User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
  1. #1
    Gioa
    Ospite

    Predefinito Ho letto che il Regno delle due Sicilie era molto arretrato, che ne pensate?

    Secondo voi cosa c'è da dire a chi afferma che il Regno di Savoia, e il Lombardo Veneto erano molto più avanti del Regno delle due Sicilie tanto da considerarlo arretrato?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    NAPULITANIA
    Data Registrazione
    10 Feb 2007
    Località
    "Quando il saggio indica la Luna lo stolto guarda il dito"
    Messaggi
    1,013
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il regno dei savoia avanzato. Solo becera propaganda savogliarda. I savoia erano all'avanguardia solo nel fare genocici e guerre.

    Il Regno delle Due Sicilie nel 1856 era la terza potenza industriale del mondo.
    Aveva la seconda flotta mercantile al mondo.
    Il numero di operai nell'industrie del Regno delle Due Sicilie era superiore a tutti gli altri stati preunitari messi assieme.
    Anche in campo agricolo avevamo il numero più alto di lavoratori tra gli stati preunitari.
    Napoli era la prima città italiana per popolazione.
    La zona industriale che partiva da Nocera-Pagani comprendeva tutta l'attuale provincia di Napoli era insieme alla zona intorno a Londra l'area europea con maggior densità d'industrie.
    La prima città italiana illuminata dal gas è stata Napoli.
    La Napoli-Portici inaugurata il 3 ottobre 1839 è stata la prima ferrovia d'Italia. In quegli ultimi tre mesi di quel lontano 1839 viaggiarono su quei primi sette chilometri di ferrovia quasi mezzo milione di passeggeri. Altro che treno privato del re per il suo divertimento.
    La prima nave a vapore d'Italia è stata una nave Napolitana.
    L'opificio di Pietrarsa è stata la prima grande fabbrica di industria pesante d'Italia entrata in funzione più di cinquqnta anni prima della Breda e della fiat.
    Non dimentichiamo che l'emigrazione non esisteva il tasso di disoccupazione nel Regno delle Due Sicilie era intorno al 3% oggi nel Sud Italia abbiamo un 25% di disoccupazione che a livello giovanile arriva al 50%.
    Lo stato sociale del Regno delle Due Sicilie era il più avanzato d'Europa. Il Regno delle Due Sicilie è stato il primo paese al mondo a pagare le pensioni a tutti gli impiegati pubblici. Si andava in pensione percependo l'intera somma dell'ultima retribuzione. Oggi l'OCSE ha sancito che gli stati devono pagare una pensione pari al 59% dell'ultima retribuzione.

    Non solo il Regno delle Due Sicilie era molto più avanzato del Regno di Sardegna ma per certi aspetti era anche più avanzato degli stati attuali.

  3. #3
    Gioa
    Ospite

    Predefinito

    Di queste notizie trovi le fonti dove?
    Poi se mi convinco ancora un pò farò trasferimento di questo tuo post in un altro tanto per far riflettere quelle persone.

    Senti posso fare il copia e incolla.

  4. #4
    Gaeta resiste ancora!
    Data Registrazione
    05 Dec 2005
    Località
    Nvceria Constantia
    Messaggi
    7,427
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ferdinando IV Visualizza Messaggio
    Il regno dei savoia avanzato. Solo becera propaganda savogliarda. I savoia erano all'avanguardia solo nel fare genocici e guerre.

