User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Gioa
    Ospite

    Predefinito Contro il cancro una speranza

    Quest'uomo ha trovato la causa del cancro e si muove per sconfiggerlo.
    Un uomo malato terminale di sferracavallo grazie a dei cocktail miscelati da Puccio è guarito.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2

  3. #3
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    Se può servire ecco anche questo:
    Per informazioni rivolgersi a Rossella Puccio (la figlia di Giovanni) al numero 328 6369415, ci ha autorizzato a diffondere il suo numero. E' lei la referente per l'Italia, anche per medici che vogliono ricevere informazioni su ricerche e protocolli.
    Salute.

    Contattatelo se avete qualcuno che stà male di cancro e date il suo numero a chi ne ha bisogno e conoscetelo.

  4. #4
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    Dall'Obiettivo del 28/3/2000

    <FONT color=#000000><SPAN style="FONT-SIZE: 12pt">"Dopo l'ultramiliardario giro d'affari della chemioterapia e la cura dei "poveri" praticata dal prof. Di Bella e dai suoi seguaci, infatti, ecco che conosciamo l'apoptosi o morte cellulare programmata e il vaccino di un geometra palermitano.

  5. #5
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    Ecco il riepilogo del suo lavoro:
    http://www.laleva.cc/cura/cancro_puccio.html

  6. #6
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    Il numero di telefono della figlia ora è:
    329 7263925

  7. #7
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    Ieri sono andato a trovare il Signor Puccio, dove a sede l'associazione Emmanuele che lui presiede.
    Ho scoperto che a causa della mafia si è dovuto diciamo <fermare> in Sicilia.

    Il Ministero della Salute tramite la circolare DGFDM/SDG/P/5106/I.n.c.b del 12.2.2007, permetterebbe l'utilizzo della Terapia C.R.A.P.
    Se siamo nella fase iniziale della malattia lui dice è probabilissimo che il tumore fermi il suo crescere, poi si deve vedere quale operazione utilizzare per toglierlo, ma si può guarire anche da una situzione terminale.

    Una Dott.ssa che di nome fà Angela Callari oncologa palermitana che lavorava non ricordo dove, a dire del Signor Puccio è stata licenziata perche applicava il suo metodo, adesso comunque lavora alla clinica Noto di Palermo.

    In sostanza qui nella Sicilia c'è stato un problema Mafia attorno a questo fatto, quando dico Mafia non intendo "cosa nostra".

    Ora per chi è interessato al sito:
    www.emmanuele.splinder.com troverete qualcosa per fare la scheda associativa e da lì potrete fornire al Signor Puccio tramite la rete, le terapie e eventuali esami, lui vi aiuterà con una terapia d'apporto, potendo collaborare con il vostro medico.

    Non vi scoraggiate e combattete.
    Chi Può farlo porti alla conoscenza di persone di altre nazioni questo fatto.

  8. #8
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    PROTOCOLLO TERAPEUTICO
    Terapia Riducente Antineoplastica Palermitana
    La terapia riducente qui di seguito elencata serve a:



    - Riequilibrare un rapporto di una reazione ciclica che non avviene per lo stress ossidativo

    - Attivare il sistema detossicante (inibizione non competitiva) ascorbato/GSH.

    - Riequilibrare il rapporto redox cellulare;

    - Attivare il sistema immunitario.

    Occorre tenere presente che l'acido ascorbico funziona in sinergia con il GSH (se manca l'uno non funziona l'altro): gli ascorbati, legano l'agente ossidante e il gruppo tiolico del GSH interviene per espellerlo dall'organismo mentre il Glutatione viene riassorbito ad opera del y-glutammiltransferasi, localizzata a livello dell'orletto a spazzola.

    Prodotti galenici preparati dal farmacista in contenitori sigillati, al fine di evitare il decadimento. Da assumere tre volte al giorno prima dei pasti nei seguenti modi:

    > 50 mg di carbonato di Magnesio, sciolto in mezzo bicchiere di acqua (1h prima dei pasti)

    > 150 mg di acido ascorbico e 300 mg. di bicarbonato di potassio, sciolti in 1\2 di acqua (3/4 d'h prima dei pasti).

    > 1 flacone da 300 mg di GSH (TAD e/o GLUTION), una volta al giorno per la prima settimana poi 2 volte al giorno.

    > N° 6 perle di germe di grano, suddivise durante la giornata. Esse sono ricche di:

    - Vitamine E, gruppo delle B, PP e D
    - 8 amminoacidi essenziali;
    - Fosforo, - Magnesio,
    - Calcio, - Potassio,
    - Oligoelementi e enzimi regolatrici dei grassi.

    > N° 1 o 2 bustine di Fluinucil orale 100mg.(N Acetilcisteina) o altri farmaci che formano cisteina nell’organismo

    > Beta-Carotene (tassativamente)

    > Integratori e Yogurt con fermenti lattici (per ripristinare la flora batterica intestinale normale)

    > Alimentazione energetica e alimenti ricchi di solfo chelato.(Il Gruppo tiolico SH deve essere continuamente integrato per aiutare l'organismo ad eliminare il carcinogeno)

    > Aglio, cipolla, broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavoli. Frutta abbondante

    > Pappa reale vergine con miele (in caso d’inappetenza)

    > Evitare frittura ed alcol.

    > In caso d’oliguria, utilizzo di diuretici opportuni.

