User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 41
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Dec 2009
    Messaggi
    1,042
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Cittadella del federalismo

    Non conosco il sindaco di Cittadella. Non so come si chiama. Non mi importa di quale partito sia espressione. Voglio solo indicarlo ai federalisti sinceri come un rarissimo e coraggioso esempio di vero federalismo. Con gli scarsi strumenti di cui dispone, ha avviato concretamente quella che presto potrebbe essere la rivolta federalista che aprirà all'italia l'era della federazione. E' da lì, dai comuni che deve iniziare la lotta. I magistrati mafiosi che infestano l'italia dovranno presto rendersi conto che è molto rischioso combattere il popolo con le armi della prepotenza di un regime abusivo ed illegittimo posto sopra i cittadini ed i comuni. "Cento mille Cittadelle" dovrebbe essere il motto di chi ha a cuore la propria libertà e la libertà del proprio popolo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    26 Sep 2010
    Messaggi
    1,542
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il sindaco si chiama Massimo Bitonci ed è ovviamente della LEGA NORD.

  3. #3
    Moderatore
    Data Registrazione
    12 Apr 2002
    Località
    parma
    Messaggi
    3,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da YSBYSB Visualizza Messaggio
    Il sindaco si chiama Massimo Bitonci ed è ovviamente della LEGA NORD.
    Quoto , sia l'operato del Sindaco e quanto messo in risalto da paulus, non lasciamo perdere anche questa occasione ,per cambiare qualcosa occorrono tutti i "marchingegni possibili " a disposizione, Questo nei comuni è importantissimo!! Si dice che un lungo cammino comincia da un piccolo passo

  4. #4
    Pensiero Libero
    Data Registrazione
    16 Jun 2009
    Messaggi
    2,341
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    è un peccato che la sua iniziativa non venga sostenuta da leggi morbide e confini inesistenti...e che i vertici leghisti non siano efficaci come certi alla base della lega.
    la Cittadella dell'indipendenza!

    http://progettonordest.forumfree.net/

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Dec 2009
    Messaggi
    1,042
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il tg5 delle 13, ci ha fatto sapere tramite un giovane saputello educato alla scuola di regime (i vecchi marpioni della politica evidentemente non hanno il coraggio di dire pubblicamente queste cose) che il provvedimento del sindaco di Cittadella per difendere gli interessi dei suoi concittadini è "illegittimo" in quanto cos' facendo l'italia sarebbe ridotta in mille repubblichette. Perché? La costituzione dello stato italiano è forse "legittima"? E quando mai è stata sottoposta all'approvazione o al rifiuto del popolo come prevede la democrazia? E che dire del magistrato che ha aperto un procedimento contro il sindaco? Ha forse scoperto che la sua decisione potrebbe essere la scintilla che farà scoppiare la rivoluzione federalista e far terminare per sempre i privilegi dei suoi compatrioti, facendo dell'italia una federazione di cento repubbliche come ogni vero federalista vorrebbe? Si dia pace! Se non è questa volta, sarà la prossima e ricordi: non c'è rivolta più terribile di quella di un popolo incazzato che si vede minacciato nei suoi diritti naturali. Lo stesso codice fascista, per evitare questa possibilità terrificante per ogni persona di buonsenso, ammetteva il diritto all'insurrezione ripetendo un concetto già affermato all'art. 199 del Codice Zanardelli, mentre la Commissione dei 75 aveva votato "all'unanimità" il seguente testo proposto all'Assemblea costituente che lo discusse in aula e lo bocciò secondo il volere della nascente partitocrazia il 4 e 5 dicembre 1947:

    " QUANDO I POTERI PUBBLICI VIOLINO LE LIBERTÀ FONDAMENTALI ED I DIRITTI GARANTITI DALLA COSTITUZIONE, LA RESISTENZA ALL'OPPRESSIONE È DIRITTTO E DOVERE DEL CITTADINO".

    E la costituzione, fatta e votata dai pariti, non per il popolo, ma per gli interessi delle mafie che subito dopo la caduta del fscismo avevano occupato lo stato, non dice forse che "La sovranità appartiene al popolo..."? Ci llustri il magistrato meridionale educato alle scuole di regime che ha
    indagato il sindaco di Cittadella: che cosa, se non il popolo del comune, può essere considerato come una riunione di persone, di gente gente associata per accordo nell'osservare la giustizia e per comunanza di interessi? Individui vissuti per secoli sotto il tallone della mafia e della ndrangheta non possono venire ad insegnare ai popoli del centro- nord cosa è il popolo, cosa è la legge, cosa è la democrazia e quale sia lo spirito che li deve guidare.

