 Sep 2006
    Messaggi
    2,814
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    bravissimi.

  9. #9
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    17,464
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    E' concesso ad un ragazzo del Partito Democratico venire o mi cacciate?
    Ci sarà uno spazio per il dibattito con il pubblico?

  10. #10
    www.pnveneto.org - PNV
    Data Registrazione
    18 Aug 2006
    Località
    Trevixo - Venetia
    Messaggi
    1,133
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sei il benvenuto, come qualsiasi altro esponente o membro di partiti/associazioni :-)

    Alla fine poter ascoltare punti di vista diversi e argomentazioni magari non leggibili nei media controllati dai soliti noti credo sia utile per tutti.

    Alla fine degli interventi è previsto un dibattito pubblico aperto ai presenti con domande e risposte.

    Ti aspettiamo!

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-11-07, 00:00
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-11-07, 12:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226