User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Sul signoraggio

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Sul signoraggio

    Poichè molti forumisti di Padania! sono sensibili al problema del signoraggio, mi chiedo se una possibile soluzione, oltre al gold standard e a quella a me non congeniale dello Stato-signore, non sia la seguente: affidare il conio di cartamoneta al credito cooperativo. Certo è più facile a dirsi che a farsi. Ci sono in ballo, ad esempio, azioni della BCE e quindi l'accesso alla "stanza dei bottoni". Ma forse vale la pena rifletterci.

    Cosa è il Credito Cooperativo?
    Il Credito Cooperativo è un sistema di banche locali cooperative presenti capillarmente su tutto il territorio italiano.
    Le 442 Banche di Credito Cooperativo (Casse Rurali in Trentino e Casse Raiffeisen in Alto Adige), con 3.827 sportelli rappresentano un sistema creditizio unico, "Differente per forza" al servizio esclusivo delle comunità locali.
    Il sistema del Credito Cooperativo si articola su due versanti, uno associativo e uno imprenditoriale: la rete associativa ha il principale riferimento nella Federcasse, la Federazione italiana delle Banche di Credito Cooperativo - Casse Rurali ed Artigiane. Federcasse è l'organismo di rappresentanza e tutela delle BCC. Federcasse a sua volta è costituita da 15 Federazioni regionali e interregionali, cui aderiscono direttamente le singole BCC. La rete imprenditoriale è composta dal Gruppo Bancario Iccrea, da Cassa Centrale Banca e da Cassa Centrale Raiffeisen.

    Cosa sono le Banche di Credito Cooperativo?
    Le Banche di Credito Cooperativo (BCC) sono società cooperative senza finalità di lucro: mutualità, localismo, solidarietà, appartenenza ad un “sistema” sono i caratteri che distinguono le Banche di Credito Cooperativo nell'ambito del panorama bancario italiano. Le BCC (Casse Rurali in Trentino e Casse Raiffeisen in Alto Adige), con 442 aziende ed oltre 3 mila e ottocento sportelli, costituiscono un sistema creditizio capillarmente diffuso sull'intero territorio nazionale. Le BCC sono inserite nel più ampio contesto di un sistema associativo ed imprenditoriale, denominato “Credito Cooperativo”.

    Quante sono le Banche di Credito Cooperativo?
    I numeri delle Banche di Credito Cooperativo al 20.06.2007:
    - 442 Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali
    - Presenza diretta in 2.515 comuni: operatività in 4 mila comuni
    - 850 mila soci
    - 4,9 milioni di clienti
    Per maggiori informazioni leggi qui.

    Dove sono localizzate?
    Le Banche di Credito Cooperativo sono diffuse capillarmente su tutto il territorio nazionale. La loro rete è estremamente articolata: sono oltre 4 mila i Comuni nel cui territorio le Banche di Credito Cooperativo operano. Con "Entra in BCC" è possibile scoprire la sede più vicina ad una certa località.

    Perché le Banche di Credito Cooperativo sono banche eticamente orientate?
    Le Banche di Credito Cooperativo sono società cooperative che non perseguono scopi di profitto bensì obiettivi di utilità sociale; sono inoltre solidali, in quanto società di persone e non di capitali che promuovono l'aiuto reciproco dei soci e facilitano l'accesso al credito delle fasce più deboli. Inoltre la nuova legge bancaria (art. 37) prevede che una quota degli utili di bilancio delle Banche di Credito Cooperativo sia destinata a fini di beneficenza o mutualità.
    Cosa vuol dire banca mutualistica?
    Le Banche di Credito Cooperativo sono banche mutualistiche, in quanto società cooperative che erogano il credito principalmente ai soci. Non perseguono scopi di profitto bensì obiettivi di utilità sociale.

    Chi sono i soci?
    Le Banche di Credito Cooperativo (BCC) sono società cooperative senza finalità di lucro. Per essere soci di una Banca di Credito Cooperativo è necessario risiedere, aver sede ovvero operare con carattere di continuità nel territorio di competenza della banca stessa. L'attuale legge bancaria: - offre la possibilità di diventare socio agli esponenti di qualsiasi categoria professionale, eliminando il vecchio vincolo che imponeva una base sociale composta per l'80% da agricoltori e artigiani; - fissa in 200 il numero minimo di soci per la costituzione di una Banca di Credito Cooperativo; - fa obbligo di erogare il credito “prevalentemente” a favore dei soci (applicazione del principio di mutualità); - consente ad ogni socio di possedere più di un'azione. Indipendentemente dalle quote di azioni possedute, ogni socio dispone in assemblea di un solo voto.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    W Radetzky
    Data Registrazione
    09 May 2006
    Località
    Siede la Patria mia tra il monte e il mare, quasi teatro ch'abbia fatto l'arte...
    Messaggi
    197
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    é questo senz'altro un tema importante, anche se non sono ben informato in merito. Mi risulta però che il sistema delle casse rurali sia stato privatizzato pochi anni fa da una legge dello stato.

    E qui parliamo di banche locali (signoraggio banca-singolo).

    Per quanto riguarda il signoraggio delle banche centrali invece, (siamo al piano di sopra, signoraggio banca centrale-stato) , il gold standard non è certo l'unica soluzione.
    Ad esempio la Germania nazionalsocialista nel '39 nazionalizzò la banca centrale tedesca con emissione di marchi legati non all'oro, ma al lavoro, all'occupazione che si sarebbe generata con l'emissione di moneta. La crescita della massa monetaria era cioè legata a quella dell'economia reale.
    Tutti demonizzano il nazionalsocialismo, ma ben pochi conoscono questi aspetti.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2010
    Messaggi
    5,525
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Wolfe's Hofe Visualizza Messaggio
    Tutti demonizzano il nazionalsocialismo, ma ben pochi conoscono questi aspetti.
    Davvero, chissà come mai?


 

 

Discussioni Simili

  1. Il Signoraggio
    Di Majorana nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 98
    Ultimo Messaggio: 23-01-15, 19:53
  2. BCE , BdI e signoraggio .
    Di Robert nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 18-10-13, 13:09
  3. signoraggio
    Di SubZero nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 14-06-07, 02:08
  4. Signoraggio
    Di FdV77 nel forum Fondoscala
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 17-11-06, 23:05
  5. No al signoraggio!
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-06-06, 20:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226