User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    13 Oct 2007
    Messaggi
    1,138
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rifiuti a Napoli, arriva l'esercito

    E' emergenza, scuole chiuse
    Rifiuti a Napoli, arriva l'esercito



    ll governo compie i primi passi per tentare di far fronte all'emergenza rifiuti in Campania, ma le polemiche restano roventi. Romano Prodi ha disposto l'apertura delle scuole chiuse dai sindaci per motivi sanitari, trovato subito il consenso del ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni, ma non dei sindaci che avevano deciso di tenere a casa gli studenti.

    Questo fronte di opposizione si è però ben presto incrinato, anche grazie alla decisione del ministro della Difesa Arturo Parisi, coinvolto da Prodi, di impiegare il genio militare per lo sgombero dei rifiuti dalle scuole. "Sul problema dei rifiuti - ha detto il premier ai giornalisti - mi sono preso la responsabilità e vado fino in fondo". Il presidente del Consiglio ha avuto una conversazione telefonica con il ministro dell'Interno Giuliano Amato per definire una "strategia di lungo periodo" sul dramma partenopeo.Interviene l'esercito - Intanto il Genio militare ha cominciato la raccolta straordinaria dei rifiuti a Caserta. In azione sono al momento due bobcat e due pale meccaniche messi a disposizione dal 21/o reggimento dei Guastatori, che collaborano con la Sace, azienda addetta alla rimozione dei rifiuti nel capoluogo campano.

    Sì alla ripartura delle scuole - L'operazione era stata annunciata nella serata di domenica in seguito alla promessa del premier Romano Prodi, che ha garantito l'apertura delle scuole nelle province più colpite dall'emergenza. Nel comune di San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, si procede invece alla raccolta dei rifiuti con mezzi ordinari.

    Napolitano: "Da emergenza a tragedia"
    - Domani Prodi incontrerà il ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e i dirigenti del suo dicasteri. Martedì presiederà un vertice con Giuliano Amato, Pecoraro Scanio e Arturo Parisi. La macchina di Palazzo Chigi si è dunque messa in moto. Quello che aveva chiesto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che stamani, lasciando Capri dove ha trascorso qualche giorno di vacanza, ha ribadito il suo auspicio: "Si risolva la tragedia dei rifiuti. In questo senso c'é già, come é necessario, un impegno forte del governo nazionale".
    Marini: "La situazione è grave" - Anche il presidente del Senato ha sollecitato un'azione per l'emergenza rifiuti. "Sono necessari interventi straordinari? Si mettano in piedi. Cosa aspettiamo? La situazione - ha detto Marini al Messaggero - è già grave". Il compito del governo non è affatto semplice, come dimostrano le reazioni alla prima iniziativa del premier. Alcuni sindaci hanno opposto un secco no ed hanno chiesto a Prodi di provvedere prima allo sgombro dei rifiuti intorno alle scuole. Altri si sono limitati a dire di non aver avuto nessuna comunicazione ufficiale. Il ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni ha ribadito le intenzioni del governo: "I ragazzi di Napoli e della Campania domani torneranno regolarmente a scuola. L'emergenza rifiuti non avrà conseguenze per la regolare ripresa delle lezioni".

