User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 41
  1. #1
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Purtroppo è accaduto: in Nepal finisce la monarchia

    Dopo 260 anni il Nepal si prepara a dire addio alla monarchia. E' passato oggi al Parlamento l’emendamento costituzionale che rappresenta il primo passaggio necessario alla transizione verso l’instaurazione di una repubblica federale. L'iter si compirà ad aprile, quando verranno eletti, con il sistema proporzionale, i 601 rappresentanti che daranno vita all’assemblea costituente, l'organo da cui nascerà la carta costituzionale del nuovo Nepal. Già da oggi, però, le funzioni di capo di stato passano dal re al primo ministro. In pratica sono state interamente accettate le richieste degli ex ribelli maoisti, decisi fin dall'inizio ad abolire la figurea del monarca che i sette partiti dell’alleanza di governo voelvano invece conservare, sia pure in un ruolo puramente di rappresentanza.

    Dovrebbe così concludersi la sanguinosa e ultradecennale guerriglia ingaggiata dai movimenti maoisti, che di fatto controllano intere aree del Paese, contro l'esercito regolare nepalese. Tredicimila morti e un clima di violenze e di paura che il Nepal spera di lasciarsi alle spalle insieme al contestato re Gyanendra, salito al trono nel 2001, dopo il misterioso massacro dell'intera famiglia reale compiuto, pare, da Dipendra, uno dei figli del precedente re, Birendra, fratello maggiore di Gyanendra, per cause mai chiarite. Sovrano assai poco popolare, quest'ultimo, che il primo febbraio 2005 aveva cercato di archiviare il Parlamento, «concesso» da Birendra nell'anno di grazia 1990, e di reintrodurre la monarchia assoluta.
    Il suo declino era cominciato il 21 aprile 2006 quando, dopo una serie di massicce proteste, aveva dovuto rinunciare al suo progetto di ripristino dell'ancien règime e aprire al dialogo con il movimento rivoluzionario di ispirazione maoista.

    Finisce così la dinastia fondata nel 1768 da Prithvi Narayan Shah e che, chiudendo il Paese a ogni influenza straniera e scontrandosi rovinosamente con la Cina e con l'India britannica, riusacì sempre a conservare l'autonomia, sia pure in cambio di tributi e cessioni territoriali. I monarchi nepalesi, che una tradizione locale vuole siano incarnazioni del dio Visnu, erano riusciti a superare anche il colpo di stato del 1846, quando il generale Jang Bahadur Rana aveva preso il potere assicurando alla sua famiglia il controllo del Nepal per oltre un secolo. Tra il 1947 e il 1951, infatti, la famiglia Rana era stata rovesciata, con l'aiuto dell'India, e re Tribhuvan aveva fatto ritorno, con grandi promesse di democrazia. Promesse smentite dal figlio Mahendra, che nel 1962 aveva vietato i partiti politici e reintrodotto il sistema tribale dei panchayat, i consigli dei cinque, sorta di tribunali di villaggio incaricati di amministrare la giustizia locale e vigilare sulla pace sociale. Un ordine medievale, che consentiva anche la schiavitù per debiti, abolita sltanto nel 2000, e che il figlio Birendra era riuscito a conservare intatto fino ai moti del 1990. Ora a re Gyanendra resterà solo il pur fastoso palazzo nel centro di Katmandu. Ma se proverà a influenzare le elezioni, gli è stato detto, per lui si schiuderà la via dell'esilio.

    http://www.lastampa.it/redazione/cms...8808girata.asp

    Che vergogna, hanno ceduto alle richieste dei ribelli maoisti!
    Si spegne così una dinastia che certo ha commesso i suoi errori ma non meritava di soccombere di fronte alle pressioni degli ultimi residui comunisti.
    E ora? Quale futuro per il Nepal?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    roberto m
    Ospite

    Predefinito

    si infatti è molto penoso che un gruppo politico offra l'abolizione della monarchia pur di far partecipare alle elezioni un altro gruppo politico che poi sono dei fanatici maoisti che vogliono la repubblica popolare, la monarchia come merce di scambio comunque la monarchia ha ancora 3-4 mesi di vita: da qui ad aprile puo' succedere ancora un miracolo, io ci spero