    Il Regno delle Due Sicilie nel 1856 era la terza potenza industriale del mondo.
    Aveva la seconda flotta mercantile al mondo.
    Il numero di operai nell'industrie del Regno delle Due Sicilie era superiore a tutti gli altri stati preunitari messi assieme.
    Anche in campo agricolo avevamo il numero più alto di lavoratori tra gli stati preunitari.
    Napoli era la prima città italiana per popolazione.
    La zona industriale che partiva da Nocera-Pagani comprendeva tutta l'attuale provincia di Napoli era insieme alla zona intorno a Londra l'area europea con maggior densità d'industrie.
    La prima città italiana illuminata dal gas è stata Napoli.
    La Napoli-Portici inaugurata il 3 ottobre 1839 è stata la prima ferrovia d'Italia. In quegli ultimi tre mesi di quel lontano 1839 viaggiarono su quei primi sette chilometri di ferrovia quasi mezzo milione di passeggeri. Altro che treno privato del re per il suo divertimento.
    La prima nave a vapore d'Italia è stata una nave Napolitana.
    L'opificio di Pietrarsa è stata la prima grande fabbrica di industria pesante d'Italia entrata in funzione più di cinquqnta anni prima della Breda e della fiat.
    Non dimentichiamo che l'emigrazione non esisteva il tasso di disoccupazione nel Regno delle Due Sicilie era intorno al 3% oggi nel Sud Italia abbiamo un 25% di disoccupazione che a livello giovanile arriva al 50%.
    Lo stato sociale del Regno delle Due Sicilie era il più avanzato d'Europa. Il Regno delle Due Sicilie è stato il primo paese al mondo a pagare le pensioni a tutti gli impiegati pubblici. Si andava in pensione percependo l'intera somma dell'ultima retribuzione. Oggi l'OCSE ha sancito che gli stati devono pagare una pensione pari al 59% dell'ultima retribuzione.

    Non solo il Regno delle Due Sicilie era molto più avanzato del Regno di Sardegna ma per certi aspetti era anche più avanzato degli stati attuali.
    Nell'attuale poverissima Calabria c'erano le ferriere di Ferdinanda e Mongiana che davano lavoro a 1500 operai. Questi stabilimenti fallirono non appena arrivarono i "liberatori"... guarda caso"
    I migliori cantieri navali del Mediterraneo erano quelli di C/Mare di Stabia.

  5. #5
    INSORGERE E' GIUSTO!
    Data Registrazione
    02 Jun 2006
    Messaggi
    837
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Orgogliosamente "arretrati"

    nON ESISTONO VERITà ASSOLUTE.

    Esempio: Esiste un paese dove se non puoi pagare non ti prendono in ospedale, in quello stesso paese esistono 14 milioni di indigenti e 8 milioni di poveri. Applicano la pena di morte a tutto spiano, il tasso di corruzione è altissimo, il crimine è più che organizzato e sino al 1965 c'era la segregazione raziale. Addirittura la partecipazione popolare al voto riguarda al massimo il 30 % della popolazione e l'1% della popolazione detiene più potere e soldi che la somma della restante parte della popolazione. Inquinnano più di tutti i popoli del proprio continente messi insieme e hanno un razzismo latente tale, che per loro una donna presidente o un nero, sono una "novità" politica.....


    Questo paese secondo te è ARRETRATO O NO?

    sECONDO ME SI. Ma per altri è il paese guida del "mondo libero".

    qUINI PASSANDO AL SUD iTALIA: Il sud era sicuramente più all'avanguardia in tutto quello che non era uno "stato moderno", in quanto non era uno stato moderno, ma allo stesso tempo era "arrtrato" come stato moderno. ESEMPIO.
    Avevamo certamente la tecnologia per fare tutte le strade ferrate che volevamo, ma per farle avremmo dovuto indebitarci con le banche, quindi alzare le tasse quindi avere meno soldi per aiutare i poveri...... Il sud era all'avanguardia per tutto quello che serviva al, popolo. Ma lo stesso stato del sud era arretrato (all'atto dell'unità) per quanto riguarda il n° di Km di strade ferrate, rispetto al piemonte.

    Potrei continuare all'infinito con gli esempi, ma per dare un senso alla discussione dovremmo rispondere alla domanda: Qual'è l'unità di misura della civiltà? Rispetto a cosa si è sviluppati o arretrati? Sel'unità di misura è quella che impone il liberismo (anche con le bombe atomiche) il sud era arretrato, orgogliosamente arretrato, volutamente e consapevolmente arretrato. Se l'unità di misura non è quella imposta dal liberismo, dalle banche, dai giacobini; dobbiamo dire due cose: Primo non eravamo sicuramente arretrati, secondo; che non esiste unità di misura identica per popoli differenti.

