Basterebbe ricordargli una sua frase, detta con l'enfasi teatrale sua propria. " Lo anticipo ora: ridurre le tasse si può"...respiro profondo, signora in pelliccia in prima fila annuisce estasiata a siffatta novella...sì Walter, lo sapevamo che si può...basta non fare come te. La sua promessa, infatti, è l'esatto contrario di quanto da lui realizzato in qualità di sindaco della Capitale, nel corso del doppio mandato in Campidoglio. Gli impegni pre-elettorali si dissolvono solitamente a urne chiuse, quindi l'unico modo per soppesarne l'attendibilità sta nel valutare i precedenti.
Nel caso del rapporto "Veltroni e fiscalità" le cifre parlano chiaro: dopo 7 anni di gestione Veltroni, Roma è oggi al vertice di tutte le classifiche comparative sulle tasse locali (ICI in testa), di cui anzi detiene, secondo l'associazione nazionale dottori commercialisti, il record italiano per la famiglia tipo. A fronte di una offerta di servizi nettamente sotto la media.
da:http://http://rfucile.altervista.org/?p=171#more-171