    Tensioni nella maggioranza - Sul fronte politico rimangono immutate le forti polemiche del centrodestra, come pure quelle nel centrosinistra. L'Italia dei Valori di Antonio Di Pietro ha confermato che ritirerà la sua delegazione dal governo della Regione Campania e presenterà un documento di sfiducia a Bassolino. Anche in casa socialista ha fatto capolino l'autocritica politica: "Del disastro dei rifiuti - ha detto Mauro del Bue - sono responsabili anche le coalizioni di centrosinistra che governano Napoli e la Campania". Ancora nella maggioranza, il ministro della Giustizia Clemente Mastella ha lanciato uno strale al sindaco Rosa Iervolino ("non capisco perché lotta insieme ai manifestanti di Pianura") ed ha avvertito: "Dietro la folla che protesta c'é la mano della camorra".
    L'opposizione: "Bassolino si dimetta" - Pier Ferdinando Casini ha confermato la sua richiesta di dimissioni al governatore della Campania Bassolino, estendendola però oggi anche al ministro Pecoraro Scanio, accusandolo di essere stato solo "il signor no" su tutto, dai termovalorizzatori ai rigassificatori. In soccorso del ministro é subito intervenuto il capogruppo del "Sole che Ride" alla Camera Angelo Bonelli: "Casini esprime pensieri in libertà. In Campania c'é il commissariamento del ciclo dei rifiuti da 15 anni e le responsabilità sono anche del passato governo".

    http://notizie.tiscali.it/articoli/cronaca/08/gennaio/07/napoli_rifiuti_esercito_768.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    27 Oct 2006
    Località
    napoli
    Messaggi
    1,421
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Spartacvs Visualizza Messaggio
    E' emergenza, scuole chiuse
    Rifiuti a Napoli, arriva l'esercito



    ll governo compie i primi passi per tentare di far fronte all'emergenza rifiuti in Campania, ma le polemiche restano roventi. Romano Prodi ha disposto l'apertura delle scuole chiuse dai sindaci per motivi sanitari, trovato subito il consenso del ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni, ma non dei sindaci che avevano deciso di tenere a casa gli studenti.

    Questo fronte di opposizione si è però ben presto incrinato, anche grazie alla decisione del ministro della Difesa Arturo Parisi, coinvolto da Prodi, di impiegare il genio militare per lo sgombero dei rifiuti dalle scuole. "Sul problema dei rifiuti - ha detto il premier ai giornalisti - mi sono preso la responsabilità e vado fino in fondo". Il presidente del Consiglio ha avuto una conversazione telefonica con il ministro dell'Interno Giuliano Amato per definire una "strategia di lungo periodo" sul dramma partenopeo.Interviene l'esercito - Intanto il Genio militare ha cominciato la raccolta straordinaria dei rifiuti a Caserta. In azione sono al momento due bobcat e due pale meccaniche messi a disposizione dal 21/o reggimento dei Guastatori, che collaborano con la Sace, azienda addetta alla rimozione dei rifiuti nel capoluogo campano.

    Sì alla ripartura delle scuole - L'operazione era stata annunciata nella serata di domenica in seguito alla promessa del premier Romano Prodi, che ha garantito l'apertura delle scuole nelle province più colpite dall'emergenza. Nel comune di San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, si procede invece alla raccolta dei rifiuti con mezzi ordinari.

    Napolitano: "Da emergenza a tragedia" - Domani Prodi incontrerà il ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio e i dirigenti del suo dicasteri. Martedì presiederà un vertice con Giuliano Amato, Pecoraro Scanio e Arturo Parisi. La macchina di Palazzo Chigi si è dunque messa in moto. Quello che aveva chiesto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che stamani, lasciando Capri dove ha trascorso qualche giorno di vacanza, ha ribadito il suo auspicio: "Si risolva la tragedia dei rifiuti. In questo senso c'é già, come é necessario, un impegno forte del governo nazionale".
    Marini: "La situazione è grave" - Anche il presidente del Senato ha sollecitato un'azione per l'emergenza rifiuti. "Sono necessari interventi straordinari? Si mettano in piedi. Cosa aspettiamo? La situazione - ha detto Marini al Messaggero - è già grave". Il compito del governo non è affatto semplice, come dimostrano le reazioni alla prima iniziativa del premier. Alcuni sindaci hanno opposto un secco no ed hanno chiesto a Prodi di provvedere prima allo sgombro dei rifiuti intorno alle scuole. Altri si sono limitati a dire di non aver avuto nessuna comunicazione ufficiale. Il ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni ha ribadito le intenzioni del governo: "I ragazzi di Napoli e della Campania domani torneranno regolarmente a scuola. L'emergenza rifiuti non avrà conseguenze per la regolare ripresa delle lezioni".

