Ass.ne culturale Veneto Nostro - Raixe Venete
v.lo Basilicata, 9
30030 Fossò (VE)
mail: [email protected]
sito Web: www.raixevenete.net

23/11/2007
A TUTTI I MASS-MEDIA


COMUNICATO STAMPA:

CHIEDIAMO IL RISARCIMENTO AI SAVOIA PER QUANTO SUBITO DAL POPOLO VENETO


Le recenti richieste di risarcimento da parte della famiglia dei Savoia hanno riaperto tematiche storiche che riguardano direttamente anche il Popolo Veneto per anni vittima di un malgoverno che, proprio per colpa dei regnanti piemontesi, ha apportato nelle terre venete soprusi, guerre, truffe, fame ed assurde imposizioni.

Se da una parte, come tutti ritengono, la Storia - in particolare quella recente - non va dimenticata ma studiata e mantenuta viva, dall'altra parimenti dev'essere compito di tutti noi far sì che i torti subiti ingiustamente dalla nostra gente siano denunciati e, ove possibile, ripagati.

Riteniamo giunto il momento, dopo poco più di un secolo, di chiedere formalmente i danni subiti dal Popolo Veneto direttamente ai Savoia a causa del loro malgoverno a danno dei veneti.

Raixe Venete (l'Associazione culturale Veneto Nostro) intende dunque farsi portavoce delle molte richieste che le giungono ormai da diversi anni da parte di moltissimi veneti che chiedono venga fatta finalmente giustizia su fatti mai giudicati fino ad ora.


150'anni son una breve parentesi nella storia plurimellenaria del Popolo Veneto e quanto accaduto dalle prime invasioni nelle Terre venete da parte delle truppe sabaude in avanti, passando per il plebiscito del 1866, che con una truffa ci ha visto diventar sottomessi al Regno d'Italia (plebiscito che Montanelli non esitava a definire una "burletta"), merita che venga fatta finalmente giustizia.

Quanto patito dal Popolo Veneto non può più rimanere nascosto o minimizzato e, se qualcuno ha sbagliato, è giusto paghi per i gravi torti causati verso una popolazione mite, lavoratrice, non violenta e pacifica come sono stati da sempre i Veneti.

Premesso tutto ciò, si comunica che l'Associazione culturale Veneto Nostro - Raixe Venete sta valutando assieme ad uno studio legale le idonee azioni per richiedere formalmente i danni patiti dalle genti venete dall'anno 1859, a causa delle scellerate azioni dei regnanti sabaudi.

Attraverso tale azione legale si vorrebbe richiedere ufficialmente un risarcimento economico - che verrà quantificato a breve - per tutti quei fatti ove verranno comprovati soprusi o violenze di qualsiasi tipo che hanno visto vittima il Popolo Veneto.
Per tale azione, Raixe Venete si avvalerà anche del contributo di storici ed esperti, al fine di chiarire e far emergere capitoli di Storia Veneta ancor'oggi distorti e censurati e che, purtroppo, non trovano ancora il giusto spazio nei libri e programmi scolastici.

L'azione legale sarà tesa al risarcimento per i danni subiti in occasione dei seguenti fatti storici che, ancor'oggi, lasciano aperta una ferita mai rimarginata nel cuore di ciascun veneto:

- 1848: operazione militare in Terra veneta denominata dalla storiografia italiana come "prima guerra di indipendenza";

- 1859: tentativo di invasione della Terra veneta denominata dalla storiografia italiana come "seconda guerra di indipendenza";

- 1866: operazione militare in Terra veneta denominata dalla storiografia italiana come terza guerra di indipendenza", in realtà altra guerra di aggressione persa dai Savoia contro le truppe Austro-Venete per terra a Custoza e per mare a Lissa;

- 1866: plebiscito truffa di annessione dei territori Veneti al regno d'Italia;

- Emigrazione Veneta nel Mondo: gli enormi debiti causati dalle continue guerre de Savoia vennero fatti pagare ai veneti. Solo nel ventennio successivo l’annessione del 1866, quasi 600.000 veneti furono costretti ad emigrare. I veneti saranno costretti ad emigrare fino alla fine degli anni 1950 (vd. per esenpio i moltissimi uomini veneti nelle miniere franco-belghe per dare carbone alle industrie piemontesi);

- Impoverimento, tasse e fame: per coloro che non emigrarono arrivò fame, disperazione e perfino la cosiddetta "tassa sulla miseria", la tassa sul macinato;

- 1° Guerra mondiale: principalmente combattuta sulle Terre venete; vi persero la vita centinaia di migliaia di veneti, fra cui moltissimi giovani, intere generazioni mandate al massacro agli ordini di generali italiani inetti;

- 2° Guerra mondiale: altra assurda guerra in cui persero la vita migliaia e migliaia di uomini, donne e giovani veneti.


Per l'Associazione
Veneto Nostro - Raixe Venete
il Presidente