Nel quadro degli incontri con le varie forze politiche e sindacali che l’UGL-Unione Territoriale del Lavoro di Arezzo sta conducendo, il 23 Gennaio u.s., presso la sede dell'UGL di Arezzo in Via Crispi n° 23, si è tenuto un incontro tra Antonino Armao, Segretario provinciale dell'UGL e Cristiano Romani, Portavoce provinciale de La Destra insieme a David Romani Responsabile provinciale de La Destra per i Rapporti con le Organizzazioni sindacali.
Il Segretario ha illustrato i temi sociali più scottanti per la città di Arezzo su cui l’UGL svolge azione di vigilanza e di denuncia e non di pigra connivenza con la politica di governo.
In primo luogo è stato preso atto che la crisi economica ha sfatato il luogo comune che voleva Arezzo un’isola felice dal punto di vista del disagio sociale.
E quindi anche ad Arezzo aumenta il livello di precariato fra i giovani, cresce il disagio per le famiglie con più di tre figli ma anche composte da anziani soli e da donne separate con figli che realmente non arrivano a fine mese con lo stipendio o la pensione.
A queste emergenze non trova riscontro un’azione adeguata da parte del sistema pubblico di protezione sociale la cui competenza spetta in primo luogo ai Comuni.
Tutto questo mentre si continua con i soliti pannicelli caldi che in compenso servono ad alimentare la macchina pubblica e il suo indotto come accaduto di recente con l’accordo sull’assistenza domiciliare firmato in pompa magna tra l’Assessore alle politiche sociali del Comune di Arezzo Donella Mattesini e i Sindacati confederali.
In realtà mentre ad Arezzo non si intravedono misure che affrontino radicalmente il problema del sostegno alle famiglie in difficoltà, nel Comune di Monza ad esempio, si istituisce la tassa di solidarietà per il pagamento delle bollette alle famiglie più bisognose.
Ad Arezzo e provincia le amministrazioni di Sinistra che mangiano pane e solidarietà non hanno avuto il coraggio di introdurre misure di questo tipo per timore di perdere consensi.
Ma governare il Welfare è un’altra cosa.
Al termine dell’incontro il rappresentante de La Destra Cristiano Romani, ha espresso piena identità di vedute e di intenti con l’azione svolta dell’UGL in ambito provinciale.

Antonino Armao
Segretario UGL – UNIONE TERRITORIALE DEL LAVORO DI AREZZO
LUNEDÌ 04 FEBBRAIO 2008 076 - Antonino Armao

http://www.arezzonotizie.it/index.ph...53950&Itemid=2