  6. #6
    Pensiero Libero
    Data Registrazione
    16 Jun 2009
    Messaggi
    2,341
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    estenderei l'ordinanza a tutti i cittadini italiani, chi arreca danno sconta la pena nella città di nascita!

    http://progettonordest.forumfree.net/

  7. #7
    Registered User
    Data Registrazione
    29 Mar 2006
    Messaggi
    365
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non ne ero informato, ho cercato su internet e mi ritrovo l'articolo del'Unità, indignato e scandalizzato. Già, se passa sta linea loro perdono un mare di clienti.
    Sono d'accordo con Paolo, e mi piacerebbe vedere, anche solo con un sondaggio, cosa ne pensano i suoi cittadini. E' chiaro che ci vorrebbe una mobilitazione popolare in risposta alla reazione nazziunale. E' vero che siamo stati migranti anche noi, ma se avessimo incontrato leggi del genere , probabilmente ora non avremmo l'etichetta di popolo di mafiosi.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    se persisterà nella sua sfrontatezza, verrà cacciato dalla lega d'abbozzi.

  9. #9
    Razza Piave
    Data Registrazione
    17 Mar 2006
    Località
    Treviso
    Messaggi
    709
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    domenica mattina , ore 11, manifestazione di solidarietà al sindaco bitonci in centro a Cittadella!

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    12 Jul 2006
    Messaggi
    127
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Crediamo di essere un paese, ma la verità è che siamo poco più di un paesaggio.
    Appare evidente che ci sono alcuni “democratici” che agiscono ancora con la filosofia di Giovanni gentile:
    «Lo Stato è tutto e l’individuo è nulla.»

    Eppure è così semplice: perché a casa mia invito e faccio soggiornare solo chi voglio io, e a livello delle istituzioni sono costretto ad accettare le imposizioni altrui?

    La libertà solo per i seguaci del governo, solo per i membri di un partito - per numerosi che possano essere - non è libertà.
    La libertà è sempre unicamente libertà di chi la pensa diversamente. Non per fanatismo di "giustizia", bensì perché tutto ciò che di educatore, salutare e purificatore deriva dalla libertà politica, dipende da questa condizione, e perde ogni efficacia, quando la "libertà" si fa privilegio.

    Ad ogni buon conto non ci vorrà molto. Presto il sistema economico mondiale subirà un collasso: quello del crollo del sistema americano a capitalismo globale e senza limiti.
    Entro febbraio (da qui a tre mesi) l'istituto francese «Europe 2020» (1) prevede la bancarotta di «almeno una grande istituzione finanziaria americana» che trascinerà con sé, per effetto domino, i fallimenti di «altre banche, in Gran Bretagna ed Asia particolarmente, Cina, Giappone»: sta per aprirsi un «buco nero finanziario» che ingoierà intere economie, spargendo il panico e poi la depressione.

    Si aggiunga che le riserve alimentari mondiali sono al livello più basso della storia.
    Effetto collaterale del liberismo globale: i prezzi pagati agli agricoltori si abbassano, mentre i prezzi ai consumatori sono in aumento vertiginoso, e questo provoca la fuga dai campi dei contadini, specie nel terzo mondo, dove i contadini sono due miliardi e più (2).

    1) «Les banques mondiales aspirées dans le 'trou noir' de la crise financière: Les quatre facteurs déclencheurs d'une grande faillite bancaire», Europe 2020, 15 novembre 2007.
    2) Dirk Barrez, «Pourquoi les prix de la nourriture augmentent», Réseau Voltaire, 5 novembre 2007.

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La Cittadella 41-42
    Di GBC1977 nel forum Repubblicani
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-03-11, 13:23
  2. 70 - La Cittadella 41-42
    Di GBC1977 nel forum Monarchia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-03-11, 20:26
  3. La Cittadella 41-42
    Di GBC1977 nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-03-11, 18:58
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26-01-11, 09:12
  5. Cittadella: 7+
    Di trilex nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 95
    Ultimo Messaggio: 27-11-07, 12:30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226