User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Bandiere delle minoranze sui Municipi: ora è Legge

    "Le minoranze linguistiche presenti sul territorio piemontese - hanno dichiarato i consiglieri regionali del Partito Democratico Giorgio Ferraris ed Elio Rostagno - sono tre: franco-provenzale, occitana e walser. Sono tutelate dalla Costituzione e dallo Statuto della Regione Piemonte. Crediamo quindi sia un atto opportuno quello di permettere ai comuni situati nei territori delle minoranze linguistiche di esporre negli edifici pubblici la propria bandiera a fianco di quella italiana e dell'Unione Europea, già prassi in altre Regioni come il Friuli Venezia Giulia".

    "E' una legge molto significativa, presentata da una sessantina di Comuni, molti dei quali situati nelle valli occitane della provincia di Cuneo, e particolarmente voluta dal comune di Ostana. Tramite questo provvedimento si consente loro di esprimere ufficialmente un'identità culturale forte e riconosciuta. Si tratta di un provvedimento importante, perfettamente coerente con lo spirito che anima lo Statuto della Regione Piemonte che tutela e promuove l'originale patrimonio linguistico della comunità piemontese, salvaguarda le minoranze culturali, valorizza le radici storiche, culturali, artistiche e linguistiche".

    "Ovviamente - concludono Giorgio Ferraris ed Elio Rostagno - sono previste specifiche norme per l'uso delle suddette bandiere, per evitare usi non appropriati e salvaguardare la prioritaria dignità della bandiera italiana ed europea. Siamo soddisfatti di questo provvedimento che non riguarda solo aspetti formali, ma dà sostanza a una tutela delle minoranze che è essenziale nell'intervento del governo regionale di centrosinistra".

    riportato da: http://www.pmnet.it/

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2009
    Messaggi
    850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da daniformica Visualizza Messaggio
    "Le minoranze linguistiche presenti sul territorio piemontese - hanno dichiarato i consiglieri regionali del Partito Democratico Giorgio Ferraris ed Elio Rostagno - sono tre: franco-provenzale, occitana e walser. Sono tutelate dalla Costituzione e dallo Statuto della Regione Piemonte. Crediamo quindi sia un atto opportuno quello di permettere ai comuni situati nei territori delle minoranze linguistiche di esporre negli edifici pubblici la propria bandiera a fianco di quella italiana e dell'Unione Europea, già prassi in altre Regioni come il Friuli Venezia Giulia".

    "E' una legge molto significativa, presentata da una sessantina di Comuni, molti dei quali situati nelle valli occitane della provincia di Cuneo, e particolarmente voluta dal comune di Ostana. Tramite questo provvedimento si consente loro di esprimere ufficialmente un'identità culturale forte e riconosciuta. Si tratta di un provvedimento importante, perfettamente coerente con lo spirito che anima lo Statuto della Regione Piemonte che tutela e promuove l'originale patrimonio linguistico della comunità piemontese, salvaguarda le minoranze culturali, valorizza le radici storiche, culturali, artistiche e linguistiche".

    "Ovviamente - concludono Giorgio Ferraris ed Elio Rostagno - sono previste specifiche norme per l'uso delle suddette bandiere, per evitare usi non appropriati e salvaguardare la prioritaria dignità della bandiera italiana ed europea. Siamo soddisfatti di questo provvedimento che non riguarda solo aspetti formali, ma dà sostanza a una tutela delle minoranze che è essenziale nell'intervento del governo regionale di centrosinistra".

    riportato da: http://www.pmnet.it/

    ovviamente nessun riferimento al gruppo linguistico maggioritario della regione vale a dire quello piemontese, che è lingua quanto lo sono l'occitano o il walser e che prima del 1861 era anch'esso nazione..

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2009
    Messaggi
    850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da M.A.Valsesia Visualizza Messaggio
    La bandiera del piemonte deve essere obbligatoriamente esposta insieme a quella itagliona in tutti gli uffici pubblici o comuni o enti del piemonte , gia da anni.
    il colmo e che viene esposta anche in comunità che NON sono piemontesi e ora ( ma la cosa non mi fà dispiacere ) in VALSESIA ci sarà la bandiera itagliona quella europea , quella piemontese , e quella Walser.....tranne che quella VALSESIANA...

    questo si chiama RAZZISMO !!!

    si, ma li si riferiva alle minoranze linguistiche, tra le quali dai governanti della regione nn viene mai annoverata la piemontese, tranne una volta un intervento illuminato di un assessore per la sua tutela a livello locale quando la Bresso voleva togliere la tutela regionale..
    In val d'aosta( anche se nn c'entra col piemont), nelle valli occitane e walser la lingua principe è ormai l'itagliano e la ligua locale è parlata quanto lo è il piemontese in pianura nelle campagne..quindi il termine "minoranza linguistica" a parte in sud-tirolo, dalle nostre parti non ha più nessun significato, ed è solo una discriminazione nei confronti del piemontese che per TUTTI i linguisti è una lingua quanto lo sono le altre..
    La bandiera che vediamo esposta è la bandiera della Regione, nn di una "minoranza" linguistico-culturale come lo sono le altre
    scusa per la domanda, ma la valsesia in base a quali principi avrebbe diritti di autonomia maggiori alle altre zone del piemont? a parte la conosciuta comunità di origine walser con la sua lingua germanica riconosciuta, che altro c'è che vi contraddistingue? la lingua non era il piemontese tout cour? non siete piemonte ? scusa, nn è 1a polemica, ma per ignoranza mia non conosco particolarmente bene la situazione valsesiana..

