User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22
  1. #1
    Forumista junior
    Data Registrazione
    22 Jan 2008
    Messaggi
    9
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito cosa significa paganesimo per voi?

    Voglio porvi una domanda sicuramente banale,per la quale spero non abbiate a considerarmi superficiale o frettoloso,ma non avendo troppo tempo a disposizione per cercare la risposta nei topic presenti,ho pensato di passare alla richiesta diretta.
    Mi piacerebbe sapere cosa intendiate voi esattamente per paganesimo;credete realmente all'esistenza di entità divine oppure vi affascinano solo il mito e la caratterizzazione,il significato etico e simbolico che sta dietro queste divinità?
    Insomma traccereste una sorta di sintetico manifesto del paganesimo?
    grazie

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Sep 2007
    Messaggi
    127
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Saluti! Approfitto di questa discussione per darti anche il benvenuto, sperando che il clima e il tono delle discussioni di questo forum ti aiutino a trovare le risposte che vai cercando (la consolazione è che non sei certo il solo!).
    Tu chiedi una cosa molto profonda, la cui valutazione ritengo stia nel cuore e nel carattere di ciascuno...domandi una sorta di sintetico manifesto del paganesimo, ma dubito che al giorno d'oggi ci possa essere qualcuno di talmente qualificato da poter dare un contributo in questo senso: voglio dire che credo (bada bene che è solo un mio personale, anche se giustificato, modo di vedere la questione) che un tal compito potrebbe essere affrontato seriamente solo da una casta sacerdotale nei pieni poteri delle sue funzioni e conoscenze (altrimenti temo che potrebbe venir fuori una sorta di 'paganesimo protestante' in cui ognuno dice come la pensa, il che in materia di Religione è una pura follia...).
    Poi, dal momento che lo chiedi, si può benissimo tenere qui fra noi una sorta di dibattito sul cosa significhi credere negli Dei per noi che ci definiamo 'pagani' o 'gentili' o consimili- anzi forse sarebbe doveroso farlo dal momento che la chiarezza di idee, appunto almeno qui, dovrebbe essere un'esigenza fondamentale!
    Scusa, ma mi sembra strano che tu domandi se si creda realmente alle entità divine o se affascinano il mito e la loro caratterizzazione etica
    per quanto mi riguarda non vedo dove stia la differenza: che gli Dei, o il Divino, esistano è un fatto che risalta al semplice sguardo, non un ipotesi (questo è un mio limite, lo so, ma non riesco a pensarla in modo differente e non riuscirei mai a comprendere chi non la pensi così...come dicevo è questione di carattere e di natura individuale); e poi che differenza c'è fra una Divinità, i suoi simboli, i suoi epiteti, i suoi miti, i suoi significati etico/morali? A mio modo di vedere nessuna- sono solo differenti gradi di manifestazione dell'Essere, pensati dal Dio stesso per le differenti nature che appartengono agli uomini (o da cui gli uomini sono posseduti se preferisci...) affinché chiunque abbia un cuore puro e devoto si possa dare alla loro venerazione.

    (Risposta breve ad un quesito enorme, chiedo venia ma il tempo è una di quelle cose dalle quali l'essere mortale è rigidamente controllato spero di aver più tempo per riaffrontare meglio la questione, e lascio la parola ad altri più esperti della sottoscritta...)

    Saluti!

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,564
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Se guardi nelle molteplici discussioni

    Nelle pagine precedenti del forum puoi trovare varie risposte a domande come la tua. Spero ti farai un'idea della complessità della risposta. Consulta con calma e magari con calma possiamo vedere quante anime del paganesimo esistono. Tieni presente che Pagus vuol dire villaggio, e ogni villaggio aveva degli dei simili a quello vicino, dico simili. Le grandi religioni seguono la storia della formazione degli stati moderni. Le grandi religioni unificano creano l'omogenizzazione. In ogni caso il Paganesimo è stracolmo di spiritualità.

