User Tag List

Visualizza Risultati Sondaggio: Sei d'accordo con l'8 x mille?

Partecipanti
60. Non puoi votare in questo sondaggio
  • 12 20.00%
  • No

    47 78.33%
  • Non so / Non rispondo

    1 1.67%
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Life sucks...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    ...and then you die.
    Messaggi
    55,422
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito Dune: scegliete la vostra Casa

    Per chi conosce il mondo creato da Frank Herbert.

    Sfondo:
    Il ciclo di Dune è una serie di sei romanzi di fantascienza scritti da Frank Herbert fra il 1965 e il 1985.
    Il ciclo è ambientato prevalentemente sul pianeta Arrakis, chiamato anche Dune, una landa desertica e inospitale, unico luogo di produzione, raccolta e raffinazione del Melange o Spezia, una preziosa e insostituibile sostanza, fondamentale per la struttura simil feudale della società galattica, organizzata attorno al Landsraad, all'Impero e alle Gilde. Arrakis e la sua complessa ecologia fanno da sfondo alla sfida per il controllo del pianeta, narrata inizialmente tra la dinastia Atreides e quella Harkonnen.

    SCEGLIETE A CHI DARE LA VOSTRA LEALTÀ:

    Principali case aristocratiche che reggono il Landsraad

    Casa Corrino
    La Casa Imperiale Corrino è una delle Grandi Case presenti nei romanzi di fantascienza del ciclo di Dune di Frank Herbert. La Casa Corrino è la più importante del Landsraad, il sistema feudale su cui si fonda l' Impero, e tutti gli imperatori prima di Paul Atreides erano membri di questa casa.
    Il pianeta di origine dei Corrino era Salusa Secundus, che però venne distrutto in un attacco nucleare da parte di una casa (poi distrutta e cancellata dalla storia).
    Così la casa Corrino e l' Impero (detto anche Trono del Leone d' Oro) si trasferirono su Kaitain, mentre Salusa divenne un pianeta prigione, e campo di addestramento segreto delle truppe dell' imperatore, i Sardaukar, principale mezzo di controllo dei Corrino sull' Impero.

    Casa Atreides
    Le caratteristiche tipiche della famiglia Atreides sono la lealtà, il senso dell'onore ed il valore della parola data, incarnate al meglio dal Duca Leto Atreides, detto il Giusto, padre di Paul Atreides, futuro Kwisatz Haderach, destinato a diventare il nuovo imperatore dopo aver sconfitto Shaddam Padishah IV della Casa imperiale Corrino.
    Patria della Casa è il prospero e fertile pianeta Caladan.

    Casa Harkonnen
    In principio gli Hakonnen erano un casato in ottime relazioni con quello Atreides, ma la svolta avvenne durante la Jihad Butleriana, quando il barone Abulurd Harkonnen si rifiuto di obbedire ad un ordine del suo diretto superiore, Vorian Atreides, che gli ordinava di sparare su un migliaio di civili che erano completamente schiavizzati dalle macchine.
    Da allora inizia la kanly, la faida tra i due casati, e gli Harkonnen furono esiliati sul mondo glaciale di Lankiveil, dove si ricostruirono lentamente una posizione speculando sul commericcio di pelliccia di balena glaciale.
    Gli Harkonnen all'epoca degli eventi narrati in Dune sono un popolo feroce e violento, originari del pianeta vulcanico Giedi Primo. Sono inoltre ancora nemici giurati dei pacifici Atreides. Durante gli eventi narrati nel libro Dune, il loro leader è il barone Vladimir Harkonnen, affiancato dal nipote Feyd-Rautha.
    Insieme all'imperatore, organizzano un piano per sterminare la Casa Atreides che stava diventando troppo potente, ma alla fine verranno battuti dai Fremen, indigeni del pianeta Arrakis, guidati da Paul Atreides, figlio del vecchio leader duca Leto.

    Casa Vernius
    La Casa Vernius è una delle case presenti nei romanzi di fantascienza del ciclo di Dune e soprattutto del ciclo del preludio a Dune.
    La casa Vernius ha regnato sul pianeta Ix fino all'arrivo dei Tleilaxu in combutta con l'imperatore Elrood, manovrato come una marionetta da Shaddam, l'erede al trono del leone d'oro, e Hasimir Fenring. Durante l'attacco dei Tleilaxu la famiglia Vernius riesce a scappare da Ix ma si divide. La moglie di Dominic Vernius si rifugia in un remoto pianeta per poi venire uccisa, Dominic raduna un gruppo di uomini a lui fedeli e va su Arrakis mentre i figli Kailea e Rombhur trovano asilo su Caladan presso la corte del duca Paulus Atreides (padre di Leto).

