User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    15 Mar 2010
    Messaggi
    990
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Dal Nord al Sud: geneticamente non cambia nulla (o quasi)

    La voce leghista s'è sempre fatta sentire, e, purtroppo, ancora scassa con la solita vecchia storia: "non siamo italiani, siamo padani, siamo celti".
    "il popolo italiano non esiste, siamo un crogiolo di razze". Queste affermazioni, da qualche anno, siano in voga un pò da tutti, che d'improssivo si son trasformati in genetisti esperti.
    Era il momento di smentire scientificamente queste teorie, dei popoli padani etc... ci ha pensato il Centro di Ricerca Genetica (penso olandese) ed il New York Times, tramite questo articolo http://www.nytimes.com/2008/08/13/sc...rssnyt&emc=rss

    A quanto pare il Popolo italiano, insieme a quello finlandese, rimane tutt'oggi un isola genetica, che ha leggermente alterato il suoi aplogruppi (all'incirca il 4%) grazie a qualche invasione barbarica e qualche occupazione.
    Dobbiamo la nostra unicità principalmente alle alpi che ci hanno fatto da barriera naturale per le grosse migrazioni.
    "I popoli mischiati sono i migliori", è verissimo, un popolo che non ha subito delle "miscelazioni" ha problemi anche a livello di malattie genetiche (vedi Irlanda), ma dalle ultime dichiarazioni non si va sostenendo che in Italia vi sia stato un unico popolo, antenato del nostro, bensì la teoria provata è ben più interessante, dimostra che il Popolo Italiano si è formato all'incirca nel I secolo a.c, quando l'intera penisola italica fù sotto il dominio Romano. I popoli Italici, per quanto residui, grazie all'occupazione romana, si mischiarono allegramente tra di loro, quindi il figlio di una donna nativa della gallia-cisalpina e di un romano si trasferiva, ad esempio, nel sud italia, dove a sua volta si incrociava con altri figli di popoli italici e di romani.
    Ed è così che sembra essersi formato il Popolo Italiano, da un continuo schekerare di popoli italici durato all'incirca 500 anni e leggermente arrestatosi nel corso del mediove, per poi avere una nuova ripresa a partire dal rinascimento.
    Quindi noi siamo frutto di un miscuglio di razze, quelle che abitavano nella penisola italica, e si sà, le "razze" mischiate sono sempre le migliori (ad esclusione dei milanesi calvi, arricchiti con capitali di dubbia origine e più bassi di 1.70)

    La domanda viene spontanea: com'è possibile che le invasioni barbariche non abbiano lasciato nessuna traccia?
    Le invasioni barbarchie hanno lasciato una traccia, minima, ma c'è; vanno ad attenuare la "corruzione genetica" molti fattori, ad esempio il fatto che molti contingenti di barbari non fossero molto numerosi, che questi contingenti non si spargessero per tutto il territorio bensì solo su alcune zone, il fatto che molte volte le donne stuprate abortissero oppure che i figli venissero barbaramente uccisi poichè frutto di uno stupro.
    Se poi vogliamo parlare di invasioni post-medioevo, abbiamo un altra attenuante: chi ha occupato Francia e Spagna per centinaia di anni? I Romani e gli Italici, ragion per cui, qualora un francese o uno spagnolo abbiano avuto un figlio con una donna italiana, ipotizzando che questi ultimi abbiano avuto parenti romano-italici, la "corruzione genetica" risulta minima.
    :mmm:

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Lombard
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    609
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dal Nord al Sud: geneticamente non cambia nulla (o quasi)

    ancora con questa pirlata...........
    ne avevamo già discusso, la ricerca in questione è stata fatta analizzando geneticamente campioni prelevati nell'italia centro-meridionale.
    basta con queste cazzate fascio-romane please.
    indipendentista

  3. #3
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,701
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dal Nord al Sud: geneticamente non cambia nulla (o quasi)

    chiudere

  4. #4
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dal Nord al Sud: geneticamente non cambia nulla (o quasi)

    Citazione Originariamente Scritto da Siddharta Visualizza Messaggio
    :mmm:
    Cagate!!!


