User Tag List

Pagina 1 di 11 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 103
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Nov 2006
    Località
    Difendi, Conserva, Prega!
    Messaggi
    15,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cinema & Cattolici Romani.

    Mi ha dato l'idea Don Camillo. Si potrebbe aprire - magari in evidenza - un thread come questo con le recensioni dei film che vengono dati al Cinema. Magari - aiutandoci tra di noi e facendoci aiutare da critici decorosi - eviteremo di andare a dare soldi a pellicole anticattoliche, volgari e stupide.

    Questo soprattutto se si va con bambini.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Nov 2006
    Località
    Difendi, Conserva, Prega!
    Messaggi
    15,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Bianco e Nero











    Italia 2007
    Regia: Cristina Comencini
    Durata: 100'
    Sceneggiatura: Cristina Comencini, Giulia Calenda, Maddalena Ravagli
    Protagonisti: Fabio Volo, Ambra Angiolini, Aissa Maiga, Eriq Ebouaney, Katia Ricciarelli, Anna Bonaiuto
    Produzione: Riccardo Tozzi, Marco Chimenz, Giovanni Stabilini per cattleya con Rai cinema
    Genere: Commedia
    Elena sposata con Carlo, lavora presso l’Amref a favore di progetti per l’Africa orientale. Il suo collega di lavoro è Bertrand, uomo di colore sposato con Nadine, sempre di colore, e ha due bellissimi figli. La passione, frutto di sguardi e di dialoghi, nasce tra Carlo e Nadine e sboccia quando Carlo, esperto di computer, aggiusta quello di Nadine. La scoperta del tradimento coniugale da parte di Elena scatena una serie di eventi come l’allontanamento di entrambi i coniugi dal tetto coniugale e il conseguente riavvicinamento di Carlo e Nadine[/center]



    Nato con l’intenzione di mettere a nudo le discriminazioni razziali in una società italiana formalmente di larghe vedute Bianco e nero è il nuovo film di Cristina Comencini (La bestia nel cuore, Il più bel giorno della mia vita) interpretato da Fabio Volo e Ambra Angiolini. La storia raccontata è semplice: Elena (Ambra) sposata con Carlo (Volo) e con una figlia lavora presso l’Amref a favore di progetti per l’Africa orientale. Il suo collega di lavoro è Bertrand, uomo di colore sposato con Nadine, sempre di colore, e ha due bellissimi figli. La passione, frutto di sguardi e di dialoghi, nasce tra Carlo e Nadine e sboccia quando Carlo, esperto di computer, aggiusta quello di Nadine. La scoperta del tradimento coniugale da parte di Elena scatena una serie di eventi come l’allontanamento di entrambi i coniugi dal tetto coniugale e il conseguente riavvicinamento di Carlo e Nadine. Il finale è molto chiaro. Quello che sorprende è come Bianco e Nero voglia mettere a nudo, utilizzando il genere della commedia, i pregiudizi, già conosciuti, che nascono dal polo bianco e dal polo nero, attraverso luoghi comuni banali e attraverso contraddizioni della stessa regista. Andiamo al dunque. Il problema vero di questo film è che la regista, oltre a voler essere un’artista progressista che per scelta fa di Bianco e Nero l’apologia del tradimento, prova a raccontare ciò che porta ad una moglie nera a lasciare la sua famiglia nera per unirsi ad un uomo bianco. E lo fa non attraverso scene in cui i personaggi si scoprono l’un l’altro, ma utilizzando l’attrazione sessuale, che a lungo andare, per tutto il film, non è la giusta via per dire qualcosa di interessante sulle dinamiche interrazziali. In più i dialoghi che dovrebbero mettere a nudo le sovrastrutture culturali degli italiani sono davvero lontani dal mettere a fuoco il cuore del razzismo. Carlo (Volo) prima del tradimento chiede alla moglie il perché non frequentano amici neri. Domanda che poi la stessa regista rivolge ai giornalisti a Roma durante la conferenza stampa di presentazione del film: Avete un amico nero? Ma chiedere oggi ad una persona se ha un amico nero significa affermare che esiste una differenza e che bisogna superarla. E inoltre si corre il rischio di mettere in secondo piano l’importanza di avere un amico cinese, russo o anche sudamericano. E cosi potremmo continuare. Altra domanda posta dalla Comencini durante il film e durante la conferenza stampa: Non è vero che ancora nell’immaginario collettivo le donne di colore sono viste come persone più brave nel sesso? E la domanda nasce spontanea: perché se si vuol spostare l’attenzione dello spettatore - cittadino verso altre qualità delle donne di colore, si utilizza un tradimento, una passione che viene raccontata più volte attraverso scene di sesso e primi piani del corpo, con un particolare accento sulla scollatura della bellissima attrice francese? Il film perciò, pur volendo strizzare l’occhiolino all’indimenticabile Indovina chi viene a cena?, diventa emblema della poco profondità che appartiene ad una fetta, abbastanza larga, di autori e registi italiani, che pur rinnegando i Pieraccioni, i De Sica e Boldi, finiscono per nascondere male, dietro un lavoro di regia e interpretazione più autoriale, la stessa superficialità.






