User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Anche il piccolo Trentino dice no alla monnezza

    La disponibilità ad accoglierli ha scatenato una bufera sulla Provincia e sull'assessore. Oggi il confronto in giunta
    Rifiuti, il Trentino si ribella Dai sindaci un secco no. Levico, ronde anti immondizia
    Travolto dalle critiche, Gilmozzi cambia idea: difficile aiutare Napoli

    La disponibilità ad accogliere i rifiuti di Napoli annunciata mercoledì, dopo il vertice convocato da Prodi a Roma, dall'assessore all'ambiente Mauro Gilmozzi ha scatenato una bufera di polemiche sulla Provincia. E di fronte alla montante protesta dei sindaci e degli abitanti dei Comuni dove potrebbe finire l'immondizia della Campania, Gilmozzi ieri ha dovuto in fretta innestare la retromarcia e smentire se stesso: «La nostra situazione da un punto di vista organizzativo e strutturale, ci rende difficilissimo dare una mano e soprattutto non faremo nulla di questo genere, causando conflitto nella nostra comunità, senza aver sentito gestori, amministratori e cittadinanza che sarebbero eventualmente interessati». G. PASQUALINI, F. GOTTARDI, D. BATTISTEL, B. BONURA, G. SMADELLI, L. PONTALTI, N. MARCHESONI, M. COMPER, A. VOLTOLINI DA PAGINA 14 A PAGINA 19

    http://www.ladige.it/giornale_online...aPubb=20080111
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Mar 2002
    Località
    La Lupa romana è una cagna bastarda che muore allattando 2 figli di puttana
    Messaggi
    8,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    MessaggioInviato: Lun Gen 14, 2008 78 am Oggetto: Legaambiente: "Scandaloso il no del Trentino a Napoli&q Rispondi citando Modifica/Cancella messaggio Cancella messaggio Mostra indirizzo IP
    "Scandaloso il no del Trentino a Napoli"
    inceneritoreMaddalena Di Tolla (Legambiente): li si scaricano residui tossici del Nord. E sull'inceneritore: "Che lo facciano, se davvero non vogliono altro. Sono sempre più convinta che si tratti di un problema, di una questione, che finisce per oscurare i problemi veri"
    Commenta
    10/01/2008 08:13

    «L'inceneritore? Che lo facciano, se davvero non vogliono altro». Parole di resa, quelle di Maddalena Di Tolla, presidente di Legambiente trentina. Che però, in realtà, nascondono più che altro una feroce critica all'amministrazione. «Davvero, lo facciano pure - rincara Di Tolla - se è quella l'unica soluzione che sono convinti sia possibile per gestire lo smaltimento dei rifiuti. Dico questo perché sono convinta di una cosa. E già so che in questo modo mi attirerò le ire degli altri amici ambientalisti: sono stufa di parlare solo e sempre dell'inceneritore. Perché sono sempre più convinta che si tratti di un problema, di una questione, che finisce per oscurare i problemi veri». Dunque, per Legambiente quello dell'inceneritore non è un problema? Difficile crederlo, infatti non è affatto così. «È senza dubbio una questione significativa, pesante, importante - precisa Di Tolla - ma ritengo che focalizzare tutta l'attenzione su questa sia sbagliato, perché i problemi ancor più seri, le vere questioni su cui si doveva riflettere e che hanno portato a questa situazione sono altre: il vero dramma del Trentino è l'orizzonte culturale che sulla questione stanno dimostrando gli amministratori». In che senso? «Nel senso che i punti su cui si dovrebbe insistere, più che sull'inceneritore, sono la riduzione di produzione dei rifiuti e la differenziata. Su entrambi i fronti siamo ancora indietro: sulla produzione di rifiuti si può fare molto di più, anche da parte delle categorie economiche, degli industriali. E sulla differenziata pure. Intanto, è con tristezza che devo ricordare - e a questo mi riferisco quando dico che siamo carenti dal punto di vista di orizzonti culturali - che se non avessero spinto molto le realtà ambientaliste, la differenziata a Trento e in Trentino non la volevano fare, saremmo ancora al palo, e l'inceneritore di cui si starebbe qui a parlare ora sarebbe da 300.000 tonnellate. Invece oggi la differenziata è una realtà che va bene, anche se ancora molto si può fare. Il fatto che - velatamente ma neppure troppo - sempre più i nostri amministratori stiano facendo capire che raggiunta la soglia del 65% non si andrà avanti, mi preoccupa, non poco. E mi amareggia». Amarezza come quella che a Maddalena Di Tolla e a tutta Legambiente ha lasciato il secco «no» del Trentino e dei trentini all'accoglimento di una piccola parte dei rifiuti di Napoli. «Devo dire la verità? Allora credetemi, mi vergogno di essere cittadina trentina, e del Nord ItaGlia in generale. I sindaci della nostra provincia poi, si sono comportati in modo scandaloso. Anche perché non si dovrebbe dimenticare che sarà vero che gli amministratori campani hanno le loro responsabilità e personalmente ritengo dovrebbero dimettersi; come sarà anche vero che la malavita ha il suo peso. Ma è innegabile allo stesso modo che molti di quei rifiuti, soprattutto quelli tossici o pericolosi, arrivano dal Nord, che per risparmiare li ha fatti smaltire a realtà più convenienti ma poco trasparenti, che hanno scaricato il tutto in quelle zone. Capisco la Lega, che fa di quelle posizioni una bandiera, ma dal resto della popolazione e della politica mi sarei aspettata meno egoismo».

    Leonardo Pontalti

    http://www.ladige.it/news/a_portale_...4&id_news=4600
    Tu che odi dio e la vita cristiana
    Senti la sua presenza come un doloroso cancro
    Vengano profanate e profanate aspramente
    Le praterie del cielo bagnate di sangue

    Odiatore di dio
    E della peste della luce

    Guarda negli occhi paralizzati di dio
    E sputa al suo cospetto
    Colpisci a morte il suo miserevole agnello
    Con la clava

    Dio, con ciò che ti appartiene ed i tuoi seguaci
    Hai mandato il mio regno di Norvegia in rovine
    I tempi antichi, le solide usanze e tradizioni
    Hai distrutto con la tua orrida parola
    Ora vai via dalla nostra terra!

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2010
    Messaggi
    409
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il Trentino evidentemente ha saputo alzare la testa e ribellarsi a questa falsa responsabilità che NON E' di tutte le regioni Itagliane.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 01-07-08, 22:20
  2. La corazzata Margherita e il piccolo Partito Trentino Dei Lavoratori
    Di Shaytan (POL) nel forum Trentino Alto Adige/Süd Tirol
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-09-06, 19:55
  3. Il nord torna alla libertà...un po' anche il Trentino!
    Di Allanon nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-04-06, 15:53
  4. E due! Dopo Follini anche Tabacci dice no alla devolution
    Di Willy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 20-10-05, 14:16
  5. Il No alla guerra in Trentino
    Di Gino Cerutti nel forum Trentino Alto Adige/Süd Tirol
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-03-03, 18:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226