Ci troviamo dietro la Cattedrale di Palermo, uno dei luoghi più belli della Sicilia occidentale. La Cattedrale, costruita dai Normanni nel XII secolo, appare magnifica e imponente. Piazza Sett'Angeli, con il Convitto (uno dei Collegi più famosi di Palermo), fanno da splendida cornice ad una zona che non è che il vestibolo della Palermo vecchia, ricca di antichi vicoli e giornalmente popolati da mercati.
In questa zona, proprio innanzi al Convitto, di fronte alla Cattedrale, appare uno scempio: vi è un recinto di lamiera, eretto nel tentativo di coprire una zona in cui il lastricato della strada è tolto via, lasciando intravvedere il sottosuolo, dal quale affiorano reperti archeologici di antiche mura e mosaici, probabilmente d'epoca romana (come d'epoca romana è una villa, con mosaici anch'essa, proprio nella vicina Villa Bonanno). Il tutto è in balia dell'erosione meteorica, e questo da almeno cinque anni. La vegetazione spontanea ha invaso ampie zone del sito e qua e là sono gettate bottiglie di vetro o plastica, palloni di bambini e altro... Un sito che racchiude importanti frammenti di storia siciliana che, perché no?, possono essere utilizzati anche per importanti fini turistici, sono lasciati a loro stessi. La valorizzazione dei Beni Culturali in Sicilia, ancora una volta, appare in mano a degli incompetenti, ignoranti, ridicoli pagliacci il cui unico scopo è quello di farsi belli innanzi alle televisioni e SPERPERARE denaro per elementi di facciata vuoti e vani come LA CASA DI BABBO NATALE al Politeama (durante l'ultimo Natale 2007) o la costruzione di MAXI-MEGA-ULTRA-CARTELLONI PUBBLICITARI ELETTORALI per farsi propaganda, invece di valorizzare veramente un territorio che ha bisogno di ben altro che di quella cazzo di casa di Babbo Natale!!!

CAMMARATA O ALTRI ASSASSINI DELLA SICILIA HANNO INTENZIONE DI MUOVERSI, O COME AL SOLITO LASCERANNO CHE TUTTO CIO' CHE RIGUARDA LA SICILIA VADA A FARE IN CULO?? SIETE LA VERGOGNA DELLA NOSTRA ISOLA!!!