    Tensioni nella maggioranza - Sul fronte politico rimangono immutate le forti polemiche del centrodestra, come pure quelle nel centrosinistra. L'Italia dei Valori di Antonio Di Pietro ha confermato che ritirerà la sua delegazione dal governo della Regione Campania e presenterà un documento di sfiducia a Bassolino. Anche in casa socialista ha fatto capolino l'autocritica politica: "Del disastro dei rifiuti - ha detto Mauro del Bue - sono responsabili anche le coalizioni di centrosinistra che governano Napoli e la Campania". Ancora nella maggioranza, il ministro della Giustizia Clemente Mastella ha lanciato uno strale al sindaco Rosa Iervolino ("non capisco perché lotta insieme ai manifestanti di Pianura") ed ha avvertito: "Dietro la folla che protesta c'é la mano della camorra".
    L'opposizione: "Bassolino si dimetta" - Pier Ferdinando Casini ha confermato la sua richiesta di dimissioni al governatore della Campania Bassolino, estendendola però oggi anche al ministro Pecoraro Scanio, accusandolo di essere stato solo "il signor no" su tutto, dai termovalorizzatori ai rigassificatori. In soccorso del ministro é subito intervenuto il capogruppo del "Sole che Ride" alla Camera Angelo Bonelli: "Casini esprime pensieri in libertà. In Campania c'é il commissariamento del ciclo dei rifiuti da 15 anni e le responsabilità sono anche del passato governo".

    http://notizie.tiscali.it/articoli/cronaca/08/gennaio/07/napoli_rifiuti_esercito_768.html
    Le solite CAZZATE di questi politici MERDOSI, basterebbero 2 buoni carabinieri ed un mAGISTRATO ONESTO per arrestare quelle MERDE IMMONDE CHE IN COMBUTTA CON CAMORRA HANNO RIDOTTO IL PIU' BELLO E NOBILE POPOLO DEL MONDO NELLO STATIO IN CUI SI TROVA. CONTRO 4/5 MERDOSI PUTREFATTI, PEGGIORE SPECIE DI LORDUME LETAMATO a bese di letame) PUTRIDI E VERMINACEI PUTRESCENTI LORDI come sono lordi i loro schifosi sistemi di insinuarsi nelle maglie della società corrompendo e incancrenendo tutto ciò che toccano, BESTIE SCHIFOSE, con quelle facce di merda che si scandalizzano su questioni inque, fanno finta di difendere i debolie in realtà uccidono intere comunità LURIDA MELMA A MORTE!!!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Sep 2007
    Località
    Ovunque si combattano comunismo e demo-plutocrazia
    Messaggi
    1,512
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Non fossi contrario alla pena di morte direi di prendere due camorristi e farli appendere, così che siano da monito per gli altri.
    Credo che a questo punto, la scelta di fare intervenire l'esercito, fosse inevitabile.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    09 May 2012
    Messaggi
    737
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    UN INTERO POPOLO, CHE ACCETTANDO LOGICHE DI PURO CLIENTELISMO, DA IL 70% DEI VOTI AD UN FILO-CAMORRISTA QUALE ANTONIO BASSOLINO è UN POPOLO CHE SI MERITA DI ESSERE SOMMERSO DI MONNEZZA.

    E QUESTO LO DICO DA NAPOLETANO!

    la situazione si sa da anni e anni, le sue inefficienze (chiamiamole cosi) sono note a tutti, ci sono due processi a suo carico per le sue "inefficienze" , ma lo continuano a votare.
    continuano a piegarsi alla sua rete clientelistica che oramai cinge questa città quasi come la rete camorristica (saranno due reti diverse??? o forse è la stessa ).

