User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Osservatore del teatrino
    Data Registrazione
    28 May 2009
    Messaggi
    14,089
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Come prendere per il culo i laziali...

    La Polverini è contro il nucleare, pero' ha giurato fedeltà all'imperatore a piazza san giovanni (e l'imperatore è a favore del nucleare, peraltro anche nel lazio..)...

    :sofico:
    X

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    In un CD degli 883
    Data Registrazione
    08 May 2005
    Località
    Emilia-Romagna
    Messaggi
    44,280
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Come prendere per il culo i laziali...

    Che ti devo dire, lo sappiamo che nel centrodestra italiano la coerenza non sanno nemmeno cosa sia... però finchè c'è gente alla Orpheus che è convinta che la Polverini sarà una presidente di regione capace... :gluglu:
    Il problema non è il problema. Il problema è il tuo atteggiamento rispetto al problema, comprendi?

    Mangio sempre i bambini bolliti.

  3. #3
    Navigare necesse est
    Data Registrazione
    10 Nov 2009
    Località
    All the world
    Messaggi
    12,573
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Come prendere per il culo i laziali...

    Gli sponsor che non ti aspetti:
    .

    Ecco chi è favorevole alla pedofilia

    Dacia Maraini, sulla scia di filosofi illuministi che praticavano sesso anche con i figli, ha sostenuto che l’incesto è una pratica naturale

    Gerd Koenen ( teorico del ’68 ) scrive: “Negli asili infantili più radicali le attività sessuali divennero parte integrante dei giochi”. (1)

    Jean-Paul Sartre, Simone de Beauvoir, Michel Foucault, Jack Lang, futuro ministro francese, firmarono una petizione in cui si reclamava la legalizzazione dei rapporti sessuali coi minori. (2)

    Daniel Cohn-Bendit, capogruppo dei Verdi a Bruxelles, raccontò addirittura di avere sperimentato e favorito la pedofilia e il sesso coi minori a scuola, come insegnante.
    Poi, diventato euro-parlamentare dei verdi, ha detto che si trattava di un’opera di fantasia.
    Ma anche fosse stata un’opera di fantasia, qual’era l’obbiettivo? (3)
    Certamente questa opera non favorisce la condanna della pedofilia.

    Oggi Aldo Busi, forse il più venduto autore omosessuale italiano, spesso ospite di programmi televisivi e radiofonici, candidato nelle liste radicali, scrive:“E’ probabile che nella mia omosessualità ci sia una forma di attrazione non verso i maschi, ma verso l’odio che mi suscitano tutti gli uomini, odio che il fare sesso con loro non fa che aumentare…”. Dopo di che spiega che l’età per rapporti omosessuali che lui ritiene lecita è a partire dai tredici anni, in quanto a questa età un ragazzo, secondo lui, sarebbe adulto, e libero di decidere di avere rapporti con un altro uomo (“Manuale per il perfetto papà”, Mondadori). (4)

    Nichi Vendola, governatore della Puglia, in una intervista del 1985 a Repubblica affermava: “Non è facile affrontare un tema come quello della pedofilia ad esempio, cioè del diritto dei bambini ad avere una loro sessualità, ad avere rapporti tra loro, o con gli adulti, e trattarne con chi la sessualità l’ha vista sempre in funzione della famiglia…”. (5)

    I RADICALI hanno organizzato il 27-10-1998 un convegno, nelle aule del Senato, la cui presentazione così recitava: “[…] essere pedofili [...] non può essere considerato un reato; la pedofilia […] diventa reato nel momento in cui danneggia altre persone”. Come dire che la pedofilia è lecita purché il bambino sia consenziente e la legge lo permetta…. ( 6)

    L’internazionale dei Gay e delle lesbiche ( ILGA ) ha collaborato politicamente e culturalmente con i pedofili americani ( NAMBLA: North American Man-Boy Lovers Association ) per dieci anni, prima di separarsi da questo movimento. ( 7)

