User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
  1. #1
    Circolo Borsellino Perugia
    Data Registrazione
    25 May 2004
    Località
    Perugia
    Messaggi
    586
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Eurostar spariscono dall'Umbria!grazie Lorenzetti

    Il Governo Brodi ha deciso di far risparmiare finalmente gli italiani dopo tante tasse con una bellissima idea che aiuterà sicuramente i cittadini più bisognosi: tagliare le tratte degli Eurostar !!!!

    Facciamo i complimenti alla Presidente Lorenzetti per come è stata gestita la cosa: infatti saranno soppressi tutti gli eurostar (forse si salverà uno?) DA e PER Perugia. Ovviamente questo cambiamento ha ripercussioni in tutto il territorio umbro. Quei pochi treni che passeranno per l'Umbria (Terni, Foligno) poi dovranno fermarsi alla Tiburtina (non più alla stazione termini) con un percorso ridottissimi.

    Il tutto con buona pace dei pendolari che in questi giorni da Perugia a Terni si stanno unendo in associazioni per cercare in qualche modo di opporsi a questa sciagurata decisioni.

    A detta delle Ferrovie dello Stato mancano 900 milioni di Euro che il Governo P R O D I (o Brodi) non ha alcuna intenzione di sganciare per garantire il servizio in Umbria.


    GRAZIE ANCORA PRODI E GRAZIE ANCORA LORENZETTI SE LA NOSTRA REGIONE E' E RIMARRA' SEMPRE UNA REGIONE SOTTOSVILUPPATA ECONOMICAMENTE.

    www.agpgcircoloborsellino.spaces.live.com
    Massimo Decimo Meridio

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito

    A Fossato di Vico (che serve da stazione anche per la vicina Gubbio da 60 anni priva di linee ferroviarie) non solo hanno soppresso tutti gli eurostar tranne due ma hanno anche deciso di abolire la biglietteria nonostante le proteste di tutto il consiglio comunale eugubino

  3. #3
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da c@scista Visualizza Messaggio
    A Fossato di Vico (che serve da stazione anche per la vicina Gubbio da 60 anni priva di linee ferroviarie) non solo hanno soppresso tutti gli eurostar tranne due ma hanno anche deciso di abolire la biglietteria nonostante le proteste di tutto il consiglio comunale eugubino
    Lo scontento per questa fortissima penalizzazione dell'eugubino sta crescendo a vista d'occhio.
    Molti eugubini stanno pensando a forme di protesta clamorose come scendere sui binari di Fossato e bloccare i treni regionali e addirittura il sindaco Goracci ha minacciato (bisogna poi vedere se lfarà davvero) di chiedere al consiglio comunale di menifestare alla stazione di Fossato di Vico

  4. #4
    gentiluomo di campagna
    Data Registrazione
    09 Apr 2009
    Località
    Marche galliche.
    Messaggi
    3,983
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da c@scista Visualizza Messaggio
    Lo scontento per questa fortissima penalizzazione dell'eugubino sta crescendo a vista d'occhio.
    Molti eugubini stanno pensando a forme di protesta clamorose come scendere sui binari di Fossato e bloccare i treni regionali e addirittura il sindaco Goracci ha minacciato (bisogna poi vedere se lfarà davvero) di chiedere al consiglio comunale di menifestare alla stazione di Fossato di Vico
    Ho visto un servizio su TG3 Marche relativo ad una manifestazione di protesta che si è tenuta oggi a Fossato. Dal servizio si evinceva che hanno partecipato alla protesta sindaci e cittadini di Umbria e Marche, per noi si è parlato di Urbino, Cagli Cantiano. Hai notizie più precise?

