User Tag List

Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 71
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Messaggi
    6,177
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Balestrate: un paese che spicca il volo

    Il servizio affidato alla Gemmo Spa, azienda di livello nazionale

    Balestrate, nuova impresa per l’illuminazione


    E il Comune risparmia 250 mila euro in 5 anni

    Ammonta a oltre 250 mila euro il risparmio che il Comune di Balestrate otterrà nei prossimi cinque anni con l’affidamento diretto del servizio di illuminazione ad una nuova impresa, la Gemmo Spa. Rispetto al 2007, anni in cui sono stati spesi 164 mila euro circa per i costi dell’energia e di manutenzione, nel 2008 l’importo si aggirerà intorno ai 111 mila euro, con un risparmio del 33 per cento.

    Ciò sarà possibile perché il Comune di Balestrate ha aderito all’offerta dl “Gruppo Gemmo”, uno dei principali operatori nel campo dell’impiantistica tecnologica nel settore dell’energia in Italia, che in qualità di capofila di un’associazione temporanea d’imprese (Ati), si è aggiudicata una gara della Consip, società per azioni del ministero dell'Economia e delle finanze, che ne è l'azionista unico.

    La Gemmo garantirà il servizio di pubblica illuminazione in circa tre quarti delle regioni italiane, rappresentate da 6 degli 8 lotti geografici oggetto della gara. In particolare, si tratta di circa 500.000 punti luce distribuiti su Liguria, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia , Trentino Alto Adige, Veneto, Toscana, Emilia Romagna, Calabria, Campania, Sicilia. La Convenzione è una sorta di Accordo Quadro che viene firmata da Consip, come azienda del Tesoro deputata dallo Stato, e gli aggiudicatari privati. Il livello di servizio erogato sarà eguale per tutti gli Enti (grandi e piccoli) e per tutte le parti d’Italia, senza alcuna differenza fra enti ed enti, in quanto l’Ati guidata da Gemmo avrà il compito importante di garantire uguali livelli di performance secondo capitolato

    Considerate le dimensioni dell’impresa, ecco il perché del notevole risparmio. “Si tratta di un’iniziativa che ci permetterà di risparmiare 250 mila euro in 5 anni” dice il vicesindaco e assessore al Bilancio, Salvatore Provenzano. Soddisfatto anche il sindaco, Tonino Palazzolo, per il quale si tratta “di un importante obiettivo del programma raggiunto, che consentirà di ottimizzare e migliorare i servizi a fronte di un notevole risparmio economico”. Anche per il presidente del Consiglio comunale, Benedetto Lo Piccolo, “l’iniziativa rappresenta un grosso vantaggio per Balestrate che potrà investire le somme di denaro risparmiate in altri importanti settori”. Lo Piccolo ha intanto annunciato all’orizzonte la nascita di nuove fonti di guadagno per il Comune. Manca poco, infatti, alla realizzazione del nuovo piani pubblicitario che garantirà regolarità e ordine alla cartellonistica in paese.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Messaggi
    6,177
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il disagio segnalato lo scorso giugno sul blog. Poi amministrazione e Poste in azione
    Le Poste di Balestrate diventano “moderne”

    C’è lo scivolo: abbattute le barriere architettoniche



    Le Poste di Balestrate diventano “moderne”. Manca poco alla fine dei lavori che abbatteranno le barriere architettoniche degli uffici di Balestrate rendendoli accessibili a diversamente abili e ai passeggini delle mamme. Prima di questi interventi, infatti, per accedere ai locali bisognava salire quattro grossi gradini. Un risultato che premia la nuova amministrazione guidata da Tonino Palazzolo, che tra le priorità del suo mandato ha messo al primo posto una politica sociale rivolta agli anziani, ai portatori di handicap e ai più bisognosi.
    La situazione delle Poste di Balestrate, definite allora “medievali”, fu sottoposta all’attenzione dell’amministrazione dal blog Balestratesi.it (www.balestratesi.it) lo scorso 4 giugno, a seguito di un colloquio col presidente della locale sezione dell"Opera nazionale mutilati invalidi civili" (Onmic), Piero Spezia.

