User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Meridione: più federalismo, meno assistenza

    posto una lettera scritta da un campano e pubblicata oggi dal Corriere della Sera:

    Caro Beppe,
    vorrei ritornare sulla lettera "Dal Vermont, sulla questione meridionale" (Erin McCormick, 9 novembre). Non voglio discutere delle cause della "questione meridionale", si è scritto tanto. Perso nello sconforto di vivere in una regione del sud (la Campania), mi chiedo se esiste una soluzione. Quella che vedo io è un serio federalismo fiscale. Quando le istituzioni del sud dovranno gestire i propri bilanci senza poter sperare in aiuti e assistenza chiesti dietro lo slogan della "questione meridionale", allora sono sicuro che la gente comune inizierà a chiedere conto ai propri feudatari. In Campania abbiamo un sistema sanitario con bilanci al collasso, le strade piene di sporcizia, crimine diffuso e illegalità autorizzata, ma la gente mediamente è convinta che come nel passato arriveranno gli aiuti. Tranne qualche eccezione, la maggior parte del meridione campa di impiego pubblico, di fondi nazionali e comunitari. Hai idea di come vengono usati i fondi comunitari da queste parti? Servono a finanziare i feudi, un misto di potere politico e criminale. Da queste parti i feudi stanno in vita solo perché ci sono fiumi di soldi improduttivi che li alimentano. Quei soldi permettono ai feudatari di costruire le loro clientele, di alimentare i loro fedelissimi con un posticino pubblico. La gente va a votare (più che al nord) perché la cabina elettorale è il posto dove si conquista il proprio posticino nell'organigramma feudale locale. Per andare a Roma i nostri feudatari hanno bisogno di fare promesse e mantenerle, per mantenere queste promesse hanno bisogno di soldi pubblici. Tagliamo l'assistenza al sud e vediamo che cosa succede.

    Pietro Coretto, [email protected]

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Dec 2009
    Messaggi
    1,042
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bella lettera! Grazie Daniformica. Vale la pena cercare di chiarire brevemente in base a cosa può esistere tutto ciò. Alcuni politici sostengono che solo “l'INTERESSE NAZIONALE” permette la solidarietà sociale fra le diverse parti del Paese. Eaminiamo un attimo la logica dei politici che sostengono ad ogni piè sospinto "l'INTERESSE NAZIONALE" e quella di un federalista che sostiene che ognuno deve essere padrone a casa propria e che l'interesse nazionale NON ESISTE, prendendo in esame la sanità, che è l'esempio più citato dagli avversari per accusare il federalismo di non essere “solidale” con le regioni del Sud. Finché i cittadini del Sud, a causa del centralismo dello stato, dell'inefficienza dei loro ospedali e dell'egoismo della mafie che li dominano si possono trasferire al Nord per farsi curare, è evidente che la sanità del Sud non potrà migliorare come sarebbe utile e conveniente per la gente del Sud. Nelle condizioni attuali, infatti, i cittadini del Sud non possono fare niente, per migliorare le condizioni della sanità al Sud, perché non hanno gli strumenti giuridici del cambiamento previsti dal federalismo inteso come contratto politico. Questi strumenti (referendum legislativi senza quorum), infatti, consentirebbero loro di rendere efficienti gli ospedali quanto di quelli del Nord o della vicina Svizzera. Ciò potrebbe avvenire a condizione che lo stato, come prevede il federalismo vero, fosse il garante del loro diritto naturale (inviolabile, inalienabile ed illimitato), di poter fare o modificare direttamente le loro leggi questo (lo ripeto per la miliardesima volta) è il senso di "Contratto politico" o di federazione) Avendo a disposizione gli strumenti del federalismo la gente del Sud avrebbe fortissime motivazioni al cambiamento, per non affrontare i disagi e spese connesse con in viaggi della speranza nelle cliniche del Nord e potrebbero fare leggi locali e regionali per ottenere quello che vogliono, visto che lo pagano di tasca propria (federalismo fiscale), eliminando i privilegi, la corruzione l'incompetenza, il nepotismo e la burocrazia che rendono inefficiente la loro sanità. Resta il fatto che nessun cambiamento della sanità del Sud sarà possibile finché gli abitanti del Sud, per rendere migliori i loro ospedali, non avranno a disposizione gli strumenti giuridici che possono consentire loro di migliorare la sanità nella libertà dove essi vivono. La stessa cosa, ovviamente, vale per il Centro e per il Nord, per tutto ciò che non funziona. Per tali ragioni è giustificato il detto che con il Federalismo ognuno è padrone a casa propria ma, aggiungo io, è anche responsabile dell’uso che può fare della propria libertà, del proprio denaro e delle proprie scelte.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Apr 2006
    Messaggi
    667
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da daniformica Visualizza Messaggio