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    22 Feb 2007
    Messaggi
    1,108
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sideros Visualizza Messaggio
    Nelle pagine precedenti del forum puoi trovare varie risposte a domande come la tua. Spero ti farai un'idea della complessità della risposta. Consulta con calma e magari con calma possiamo vedere quante anime del paganesimo esistono. Tieni presente che Pagus vuol dire villaggio, e ogni villaggio aveva degli dei simili a quello vicino, dico simili. Le grandi religioni seguono la storia della formazione degli stati moderni. Le grandi religioni unificano creano l'omogenizzazione. In ogni caso il Paganesimo è stracolmo di spiritualità.
    Sai che in verità si potrebbe obiettare questa tua affermazione, considerando che invece proprio le religioni "moderne" hanno acutizzato le differenze, creando dei "blocchi di spiritualità" contrapposti? ma si va fuori argomento..

  5. #5
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,564
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito La risposta è difficile

    Ho premesso nel mio intervento, la complessità della risposta.
    Personalmente ho esposto un mio punto di vista(ripreso da Dumezil), forse l'idea non è stata riportata con tutte le sfumature del caso.
    A questo punto TeRRoRaGe esprimi la tua idea in merito, forse ci sarà d'aiuto per comprendere meglio, entrando nel vivo del problema

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    10 Jan 2011
    Località
    Tra Langhe e Monferrato
    Messaggi
    3,254
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Domanda in realtà complessa. Spero che la mia risposta possa considerarsi all'altezza...
    Se partiamo da una posizione netta, tendo a considerare pagano tutto quel che non è monoteista e quindi ascrivibile nell'arco religioso. A scapito di questa ermetica definizione, terrei a creare un'ennesima differenziazione tra religione, ovvero come senso del sacro fondamentalmente dogmatico e spiritualità, che rimane un'emanazione intime che va oltre le religioni. Ho l'intima sensazione che il paganesimo sia molto più legato alla spiritualità rispetto alla religione perchè intimamente legato ai cicli della natura, perchè più libero e comprensivo delle esigenze umane in equilibrio con il tutto che ci circonda.

  7. #7
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,564
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Condivido

    Condivido nella strigliata sintesi le tue parole Piè Monte. In realtà il mondo pagano è un universo, dove noi conosciamo solo piccoli frammenti. Oggi domina la voglia di conosce di riunire i tasselli di quel mosaico immenso, inimmaginabile, possente e grandioso che riconduce alla piena dignità un mondo spiritualmente elevato e complesso quale è il PAGANESIMO.

  8. #8
    Forumista junior
    Data Registrazione
    22 Jan 2008
    Messaggi
    9
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ringrazio tuti per le risposte e per il benvenuto,volevo però chiarire questo punto e rispondere allo stupore di The lover che dice:
    Citazione Originariamente Scritto da the lover Visualizza Messaggio
    Scusa, ma mi sembra strano che tu domandi se si creda realmente alle entità divine o se affascinano il mito e la loro caratterizzazione etica
    per quanto mi riguarda non vedo dove stia la differenza: che gli Dei, o il Divino, esistano è un fatto che risalta al semplice sguardo, non un ipotesi (questo è un mio limite, lo so, ma non riesco a pensarla in modo differente e non riuscirei mai a comprendere chi non la pensi così...come dicevo è questione di carattere e di natura individuale); e poi che differenza c'è fra una Divinità, i suoi simboli, i suoi epiteti, i suoi miti, i suoi significati etico/morali? A mio modo di vedere nessuna- sono solo differenti gradi di manifestazione dell'Essere, pensati dal Dio stesso per le differenti nature che appartengono agli uomini (o da cui gli uomini sono posseduti se preferisci...) affinché chiunque abbia un cuore puro e devoto si possa dare alla loro venerazione.
    io nutro profondo rispetto per ogni manifestazione del libero pensiero umano,però come ho specificato nel post in cui mi sono presentato, sono ateo,per cui,per quanto innamorato e affascinato dal fenomeno e dal mistero della vita(sia essa animale o vegetale)non credo in entità superiori o divine,per cui per me c'è una bella differenza tra il credere in una divinità e l'essere invece solo affascinati dal suo valore simbolico.
    Devo però dire che il discorso di Piè Monte è stato molto chiaro e lo trovo anche molto vicino al mio modo di intendere la vita e ciò che ci circonda,con le debite differenze del caso,dovute ad un mio approccio ateista.
    Penso che varrà realmente la pena di leggere i topic più vecchi

  9. #9
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Messaggi
    5,564
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Il paganesimo nella sua complessità CREDE!

