User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21
  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,535
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Vorrei annoverare le divinità

    Questo che propongo è un difficile compito, ma con l'aiuto di tutti si potrebbe tentare. Innumerevoli sono le divinità, i nomi che a queste sono stati messi, quelli incerti, quelle mediterranee, medioorientali, asiatiche, amerinde, polinesiane, australiane, dei primordi, del futuro ecc.
    Cercare di annoverarle tutte con la loro funzione, il mondo da dove sono scaturite, il nome originale che magari con il tempo si è alterato, la parentela, il mito che portana o che le ha generate, il contesto.....
    Tentare una specie di enciclopedia ragionata con l'apporto delle conoscenze specifice di tutti. Un coro di sapere trasformato in divinità.
    La storia dell'umanità attraverso il succedersi di divinità apparentemente diverse ma sostalziamente uguali , o con delle fondamentali af
    Il mito e la mente possono trasformare la realtà , costituiscono il succedersi degli eventi e agiscono sul meccanismo spazio tempo. Richiamare il Nome delle divinità, produce in ogni caso interventi sulla realtà. Annoveriamole le richiamiamo tutte affinchè agiscano sul mondo , sulla nostra mente, sul profondo, e sull'inconscio collettivo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    19 Dec 2007
    Messaggi
    1,625
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    APOLLO


    il più bello di tutti.

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,535
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Vorrei che ricercassimo quelle maggiormente sconosciute

    Ci sono un'infinità di divinità , anche nel nostro Mediterraneo, che sono pressochè sconosciute ai più. Forme intermedie , ma anche divinità con una loro forte personalità. E' l'occasione per aprire un dialogo e per molti di noi di approfondire tematiche nuove e affascinanti. Invito tutti a postare, dato che i frequentatori di questo forum sono molto preparate. Trovate un po' di tempo per intervenire. Aspettiamo

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Sep 2007
    Messaggi
    127
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Esimio Sideros, il progetto è arduo e complicato da molti fattori, però se si trovano il tempo e il modo di farlo bene, è estremamente intrigante...

    Tanto per cominciare, dalla misteriosa terra di Creta:

    Alla Madre dei Monti,
    Signora delle Fiere,
    Dea dei Serpenti.

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,535
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Ma chi era questa divinità?

    Vorrei,the lover, tu riportassi anche il nome della divinità.Intendi quella rappresentata al Museo di Iraklion? Ecco con l'aiuto di tutti si potrebbe ricostruire il panteon del mondo antico, questi nomi di Dèi che già la fonetica che li individua è di per se un suono evocatorio.

    O Divinità del cielo e della terra vi nomineremo tutte, affinchè il Vostro nome vi richiami agli uomini, che non vi hanno dimenticato.

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Sep 2007
    Messaggi
    127
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Artemis
    Diana
    Dyctinna
    Britomartis
    Rhea Kybele
    Megale Meter


    Come vedi mi devo fermare poiché altrimenti, in un modo o nell'altro, finirei per nominarle tutte (infatti, sì, in un certo senso intendevo la Dea del museo di Iraklion, ma in un altro senso pensavo anche ad un delizioso pinax ateniese dell' VIII secolo, ritrovato ai piedi dell'Acropoli, raffigurante proprio la Dea dei Serpenti- e come dimenticare le raffigurazioni di Atena, così legata a questo animale misterioso? In un altro senso ancora poi pensavo a Demetra, e riflettevo sul fatto che un suo epiteto 'Oreie', la accomuna per molti versi all'antichissima Signora dei Monti, nonostante a Lei fossero attribuite le valli e le fertili pianure come quella dinanzi ad Eleusi, la celebre piana di Raro...ma è figlia di Rhea in compagnia della quale la vediamo nell'opera di Claudiano e nell'inno omerico...che dire poi di Afrodite? Ricordate la celebre scena quando ascende il monte Ida di Troia, per trovare Anchise, e intorno a Lei gli animali dei monti e delle selve la seguono in festoso corteo? Sorprendentemente in Asia minore si incontrano fusioni fra il culto di Artemide e quello di Afrodite Ourania- incredibilmente ma non troppo dal momento che la religione classica è come una rete che tutto avvolge, e una rete ha infiniti nodi...).

    C'è dunque davvero bisogno dell'aiuto di più esperti per compiere un'opera del genere, che altrimenti appare come un compito impari per dei semplici mortali!
    Il fine è nobile, speriamo dunque che si realizzi !

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,535
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Serafide l'altra faccia di Osiride unito a Apis

    Serafide o Serapide dio dell'oltretomba e dei defunti,invocato nelle malattie per ottenere la guarigione ,il cui culto passo poi in Grecia estendendosi anche a Roma .Risalente al I secolo dopo Cristo .
    A Verona al disopra delle gradinate del teatro romano era probabilmente costruito l'antico Serafeo.
    Come a Pompei sopra le gradinate del teatro.
    Si trovò a Verona una bellissima statua della divinità Serafide,in marmo bianco ,oggi in un museo a Ginevra .Inoltre furono rinvenute anche due figure di Arpocrate.Sculture ancora rimangono come frammenti in pietra dura ,granito basaltico, presso il Museo Archeologico di Verona.