  5. #5
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da el cuntadin Visualizza Messaggio
    Ho visto un servizio su TG3 Marche relativo ad una manifestazione di protesta che si è tenuta oggi a Fossato. Dal servizio si evinceva che hanno partecipato alla protesta sindaci e cittadini di Umbria e Marche, per noi si è parlato di Urbino, Cagli Cantiano. Hai notizie più precise?
    venerdi 7 dicembre i sindaci del bacino di utenza della stazione (Gubbio,Gualdo Tadino, Nocera Umbra e urbinate) con in testa Mauro Monacelli, primo cittadino di Fossato, e con tanto di fascia tricolore e gonfalone, hanno occupato i binari e bloccato per mezz’ora l’eurostar delle 11.45 per Ancona. Uno dei sei che da domani Trenitalia ha deciso (secondo l’onorevole Giulietti in maniera “offensiva”) non fermeranno più nel comune appenninico. I sindaci protestano contro il ridimensionamento che subirà la stazione di Fossato di Vico e annunciano una nuova mobilitazione per lunedì 10 dicembre alla mattina ore 7. Al loro fianco c’erano trasversalmente rappresentanti delle forze politiche degli estremi opposti i parlamentari umbri Zuccherini (Rifondazione Comunista), Benedetti Valentini (An) e Monacelli (Udc), l’assessore regionale (dell'Umbria) ai trasporti Mascio e quello provinciale Fioriti, i consiglieri provinciali (della Provincia di Perugia) De Prisco e Baldelli (Prc), i presidenti di Comunità montana e Parco e poi tanti tra assessori dell’eugubino-gualdese, consiglieri comunali, esponenti politici (numerosi quelli di Prc e del locale Circolo della Libertà, la cui raccolta firme ha raggiunto quota 2500) e dei sindacati (Cgil, Spi e altri). Una mobilitazione di massa, oltre 200 persone. Davanti all’eurostar fermo, Mascio ha dichiarto il suo “rammarico” per le decisioni di Trenitalia e la “mobilitazione” dell’Umbria per il ripristino dei treni, mentre la senatrice gualdese democristiana Monacelli lo ha accusato platealmente dandogli dell’ipocrita chiedendosi come mai “la Regione non ha aperto una trattativa unica con Trenitalia invece di affrontare separatamente le questioni Alto Chiascio e Perugia”, dove gli eurostar sono stati salvati. Ma al di là della polemica, lo spirito della protesta è stato ben sottolineato dal sindaco di Gubbio Orfeo Goracci, che ci ha detto testualmente: “Poche volte in questi territori ho visto una tale unità, a testimonianza di quanto la gente tenga alla stazione”. Una battaglia che andrà avanti, ha spiegato il sindaco fossatano Monacelli: “Da oggi inizia uno stato di agitazione. Lo porteremo avanti per cercare un’apertura al dialogo, perché i soldi sono stati stanziati e non si capisce la chiusura di Trenitalia”. E poi l’annuncio: “Lunedì alle 7 saremo di nuovo qui per un caffè al bar tutti insieme; porteremo il nostro saluto agli amici che andranno a Roma con l’eurostar delle 7.15”. Un po’ d’ironia non guasta, ma occuperete ancora i binari? “Vedremo”. Se non probabile, è almeno possibile. Qualcosa comunque si farà di certo. Una volta conclusi gli interventi e sgomberati i binari, alle 12.30 la polizia ferroviaria ha permesso la ripartenza dell’eurostar.