    Valori/Disvalori
    La Comencini teorizza, coerentemente con quanto già fatto in lavori precedenti, la preminenza dell'amore-passione, al di sopra di qualsiasi legame e di qualsiasi responsabilità


    Valutazione
    Alcune nudità durante degli incontri sessuali. Sconsigliato per quanto indicato in termini di valori/disvalori


    Giudizio Tecnino
    Sceneggiatura fastellata di luoghi comuni sui rapporti bianchi-neri. Fabio Volo fuori parte e Ambra Angiolini mal diretta


    voto ***** SCONSIGLIATO



    familycinematv.it

  3. #3
    DonCamillo
    Ospite

    Predefinito

    Buon iniziativa, credo che sia utile utilizzare questo 3d per orientarci un po meglio nel mondo del cinema.
    Credo però, ahimè, che la lista degli sconsigliati dovrebbe essere lunghissima...

  4. #4
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Nov 2006
    Località
    Difendi, Conserva, Prega!
    Messaggi
    15,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DonCamillo Visualizza Messaggio
    Buon iniziativa, credo che sia utile utilizzare questo 3d per orientarci un po meglio nel mondo del cinema.
    Credo però, ahimè, che la lista degli sconsigliati dovrebbe essere lunghissima...
    Credo anch'io, ma è lunghissima anche quella dei consigliati.

  5. #5
    DonCamillo
    Ospite

    Predefinito

    Io sconsiglio "Le crociate" di Ridley Scott.


    Faziosamente antri-cristiano e antistorico

  6. #6
    DonCamillo
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Merello Visualizza Messaggio
    Credo anch'io, ma è lunghissima anche quella dei consigliati.

    Il primo che ti viene in mente?

  7. #7
    DonCamillo
    Ospite

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Merello Visualizza Messaggio
    Bianco e Nero









    Fabio Volo è una persona che mi sta altamente sulle scatole.

    ...soprattutto adesso, che si bea di essere uno scrittore perchè ha scritto un libello e un grande attttore....

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Nov 2006
    Località
    Difendi, Conserva, Prega!
    Messaggi
    15,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    LE CROCIATE






    USA/GB/Spagna 2005
    Regia: Ridley Scott
    Sceneggiatura: William Monaham
    Durata: 145'
    Interpreti: Orlando Bloom, Eva Green, Jeremy Irons, Liam Neesom, Ghassan Masoud
    Genere: Drammatico
    Francia 1184. Balian è il maniscalco di un piccolo villaggio che ha perso in modo tragico la moglie e il figlio. Il nobile Goffredo di Ibelin, in cammino per andare a combattere in Terrasanta, gli confessa di essere suo padre e lo invita a unirsi a lui. Balian è incerto ma dopo che ha ucciso un sacerdote fellone, accetta di partire perché gli è stato detto che andare in Terrasanta si ottiene il perdono da tutti i peccati. Goffredo, ferito mortalmente in un'imboscata, nomina Balian cavaliere ed erede del suo titolo. Arrivato a Gerusalemme, il giovane scopre che il fronte dei crociati è diviso fra chi cerca di mantenere una convivenza pacifica con il Saladino come aveva fatto suo padre e chi invece fa di tutto, con attacchi proditori, per arrivare allo scontro....



    Valori/Disvalori


    Il film individua nella fede religiosa la causa principale delle guerre in Medio Oriente. Utilizzo ingannevole di un film destinato al grande pubblico dove si deforma la storia per portare avanti le tesi del regista


    Solo Maggiorenni

  9. #9
    Amore vince la morte
    Data Registrazione
    22 Sep 2006
    Località
    In prossimità, desidero, del Santo dei santi
    Messaggi
    6,292
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Dai, iniziativa potrebbe essere anche interessante, certo, bisogna però non straffare nella espressione dei giudizi troppo "radicali",
    Bene, detto questo, vengo subito meno a questo consiglio (la tentazione è troppo forte, e vi dico se volete vergognarvi della cultura che esprime l'occidente, andate vedere il film del regista tedesco Hierschbigel "Invasion" con la Kidman.

    Una oscena (OSCENA), apologia del modo di vedere il mondo dalla prospettiva imperiale d'Occidente così irrimediabilmente (secondo me), intriso di valori calvinisto-manichei.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    18,319
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DonCamillo Visualizza Messaggio
    Io sconsiglio "Le crociate" di Ridley Scott.


    Faziosamente antri-cristiano e antistorico
    Hai assolutamente ragione!
    Io ho avuto la sventura di vederlo perché un amico me ne aveva parlato bene, in realtà si tratta di una pellicola quantomeno blasfema, non solo per i cattolici, ma anche e soprattutto nei riguardi della verità storica, continuamente calpestata.


    Aggiungo che io sconsiglierei proprio di vedere la pellicola di questo regista, che oltretutto, secondo me é un super massone.
    NOI SIAMO LA VERA ITALIA !
    RICOSTRUIAMO LA NOSTRA PATRIA !

 

 
Pagina 1 di 11 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Cinema e Cattolici Romani
    Di merello nel forum Cattolici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-04-09, 11:04
  2. Web & Cattolici Romani.
    Di merello nel forum Cattolici
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18-05-08, 11:19
  3. Televisione & Cattolici Romani
    Di lotari nel forum Cattolici
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 10-02-08, 13:24
  4. Movimenti Cattolici Romani
    Di mercatmedieval nel forum Cattolici
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 10-02-08, 01:35
  5. Da Cattolici Romani...
    Di Rick Hunter nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 10-10-05, 19:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226