    Il filosofo omosessualista Mario Mieli sosteneva la funzione redentiva della pedofilia ( la sua opera è considerata la Bibbia dei Gay e a lui sono intitolati molti circoli gay ). (8 )

    Nell’opera di Mieli VENGONO CONSIDERATE ESPERIENZE REDENTIVE, da PROMUOVERE, LA PEDOFILIA, LA NECROFILIA E LA COPROFAGIA. (9 )

    Le ASSOCIAZIONI OMOSESSUALI ( COC ), FONDATE DA JEF LAST ( PEDOFILO OMOSESSUALE E AMICO DI ANDRE’ GIDE ), NEI PAESI BASSI hanno voluto e ottenuto la depenalizzazione dei contatti sessuali con giovanetti al di sopra dei 12 anni . (10 )

    Ma perchè avercela tanto coi pedofili?
    Di Francesco Agnoli (del 31/05/2007 @ 14:42:18, in Bioetica, linkato 901 volte)
    E allora parliamo di pedofilia! Visto che i sostenitori dell’eugenetica, i fautori dell’aborto, i paladini delle mamme nonne, degli ibridi e delle chimere, della poligamia come “fatto biologico”, si scandalizzano, sbuffano e si sbracciano contro i pedofili ecclesiastici… Sì, tra gli uomini di Chiesa, vi sono dei pedofili, ed anche dei briganti, dei ladri, dei bugiardi, dei simoniaci….tutta gente che Dante metterebbe all’Inferno. Tutta gente che a mio parere passerà davanti, in Paradiso, a Santoro, Augias, Odifreddi, e a tanti altri. “Le prostitute, ha detto Gesù, vi precederanno nel Regno dei Cieli”. Noi cattolici lo sappiamo, di essere peccatori, temiamo l’inferno, ci confessiamo e ci battiamo il petto. Però viva le prostitute, viva i pedofili, quelli che lo fanno di nascosto, che se ne vergognano, e che poi, giustamente, pagano. Meglio loro, nel segreto delle loro stanze, nel putridume del loro cuore, nell’abominio del loro segreto vizio, degli intellettuali progressisti e farisei che negano per iscritto il diritto naturale, che avversano il matrimonio dalle loro cattedre ben pagate, che esaltano ogni tipo di libertinaggio, per divenire improvvisamente acidi moralisti. In nome di cosa condannano la pedofilia? I greci non erano spesso pedofili? Il relativismo culturale non è necessario, per essere al passo coi tempi? La morale naturale non è una invenzione della Chiesa? Se i sessi sono cinque, perché non possono diventare sei? Se il bambino è un “perverso polimorfo”, perché non può da subito soddisfare i suoi istinti? Se l’incesto non è contro natura, come sostiene Dacia Maraini, sulla scia di filosofi illuministi che lo praticavano persino con i figli, in base a cosa, per Dio, la pedofilia sarebbe cattiva? Non ci avete insegnato questo, in tanti anni? Non ci avete detto, a partire dal 1968, che l’unica regola è che non ci sono regole, che è “vietato vietare”? Non avete clamorosamente taciuto di fronte alla nascita del partito pedofilo in Olanda? Perché diventate ora, ad un tratto, così reazionari, bigotti, oscurantisti? Suvvia riscoprite altre radici, riabbracciate un passato più laico. La Chiesa non può vantare, tra le sue file, teorici della pedofilia, il pensiero progressista sì. Ricordate la rivoluzione del 1968? Ricordate Gerd Koenen? Scriveva: “Negli asili infantili più radicali le attività sessuali divennero parte integrante dei giochi”. In quegli stessi anni Paul Sartre, Simone de Beauvoir, Michel Foucault, Jack Lang, futuro ministro francese, firmarono una petizione in cui si reclamava la legalizzazione dei rapporti sessuali coi minori (Il Giornale, 16/1/2005). Daniel Cohen Bendit, capogruppo dei Verdi a Bruxelles, leader del Sessantotto francese, raccontò addirittura di aver di aver sperimentato e favorito la pedofilia e il sesso coi minori a scuola, come insegnate. Oggi Aldo Busi, forse il più venduto autore omosessuale italiano, spesso ospite di programmi televisivi e radiofonici, candidato nelle liste radicali, scrive: “E’ probabile che nella mia omosessualità ci sia una forma di attrazione non verso i maschi, ma verso l’odio che mi suscitano tutti gli uomini, odio che il fare sesso con loro non fa che aumentare….”