    Quindi ribalto la domanda. SE eravamo arretrati perchè non eravamo cittadini italiani e liberali nel 1861, oggi dopo 150 anni in cui lo siamo, perchè siamo arretrati?

    Caro amiche se io concquisto casa tua, ti uccido e rubo tutto, l'unica speranza che ho di non subire la vendetta dei tuoi figli e quello di convncerli che non avevano nulla di cui essere derubati, anzi che tu (loro padre) non gli davi neanche da mangiare, che li picchiavi, che ti ho ucciso per liberarli, e che se debbono dopo 150 anni ancora emigrare e perchè tu hai fatto i debiti e che non tenevi voglia di lavorare. Bene, mentre i tuoi figli ti maledicono, sappi che io starò ridendo di gusto e continuerò a ripetere che tu eri arretrato per sempre.

    E' DOVERE DEI FIGLI DEL SUD, DEBELLARE LA BUGIA E RIAPPROPIARCI DI NOI STESSI E DELLA LIBERTà A CASA NOSTRA!

  6. #6
    INSORGERE E' GIUSTO!
    Data Registrazione
    02 Jun 2006
    Messaggi
    837
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    nON ESISTONO VERITà ASSOLUTE.

    Esempio: Esiste un paese dove se non puoi pagare non ti prendono in ospedale, in quello stesso paese esistono 14 milioni di indigenti e 8 milioni di poveri. Applicano la pena di morte a tutto spiano, il tasso di corruzione è altissimo, il crimine è più che organizzato e sino al 1965 c'era la segregazione raziale. Addirittura la partecipazione popolare al voto riguarda al massimo il 30 % della popolazione e l'1% della popolazione detiene più potere e soldi che la somma della restante parte della popolazione. Inquinnano più di tutti i popoli del proprio continente messi insieme e hanno un razzismo latente tale, che per loro una donna presidente o un nero, sono una "novità" politica.....


    Questo paese secondo te è ARRETRATO O NO?

    qUINI PASSANDO AL SUD iTALIA: Il sud era sicuramente più all'avanguardia in tutto quello che non era uno "stato moderno", in quanto non era uno stato moderno, ma allo stesso tempo era "arrtrato" come stato moderno. ESEMPIO.
    Avevamo certamente la tecnologia per fare tutte le strade ferrate che volevamo, ma per farle avremmo dovuto indebitarci con le banche, quindi alzare le tasse quindi avere meno soldi per aiutare i poveri...... Il sud era all'avanguardia per tutto quello che serviva ,il ed al, popolo era arrtrato (all'atto dell'unità) per quanto riguarda il n° di Km di strade ferrate.

    Potrei continuare all'infinito con gli esempi, ma per dare un senso alla discussione dovremmo rispondere alla domanda: Qual'è l'unità di misura della civiltà? Se è quella che impone il liberismo (anche con le bombe atomiche) il sud era arretrato, orgogliosamente arretrato, volutamente e consapevolmente arretrato. Se l'unità di misura non è quella imposta dal liberismo, dalle banche, dai giacobini dobbiamo dire, prima di dire che non eravamo sicuramente arretrati, che non esiste unità di misura identica per popoli differenti.

    Quindi ribalto la domanda. SE eravamo arretrati perchè non eravamo cittadini italiani e liberali nel 1861, oggi dopo 150 anni in cui lo siamo, perchè siamo?

    Caro amiche se io concquisto casa tua, ti uccido e rubo tutto, l'unica speranza che ho di non subire la vendetta dei tuoi figli e quello di convncerli che non avevano nulla di cui essere derubati, anzi che tu (loro padre) non gli davi neanche da mangiare, che li picchiavi, che ti ho ucciso per liberarli, e che se debbono dopo 150 anni ancora emigrare e perchè tu hai fatto i debiti e che non tenevi voglia di lavorare. Bene, mentre i tuoi figli ti maledicono, sappi che io starò ridendo di gusto e continuerò a ripetere che tu eri arretrato per sempre.

    E' DOVERE DEI FIGLI DEL SUD, DEBELLARE LA BUGIA E RIAPPROPIARCI DI NOI STESSI E DELLA LIBERTà A CASA NOSTRA!