  6. #6
    gentiluomo di campagna
    Data Registrazione
    09 Apr 2009
    Località
    Marche galliche.
    Messaggi
    3,983
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da c@scista Visualizza Messaggio
    venerdi 7 dicembre i sindaci del bacino di utenza della stazione (Gubbio,Gualdo Tadino, Nocera Umbra e urbinate) con in testa Mauro Monacelli, primo cittadino di Fossato, e con tanto di fascia tricolore e gonfalone, hanno occupato i binari e bloccato per mezz’ora l’eurostar delle 11.45 per Ancona. Uno dei sei che da domani Trenitalia ha deciso (secondo l’onorevole Giulietti in maniera “offensiva”) non fermeranno più nel comune appenninico. I sindaci protestano contro il ridimensionamento che subirà la stazione di Fossato di Vico e annunciano una nuova mobilitazione per lunedì 10 dicembre alla mattina ore 7. Al loro fianco c’erano trasversalmente rappresentanti delle forze politiche degli estremi opposti i parlamentari umbri Zuccherini (Rifondazione Comunista), Benedetti Valentini (An) e Monacelli (Udc), l’assessore regionale (dell'Umbria) ai trasporti Mascio e quello provinciale Fioriti, i consiglieri provinciali (della Provincia di Perugia) De Prisco e Baldelli (Prc), i presidenti di Comunità montana e Parco e poi tanti tra assessori dell’eugubino-gualdese, consiglieri comunali, esponenti politici (numerosi quelli di Prc e del locale Circolo della Libertà, la cui raccolta firme ha raggiunto quota 2500) e dei sindacati (Cgil, Spi e altri). Una mobilitazione di massa, oltre 200 persone. Davanti all’eurostar fermo, Mascio ha dichiarto il suo “rammarico” per le decisioni di Trenitalia e la “mobilitazione” dell’Umbria per il ripristino dei treni, mentre la senatrice gualdese democristiana Monacelli lo ha accusato platealmente dandogli dell’ipocrita chiedendosi come mai “la Regione non ha aperto una trattativa unica con Trenitalia invece di affrontare separatamente le questioni Alto Chiascio e Perugia”, dove gli eurostar sono stati salvati. Ma al di là della polemica, lo spirito della protesta è stato ben sottolineato dal sindaco di Gubbio Orfeo Goracci, che ci ha detto testualmente: “Poche volte in questi territori ho visto una tale unità, a testimonianza di quanto la gente tenga alla stazione”. Una battaglia che andrà avanti, ha spiegato il sindaco fossatano Monacelli: “Da oggi inizia uno stato di agitazione. Lo porteremo avanti per cercare un’apertura al dialogo, perché i soldi sono stati stanziati e non si capisce la chiusura di Trenitalia”. E poi l’annuncio: “Lunedì alle 7 saremo di nuovo qui per un caffè al bar tutti insieme; porteremo il nostro saluto agli amici che andranno a Roma con l’eurostar delle 7.15”. Un po’ d’ironia non guasta, ma occuperete ancora i binari? “Vedremo”. Se non probabile, è almeno possibile. Qualcosa comunque si farà di certo. Una volta conclusi gli interventi e sgomberati i binari, alle 12.30 la polizia ferroviaria ha permesso la ripartenza dell’eurostar.
    Il bacino di utenza interessata all'utilizzo della stazione di Fossato è di circa 120.000 abitanti -fonte TG3 Marche-, è veramente assurdo che che le FFSS lo ignorino.

  7. #7
    All I want is you
    Data Registrazione
    19 Mar 2006
    Località
    Terni, Bassa Umbria
    Messaggi
    152
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Son sempre più convinto che l'idea degli amministratori regionali è quella di far coprire al FCU le tracce lasciate da Trenitalia.
    Altra "perla" e l'ipotesi che dal 2009 tutti gli interregionali una volta usciti da Orte vadano sulla linea lenta, cioè quella che passa per la Sabina..... allungando di almeno mezzora tutti i collegamenti da e per Roma... Assurdo!