    Secondo le disposizioni dell'art. 3 del decreto del Ministro dei lavori pubblici 14 giugno 1989, n. 236, negli edifici pubblici deve essere garantito un livello di accessibilità degli spazi interni tale da consentire la fruizione dell'edificio sia al pubblico che al personale in servizio. Per gli spazi esterni di pertinenza degli stessi edifici, il necessario requisito di accessibilità si considera soddisfatto se esiste almeno un percorso per l'accesso all'edificio fruibile anche da parte di persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale. (Art 13, DPR 503/1996). Per accessibilità si intende la possibilità , anche per persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale, di raggiungere l’edificio, di entrarvi agevolmente e di fruirne spazi e attrezzature in condizioni di adeguata sicurezza e autonomia. L’accessibilità esprime il più alto livello in quanto ne consente la totale fruizione nell’immediato (Art. 2, 3 D.M. 236/1989). Per visitabilità si intende invece la possibilità, anche da parte di persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale, di accedere agli spazi di relazione e di almeno un servizio igienico di ogni unità immobiliare. Sono spazi di relazione gli spazi di soggiorno o pranzo dell’alloggio e quelli dei luoghi di lavoro, servizio ed incontro, in rapporto con la funzione ivi svolta. La visitabilità rappresenta un livello di accessibilità limitato ad una parte più o meno estesa dell’edificio o delle unità immobiliari, che consente comunque ogni tipo di relazione fondamentale anche alla persona con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale. Il sito aveva quindi proposto alcune soluzioni trovate navigando su internet, dove era emerso che il problema delle Poste italiane è un po' generale in Italia.

    Bisogna riconoscere, però, che in pochi casi si è vista un’amministrazione così velocemente in azione. All’indomani della segnalazione sul sito, infatti, l’assessore alla Solidarietà sociale, Leo Cuzzilla, si è messo in contatto con il direttore dell’ufficio postale balestratese dando un decisivo input verso la risoluzione del problema. All’inizio del nuovo anno, sono iniziati i lavori che termineranno, garantisce il direttore dei lavori, Girolamo Gullo, nell’arco di qualche giorno.
    “Un’azione repentina e concreta che ribadisce la determinazione dell’amministrazione nell’affrontare le tematiche sociali” ha detto il sindaco, Tonino Palazzolo. Soddisfatto anche l’assessore Cuzzilla, che nei giorni scorsi aveva visto iniziare anche il servizio domiciliare di assistenza agli anziani: “Un paese moderno e civile – ha spiegato - non può definirsi tale senza l’abbattimento di quelle barriere che rendono uguali tutti i cittadini e facilitano la loro vita”.
    Infine, giudizio positivo anche dai responsabili di Balestratesi.it : “Non abbiamo fatto altro che segnalare il disagio – affermano – il resto è merito degli addetti ai lavori. Anche in questo caso, però, si tratta di un buon esempio di democrazia elettronica”.

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Messaggi
    6,177
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Si lavora a obiettivi con monitoraggio costante dei risultati raggiunti
    Il Comune si ristruttura e ingrana la marcia

