User Tag List

Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 77
  1. #1
    Sua Eccellenza
    Data Registrazione
    07 Aug 2006
    Località
    Questo mondo è sempre più marcio...
    Messaggi
    18,554
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito 13/02/1945 : bombardamento di Dresda.

    Per non dimenticare.



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Sua Eccellenza
    Data Registrazione
    07 Aug 2006
    Località
    Questo mondo è sempre più marcio...
    Messaggi
    18,554
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Il 13 febbraio 1945 la città di Dresda,in Sassonia, veniva bombardata dalle forze aeree inglesi e americane. Sebbene il numero preciso dei morti sia impossibile da calcolare,si ritiene fossero tra 35000 e oltre 100000.

  3. #3
    Sua Eccellenza
    Data Registrazione
    07 Aug 2006
    Località
    Questo mondo è sempre più marcio...
    Messaggi
    18,554
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Sia Günter Grass (romanziere tedesco e Premio nobel per la letteratura) che Simon Jenkins (un tempo direttore di The Times) hanno esposto la convinzione che il bombardamento debba essere considerato un crimine di guerra.

    Gregory H.Stanton, presidente dell'associazione Genocide Watch, scrisse:
    « L'olocausto fu fra i più orribili genocidi della storia. Ma il bombardamento incendiario di Dresda da parte degli alleati, e la distruzione nucleare di di Hiroshima e Nagasaki, furono anch'essi crimini di guerra e, come hanno sostenuto anche Leo Kuper e Eric Markusen, atti di genocidio »

  4. #4
    Re del Fondoscala
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    61,858
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    un mix tra incompetenza dei servizi russi e crisi di esaltazione di un rincoglionito come Churchill

  5. #5
    Life sucks...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    ...and then you die.
    Messaggi
    55,422
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito

    Pensare che la paternità del bombardamento strategico è di un italiano, tale Giulio Douhet, a cui Sir Harris si è ispirato.

    Imbarazzante, no?

  6. #6
    Re del Fondoscala
    Data Registrazione
    06 Mar 2002
    Messaggi
    61,858
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rexal Visualizza Messaggio
    Pensare che la paternità del bombardamento strategico è di un italiano, tale Giulio Douhet, a cui Sir Harris si è ispirato.

    Imbarazzante, no?
    no, perchè Dresda non fu un bombardamento strategico nonostante a Yalta fosse stato pianificato così...

  7. #7
    Lieber Stehend Sterben
    Data Registrazione
    05 Oct 2006
    Località
    Wie tief willst Du noch sinken? - Wie lange Dich belgen? - Wieviele Tode willst Du sterben? - Wie oft Dich selbst betrügen? - Ja, diese Worte sind krass, verletzend und laut, - Doch nur wenn man schreit, weckt man Tote auf, Tote auf!
    Messaggi
    18,898
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Brutta storia

  8. #8
    .
    Data Registrazione
    02 Mar 2004
    Messaggi
    62,971
    Mentioned
    427 Post(s)
    Tagged
    34 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rexal Visualizza Messaggio
    Pensare che la paternità del bombardamento strategico è di un italiano, tale Giulio Douhet, a cui Sir Harris si è ispirato.

    Imbarazzante, no?

    verissimo.

    ma l'obiettivo di douhet (e conseguentemente di harris) era quello di portare scompiglio nella tessuto sociale ed economico delle città nemiche attraverso il bombardamento ANCHE e SOPRATTUTTO dei centri abitati.

    cosa che a dresda non avvenne (e credo che a questo si riferisca il re) semplicemente perchè bombardare dresda in generale (era in pratica una città aperta) ma soprattutto bombardarla a febbraio 1945 non dava alcun vantaggio strategico agli alleati visto che il tessuto sociale ed economico tedesco era già collassato.


    sull'evento assolutamente da segnalare vonnegut e il suo mattatoio n°5.