  8. #8
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito

    i Sindaci di Fossato di Vico, di Gubbio e di Gualdo Tadino sulla questione Eurostar che penalizza sopratutto la stazione di Gossato di vico a cui fanno riferimento tutte le tre citta' hanno pubblicato una lettera comune di protesta: «Una delegazione composta dall’Assessore Regionale Giuseppe Mascio, dal Sindaco di Fossato di Vico Mauro Monacelli, dal Sindaco di Gualdo Tadino Angelo Scassellati, dal Sindaco di Gubbio Orfeo Goracci, dal Dirigente della Regione ai Trasporti La Mincia e da Giuliano Santelli, in rappresentanza del comitato dei pendolari di Orvieto, si è incontrata con l’Amministratore delegato di Trenitalia Vincenzo Soprano, per discutere in merito alla soppressione delle fermate degli Eurostar presso la stazione di Fossato di Vico (6 su 8) e di Orvieto. L’esito dell’incontro è stato quanto mai negativo. La chiusura dell’Amministratore delegato Soprano è stata pressoché totale adducendo la motivazione che “loro devono far tornare i conti”. La soppressione delle fermate e in prospettiva la soppressione dei treni Eurostar (quasi tutti in perdita) sull’intera linea sono pertanto una prospettiva molto probabile. In un ragionamento tutto “economicistico” ci è parso stupefacente il fatto che sia stata snobbata anche la proposta fatta dalla Regione con la quale confermava di farsi carico dei costi delle eventuali fermate da recuperare. Non è finita qui, senza girarci intorno, l’Amministratore delegato Soprano ci ha detto che la proposta è stata fatta propria dal Governo e di fatto condivisa dal Parlamento con le Sue scelte finanziarie. Facile intuire il nostro sconcerto. L’unico spiraglio lasciato è quello che nel mese di marzo dopo aver “monitorato” i dati (ma come si fa a “monitorare” qualcosa che non c’è più), fatte alcune verifiche, si potrebbe ragionare su altre eventuali riposte (altri tipi di treni), da concordare magari con la Regione Marche. Al Ministro, ai Parlamentari Umbri e Marchigiani, chiediamo un intervento immediato che ripristini un rapporto lineare con Trenitalia, che non sia cestinato e deriso il ruolo di servizio che “il treno” deve svolgere, a maggior ragione in un’area già fortemente penalizzata ed emarginata sul piano delle infrastrutture e dei trasporti. Da parte nostra, come enunciato, continueremo anzi amplificheremo il livello della protesta, bloccheremo uno dei treni la cui fermata alla stazione di Fossato di Vico - Gubbio è stata soppressa e stiamo valutando la possibilità di fermare per almeno un’ora ad Orvieto o a Orte la linea dell’alta velocità Roma – Milano».

  9. #9
    All I want is you
    Data Registrazione
    19 Mar 2006
    Località
    Terni, Bassa Umbria
    Messaggi
    152
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Per correttezza, non spariscono gli Eurostar dall'Umbria. Dovrebbero essere soppressi due eurostar perugia-roma, ma rimarrebbero intatti quelli roma ancona. Su questa linea, verrà soppressa la fermata di fossato-gubbio in sei delle otto corse quotidiane.
    tutto il resto dovrebbe restare uguale.
    Quello che più preoccupa è l'ipotesi che dal 2009 tutti i regionali potrebbero venir deviati sulla linea lenta orte-roma, proprio come 20 anni fa. Per fare terni-roma ci vorranno 1 ora e tre quarti, il doppio dell'attuale.
    inoltre, GLi eurostar che rimarranno costeranno di più....

  10. #10
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da freakit Visualizza Messaggio
    Per correttezza, non spariscono gli Eurostar dall'Umbria. Dovrebbero essere soppressi due eurostar perugia-roma, ma rimarrebbero intatti quelli roma ancona.Su questa linea, verrà soppressa la fermata di fossato-gubbio in sei delle otto corse quotidiane
    Infatti e' anche questa disparita' di trattamento tra il perugino (in cui dopo l'intervento della giunta regionale presso Trenitalia verranno soppressi solo due eurostar), e la zona di Gubbio -Fossato, (in cui verranno soppressi ben 6 fermate) che non piace per niente alle popolazioni della zona.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-09-13, 12:32
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-03-10, 23:20
  3. Lorenzetti:cosa ne pensate?
    Di RobieT nel forum Umbria
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 22-05-08, 16:49
  4. Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 11-02-08, 23:48
  5. Fiamma Umbria: riunione regionale a Giano dell'Umbria
    Di Fiamma Perugia nel forum Destra Radicale
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-01-08, 12:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226