  5. #5
    Lupo di Toscana
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gioas Visualizza Messaggio
    UN INTERO POPOLO, CHE ACCETTANDO LOGICHE DI PURO CLIENTELISMO, DA IL 70% DEI VOTI AD UN FILO-CAMORRISTA QUALE ANTONIO BASSOLINO è UN POPOLO CHE SI MERITA DI ESSERE SOMMERSO DI MONNEZZA.

    E QUESTO LO DICO DA NAPOLETANO!

    la situazione si sa da anni e anni, le sue inefficienze (chiamiamole cosi) sono note a tutti, ci sono due processi a suo carico per le sue "inefficienze" , ma lo continuano a votare.
    continuano a piegarsi alla sua rete clientelistica che oramai cinge questa città quasi come la rete camorristica (saranno due reti diverse??? o forse è la stessa ).
    Quoto.
    Quando i napoletani impareranno a termovalorizzare (in senso politico inteso come numero di voti) certi loro amministratori Napoli ritornerà ad essere una delle più belle città del mondo.

  6. #6
    Dio e Po***o
    Data Registrazione
    29 Jan 2007
    Messaggi
    23,499
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gioas Visualizza Messaggio
    UN INTERO POPOLO, CHE ACCETTANDO LOGICHE DI PURO CLIENTELISMO, DA IL 70% DEI VOTI AD UN FILO-CAMORRISTA QUALE ANTONIO BASSOLINO è UN POPOLO CHE SI MERITA DI ESSERE SOMMERSO DI MONNEZZA.

    E QUESTO LO DICO DA NAPOLETANO!

    la situazione si sa da anni e anni, le sue inefficienze (chiamiamole cosi) sono note a tutti, ci sono due processi a suo carico per le sue "inefficienze" , ma lo continuano a votare.
    continuano a piegarsi alla sua rete clientelistica che oramai cinge questa città quasi come la rete camorristica (saranno due reti diverse??? o forse è la stessa ).
    quoto perfettamente ..
    il Popolo Napoletano e' colpevole.
    il guaio sta nella mentalita' individualista e mancante nel concetto di BENE PUBBLICO...
    questi sono i risultati.

  7. #7
    Hic Sunt Leones
    Data Registrazione
    26 May 2009
    Località
    Soprattutto Italia
    Messaggi
    14,156
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Predefinito

    Va anche detto che il caso-Napoli fa più notizia perchè l'esempio più "chiassoso" e appariscente dell'assenza dello Stato (o meglio, della presenza di uno Stato che fa malgoverno, il che è pure peggio!), ma è solo la punta di un iceberg, in cui diverse zone del nostro Sud sono al di fuori di ogni controllo, di fatto quasi regioni semi-autonome (sì, detta così sembra di parlare del Pakistan e non dell'Italia, roba da brividi...).

    Per esempio, uscendo dalla Campania mi sono arrivati recentemente alcuni racconti dalla Calabria, e mi si dice che lì più che all'anti-Stato (che è quello che avviene a Napoli) sia già in essere addirittura un contro-Stato, nel senso che il potere è gestito in tutti i suoi gangli dal malaffare organizzato... che fa appunto meno notizia di Napoli, proprio perchè ha già tutto ciò a cui aspira

  8. #8
    Forumista senior
    Data Registrazione
    27 Oct 2006
    Località
    napoli
    Messaggi
    1,421
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gioas Visualizza Messaggio
    UN INTERO POPOLO, CHE ACCETTANDO LOGICHE DI PURO CLIENTELISMO, DA IL 70% DEI VOTI AD UN FILO-CAMORRISTA QUALE ANTONIO BASSOLINO è UN POPOLO CHE SI MERITA DI ESSERE SOMMERSO DI MONNEZZA.

