User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    26,812
    Mentioned
    31 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito E intanto il governo continua a migliorare la vita dei più poveri

    Finalmente il nuovo contratto c’è. E porta 127 euro in più al mese nelle tasche dei metalmeccanici. Dopo giornate di fuoco, dove le proteste dei lavoratori hanno bloccato strade e binari, e con la minaccia dello sciopero generale dietro l’angolo, il ministro del Damiano può ora esultare per aver compiuto quasi un miracolo.
    Non vuole prendersi troppi meriti, il ministro. E precisa che l’azione del governo è stata attenta «a non invadere l'autonomia e la prerogativa delle parti sociali ma soltanto rendendosi disponibili ad avvicinare ed accompagnare le posizioni». Un lavoro che comunque c’è stato. E che il segretario generale della Cgil Guglielmo Epifani ha voluto riconoscere: «Dopo un confronto molto duro è stato raggiunto un buon accordo – ha commentato – Di questo risultato un riconoscimento va anche all'esperienza e alla competenza del ministro del Lavoro».

    Ma alla fine, non è andata così: «Il contratto dei metalmeccanici si è concluso – afferma Damiano – È un risultato di grande rilevanza sia per i lavoratori, di cui migliorerà le tutele e le retribuzioni, sia per le imprese, per la loro competitività e flessibilità. Ma soprattutto per il Paese che ha bisogno di stabilità e certezze».

    Gli aumenti entreranno a regime in tre tornate, per un totale di 30 mesi di contratto: 60 euro di aumento verranno erogati a partire da ora, altri 37 euro dal 1 gennaio 2009 e gli ultimi 30 euro dal 1 settembre 2009. Inoltre, ci sarà un’una tantum di 300 euro (nella quale rientra anche la cifra già erogata nello scorso contratto) che sarà nella busta paga del prossimo marzo. Infine, per quei lavoratori cjhe non hanno contrattazione di secondo livello (quella all’interno dell’azienda, per capirci) ci sarà un bonus di 260 euro su 13 mensilità.

    Novità anche in materia di orario di lavoro: via libera all'utilizzo di un sabato comandato in più sia per tutte le aziende: «Un compromesso – secondo Damiano – che avvantaggia ambedue le parti sociali».

    Anche Federmeccanica esprime soddisfazione per l'intesa raggiunta. E ora chiede la defiscalizzazione degli straordinari e della contrattazione di secondo livello: «È stato un contratto difficile – ha detto il presidente di Federmeccanica Massimo Calearo – ma lo abbiamo chiuso nell'interesse del Paese e dei lavoratori. Siamo abituati a fare business, mercato – ammette – non è nostra abitudine fare queste trattative ma sono contento del risultato».

    Soddisfatto Raffaele Bonanni, leader della Cisl: «Siamo contenti – ha commentato – e penso siano contenti soprattutto i lavoratori. È una mediazione intelligente. Ma l'accordo raggiunto sul contratto dei metalmeccanici – ha concluso – è anche un segnale positivo per il clima positivo del paese».

    Esulta anche il segretario generale della Uilm, Antonino Regazzi, soprattutto per quanto l’accordo è riuscito a raggiungere «dal punto di vista economico, che era il problema più sentito dai lavoratori». E Regazzi sottolinea anche che l’accordo ha finalmente sancito «la piena parità normativa tra operai e impiegati: nel contratto – spiega – c'è un'unica normativa, non ci saranno più operai e impiegati. Si parlerà di lavoratori».

    Positivo anche il giudizio della Fiom: il segretario Gianni Rinaldini ha comunque ribadito che «ora la parola spetta ai lavoratori, perché andremo ai referendum, e valuteranno così questo difficile accordo». E aggiunge il suo punto di vista: «Le iniziative di lotta dei lavoratori hanno svolto un ruolo decisivo. Se si potesse farne a meno – ha detto – saremmo ben contenti, ma senza gli scioperi non saremmo arrivati a questo risultato».



    http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=72252

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista senior
    Data Registrazione
    08 Nov 2012
    Messaggi
    4,746
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    I poveri non se ne sono accorti .

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jun 2009
    Località
    Venice
    Messaggi
    970
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Un contratto che prende in considerazione un'arco temporale di 30 mesi anzichè 24 non produce l'importo indicato pari €127 ( sarà molto meno ) perchè ai lavoratori verranno sottratti i benefici della scadenza individuata con 6 mesi di posticipo rispetto alle precedenti contrattazioni.

    Questo, senza conteggiare le giornate lavorative perdute alle quali i lavoratori
    potranno quantificare i benefici economici raggiunti soltanto nei prossimi mesi avvenire.

  4. #4
    Amico di Oniria..wooff...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    11,268
    Mentioned
    11 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    si un buon contratto che a malapena servirà a coprire la spesa dell'aumento della benzina che servirà per andare a lavorare......per gli altri "giri di giostra" bisogna metterci i propri soldi......inflazione e potere d'acquisto permettendo.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 21-01-08, 18:41
  2. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 28-02-07, 23:11
  3. X I DESTRI: Se questo governo dovesse migliorare la TUA vita socialeconomica..
    Di Eyes Only (POL) nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 28-02-07, 19:40
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27-07-06, 13:40
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-07-06, 17:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226