    Tagliamo l'assistenza al sud e vediamo che cosa succede.
    succede che il sud sprofonda nella merda in men che non si dica.
    come dovrebbe essere

  4. #4
    La mia autorità morale SONO IO
    Data Registrazione
    30 Oct 2004
    Località
    Martesana, Insubria, Europa.
    Messaggi
    1,355
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da asterx Visualizza Messaggio
    succede che il sud sprofonda nella merda in men che non si dica.
    come dovrebbe essere
    Sprofonderà inizialmente nella merda... e nel giro di un ventennio risorgerà e sarà 10 volte piu ricca di com'è adesso, perchè la gente inizierà a darsi da fare davvero e non piu per finta e si inizieranno a prendere a calcioni i mafiosetti e politicanti che vivono alle spalle della gente (quella gente ora siamo noi Padani, ergo là non li prendono affatto a calcioni... quando a dover pagare queste persone saranno le popolazioni locali vedrai che non avranno piu vita tanto facile)

  5. #5
    Registered User
    Data Registrazione
    08 Apr 2006
    Località
    Parma - " 'me ela, sior Frarén, che so' fiö al va in gir in machina e lù inveci in biciclèta?!" - "Parché me fiö l'e fiö d'un sior e mi a son fiö d'un povret".
    Messaggi
    508
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Max_s Visualizza Messaggio
    Sprofonderà inizialmente nella merda... e nel giro di un ventennio risorgerà e sarà 10 volte piu ricca di com'è adesso, perchè la gente inizierà a darsi da fare davvero e non piu per finta e si inizieranno a prendere a calcioni i mafiosetti e politicanti che vivono alle spalle della gente (quella gente ora siamo noi Padani, ergo là non li prendono affatto a calcioni... quando a dover pagare queste persone saranno le popolazioni locali vedrai che non avranno piu vita tanto facile)
    Quoto: inizialmente sarà dura (per loro). Ma poi capiranno che dovranno fare da soli e dovranno abbandonare il comodo assistenzialismo, altrimenti non sopravviveranno! Nulla più di un sud indipendente potrebbe aiutare il sud, credo.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Dec 2009
    Messaggi
    1,042
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ......e nel giro di un ventennio risorgerà e sarà 10 volte piu ricca.

    ......Nulla più di un sud indipendente potrebbe aiutare il sud.