  8. #8
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,535
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Nomi non pronunciabili

    Il pantheon di Samotracia
    L'identità e la natura delle divinità venerate nel santuario restano in gran parte misteriose, tanto più che era vietato pronunciare il loro nome. Le fonti letterarie antiche le designano con il nome collettivo di Cabiri, Kabeiroi, mentre nelle iscrizioni ritrovate in loco esse portano semplicemente il nome di Dei o Grandi Dei (Megaloï Théoï).

    Il pantheon dei Grandi Dei comprende diverse divinità ctonie, in gran parte anteriori all'arrivo dei coloni greci sull'isola (VII secolo AC), tutte legate alla figura centrale della Grande Madre.

  9. #9
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,535
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Cabiri

    CABIRI (Fen.) - O Kabirim, Cabiri. Divinità e Dei molto misteriosi delle nazioni antiche, ivi compresi gli Israeliti, alcuni dei quali - come Tarah, il padre di Abramo - li adoravano sotto il nome di Teraphim. Per i Cristiani, tuttavia, essi sono dei diavoli, sebbene gli Arcangeli moderni siano la trasformazione di questi stessi Kabiri. In Ebraico questo nome significa "uno che è potente". Gibborim. Un tempo tutte le divinità connesse con il fuoco - sia divine che infernali o vulcaniche - erano chiamate Kabiriane. Kebeira, o Kabarim, in Caldea significava "misura dei cieli" poiché derivava da kob, misura, e urim, cieli. Alcuni considerano questi esseri come grandi uomini, Titani, Giganti, Uomini Celesti. In Persia erano detto Kabeiros, ovvero "potenti per mezzo del fuoco", ed anche Gabiri, Parsi, o adoratori del fuoco. Questi Esseri erano conosciuti anche dai Fenici che li consideravano Dei connessi con il Fuoco. Secondo il Conte di Gebelin, personaggio principale del romanzo di Montfaucon, esponente rosacruciano, il nome Kabiri non si riferiva a personaggi ben definiti, ma significava un almanacco delle vicissitudini delle stagioni, calcolate per le operazioni agricole. Ma i Kabiri sono prevalentemente considerati gli istruttori dell'umanità in agricoltura perchè erano i Reggenti delle stagioni e dei Cieli Cosmici. Come Spiriti ed Angeli planetari , essi regolavano i misteri dell'arte dell'agricoltura. Esiste anche una interpretazione che li considera come adoratori di oscure Potenze Cosmiche antropomorfiche, con le quali avevano stretto alleanza.

  10. #10
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,535
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Ishtar

    ISHTAR
    Ishtar (italianizz. Istar) è la principale divinità femminile del pantheon babilonese e assiro, e il suo culto si estese dai paesi mesopotanici a quelli circonvicini.
    Suoi attributi erano l'amore, sia sacro che profano e la guerra; nel culto astrale s'identificava col pianeta Venere. Assimilata alla sumerica Inanna, dea della terra madre feconda, divenne protagonista di numerosi poemi epico-mitologici, tra cui quello della sua discesa agli Inferi. E' questa una bella storia che ricorda l'alternarsi delle stagioni sulla terra ed il perpetuo ciclo della vita.
    Ishtar scende agli Inferi per strappare loro il suo amato Tamuz; e davanti all'ingresso del mondo delle ombre minaccia, per poter entrare, le più gravi calamità e rovine, tanto che la sorella, dea dei morti, dà ordine di farla passare.
    Impone tuttavia che tutti gli ornamenti con i quali si presentava sulla terra le vengano tolti, poiché nel mondo degli Inferi si può accedere soltanto se nudi e senza armi di difesa ed offesa: il guardiano la priva della corona che ha sul capo, poi degli orecchini, della collana di perle e dello splendente pettorale d'oro e di pietre preziose, infine le toglie la cintura che costituisce il simbolo del perpetuarsi della vita; per ultimi gli anelli e l'abito.
    Mentre Ishtar si trova negli Inferi, la terra isterilisce, non produce frutti, gli animali non procreano e tutto è desolazione. La dea degli Inferi, per sconfiggere Isthar, le manda contro ogni genere di spiriti malefici recanti malattie e distruzione, ma Ishtar è anche dea della guerra: nulla la sorella può contro di lei.
    Gli dei, comunque, non vogliono che Ishtar resti prigioniera degli Inferi e la dea dei morti è costretta ad accettare le condizioni che le vengono imposte: dopo aver chiamato a raccolta il tribunale infernale, restituisce la vita a Ishtar e le concede di riportare sulla terra Tamuz; le rende tutti gli ornamenti mentre a Tamuz viene dato un flauto di lapislazzuli, perché possa esprimere il tripudio del ritorno alla vita.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Le tre divinità del politicamente corretto
    Di orpheus nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 102
    Ultimo Messaggio: 23-06-13, 09:05
  2. Dove albergano le divinità
    Di sideros nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 10-06-08, 16:42
  3. Divinità gallo-romane
    Di italiano9 nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-11-06, 15:11
  4. Le Varie Divinita' Degli Israeliti
    Di Jenainsubrica nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02-10-05, 13:54
  5. Credete il qualche divinità?
    Di Il_Siso nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 92
    Ultimo Messaggio: 27-03-05, 23:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226