    Altri
    Fremen
    I Fremen sono gli unici uomini su Arrakis che non solo possono sopravvivere fuori dalle città, ma riescono a prosperare relativamente perfino nell'alto deserto, e contrariamente a quanto crede la casata Harkonnen, feudataria del pianeta, sono i veri padroni di Dune, che sognano di trasformare da deserto a fertile giardino, seguendo la visione dell'Umma Pardot Kynes, sotto la guida di suo figlio Liet. I Fremen non sono le poche migliaia registrate ufficialmente, ma milioni: spinti dalle necessità di sopravvivenza, dalle scarse risorse e dal pugno di ferro di tutti coloro che, di volta in volta, si sono succeduti al governo del pianeta per poter estrarre la spezia, i Fremen attraversano le grande distese desertiche di Dune e riescono a sfruttarne le poche risorse Disponibili. I loro insediamenti (Sietch) sono sparsi per tutto il pianeta, e nella zona del polo sud hanno addirittura creato le prime oasi, fattore sconosciuto agli Harkonnen ed all'Impero per il semplice fatto che tutti i satelliti dell'universo conosciuto sono sotto il controllo della Gilda che, in cambio di sostanziosi pagamenti in spezia, mantiene il silenzio. Alcuni abitanti di Arrakis non sono dei veri Fremen, hanno scelto una vita sedentaria in alcuni insediamenti vicino alle città imperiali, chiamati "villaggi Pyon".

    Bene Gesserit
    Il Bene Gesserit fu fondato dopo la Jihad butleriana (la rivolta contro le macchine pensanti) come scuola di addestramento mentale e fisico per studenti di sesso femminile. L'addestramento si impernia sull'equilibrio tra corpo e mente, ricordando molto da vicino le discipline orientali. Una Reverenda Madre può controllare completamente il proprio corpo e la propria mente, utilizzando entrambi in modo spregiudicato al servizio dei fini della Sorellanza, anche in modo letale. Non tutte le Bene Gesserit diventano Reverende Madri: la stragrande maggioranza si limita a salire i primi gradini della scala, ottenendo un addestramento base per poi diventare mogli o concubine di uomini influenti, rimanendo comunque perennemente legate (e con esse i rispettivi mariti o amanti) alla Sorellanza.
    Le Reverende Madri, diventate tali dopo un'ordalia a base di essenza di spezia, la cosiddetta Agonia, assumono la capacità di risalire lungo la propria discendenza, sommando la propria esperienza personale alla somma di tutte le esperienze delle donne contenute nella storia del proprio patrimonio genetico. Alcune di esse sono anche delle veridiche, ovvero sono in grado di distinguere verità e menzogna sostituendo i dispositivi meccanici vietati dalla Bibbia cattolica orangista; sono perciò richiestissime in ambito politico e commerciale.
    Il fine ultimo della Sorellanza è evolvere la specie umana verso una forma superiore attraverso una selezione genetica spregiudicata; a questo scopo ha iniziato da tempo immemorabile un piano di 'accoppiamenti programmati' per giungere allo Kwisatz Haderach, "colui che può essere in molti luoghi contemporaneamente", un essere i cui poteri mentali gli consentissero di sommare il potere di una Reverenda Madre a quello di un mentat.

    Bene Tleilax
    Il Bene Tleilax è una sorta di società segreta nel Ciclo di Dune creato da Frank Herbert. I Tleilaxu, il popolo che ha fondato e forma il Bene Tleilax, sono manipolatori genetici e dispongono dello stesso potere di una delle case maggiori dell'Impero, e controllano un indefinito numero di pianeti.

    Non organizzati come una società feudale (a dispetto della maggior parte dell'Impero), i Tleilaxu sono gelosi del loro segreti; di loro si conosce molto poco, anche se nel romanzo Gli eretici di Dune la loro società è definita meritocratica. Sono maggiormente conosciuti come creatori di prodotti biotecnologici come occhi, ghola e Volti Danzanti.

    L'uso della parola "Bene" prima del loro nome suggerisce che il loro sia un ordine di qualche tipo, come il Bene Gesserit; questo diventa chiaro negli ultimi due romanzi della saga, Gli eretici di Dune e La rifondazione di Dune

    Il fondatore del Bene Tleilax fu un Maestro di nome Xutthu. Negli ultimi due libri, vengono rivelati importanti aspetti dei Tleilaxu: sono Zensufi cioè derivano da una distante deviazione dal Buddismo e dal Sufismo. La loro rigida società è organizzata secondo linee teologiche. I Tleilaxu hanno impiegato migliaia di anni per tenere nascosto tutto ciò, aspettando l'avvento della loro supremazia che pensavano sarebbe avvenuta nel corso delle vicende narrate ne Gli eretici di Dune.