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    4,671
    Mentioned
    188 Post(s)
    Tagged
    49 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zaffo Visualizza Messaggio
    Che vergogna, hanno ceduto alle richieste dei ribelli maoisti!
    Si spegne così una dinastia che certo ha commesso i suoi errori ma non meritava di soccombere di fronte alle pressioni degli ultimi residui comunisti.
    E ora? Quale futuro per il Nepal?
    Brutto temo.. ma che vogliono fare? Compagnia alla Corea del Nord?

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il problema é che solo un miracolo può salvare ora, oltre alla Monarchia Nepalese, anche la pace in Nepal.
    Un miracolo.. oppure un intervento dell'occidente.
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  5. #5
    Forumista junior
    Data Registrazione
    29 Dec 2007
    Messaggi
    11
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    salve a tutti!
    è da un po' che bazzico il vostro spazio ricco di notizie interessanti.
    Finalmente, dopo aver appreso dell'accaduto nepalese, ho deciso di partecipare per esprimere il mio profondo dispiacere e soprattutto lo sdegno suscitatomi dagli articoli di certi quotidiani nazionali che hanno plaudito al colpo di mano come ad un "successo democratico" e un concreto passo in avanti verso la pacificazione!
    Il fatto più sconcertante è che talvolta ai mezzi di informazione nazionale e all'opinione pubblica possa bastare l'esistenza di un organo che si fa chiamare "parlamento" o di gruppi di interesse chiamati "partiti" perché si parli di democrazia: ora a costoro nulla importa che quel "parlamento" (del tutto incostituzionale) sia formato da persone non elette, ma nominate dalle segreterie dei partiti (ostili alla costituzione), e che il Governo rinvii, ormai da un anno e mezzo, le elezioni... senza parlare dei gravi vincoli alla libertà di stampa, i rapimenti, i vandalismi, gli omicidi perpretati dai sostenitori del governo, cioè soprattutto dalle frange (giovanili) del partito maoista.
    Ma questo a loro (giornali e opinione pubblica nostrana) non importa proprio, perché ciò che conta è che ci siano dei partiti (multipartitismo), che prima o poi verranno forse anche eletti. e nel frattempo se distruggono ciò che c'è di antico e di prettamente nepalese, se affossano una gloriosa Monarchia, non va tutto questo valutato in un fulgido cammino verso la luce della ragione e della modernità?
    del resto essere comunista è molto più "figo" e più avanti che essere monarchici, o semplicemente leali al proprio Re e devoti alla religione... e dire che il gioranle a cui mi riferisco si dice di ispirazione cristiana...boh! forse che sperano di conquistar pagani alla Fede? non sanno che così facendo invece si incrementerà l'odio anticristiano degli elementi più conservatori (cioè i pii nepalesi) che vedranno nell'Occidente e nel Cristianesimo i disgregatori della loro identità! già nei forum circolano voci che il supremo Prachanda (quello che ha cominciato il massacro del popol nepalese in nome della repubblica popolare e che non ha esitato a comprarsi una bella residenza nel quartiere diplomatico della capitale, non appena siglata l'"alleanza" con i sette... e pensare che nel frattempo espropriavano i beni della Famiglia Reale per darlo al popolo - il loro, appunto!-) -dicevo- circolano voci che prachanda sia un cristiano.
    io spero che la guerra civile (già in corso, specilamente in Terai che vuole separarsi e annettersi all'India -e questa è la seconda grande paura dei nepalesi oltre ai Cristiani-) non si tramuti in faide religiose e ritorsioni contro i Cristiani.
    Ho straparlato, scusatemi.
    faccio i migliori auguri al Re, alla Famiglia Reale e a tutti coloro che sono rimasti nel giusto, perchè sappiano condurre a buon fine la loro lotta.

    W Gyanendra!
    W gli Shah!
    W il Regno del Nepal!

    e che sia davvero un buon anno! Auguri!