. Dopo di che spiega che l’età per rapporti omosessuali che lui ritiene lecita è a partire dai 13 anni, in quanto a questa età un ragazzo, secondo lui, sarebbe adulto, e libero di decidere di avere rapporti con un altro uomo (“Manuale per il perfetto papà”, Mondadori). Il grande Niky Vendola, governatore della Puglia, in una intervista del 1985 a Repubblica affermava: “Non è facile affrontare un tema come quello della pedofilia ad esempio, cioè del diritto dei bambini ad avere una loro sessualità, ad avere rapporti tra loro, o con gli adulti, e trattarne con chi la sessualità l’ha vista sempre in funzione della famiglia……”. E come dimenticare i radicali, che si sono scagliati più volte contro la lotta di Don Fortunato di Noto contro i siti pedofili, o contro il procuratore di Torre Annunziata Alfredo Ormanni, quando costui chiedeva al governo leggi più severe sulla pedofilia? Scrivevano Maurizio Turco e Daniele Capezzone, deputati radicali, in una lettera a Libero del 28 aprile 2002, scagliandosi contro provvedimenti mirati a fermare il traffico di materiale pedopornografico in internet: “in termini liberali, è del tutto inaccettabile la criminalizzazione di un orientamento sessuale (sic) in quanto tale, di un modo di ‘essere’, di uno ’stato’…Non si tratta di difendere il ‘diritto’ di qualcuno a intrattenere relazioni sessuali con bambini in tenera età; si tratta di affermare il diritto, senza virgolette, di tutti e di ciascuno a non essere condannati e nemmeno giudicati, sulla base della riprovazione morale che altri possono provare nei confronti delle loro preferenze sessuali. Criminalizzare i ‘pedofili’ in quanto tali, al contrario, non serve a tutelare i minori, ma solo a creare un clima incivile…”. Caro Santoro, facci vedere il filmato ciofeca, pieno di menzogne, di estrapolazioni, di equivoci voluti, sui preti pedofili, e poi dicci che è tutto vero, e spiegaci quello che tu veramente pensi: che per una volta sei d’accordo con la Chiesa, che si è finalmente aperta, che è divenuta comprensiva, tollerante…e spiega ai cattolici progressisti che, per fortuna, i preti non sono tutti come Ruini e Bagnasco…Poi tornatene a Strasburgo, dove ti eri fatto eleggere… (P.s Il comento serio al filmato della BBC è riportato nell’articolo sotto)

    Gli sponsor che non ti aspetti. Ecco chi è favorevole alla pedofilia « Segni dei tempi


    [B]Sinistra pedofila e TransDrug





    la giustizia dei Robespierre ancora una volta ha collocato il nostro Paese tra il Ruanda ed il Burundi

  4. #4
    ********** ***** Radicali
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    http://www.radicali.it/
    Messaggi
    5,427
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Come prendere per il culo i laziali...

    Sì è visto dove sono i pedofili, nella "Santa" madre chiesa hefico:

 

 

Discussioni Simili

  1. Silvio continua a prendere per il culo i Comunisti
    Di 100% Antikomunista nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-12-11, 23:04
  2. E' corretto prendere per il culo la gente?
    Di Betelgeuse nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 16-03-10, 21:34
  3. Risposte: 126
    Ultimo Messaggio: 16-12-06, 16:43
  4. Non continuarte a prendere per il culo voi stessi...
    Di fabrilio nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 03-02-06, 02:16
  5. Ma chi vogliamo prendere per il culo?
    Di BlocNum nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-05-04, 13:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225