User Tag List

Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 54
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    3,011
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito ASTENSIONISMO RECORD: L’ITALIA S’E’ DESTA, L’ITALIA S’E ROTTA

    AFFLUENZA IN PICCHIATA ALLE REGIONALI: ALLE 22 DI IERI MENO 9% RISPETTO AL 2005…SI PREVEDE UN DATO FINALE INTORNO AL 60% DI VOTANTI CONTRO IL 71,4% DI CINQUE ANNI FA… UN CALO SECCO ANCHE RISPETTO ALLE EUROPEE 2009, PARI A CIRCA 4 MILIONI DI ITALIANI CHE NE HANNO LE SCATOLE PIENE

    Quello che avevamo previsto si è verificato: gli italiani, sempre più delusi dai partiti politici italiani, hanno disertato le urne con una percentuale che sta facendo venire i brividi a più di un forza politica: il barometro segna un meno nove per cento alle 22 di ieri, ovvero, rispetto alla stessa ora delle regionali 2005 in cui aveva votato il 56%, adesso siamo al 47%.
    E il dato è destinato a peggiorare ancora (oggi si vota fino alle 15): potrebbe attestarsi alla fine intono a un 60% di votanti rispetto al 71,4% di cinque anni fa.
    Un risultato che rappresenterebbe un vero e proprio crollo anche rispetto alle europee di un anno fa (oltre il 65% di elettori).
    Flessione generalizzata che non risparmia nessuna regione: Piemonte -8,2%, Liguria -9%, Lombardia -9,3%, Veneto -7%, intorno al 10% le regioni “rosse” Emilia Romagna, Marche, Umbria, Toscana, Lazio - 12,4%, Puglia -10%, Campania -6%, Calabria- 7% Basilicata -5,5%.
    Il crollo ha colpito anche le elezioni provinciali: L’Aquila - 12%, Caserta -7,4%, Viterbo - 11,2%, ad eccezione di Imperia + 3,1%.
    Il segnale che arriva dal popolo italiano è chiaro: 4 italiani su 10 non si sentono rappresentati dagli attuali partiti o in ogni caso ne sono delusi e hanno voluto lanciare un pesante segnale.
    “O si respira aria nuova, o si vedono fatti o il nostro voto ve lo scordate”.
    In che misura l’astensionismo colpirà le due coalizioni e i partiti all’interno di esse, lo sapremo tra poche ore, ma è facile ipotizzare che i delusi siano più tra i sostenitori del governo che tra quelli dell’opposizione: molti sondaggisti parlano di almeno due terzi di astenuti tra i sostenitori del centrodestra, contro un terzo tra quelli del centrosinistra.
    Percentuali di questo genere, corrispondente a quattro milioni di italiani, spostano indubbiamente gli esiti delle regioni che erano date ancora incerte.
    Comunque vada a finire, questi quattro milioni di cittadini hanno esercitato un loro democratico diritto: esprimere il proprio dissenso.
    Privati della possibilità di scegliere i partiti minori, a causa delle barriere poste dalle due coalizioni maggiori, di fronte a scandali e “verità di regime” che gli vengono propinati quotidianamente dalle Tv controllate dai partiti, stanchi di spot senza che seguano mai fatti, preoccupati dalle conseguenze della crisi che sta creando sempre più poveri, lontani dalle lotte di potere cui è stata ridotta la politica italiana, hanno fatto l’unica cosa che non gli è stata ancora vietata: starsene a casa.
    E chi riceverà qualche sonoro schiaffone all’apetura delle urne non pensi di cavarsela minimizzando, all’insegna “dell’abbiamo vinto tutti”.
    Hanno già perso tutti, qualcuno semmai più di altri.
    Ci vuole aria nuova perchè se errare è umano, perseverare è diabolico.
    destra di popolo

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    29 Aug 2005
    Località
    Ranco, Italy
    Messaggi
    21,000
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: ASTENSIONISMO RECORD: L’ITALIA S’E’ DESTA, L’ITALIA S’E ROTTA

    Giusti ieri ho postato un articolo dove la soglia critica era stata identificata nel 70,5%, al di sotto della quale si può parlare di un dato da non sottovalutare.

    Viste le proiezioni il risultato finale si stabilizzaerà molto al di sotto di questa soglia.

    Il Giornale di partito ha paura, infatto oggi apre con un titolone di invito a recarsi ale urne, sanno che il popolo onesto è stanco e non va a votare, questo fa paura perché un -10% oggi sarà un dato che crescerà alle prossime politiche.