    Nuova organizzazione per garantire efficienza

    Il principio è quello delle automobili. Certe volte bisogna spendere qualcosa per cambiare un pezzo, montarne un altro, ed ecco che si consuma di meno e si va più sicuri e veloci.
    E' un po' quello che è successo al Comune di Balestrate in questi giorni, che potrebbe risolvere l'annosa questione dell'efficienza della macchina burocratica. La novità si chiama "ristrutturazione" dell'organizzazione per andare incontro alle esigenze della nuova amministrazione. In parole povere, il sindaco Tonino Palazzolo ha rimodellato l'apparato burocratico del Comune come una vera e propria azienda, che controlla che i propri obiettivi vengano raggiunti, che programma le azioni da fare, che ottimizza le risorse per evitare sprechi, sia in termini di denaro che di tempo. Certo, per dare inizio a questa svolta è stato necessario un investimento iniziale: è stata nominata la figura del direttore generale, il segretario Valia Barbarotto, che coordinerà il comitato di direzione formato dai dirigenti Pietro Barone, Calcedonio Di Miceli, Patrizia Pellecchia e Giuseppe Radosta. Periodicamente si riuniranno per effettuare un monitoraggio delle varie pratiche, degli obiettivi stabiliti inizialmente nel programma, affinché la macchina burocratica funzioni, lo ripetiamo, senza sprechi e rispettando i tempi.
    Si può essere d'accordo o meno su questa scelta, l'opposizione ha già cominciato a ricamarci su, ma oggettivamente si tratta di una svolta per un paese che vuole rimettersi seriamente in cammino. Difficilmente si ripeterà, ad esemepio, quanto successo per il collaudo del palazzetto dello sport: per dare l'incarico del collaudo all'ingegnere di turno sono passati mesi e mesi, con i responsabili della società sportiva, che avrebbe dovuto disputare il campionato in corso, continuamente presenti al Comune per sollecitare le pratiche.
    Alla luce di tutto questo è innovativo anche il nuovo staff di tre unità che coadiuverà il sindaco nelle attività quotidiane, prima fra tutte la ricerca, giorno per giorno, di tutti i finanziamenti disponibili soprattutto a livello europeo. Verranno inoltre accorpati diversi servizi per coordinare le attività che riguardano gli stessi ambiti. Ad esempio, in estate, in tema di spiagge, arredo urbano, strade, ci sarà un unico coordinamento che valuterà le azioni da svolgere. Allo stesso modo sono stati ridistribuiti servizi e direzioni, in modo più omogeneo, sempre per evitare sprechi e tempi più lunghi di attesa. Per fare un altro esempio semplice, se diverse aree hanno bisogno di un computer, si farà un unico bando con possibilità di risparmiare sull'acquisto e di ottenere in meno tempo il prodotto.
    La ristrutturazione non ha riguardato soltanto la macchina burocratica ma anche la struttura del Comune. L'ingresso principale sarà quello di fronte l'aula consiliare, dotato di scivolo e privo di barriere architettoniche. All'entrata ci sarà il portiere che darà delle prime informazioni ai cittadini, che saranno ulteriormente guidato da uno sportello relazioni col pubblico. Sarà possibile accedere agli uffici e incontrare il sindaco sempre, anche grazie alla presenza del nuovo staff pronto a fissare appuntamenti e a fornire le informazioni richieste.

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Messaggi
    6,177
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Guadagni irrisori: per gli assessori 384 euro, il primo cittadino 684 euro
    Il sindaco si riduce l'indennità del 20 per cento
    Livellati gli introiti della Giunta: risparmiati 30 mila euro


    Taglio sulle indennità dell'amministrazione e il Comune aumenta le casse di 30 mila euro. Questo grazie alla diminuzione del 20 per cento degli introiti del sindaco, che guadagnerà 684 euro al mese al netto e al livellamento degli introiti degli assessori(che prima guadagnavo diversamente tra loro in base al lavoro svolto fuori dal Comune), che adesso guadagneranno 384 euro ciascuno, sempre al netto. Ma non è la sola novità arrivata nel 2008. Balestrate è infatti entrata a far parte del coordinamento regionale di Agenda 21 in Sicilia. Si tratta di uno dei pochi Comuni a fregiarsi di questo privilegio, che le permetterà di avere una certa prelazione in tema di finanziamenti utili a progettare nuovi lavori, in particolare nel territorio da poco annesso al paese.
    Tra gli altri interventi, l'amministrazione guidata da Tonino Palazzolo ha affidato all'esperta del settore, Silvia Sortino, l'incarico di studiare l'incidenza dei siti d'importanza comunitaria (Sic), che fino ad oggi avrebbero bloccato il piano regolatore perché considerati territorio da tutelare. Entro 60 giorni dalla consegna dell'incarico riceverà la documentazione e la relazione sul lavoro svolto. E ancora, è stata approvata la prosecuzione delle attività degli Asu fino al 31 dicembre 2008.
    In pubblicazione, inoltre, il bando di progetto per l'installazione dell'impianto fotovoltaico per mezzo di un progetto di finanza: 1)Presso la Scuola elementare “ A. Moro “ importo complessivo € 174.000,00 di cui 84 mila euro finanziamento secondo accordo di programma quadro (APQ) ed € 90.000,00 capitali privati; 2) Scuola materna “ Mattarella “ importo complessivo € 174.000,00 di cui: € 84.000,00 finanziamento APQ ed € 90.000,00 capitali privati; 3) Scuola media “ R. Evola “ importo complessivo € 174.000,00 di cui: € 84.000,00 finanziamento APQ ed € 90.000,00 capitali privati; Realizzazione di un impianto fotovoltaico, di tipo grid-connected, da installare sul tetto della scuola elementare “ Principe di Napoli “ importo complessivo € 132.360,00 con capitali privati; 5) Realizzazione di un impianto fotovoltaico, di tipo grid-connected, da installare a copertura di una struttura realizzata in acciaio presso la particella 1624 Foglio 43 del Comune di Partinico importo complessivo € 235.900,00 con capitali privati; 6) Realizzazione di un impianto fotovoltaico, di tipo grid-connected, da installare sul tetto della Casa Comunale importo complessivo € 53.260,00 con capitali privati.
    Per quanto riguarda il nuovo palazzetto dello sport, dopo il ribasso d'asta si va verso l'acquisto dell'impianto di riscaldamento e la costruzione di una tettoia davanti gli ingressi per ripararli dalla pioggia.