    Toh, due che hanno capito come funziona il federalismo:Max-s e Paul-01

  7. #7
    Meda sabios paris
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Atlantide
    Messaggi
    5,064
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Max_s Visualizza Messaggio
    Sprofonderà inizialmente nella merda... e nel giro di un ventennio risorgerà e sarà 10 volte piu ricca di com'è adesso, perchè la gente inizierà a darsi da fare davvero e non piu per finta e si inizieranno a prendere a calcioni i mafiosetti e politicanti che vivono alle spalle della gente (quella gente ora siamo noi Padani, ergo là non li prendono affatto a calcioni... quando a dover pagare queste persone saranno le popolazioni locali vedrai che non avranno piu vita tanto facile)
    Importante sarebbe anche la totale indipendenza del sistema scolastico e di formazione degli insegnanti. Gli insegnanti del sud tendono per natura (di formazione) a inculcarti una mentalità parassitaria: favoriscono i figli dei più ricchi anche se non fanno un cazzo e bocciano o scoraggiano automaticamente i più poveri perchè restino dove sono.
    "Don ....... buongiorno, eh, eh, per questo mese non ci siamo, ma è solo un periodo, passa subito, stia tranquillo che ne faremo un dottore!" E giù inchini e leccate di fondoschiena: questo l'atteggiamento dell'insegnante medio meridionalzzato (ne ho avuto e lo so).
    Questo fa si che i più ricchi continuino a non fare un cazzo perchè tanto tutto arriva da se, i più poveri o emigrino o si diano alla malavita perchè quello comunque è il loro destino.

    Il problema del sottosviluppo non è costituito dalle classi "proletarie", coloro che comunque sono costretti a lavorare (in nero o legale) per portare il pane a casa, ma da quelle istruite e mentre nella mitteleuropa queste sono costituite da manager e imprenditori nell'area Mediterranea sono latifondisti, affittuari, funzionari pubblici, mafiosi, avvocati dei mafiosi, magistrati che combattono la mafia senza mai sconfiggerla (perchè altrimenti perderebbero il lavoro) o militari (spesso le attività si mescolano tra loro).
    Gli unici imprenditori veri sono quelli del settore turistico-alberghiero, ma è soltanto una minima parte.

    Un federalismo (o indipendenza) nel settore scolastico porterebbe nuovi programmi e nuovi insegnanti, quindi nuove classi dirigenti.

    Questa volta ci metto in mezzo anche la Sardegna perchè non è molto diverso, se non che qui vi è proprio una divisione etnica storica del lavoro: i dirigenti sono (e sono sempre stati) italiani o italianizzati, i servi Sardi.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Apr 2006
    Messaggi
    667
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Max_s Visualizza Messaggio
    la gente inizierà a darsi da fare
    per quello più che il federalismo servirebbe un intervento divino. ancora con sta pagliacciata del federalismo che fa bene a tutti... ciò è vero dove non vi sono grosse disparità sociali ed economiche ma non certo qui.
    è come dire a uno che vive in una casa popolare a 20 euro al mese ed ha un assegno di assistenza che gli levi tutto così starà meglio perchè imparerà a cavarsela da solo...
    se è questo che volete spiegare ai terroni mentre gli chiudete gli ospedali e le scuole fate pure...

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    28 Apr 2006
    Messaggi
    667
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    mi scuso per il tono poco gentile del messaggio, ma quando sento dire che chi mi ruba lo stipendio da 40 anni e vive alle mie spalle è una "vittima" del sistema centrale e che poverino lui vorrebbe cavarsela con le proprie forze ma gli impongono di vivere alle mie spalle mi girano.

  10. #10
    Mannaggia 'a marina
    Data Registrazione
    14 May 2006
    Località
    Castrum ad mare Stabiae - Regnum Utriusque Siciliae
    Messaggi
    1,113
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il federalismo non sarebbe la soluzione ideale, l'autonomia invece può portare ad un vero cambiamento. Fortunatamente sempre più gente ci sta arrivando. Speriamo bene.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Atenei meno cari al Meridione
    Di heint nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 04-10-11, 16:13
  2. "Il Meridione arretrato perché meno intelligente"
    Di zwirner nel forum Fondoscala
    Risposte: 139
    Ultimo Messaggio: 10-01-11, 13:16
  3. Meno assistenza ai disabili e più insegnanti di religione
    Di Rasputin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-07-10, 23:03
  4. "Il Meridione arretrato perché meno intelligente"
    Di Noir nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 312
    Ultimo Messaggio: 05-03-10, 09:22
  5. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 25-01-10, 18:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226