    > Tenere sotto controllo L'acido lattico deidrogenasi

    N.B: tale metodica deve essere mantenuta sino a quando la causa non venga eliminata, cioè i batteri.

    Inoltre:

    - La cura va eseguita sotto osservazione medica e possibilmente integrata con altri elementi riducenti.

    - Occorre tenere sotto controllo la funzionalità renale, perché i reni vengono sottoposti ad uno stress di super lavoro a secondo l'estensione della massa tumorale

    - Eseguire esami di routine in particolare Emocromo (sottopopolazione linfocitaria - immunoglobuline - elettroforesi serica).

    - Tenere presente che l'ossidazione del glucosio non è un ossidazione diretta quale la combustione- Pertanto dopo vari passaggi di Ox/red, negli ultimi passaggi dell'ossidazione, gli elettroni per ridurre O2 ad H2O sono forniti da ioni ferro (come di seguito) 1/2 O2 + 2 H + + 2Fe 2+ cellula> H2O + Fe 3+ . Nelle cellule, lo ione ferroso è rigenerato attraverso la reazione dello ione ferrico con un 'idrochinone. Il chinone prodotto, presente in tutte le cellule(UBI), è il coenzima Q . Negli ammalati di cancro sarà sicuramente deficitario ( come è stato regolarmente confermato in quei pochi esami che siamo riusciti a fare eseguire cosi come è stato confermato l'aumento del GSH eritrocitario (fattore omeostatico).

    Risultati



    - Stabilizzazione della temperatura corporea tra i 37/38° ca.

    - Riassorbimento graduale dell’ascite e dell’edema se presenti.

    - Normalizzazione dei valori ematochimici.

    - Miglioramento delle condizioni generale del degente.

    - Riduzione graduale della sindrome dolorosa.

    -

    L'organismo equilibrato è in grado di mantenere attivo il sistema immunitario, preposto a combattere ogni forma di aggressione





    Lascio al lettore la giusta riflessione su avvenimenti e ricercatori che lungo la storia della medicina hanno contrastato il tumore infiltrante, cancro, con terapie complementari basate principalmente su elementi riducenti, affermando di avere ottenuto dei grandi risultati anche se talvolta non risolutivi:



    - Dottori Stone , Pauling , Cameron e Pantellini con l'utilizzo degli ascorbati;

    - Bonifacio , indirettamente , gruppi tiolici disciolti nelle feci e nell'urina della capra, cosi come l'orino terapia adottata nei paesi orientali;

    - Dott. Simoncini con il bicarbonato di sodio associate con altre sostanze riducenti.

    - Il Prof. Di Bella con il suo preparato Multi Vitaminico Antineoplastico.



    Tantissimi sono i ricercatori è studiosi che hanno adoperato sostanze svariate ma con base riducente:

    > Estratto di Aloe con alcol

    > Estratto di cavolo rosso

    > Acetato di Aglio

    > Digiuno terapia con utilizzo di frullati di frutta bilanciati

    Etc…



    Mi preme sottolineare che la medicina ufficiale decanta moltissimo,nella prevenzione dei tumori, l'utilizzo degli antiossidanti contenuti negli alimenti. Inoltre, diverse scoperte avallano ancora di più la mia deduzione logico-scientifica:

    Il caso della N-Acetil cisteina (precursore del Glutatione) utilizzata e sperimentata dal Prof. Silvio De Flora,1992 , come inibitore e da contrasto al tumore invasivo; avallato dai Proff. Veronesi , Ugo Pastorino e Van Zandwisk dell'Istituto nazionale dei tumori di Amsterdam. L
    'osservazione, che nasce spontanea, è che se il precursore di un tripeptide ossido/ridotto funziona significa che l'organismo è deficitario del GSH!.

    Inoltre la scoperta del Prof. Roland Wolf del "Fondo Imperiale per la ricerca sul cancro di Londra", secondo cui il gene che codifica la produzione dell'enzima Glutatione-S-Transferasi <Gst>, serve per la sintesi del Glutatione negli eritrociti. La teoria del Prof. Wolf spiega il perché alcune sostanze tossiche in alcuni individui attecchiscono e in altri no (es. il fumo delle sigarette etc…), confermando che nella sperimentazione, su cavie private del gene, e altri normali i carcinogeni nei primi attecchivano nei secondi no.



    In America, l'utilizzo e la sperimentazione del Sulforaphane, estratto dalle brassicacee -broccoli - cavoli etc…ha dato dei risultati eccezionali su cavie tumorali.

    Voglio precisare che nel periodo rinascimentale un biologo tedesco, Burk, affermava che riusciva a guarire i tumori esterni con l'urina di chi aveva mangiato molti cavoli.


    Tratto da:
    http://www.madonie.com/puccio/

  9. #9
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    Ho incontrato il Signor Puccio mi ha detto che presto all'Ospedale civico di Palermo si potranno fare gl'esami per la prevenzione del cancro.
    Costeranno 40,00 euro ma saranno utili, speriamo si possano fare un giorno secondo un criterio diverso.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 11-02-14, 02:19
  2. La speranza per curare il cancro arriva dalle mele.
    Di taxydriver nel forum Salute e Medicina
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-04-13, 20:59
  3. Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 30-03-08, 14:25
  4. La vitamina C contro il Cancro?
    Di Danny nel forum Scienza e Tecnologia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-10-05, 18:11
  5. Cancro etc.: speranza e proibizionismo
    Di Wolare nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-07-04, 18:23

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226