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Messaggi
    6,177
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La Regione finanzia 500 mila euro, al via i lavori per la sicurezza di via Mazzini Views : 3
    Favoured : None

    "Nei piani dell'amministrazione - dichiara l'assessore alla Viabilità e all'arredo urbano Gaspare Lo Piccolo - vi è la volontà di sistemare la via Gesù Grande e via V.E. Orlando e Via Segesta, sempre con i finanziamenti previsti dal PNSS e via Mad. del Ponte con finanzianti regionali" Molti ricordano ancora che in quella strada un balestratese ha perso la vita. Ed anche a lui l'amministrazione comunale ha pensato qudo è stato finanziato il progetto di sicurezza stradale per la sistemazione di via Mazzini, per un totale di 380.800,00 euro a carico della Regione.
    Il progetto presentato dal Comune di Balestrate il 04 giugno del 2007, all'indomani dell'insediamentodel nuovo sindaco, Tonino Palazzolo, rientra tra le iniziative volte alla sicurezza stradale con finanziamenti previsti dal Bando Pubblico di Selezione per l'Attuazione del 1° e del 2° Programma del Piano Nazionale della Sicurezza Stradale (P.N.S.S.), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana, parte prima, n. 15 del 06/04/2007 curato dall'Assessorato regionale ai trasporti guidato dall'On. Dore Misuraca. "Un risultato importante - sottolinea il sindaco, Tonino Palazzolo - che permetterà anche di valorizzare una zona importante che diventerà un grande sbocco per nuove attività commerciali".

    "Questo è il primo passo verso la sistemazione della viabilità a Balestrate - afferma il presidente del Consiglio, Benedetto Lo Piccolo - In via Mazzini sono successi molti incidenti, anche gravi, ed era necessario inserirla tra le priorità per la sicurezza degli automobilisti e pedoni nel traffico cittadino.
    L'invito che faccio al sindaco Tonino Palazzolo e alla sua giunta è quello di prevedere tutti gli aspetti relativi non solo alla viabilità, ma anche alla sistemazione delle linee elettriche e telefoniche posizionandole a terra; ad una accurata sistemazione dell'arredo e dell'illuminazione pubblica; alla sistemazione dei Murales, in maniera tale che questa via diventi un'asse stradale accogliente e sicura per coloro che la attraversano, e, inoltre, che per molti anni non si debbano fare più interventi come invece spesso è successo con altre opere, spendendo ulteriori soldi. Insomma facciamola uina volta e buona come si suol dire".


    "Nei piani dell'amministrazione - dichiara l'assessore alla Viabilità e all'arredo urbano Gaspare Lo Piccolo - vi è la volontà di sistemare la via Gesù Grande e via V.E. Orlando e Via Segesta, sempre con i finanziamenti previsti dal PNSS e via Mad. del Ponte con finanzianti regionali. Ma di fondamentale importanza risulterà l'individuazione di zone per la realizzazione di parcheggi sia a ovest sia ad est del paese affinche i nostri turisti possano parcheggiare le loro auto e potersi fare delle lunghe e tranquille passeggiate e rilassarsi con le loro famiglie e con gli amici".

  6. #6
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Messaggi
    6,177
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il nuovo servizio del Provveditorato fa risparmiare al Comune 20mila euro