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    312
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bandiere occitane 'legali', la risposta del movimento O.N.O.


    Ieri è giunta la notizia dell'approvazione, da parte della Regione, della proposta di legge intitolata ‘Norme per l’esposizione delle bandiere delle minoranze linguistiche-storiche presenti sul territorio della Regione Piemonte' che legalizza le bandiere occitane esposte a fianco di quelle italiane e dell’Unione Europea al di fuori di municipi ed edifici sede di enti pubblici. Nel comunicarlo abbiamo anche riportato la soddisfazione dei due Consiglieri regionali cuneesi Elio Rostagno e Giorgio Ferraris. Oggi è arrivata la risposta del Movimento 'Obiettivo Nord Ovest' tramite un comunicato stampa:

    "Il Movimento 'Obiettivo Nord Ovest' giudica positivamente l’approvazione, da parte del Consiglio Regionale del Piemonte, della legge che permetterà ai franco-provenzali, occitani e walser di veder esposta la propria bandiera negli edifici pubblici dei propri comuni. E’ un piccolo, ma importante, primo passo verso il riconoscimento e la tutela delle identità locali.

    Occorre, però, superare il criterio esclusivo delle 'minoranze linguistiche' e concedere medesima tutela e valorizzazione ad ogni comunità, intesa come un insieme di individui formante un gruppo riconoscibile con proprie specificità. Il riconoscimento della propria identità deve essere, inoltre, un diritto naturale e non una 'concessione' vincolata e limitata da un organo superiore.

    Ecco perché, mentre applaudiamo i consiglieri Ferraris e Rostagno per l’iniziativa intrapresa, allo stesso tempo prendiamo le distanze dalla dichiarazione degli stessi, i quali affermano che 'specifiche norme, ovviamente previste, per l’uso delle suddette bandiere eviteranno usi non appropriati e salvaguarderanno la prioritaria dignità della bandiera italiana ed europea'.

    Se si vuole tutelare le realtà locali, seriamente e non per fini elettorali, occorre concedere loro l’autonomia e il diritto di 'poter decidere' sulle questioni riguardanti il proprio territorio. Il lungo e faticoso percorso, per restituire la libertà ai popoli, incontra già un pericoloso ostacolo rappresentato dal voler imporre una 'prioritaria dignità' della bandiera italiana ed europea rispetto alla bandiera locale
    ".

    targatoCn: http://www.targatocn.it/it/internal....304&cat_code=7

    primapress: http://primapress.it/index.php?pagin...f=&id_stringa=

  5. #5
    Valsesia=Lega al 50%
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Messaggi
    2,367
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da M.A.Valsesia Visualizza Messaggio
    La bandiera del piemonte deve essere obbligatoriamente esposta insieme a quella itagliona in tutti gli uffici pubblici o comuni o enti del piemonte , gia da anni.
    il colmo e che viene esposta anche in comunità che NON sono piemontesi e ora ( ma la cosa non mi fà dispiacere ) in VALSESIA ci sarà la bandiera itagliona quella europea , quella piemontese , e quella Walser.....tranne che quella VALSESIANA...

    questo si chiama RAZZISMO !!!

    ti garantisco che tra un anno e mezzo a Borgosesia ci sarà,tirami le orecchie se non lo farò
    VALSESIA libera.. Paolo Tiramani

  6. #6
    Valsesia=Lega al 50%
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Messaggi
    2,367
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    proponilo..non credo che ti direbbero di no...
    VALSESIA libera.. Paolo Tiramani

  7. #7
    Valsesia=Lega al 50%
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Messaggi
    2,367
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    ...........pensala come vuoi ma non sono d'accordo con te..tempo al tempo...
    VALSESIA libera.. Paolo Tiramani

  8. #8
    Valsesia=Lega al 50%
    Data Registrazione
    28 Jul 2005
    Messaggi
    2,367
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    nel senso che un rondine non fa primavera..meglio un azione politica compatta...tuti i comuni della Valsesia di una certa importanza che fanno questo..
    VALSESIA libera.. Paolo Tiramani

  9. #9
    Registered User
    Data Registrazione
    20 Jul 2005
    Messaggi
    382
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    è un bel casino stabilire in quali paesi si parla (ancora) l'occitano e il franco-provenzale.
    molti salteranno (se non lo hanno già fatto) sul carrozzone delle minoranze linguistiche per ricevere tutti i privilegi ad esse connessi.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Dec 2009
    Messaggi
    850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pavel_ivanovic Visualizza Messaggio
    è un bel casino stabilire in quali paesi si parla (ancora) l'occitano e il franco-provenzale.
    molti salteranno (se non lo hanno già fatto) sul carrozzone delle minoranze linguistiche per ricevere tutti i privilegi ad esse connessi.

    INFATTI...POI BISOGNA CAPIRE CHE DIFFERENZA C'è CON CHI NEI PAESI DI PIANURA PARLA IN PIEMONTESE..

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12-09-08, 19:11
  2. Un governo di POL x i diritti delle minoranze
    Di Enrico1987 nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-02-07, 15:17
  3. poster con le bandiere delle minoranze europee
    Di Perdu nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-02-04, 00:22
  4. sito delle minoranze
    Di Perdu nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-10-02, 01:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226