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    03 May 2006
    Messaggi
    38,305
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gioa Visualizza Messaggio
    Secondo voi cosa c'è da dire a chi afferma che il Regno di Savoia, e il Lombardo Veneto erano molto più avanti del Regno delle due Sicilie tanto da considerarlo arretrato?


    http://www.ilportaledelsud.org/benes...ue_sicilie.htm

    Il benessere nel Regno delle Due Sicilie

    Lo Stato delle Due Sicilie possedeva un "patrimonio" doppio rispetto a tutti gli altri stati della penisola messi assieme........

  8. #8
    primulaLeucosia
    Ospite

    Predefinito

    Il regno dei savoi era molto sottosvilluppato. Questa dinastia di montanari era buona solo a fare le guerre. I savoi hanno inventato il regime dei savoi che era cosi il regno d'Italia avava sulla carta uno statuto e un reggime liberale ma poi nella pratica era uno stato dittatoriale.
    I savoi hanno anche inventato, primi al mondo, i campi di concentramento dove i priggionieri erano sciorti nella calce viva.
    Sotto i savoi tantissimi cilentani sono morti nelle loro guerre coloniali. Al mio paese c'è una lapide con oltre un centinaio di morti nella prima guerra mondiale. Il mio paese non ha mai avuto più di 5 mila abitanti. Questo vuole dire che una generazione di ventenni intera è morta. Alla fine che ha avuto in cambio il Cilento? Niente.
    Il tradimento dei savoi il 25 luglio ve lo dimenticate. Il Condottiero durante la sua visita a Roma disse a Mussolini di sbarazarsi di quel re da operetta. Questo valeva veramente vittorio manuelo terzo di savoi.

    Il Regno delle Due Sicilie era uno stato svillupato a macchie. La provincia di Napoli dominatrice era ricchissima in tutto. Cosi pure la provincia di Caserta, la Cocaria, la Puglia e la Sicilie. La Calabria e la Basilicata stavano discretamente. Il Molise ed il Cilento erano le terre più povere. Il Cilento era anche un paese oppresso perchè e noi cilentani ci chiamavano tristi.

  9. #9
    Gaeta resiste ancora!
    Data Registrazione
    05 Dec 2005
    Località
    Nvceria Constantia
    Messaggi
    7,427
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Duce PL, hai vinto la tua scomessa!

  10. #10
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,289
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Il cambiamento lo dovete operare solo dall'interno

    Che lo stato delle due Sicilie sia stato tolto di mezzo per motivi di politica Europea, per espressa volontà degli Inglesi questo è risaputo.Inoltre la Napoli dei Borboni ha conosciuto una grandezza a tutto campo, una ricchezza derubata vergognosamente dai cugini sabaudi. Da allora Napoli è una città ferita che si degrada. Arrivando ai giorni nostri abbiamo chiara la situazione, gli amministratori napoletani frutto del sistema elettorare sono la causa dei mali e la vergogna, sono i primi che si disinteressano della loro terra. Si vede che vi state battendo, seriamente come a Pianura , con la parola e con l'azione. Ma credo sia necessario fare il percorso inverso garibaldino, dovede cacciare voi dall'interno, dovete difendere il vostro territorio, la vostra salute, la Vostra cultura. Il nord non è quello che raccontano, tutto organizzato e "pulito" qui riescono a camuffare, ma credo che la mafia sia più potente al nord che al sud, solo che il modo di operare è meno violento e cerca in tutti i modi di salvare l'apparenza.Napoli non è la capitale d'Italia, ma la capitale del mediterraneo, riscattatela! tifiamo per Voi

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 26-11-18, 01:11
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21-06-13, 18:01
  3. Il Regno più bello [REGNO DELLE DUE SICILIE]
    Di Napoli Capitale nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-12-09, 14:07
  4. Cosa Pensate Del Regno Delle Due Sicilie?
    Di luigi maria op (POL) nel forum Padania!
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 15-05-08, 13:31
  5. Il Regno delle 2 sicilie
    Di albertsturm nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 120
    Ultimo Messaggio: 13-02-08, 18:59

Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 365 Giorni: 0

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226