  9. #9
    Life sucks...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    ...and then you die.
    Messaggi
    55,422
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da O'Rei Visualizza Messaggio
    no, perchè Dresda non fu un bombardamento strategico nonostante a Yalta fosse stato pianificato così...
    In attesa di una tua definizione di bombardamento strategico, ti do un assaggio di quello che scriveva il generale, molto prima di Dresda (non ho il libro alla mano, devo citare dalla rete):

    « Basta immaginare ciò che accadrebbe, fra la popolazione civile dei centri abitati, quando si diffondesse la notizia che i centri presi di mira dal nemico vengono completamente distrutti, senza lasciare scampo ad alcuno. I bersagli delle offese aeree saranno quindi, in genere, superfici di determinate estensioni sulle quali esistano fabbricati normali, abitazioni, stabilimenti ecc. ed una determinata popolazione. Per distruggere tali bersagli occorre impiegare i tre tipi di bombe: esplodenti, incendiarie e velenose, proporzionandole convenientemente. Le esplosive servono per produrre le prime rovine, le incendiarie per determinare i focolari di incendio, le velenose per impedire che gli incendi vengano domati dall'opera di alcuno. L'azione venefica deve essere tale da permanere per lungo tempo, per giornate intere, e ciò può ottenersi sia mediante la qualità dei materiali impiegati, sia impiegando proiettili con spolette variamente ritardate. »(Giulio Douhet, Il dominio dell'aria, Verona, 1932, pagina 24)
    « Immaginiamoci una grande città che, in pochi minuti, veda la sua parte centrale, per un raggio di 250 metri all'incirca, colpita da una massa di proiettili del peso complessivo di una ventina di tonnellate: qualche esplosione, qualche principio d'incendio, gas venefici che uccidono ed impediscono di avvicinarsi alla zona colpita: poi gli incendi che si sviluppano, il veleno che permane; passano le ore, passa la notte, sempre più divampano gli incendi, mentre il veleno filtra ed allarga la sua azione. La vita della città è sospesa; se attraverso ad essa passa qualche grossa arteria stradale, il passaggio è sospeso. »(Giulio Douhet, Il dominio dell'aria, Verona, 1932, pagina 67)
    « Ed, in ordine al conseguimento della vittoria, avrà certamente più influenza un bombardamento aereo che costringa a sgombrare qualche città di svariate centinaia di migliaia di abitanti che non una battaglia del tipo delle numerosissime che si combattono durante la grande guerra senza risultati di apprezzabile valore. »(Giulio Douhet, Il dominio dell'aria, Verona, 1932, pagina 166)

  10. #10
    Life sucks...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    ...and then you die.
    Messaggi
    55,422
    Mentioned
    6 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da durrutibus Visualizza Messaggio
    verissimo.

    ma l'obiettivo di douhet (e conseguentemente di harris) era quello di portare scompiglio nella tessuto sociale ed economico delle città nemiche attraverso il bombardamento ANCHE e SOPRATTUTTO dei centri abitati.

    cosa che a dresda non avvenne (e credo che a questo si riferisca il re) semplicemente perchè bombardare dresda in generale ma soprattutto bombardarla a febbraio 1945 non dava alcun vantaggio strategico agli alleati visto che il tessuto sociale ed economico tedesco era già collassato.
    Nel caso di Dresda fu solo vendetta, un modo per infierire. Sono d'accordo.

 

 
Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La strage del bombardamento di Dresda: un falso storico ?
    Di TheMeroving nel forum Destra Radicale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 06-09-12, 17:47
  2. Il bombardamento incendiario di Dresda
    Di Daltanius nel forum Politica Estera
    Risposte: 254
    Ultimo Messaggio: 18-11-08, 03:15
  3. Il bombardamento incendiario di Dresda
    Di Daltanius nel forum Destra Radicale
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 13-11-08, 22:13
  4. Commenti alla mozione contro il bombardamento di Dresda
    Di benfy nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 04-03-08, 00:10
  5. Il bombardamento di Dresda
    Di Franci (POL) nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 62
    Ultimo Messaggio: 13-02-06, 16:25

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226