    Riflessione maliziosa : se per una indagine genetica esamino un Esposito del sud,un Esposito del centro e un Esposito del nord,che risultato ottengo?



  5. #5
    Forumista
    Data Registrazione
    08 Aug 2009
    Messaggi
    427
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dal Nord al Sud: geneticamente non cambia nulla (o quasi)

    Citazione Originariamente Scritto da Siddharta Visualizza Messaggio
    :mmm:
    non so geneticamente ma culturalmente siamo due mondi totalmente diversi: sono inutili tutti gli sforzi per imporre l'unità culturale.
    noi napolitani abbiamo la nostra lingua e parliamo nella nostra lingua. il toscopadano lo usiamo solo per scrivere e per farci capire dai toscopadani per l'appunto.

  6. #6
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,701
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dal Nord al Sud: geneticamente non cambia nulla (o quasi)

    Citazione Originariamente Scritto da Bartolo Visualizza Messaggio
    non so geneticamente ma culturalmente siamo due mondi totalmente diversi: sono inutili tutti gli sforzi per imporre l'unità culturale.
    noi napolitani abbiamo la nostra lingua e parliamo nella nostra lingua. il toscopadano lo usiamo solo per scrivere e per farci capire dai toscopadani per l'appunto.

    parole sante a parte il termine toscopadano, lingua inesistente in quanto toscano standardizzato
    Ultima modifica di sciadurel; 27-03-10 alle 19:48

  7. #7
    phasing out
    Data Registrazione
    08 Nov 2009
    Messaggi
    1,615
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dal Nord al Sud: geneticamente non cambia nulla (o quasi)

    Gli italiani del nord e quelli del sud sono due ceppi antropologicamente diversi. Hanno facce diverse, corporature diverse, carnagioni diverse, colori diversi, parlate diverse, sentimenti diversi, priorità diverse, sensibilità diverse, speranze diverse. Il link della persona che ha fatto partire questo thread non funziona. Sarei proprio curioso di capire chi è quel pirla (ammesso che sia vero e non una mistificazione) che dice che italiani del nord (autoctoni) e del sud (autoctoni) sono identici, visto che gli italiani del nord presentano più aplotipi scandinavi che italici. Basta con 'ste minchiate. Detto non da un padano ma da un semipadano. Partiamo da constatazioni di fatto e mettiamoci il cuore in pace. Evviva la diversità. Morte alle "patrie" calate dall'alto da massonerie britanniche, dinastie savoiarde e carbonerie piemontesi. "Patrie" nate nel sangue e cresciute nella vergogna e nell'abuso di potere. L'italia non esiste, e questo dovrebbe darci una flebile speranza per il futuro.
    Ultima modifica di semipadano; 27-03-10 alle 22:24
    L'occasione fa l'uomo italiano

  8. #8
    FINIS ITALIAE QUANDO?
    Data Registrazione
    20 Jan 2010
    Località
    Tra le nebbie del grande fiume
    Messaggi
    854
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: Dal Nord al Sud: geneticamente non cambia nulla (o quasi)

    Citazione Originariamente Scritto da semipadano Visualizza Messaggio
    . L'italia non esiste, e questo dovrebbe darci una flebile speranza per il futuro.
    La crisi qualcosa sta mettendo in moto si comincia a vedere qualche timido segnale.

  9. #9
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    9,020
    Mentioned
    162 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dal Nord al Sud: geneticamente non cambia nulla (o quasi)

    Nella stragrande maggioranza dei casi riconosco un terrone dalla faccia prima ancora che apra bocca.

  10. #10
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,206
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Dal Nord al Sud: geneticamente non cambia nulla (o quasi)

    Citazione Originariamente Scritto da Siddharta Visualizza Messaggio
    :mmm:
    Dal Nord al Sud: geneticamente non cambia nulla (o quasi)

    ostridicolo: ostridicolo: ostridicolo:

    repapelle: repapelle: repapelle:
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 21-09-12, 13:28
  2. Dal Nord al Sud: geneticamente non cambia nulla (o quasi)
    Di Siddharta nel forum Destra Radicale
    Risposte: 132
    Ultimo Messaggio: 30-03-10, 23:52
  3. elezioni : non cambia nulla...
    Di Diabolik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28-05-02, 05:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226