    I Tleilaxu sono i maestri delle scienze biologiche e dispongono di molte tecnologie segrete nell'universo di Dune.

    La Gilda Spaziale
    La Gilda è l'organizzazione che detiene il monopolio dei trasporti fra i mondi dell'impero. Mentre ogni Casa possiede i suoi mezzi di trasporto sia planetari che per lo spazio intersistema, l'unico modo di viaggiare da un sistema solare ad un altro per merci e persone è tramite le astronavi della Gilda. Da ciò si può capire come la Gilda sia non solo il principale soggetto economico dell'impero, ma, in quanto forza di coesione fra i mondi che lo compongono, anche un importantissimo soggetto politico. Le navi della Gilda, infatti, sono non solo l'unico mezzo con cui le Grandi Case e l'Impero possono commerciare fra loro, ma anche l'unico mezzo per inviare truppe da un pianeta ad un altro. La Gilda mantiene una rigorosa politica di neutralità, perciò non interferisce con i conflitti, tuttavia essa richiede per il trasporto di truppe d'invasione un prezzo talmente elevato da esercitare, di fatto, un ruolo pacificatore in tutto l'impero.

    La Gilda possiede inoltre un sistema bancario con filiali su tutti i pianeti dell'impero che costituisce un altro monopolio, stavolta sui flussi finanziari attraverso la galassia.

    Il potere della Gilda rappresenta anche una potenziale via di fuga per le Grandi Case che si trovano in una situazione particolarmente difficile. Se una Casa rischia l'annientamento da parte di un nemico troppo forte, o addirittura vuole sottrarsi ad un ordine diretto dall'imperatore che la porterebbe alla rovina (come era tentato di fare il Duca Leto Atreides, sapendo che l'affidamento del pianeta Arrakis da parte di Shaddam IV era una trappola) può chiedere alla Gilda di trasportarla su Tupile, il pianeta santuario. L'ubicazione di questo mondo (probabilmente più di uno) è nota solo alla Gilda e mantenuta segreta.

    Da quanto detto finora appare chiaro che il potere della Gilda è potenzialmente illimitato e perciò richiede un contrappeso. Tale contrappeso è la spezia.

    Le astronavi della Gilda, infatti, sono in grado di viaggiare a velocità superiori a quella della luce grazie ai loro motori iperspaziali, tuttavia il pilotaggio a queste velocità è praticamente impossibile per degli esseri umani. Grazie alla spezia però i navigatori della Gilda (umani mutati da generazioni di esposizione alla sostanza) hanno acquisito un limitata capacità di preveggenza che consente loro di condurre le loro astronavi a destinazione con sicurezza. Questa dipendenza è il mezzo con cui l'impero riesce ancora a controllare la Gilda Spaziale, in quanto la produzione di spezia è affidata alla Grande Casa che controlla Arrakis, che a sua volta riceve questo privilegio dall'imperatore.

    Tutto ciò fu vero fin quando non si insediò Paul Muad'dib Atreides, dopo un truce combattimento, utilizzando la "forza del deserto", i Fremen. Costui minacciando la gilda e l'imperatore di distruggere la spezia con l'acqua, si autoproclamò imperatore. Da allora in poi, con il motto "chi può distruggere la spezia la controlla" è direttamente l'imperatore, da Arrakis (o Dune), che manipola e gestisce l'afflusso di spezia sia per i rifornimenti per i navigatori sia per i rifornimenti per il Bene Gesserit.

    La gilda ha anche l'obbligo di fornire dati geo fisici e climatici tramite particolari satelliti spia. Tuttavia questa funzione di spia non è sempre stata fedele all'imperatore. Di fatto, come fu capito subito dagli astuti Atreides, la gilda spaziale è stata pagata dai popoli del deserto per non trasmettere i dati dei loro insediamenti all'imperatore.

    L'inizio del monopolio dei viaggi spaziali della Gilda è usato come data iniziale da cui partono i calendari dell'Impero.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bene Tleilax, per una convergenza con la Gilda Spaziale che rimpiazzi il decadente Impero con una sana Tecnocrazia Galattica !