    Il mondo pagano trasuda di spiritualità, crede nelle divinità, ma anche in divinità inrrangiungibili, conosce gli altri mondi (i mondi infiniti fissati da Giordano Bruno). La stessa anima è frutto della filosofia greca, filosofia che è stata derubata dalle religioni monoteiste mediterranee. Gli Egiziani 4500 anni fa parlavano del corpo di gloria (ANK) che più dell'anima (BA) o del doppio (KA) , la parte che poteva vivere in eterno. Gli dei sono sempre attorno a noi.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    20 Sep 2007
    Messaggi
    127
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma, caro mezzocorso, lo so che sei ateo e ho letto la tua presentazione...infatti il mio discorso voleva essere una piccola provocazione spero non te la sia presa
    In realtà quello che affermi di essere e quello che poi scrivi, permettimi di dirlo, presentano una lieve discrepanza dal punto di vista strettamente filosofico: poiché infatti il parlare di fenomeno e mistero della vita e il dichiarare di esserne affascinati, ma il negare l'esistenza delle divinità è una contraddizione in termini. Inoltre si può forse dare il caso di un simbolo, cioè di un significante, completamente slegato dal suo significato? Per intenderci, si può forse dare il caso di un universo di segni che non mostri alcuna relazione con ciò che esprime? Perciò mi suona molto strana l'affermazione secondo cui non si può credere nell'esistenza di una divinità pur essendo affascinati dal suo significato simbolico: il simbolo, ciò che esprime e la manifestazione molteplice dei segni non possono essere disgiunti anche secondo logica, altrimenti il senso più profondo, il valore ultimo di tutte le cose che fine farebbe?
    Inoltre hai parlato di mistero, prendiamo un esempio evidente che ho molto studiato: il Nilo e le sue inondazioni. Si possono naturalmente dare spiegazioni scientifiche del fatto 'inondazione', della prodigiosa fertilità del suolo d'Egitto e della particolare natura idrologica del fiume (sono state fornite ovviamente dagli scienziati molte prove e controprove...) e certo si può rimanere letteralmente esterrefatti dalla sua intrinseca natura come dai molteplici significati ch'esso esprime- ebbene il Nilo continua a rimanere un mistero nel senso più profondo del termine. Allora noi possiamo inferire che il Nilo (il simbolo fisico, come fosse una lettera dell'alfabeto), i suoi Dei (Osiride in primis, Iside e Khnum e molti altri ancora...) e i significati che l'uno (il fiume) e gli altri (gli Dei che lo rappresentano, che lo proteggono, che fanno sì che sia così com'è con tutti i suoi prodigi) esprimono e manifestano, siano una sola e inscindibile unità.
    Dunque, comprendi ora la mia sorpresa nell'apprendere la tua domanda e il suo contenuto?!
    Religione e spiritualità: in effetti ritengo che per un 'pagano' non debba esserci alcuna differenza; la religione non è affatto in disequilibrio con l'Assoluto, ovvero con il tutto che ci circonda, ne è solo la sua manifestazione ordinata e ragionata per gradi, o forse si crede che una forma di religiosità/spiritualità così pura e originaria quale era il dionisismo fosse scissa dalla spiritualità o trovasse il suo luogo di elezione fuori dai canoni della religione delle poleis? Basta consultare un qualunque calendario festivo antico per rendersi conto del contrario...in sostanza, non può e non deve esserci un divario fra queste due accezioni del 'paganesimo' poiché non è mai esistito un tale divario in epoche che possedevano la Verità ad un grado molto più alto del nostro.

    In quanto a ciò che dice il nostro moderatore/simposiarca: esimio Sideros, a quali religioni monoteistiche mediterranee fai riferimento? L'Egitto certo ha scoperto le differenti parti costitutive dell'Essere molto prima della filosofia greca (e di questo siamo eterni debitori)- sarebbe interessantissimo fare una disquisizione su questa teoria...

    Saluti!

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. cosa significa TP Advertising Pol
    Di raminex nel forum Supporto tecnico e news dall'Amministrazione
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-11-13, 12:11
  2. Ma che cosa significa?
    Di Pierre Auguste Renoir nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-07-10, 17:28
  3. Cosa significa?
    Di Il_Siso nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 10-01-05, 19:13
  4. Che cosa significa....
    Di Dario nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11-08-03, 16:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226