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    del resto essere comunista è molto più "figo" e più avanti che essere monarchici, o semplicemente leali al proprio Re e devoti alla religione... e dire che il gioranle a cui mi riferisco si dice di ispirazione cristiana...boh! forse che sperano di conquistar pagani alla Fede?
    Carissimo Tarlati, intanto benvenuto!
    Come non quotarti!!! Non hai espresso dei ragionamenti d'opinione e basta, hai detto come stanno le cose effettivamente in quel povero paese che é il Nepal.
    Ho quotato questa tua frase, perché mi é venuto in mente come un tempo un giornale che si dichiarava cristiano (Famiglia Cristiana), applaudì l'abbattimento della Monarchia in Persia.
    Il problema é che oltra agli anti monarchici da sempre, i popoli e le monarchie contano anche su un altro terribile avversario: gli utili idioti.
    Ecco....se la storia agli utili idioti non insegna nulla, perché tanto la loro madre, come quella dei cretini, si sa, é sempre incinta, speriamo che il Re del Nepal, che idiota non è, riesca a prendere provvedimenti entro Aprile onde evitare la repubblica e quindi le guerre civili che si annunciano nella sua Patria.
    Sempre non sia troppo tardi...come oramai temo che sia, visto che da quel che so è tenuto praticamente prigioniero da mesi nel suo palazzo.
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    23 May 2013
    Località
    Delegazione Apostolica di Spoleto
    Messaggi
    4,671
    Mentioned
    188 Post(s)
    Tagged
    49 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da g.tarlati Visualizza Messaggio
    del resto essere comunista è molto più "figo" e più avanti che essere monarchici, o semplicemente leali al proprio Re e devoti alla religione... e dire che il gioranle a cui mi riferisco si dice di ispirazione cristiana...boh! forse che sperano di conquistar pagani alla Fede?
    Già.. una "figata" che ha prodotto in nemmeno un secolo milioni di morti, lutti e devastazioni in ogni posto della terra in cui si sia manifestato!
    Ed invece di andare a nascondersi per la vergogna parlano ancora, inalberano falce e martello e pretendono di dare lezioni di democrazia e modernità, ed in nome della laicità ti citano i morti delle Crociate e i roghi dell'Inquisizione che dovrebbero far sentire in colpa Noi!
    (Alla Chiesa non bastano otto secoli per mondarsi dai peccati, ma a loro basta un trafiletto sull'Unità.. compagni forse ci eravamo sbagliati .. e con questo si puliscono la coscienza a cadevere ancora caldo!)

  8. #8
    **********
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    Savona
    Messaggi
    13,231
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Soldato del Re Visualizza Messaggio
    oppure un intervento dell'occidente.
    Da quando mondo è mondo un Paese i suoi problemi se li risolve da solo.

  9. #9
    roberto m
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Serendipity Visualizza Messaggio
    Da quando mondo è mondo un Paese i suoi problemi se li risolve da solo.
    si ma qui il Nepal è in mano a una cricca di politicanti che svende ai maositi una cosa di cui non puo' disporre perchè appartiene al popolo: la monarchia, che in quel paese assume anche un profondo valore religioso: fossi il re abdicherei a favore del nipotino di 5 anni e voglio vedere chi oserebbe negare il trono a un bimbo innocente, il re dovrebbe difendersi e chiamare all'appello il popolo contro questa frode

  10. #10
    roberto m
    Ospite

    Predefinito

    il mio benvenuto e G Tarlati e speriamo di averti qui spesso: se hai qualche domanda sulla monarchia o altro facci sapere, siamo qui per risponderti, intanto auguri di buon 2008

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 113
    Ultimo Messaggio: 04-08-12, 21:33
  2. Che è accaduto a Feltri?
    Di FLenzi nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 17-04-11, 01:28
  3. Chi finisce in paradiso e chi finisce all'inferno?
    Di Vogelfrei nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 29-11-08, 22:56
  4. Nepal,fine della monarchia
    Di Libertarian Sam nel forum Politica Estera
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-12-07, 19:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225