    E QUESTO LO DICO DA NAPOLETANO!

    la situazione si sa da anni e anni, le sue inefficienze (chiamiamole cosi) sono note a tutti, ci sono due processi a suo carico per le sue "inefficienze" , ma lo continuano a votare.
    continuano a piegarsi alla sua rete clientelistica che oramai cinge questa città quasi come la rete camorristica (saranno due reti diverse??? o forse è la stessa ).
    Mi sono calmato un pochino e ti rispondo anche io come te da NAPOLETANO!
    Vedi credo che sappia quanto me e come me , del perchè quelle MERDE alle elezioni prendono il 70% dei consensi, ed anche qui andrebbe fatta chiarezza, certo non per erigermi a difensore civico del POPOLO di Napoli, non ne avrei i titoli e requisiti, ma devo dire ( e lo dico pure ad ALe che i titoli li ha certamente visto che è un bravo e rampante avvocato)bene , il 70% di cui si parla non è estrapolato da un elettiorato che al 100% va a votare ma bensi a poco più del 67% degli aventi diritto, la parte rimanente un po perc assenza di rappresentatività, un po perchè schifata non va alle urne , quindi il 70% di cui si parla è un dato falsato e non rappresenta l'intierezza del POPOLO. II° Da NAPOLETANO sai benissimo del perchè di tanto riconoscimento in termini di voti, quelle LATRINE creano intere Aziende fittizie a spese della comunità garantendosi enormi bacini di voti, dando e promettendo posti di lavoro , che pare che qui da NOI siano la materia prima più gettonata, ti faccio qualche esempio? Benissimo: vedi la Napolipark oltre 500 addetti,migliaia di multe a danno di inermi cittadini , finanziamenti europei milioni di fatturato , eppure la situazione parcheggio fa cagare e nessuno saprà MAI coem quei soldi vengoono utilizzati, settore turismo? ottimo hanno regalato al cartolaio un'azienda che è un vero salvadanaio che nei programmmi doveva occupare circa 250 giovani , fondi europei , investimenti regionali ma alla fine ne occupa poco meno di una 50ina sottosalariata con orari assurdi, un palazzo che costa una cifra pazzesca come sede al Cddi Napoli, eppure li i Soldii dove stracazzo stanno? Non parliamo di Fiere ed eventi ci perderemmo in un mare di imbrogli , accattonagggio, sprechi e fetenzie varie, vedi l'attività dell'E.P.T. di Napoli ladri o incapaci? Vuoi afforonatre la questione della manutenzione delle starde cittadine? Ottimo ,sei d Napoli hai detto, bene avrai notato che le strade si rompono sempre in prossimità di festività:Natale, feragosto ecc. ti sei chiesto il perchè? riflettici, fanno una manutenzione annua , affidando incarichi ad imprese loro amiche (molte sono di Afragola) sarà una pura coincidenza mah, senza alcun controllo dei tempi dei materiali e delel dotazioni dei lavoratori, eppure il Comune spende cifre assurde lo si evince dai capitolati, posso andare avanti quanto vuoi se vuoi, la mia domanda è la seguente? In tutto questo il POPOLO NAPOLETANO CHE CAZZO PUO' FARCI? se una famiglai povera ha bidogno di sistemare un figlio un marito padre, e l'unico emzzo è quello , battute e cagate scandalistiche a paret mi dici che cosa dovrebbero fare? Io lo so, e sono prontissimo a farlo, ma poi se mi giro e dietro di em non trovo nessuno? Giuro su DIO saprei veramente cosa fare, ma non tutti la pensano come me ! PURTROPPO !
    ggiungo : corre l'obbligo ricordare a tutti, ma proprio a tutti amici , nemici e detrattori, che la Camorra se non trova sponda non entra nel sistema o perlomeno è combattuta dal sistema, qui la Camorra non si capisce se è costituita da quelli delle cosche che sparano oppure da quelle Merde fetide che fanno danno arricchendosi e ne escono fuori con onore e gloria. Basti ricordare La questione Impregilo, a molti non dirà nulla ma a don antonio di afragola dice sicuramente molto, suoli comprati a 300mila euro e rivenduti a 1milione mezzo due giorni dopo,solo due giorni dopo capite acquistati da società fittizie che scompaiono il giorno dopo l'affare, l'Asia vogliamo vedere chi STRACAZZO ci sta dietro? Ma sta Sfaccima di merda di MAGISTRATURA che stracazzo fa? Che cazzo sta aspettando? Cosa e chi? SonoSCHIFATO!