  3. #3
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    34,670
    Mentioned
    348 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito

    Corrino, viva i Sardaukar sempre.
    Pensavo che i Tleilaxu fossero alieni, sono rimasto indietro con le informazioni.
    Comunque il Jihad Butleriano è stata la pestata più ridicola della storia umana. Rivogliamo la tecnologia e i computers !!

  4. #4
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito

    Corrino, la Dinastia non si discute per principio.
    E poi c'ha i Sardaukar, altro che i pezzenti Fremen.
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  5. #5
    michelef
    Ospite

    Predefinito

    corrino!

  6. #6
    Life sucks...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    ...and then you die.
    Messaggi
    55,422
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito

    Avevo dimenticato gli Ixiani.

  7. #7
    Civilization
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Hic sunt leones.
    Messaggi
    6,831
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Defender Visualizza Messaggio
    Corrino, la Dinastia non si discute per principio.
    E poi c'ha i Sardaukar, altro che i pezzenti Fremen.
    Pezzente sarai tu e il tuo squallido imperatore!!! Onore ai Fremen di Arrakis!!!

  8. #8
    CetoMedio
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Defender Visualizza Messaggio
    Corrino, la Dinastia non si discute per principio.
    E poi c'ha i Sardaukar, altro che i pezzenti Fremen.
    Però alla fine vincono i "pezzenti" di Muad'Dib!
    Comunque sceglio gli Atreides.

    Voi dite di non essere in vendita, ma io sono convinto di offrirvi un prezzo che voi accetterete. In cambio della vostra lealtà, io vi offro la mia... totalmente.
    Paul a Kynes.

  9. #9
    Nichilismo Cristiano
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    34,670
    Mentioned
    348 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito

    In effetti ci si era un attimo rammolliti per mancanza di sfide serie, ma adesso ci si mette sotto. Quindici ore al giorno di shaolin e chi non regge il ritmo è fuori subito.

    Ma comunque mi chiedevo: perchè noi Corrino\Sardaukar dobbiamo ostinarci a tenere in piedi la pagliacciata del Jihad Butleriano? Cominciamo a sviluppare in segreto dei computers di navigazione e non avremo più bisogno della spezia e degli infami della Gilda.
    E a quel punto se i Fremen realizzassero il loro sogno di riportare l'acqua su Arrakis e sterminare i bacherozzi, ci farebbero solo un favore. La Gilda senza spezia cesserebbe di esistere, noi saremmo gli unici ad avere ancora una mobilità strategica grazie ai computers, oltre ad avere i soldati più cazzuti della galassia. Mentre gli altri soldati più cazzuti della galassia sarebbero o sterminati dalla Gilda per rappresaglia o ancora vivi e molto grati a noi per averli aiutati a realizzare il loro sogno. Più grati a noi che al mostriciattolo mutante Atreides.

    SARDAUKAR !!
    AUH!!
    AUH!!
    AUH!!

  10. #10
    Civilization
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Hic sunt leones.
    Messaggi
    6,831
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Perseo Visualizza Messaggio
    In effetti ci si era un attimo rammolliti per mancanza di sfide serie, ma adesso ci si mette sotto. Quindici ore al giorno di shaolin e chi non regge il ritmo è fuori subito.

    Ma comunque mi chiedevo: perchè noi Corrino\Sardaukar dobbiamo ostinarci a tenere in piedi la pagliacciata del Jihad Butleriano? Cominciamo a sviluppare in segreto dei computers di navigazione e non avremo più bisogno della spezia e degli infami della Gilda.
    E a quel punto se i Fremen realizzassero il loro sogno di riportare l'acqua su Arrakis e sterminare i bacherozzi, ci farebbero solo un favore. La Gilda senza spezia cesserebbe di esistere, noi saremmo gli unici ad avere ancora una mobilità strategica grazie ai computers, oltre ad avere i soldati più cazzuti della galassia. Mentre gli altri soldati più cazzuti della galassia sarebbero o sterminati dalla Gilda per rappresaglia o ancora vivi e molto grati a noi per averli aiutati a realizzare il loro sogno. Più grati a noi che al mostriciattolo mutante Atreides.

    SARDAUKAR !!
    AUH!!
    AUH!!
    AUH!!

    Pagherai con la vita per i tuoi insulti all'Imperatore-Dio Muad'Dib!!!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La vostra casa
    Di Lorenzo nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 09-04-11, 21:16
  2. Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 20-06-08, 16:50
  3. Casa vostra
    Di Lollo87Lp nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 03-09-07, 14:21
  4. Vi sentite a casa vostra?
    Di Gundam nel forum Padania!
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 09-06-03, 23:47

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226