    Un partito di astensionisti che di fatto con il loro non voto delegittima questo carrozzone inconcludente che ci "governa" da 16 anni.

    A rendere ancora più significativo il calo dei votanti è la presenza delle regioni dove storicamente l'affluenza è più alta.
    Ultima modifica di Medsim; 29-03-10 alle 10:34
    Nessuno si crea, nessuno si distrugge, tutti si ricandidano.

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    09 Feb 2005
    Messaggi
    35,528
    Mentioned
    18 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: ASTENSIONISMO RECORD: L’ITALIA S’E’ DESTA, L’ITALIA S’E ROTTA

    eh meno male.....

    ma anche sta cosa che si possa votare per due giorni, proprio per cercare di tirare dentro il maggior numero di persone, cosa che non si fa da nessuna parte si vota un giorno e via

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Sep 2009
    Messaggi
    5,214
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: ASTENSIONISMO RECORD: L’ITALIA S’E’ DESTA, L’ITALIA S’E ROTTA

    siamo il partito più forte.
    [B]per mantenere in pace un mondo caratterizzato da ingiuste concentrazioni di ricchezza ed enormi sacche di povertà è necessario trasformare i poveri in zombie con la propaganda e le religioni[/B]

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    29 Aug 2005
    Località
    Ranco, Italy
    Messaggi
    21,000
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: ASTENSIONISMO RECORD: L’ITALIA S’E’ DESTA, L’ITALIA S’E ROTTA

    Citazione Originariamente Scritto da Airbus Visualizza Messaggio
    eh meno male.....

    ma anche sta cosa che si possa votare per due giorni, proprio per cercare di tirare dentro il maggior numero di persone, cosa che non si fa da nessuna parte si vota un giorno e via
    Questo non lo vedo come problema, in Italia si è quasi sempre votato per due giorni, è quasi una tradizione.

    Di certo non è una manovra berlusconiana per accaparrare più voti, chi non voleva votare ieri di certo non andrà oggi.
    Nessuno si crea, nessuno si distrugge, tutti si ricandidano.

  6. #6
    Forumista storico
    Data Registrazione
    09 Feb 2005
    Messaggi
    35,528
    Mentioned
    18 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Rif: ASTENSIONISMO RECORD: L’ITALIA S’E’ DESTA, L’ITALIA S’E ROTTA

    certo non è una novità, ma è cmq una cosa strana che sicuramente ha dei costi molto alti

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    21 Aug 2009
    Messaggi
    3,008
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: ASTENSIONISMO RECORD: L’ITALIA S’E’ DESTA, L’ITALIA S’E ROTTA

    Citazione Originariamente Scritto da PUPO Visualizza Messaggio
    siamo il partito più forte.
    Invece siete partiti di testa........
    ------------------------------------------
    http://castapolitica.blogattivo.com/index.htm

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    29 Jun 2009
    Località
    Tv
    Messaggi
    15,667
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: ASTENSIONISMO RECORD: L’ITALIA S’E’ DESTA, L’ITALIA S’E ROTTA

    lui ha votato ... :sofico:


  9. #9

    Data Registrazione
    18 Mar 2010
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,177
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: ASTENSIONISMO RECORD: L’ITALIA S’E’ DESTA, L’ITALIA S’E ROTTA

    Io personalmente sono andata, ma ho avuto dubbi fino all'ultimo.

    Non so chi favorirà questo astensionismo... Ho dei dubbi che farà pendere la bilancia dalla parte della destra.

  10. #10
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    29 Jun 2009
    Località
    Tv
    Messaggi
    15,667
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Rif: ASTENSIONISMO RECORD: L’ITALIA S’E’ DESTA, L’ITALIA S’E ROTTA

    si sa già di chi è la colpa . .-:sofico:


    Attualità - Elezioni regionali 2010: affluenza al 47,08% | Sabato Sera Online | L'informazione s-confinata

    Elezioni 2010. Non si sa quanto abbia influito il meteo, quanto il passaggio all'ora legale, ma il calo rispetto al 2005 è netto ed evidente
    Giuliacci: affluenza in calo? Colpa dell’ora legale…

    Giuliacci: affluenza in calo? Colpa dell’ora legale…

 

 
Pagina 1 di 6 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. L'Italia s'è desta...
    Di voxpopuli nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13-05-08, 18:40
  2. L'Italia s'è desta...
    Di voxpopuli nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-05-08, 18:28
  3. L'Italia s'è desta!!!
    Di ugolupo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 30-08-07, 08:41
  4. Fratelli d'Italia, l'Italia s'e' desta!
    Di aussiebloke (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 04-07-03, 23:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225