  9. #9
    Sempre Avanti
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    74,329
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Reduce Visualizza Messaggio
    Non fossi contrario alla pena di morte direi di prendere due camorristi e farli appendere, così che siano da monito per gli altri.
    Credo che a questo punto, la scelta di fare intervenire l'esercito, fosse inevitabile.
    Anch'io non sono favorevole alla pena di morte, ma per camorristi e mafiosi farei volentieri un'eccezione. E per risparmiare tempo e soldi salterei pure il processo. Un po' come fanno loro, insomma, applichiamo la legge del taglione.

  10. #10
    Squadrista Aristocratico
    Data Registrazione
    29 Aug 2007
    Località
    Gaeta (Littoria) "L'uomo deve ridiventare, anzitutto, essere spirituale, teso verso tutto ciò che innalza e nobilita: se no, quantunque gradevole sia la decorazione, la vita risulta solo una mangiatoia, in cui ci si sazia e l’essenziale non esiste"
    Messaggi
    2,566
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SergioA. Visualizza Messaggio
    Mi sono calmato un pochino e ti rispondo anche io come te da NAPOLETANO!
    Vedi credo che sappia quanto me e come me , del perchè quelle MERDE alle elezioni prendono il 70% dei consensi, ed anche qui andrebbe fatta chiarezza, certo non per erigermi a difensore civico del POPOLO di Napoli, non ne avrei i titoli e requisiti, ma devo dire ( e lo dico pure ad ALe che i titoli li ha certamente visto che è un bravo e rampante avvocato)bene , il 70% di cui si parla non è estrapolato da un elettiorato che al 100% va a votare ma bensi a poco più del 67% degli aventi diritto, la parte rimanente un po perc assenza di rappresentatività, un po perchè schifata non va alle urne , quindi il 70% di cui si parla è un dato falsato e non rappresenta l'intierezza del POPOLO. II° Da NAPOLETANO sai benissimo del perchè di tanto riconoscimento in termini di voti, quelle LATRINE creano intere Aziende fittizie a spese della comunità garantendosi enormi bacini di voti, dando e promettendo posti di lavoro , che pare che qui da NOI siano la materia prima più gettonata, ti faccio qualche esempio? Benissim o
    Sono d'accordo con te e , infatti, aggiungo che secondo me la colpa non è pienamente del popolo napoletano; è chiaro che c'e mancanza di elettorato a Napoli, perchè oramai gli stessi (una buona parte) si sono stufati di votare a gente che non fa altro che arricchire se stessi e la camorra. Ora consiste in questo la bravura degli altri partiti politici, ossia nel raccogliere i voti degli scontenti ed essendo realisti sulle condizioni di Napoli, sono perfettamente consapevole che questa è una missione assai ardua. Ma d'altronde se così non avviene è logico che la popolazione, o è scontenta e preferisce non votare ,o peggio ancora si fa ingannare dai vari Bassolino e Co... quindi chiarendo non oserei dare tutte le colpe al popolo napoletano.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 15-01-11, 14:23
  2. Rifiuti approvato il decreto. L'esercito gestirà gli impianti
    Di pacatamente (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 14-06-08, 14:37
  3. Esercito a Napoli contro l'emergenza rifiuti: favorevoli o contrari
    Di Zefram_Cochrane nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 512
    Ultimo Messaggio: 16-02-08, 15:10
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-05-04, 14:01
  5. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 19-05-04, 12:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226