    Ecco come la nuova organizzazione del Comune ha risolto con l'Eas una serie di compensazioni per utenze insolute e canone fognario. Della cifra iniziale pagati solo 76 euro. Il lavoro svolto dal responsabile del servizio, Lucia Russo Risparmiati 20 mila euro grazie alla nuova impostazione degli uffici comunali. La ristrutturazione della macchina burocratica del Comune di Balestrate aveva acceso polemiche e scatenato le critiche di molti balestratesi. L’opposizione era insorta dubitando sulla convenienza economica che il Comune possa avere nel dotarsi di un direttore generale e di un consulente legale.
    Adesso, un esempio dell’utilità di certe decisioni arriva da un provvedimento in materia di utenze insolute e canone fognario.
    L’Eas aveva chiesto al Comune di Balestrate nei mesi scorsi il saldo di pagamenti non effettuati dal 1999 al 2007. La nota trasmessa dall’Eas il 22 ottobre 2007 era mirata ad ottenere la compensazione tra le somme insolute per utenze comunali pari a poco più di 20 mila euro.
    Della vicenda si è occupato il nuovo servizio Provveditorato. La responsabile, Lucia Russo, si è messa subito all’opera per cercare di porre rimedio e diminuire quella somma. C’è riuscita dopo giorni di intenso lavoro, riscontrando dei crediti nei confronti dell’Eas e compensando così i debiti del Comune nei confronti dell’Ente.
    La Direzione di programmazione finanziaria e personale ha quindi espresso parere positivo alla proposta del responsabile del servizio Provveditorato, Lucia Russo: vale a dire liquidare all’Eas le somme dovute e richiedere delle compensazioni per ammortizzare i pagamenti, ottenute tra crediti a loro volta insoluti e utenze di cui era stata richiesta disdetta.
    Alla fine, il lavoro dell’ufficio ha prodotto un risultato: dei ventimila euro iniziali, il Comune ha dovuto pagare soltanto 78,96 euro. "Esprimo soddisfazione per il risultato raggiunto - ha detto il sindaco, Tonino Palazzolo - la nuova organizzazione dell'apparato burocratico funziona e sta dando i suoi frutti in termini di risparmio ed efficenza del lavoro svolto".

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Messaggi
    6,177
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Nuove opportunità di lavoro per i giovani balestratesi. Un ufficio per informare sui concorsi pubblici, i corsi di formazione, i master disponibili. Il sindaco: "Un support a 360 gradi per i giovani balestratesi". L'ufficio situato al pianterreno del Comune Una nuova opportunità offerta ai giovani in cerca di occupazione. Ad offrirla è il Comune di Balestrate, che ha istituito presso l’Uffico relazioni col pubblico, sito all’ingresso del Municipio, uno sportello che offrirà informazioni sulle opportunità di lavoro, i concorsi pubblici e le aziende in cerca di personale, rivolgendosi in particolare ai giovani balestratesi.
    L’impegno, che rientrava tra i punti del programma elettorale presentato dal sindaco, Tonino Palazzolo, in campagna elettorale, era stato preso con la delibera di Giunta del 21 agosto scorso, grazie al quale si programmava l’apertura dell’ufficio “informagiovani” all’interno dello sportello “Servizi Telematici e Sportello al Cittadino”, sito proprio al pianterreno della casa comunale.
    Tutti i giovani avranno adesso a disposizione un importante strumento informativo, valido e di grande utilità per chi cerca di inserirsi nel mondo del lavoro. Saranno informati su quali aziende assumono, quali professionalità vengono richieste, a quali concorsi pubblici è possibile candidarsi, quali stages, masters, corsi di formazione, borse di studio sono disponibili, ma anche quali facoltà universitarie scegliere e di quali leggi sul lavoro è possibile usufruire. Soddisfatto il primo cittadino per il raggiungimento in un altro punto del programma: “Si tratta di un’opportunità unica per i giovani – spiega Palazzolo – che potranno essere informati a 360 gradi sulle opportunità del mondo del lavoro. A loro disposizione ci sarà un supporto qualificato e sempre aggiornato che darà sicuramente ottimi risvolti in chiave occupazionale”

  8. #8
    Bravo Picciotto
    Data Registrazione
    09 Mar 2008
    Località
    Sicilia Bedda!!
    Messaggi
    2,754
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Balestratepride!!

  9. #9
    Forumista junior
    Data Registrazione
    28 Apr 2008
    Messaggi
    7
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Grande Don Rodrigo! Continua a tenerci informati sulle novità del nostro splendido paese!

  10. #10
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Messaggi
    6,177
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bruner4 Visualizza Messaggio
    Grande Don Rodrigo! Continua a tenerci informati sulle novità del nostro splendido paese!
    benvenuto su POL bruner!

    cresce la colonia balestratese!

 

 
Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Balestrate raddoppia il suo territorio
    Di donrodrigo nel forum Sicilia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-12-07, 14:59
  2. Programma Balestrate d'a..mare
    Di donrodrigo nel forum Sicilia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-08-07, 03:00
  3. Ocean Airlines, altro volo test e da domani il 1o volo
    Di freesurfer nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 11-01-05, 18:26
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-01-05, 18:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226