Aiutiamo Carlo Parlanti
Sequestrato in California, malato, vessato, ha bisogno di cure

Per un aiuto concreto in favore di Carlo Parlanti, ingiustamente condannato a 9 anni di reclusione nel carcere di Avenal, California. Non Vi stiamo chiedendo un aiuto impossibile, piccole gocce di acqua formano gli oceani, solo pochi euro versati sul conto di Carlo da ognuno di Voi, denaro che ci occorrerebbe per pagare almeno in parte l’avvocato che si occupa della sua difesa e che, come qualsiasi professionista, vuole e deve essere retribuito. E' chiaro che troveremo il modo di permetterVi di verificare la veridicità di quanto detto, nessun viaggio alle Maldive a Vostre spese, nessun inciucio e nessuna cresta, solo l'ennesimo disperato tentativo di fare in modo che le nuove prove raccolte a dimostrazione dell'innocenza di Carlo non vengano ora vanificate dal mancato adempimento degli oneri legali a nostro carico. Non potete immaginare quale fatica ci costi farVi questa richiesta, facciamo appello alla Vostra umanità, al Vostro senso di Giustizia e Vi supplichiamo di aiutarci a salvare la vita di un uomo allo stremo delle forze, un uomo che da troppi anni ormai, urla a gran voce la propria innocenza, un uomo da troppi anni inascoltato e che rischia seriamente la vita, sia per le violenze a cui in carcere è sottoposto, sia per le malattia contratte.

Grazie a tutti coloro che potranno supportarci.

Gli amici di Carlo,

http://blog.libero.it/carlofree/

Il conto bancario di Carlo:

Carlo Parlanti
C.C 05184494-03-64
IBAN : IT82 E030 6970 4600 51844940364
BIC BCITITMM152
Banca intesa San Paolo agenzia 4664
Montecatini Terme

Su paypal www.paypal.it in favore di

[email protected]
__________________________________________________ __________

Sito di riferimento: www.carloparlanti.it

Per firmare la petizione: http://www.petitiononline.com/parlanti/petition.html
__________________________________________________ ___________

Tratto da:

http://www.noreporter.org/dettaglioArticolo.asp?id=10460