User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Jun 2007
    Messaggi
    76
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Morte di un Paese mai nato

    Morte di un Paese mai nato

    Anche questo governo italiano, come da copione, ha abbandonato il palcoscenico del teatrino tragicomico conosciuto come “Repubblica Italiana”, sapendo attirare, sui vari casi di malagestione generale, gli occhi dei media del Mondo intero. L’assistenzial-parassitismo italiano ha ancora una volta messo a nudo la distruzione lasciata dietro di sé, derivata da politiche colonialiste che noi Veneti da oltre 140 anni di occupazione illegittima siamo costretti a subire. Ogni “nuovo governo” è figlio degenere del precedente, ed è con questa prassi che gli occupanti continuano a devastare il tessuto economico, sociale e ambientale Veneto, attentando con sempre maggiore sforzo e senza tanti complimenti alla millenaria armonia che permise al popolo Veneto di ergersi a Nazione storica d’Europa, baluardo della Cristianità e dell’Occidente.
    E’ sotto gli occhi di tutti, nei nostri cuori e nelle nostre menti di Veneti, che indipendentemente da chi verrà fatto sedere al comando con le prossime elezioni, le genti Venete, e in particolare i giovani, dovranno sopportare e pagare a caro prezzo le varie angherie, le ingiustizie, la doppiezza e l’incapacità macchiata di superbia che caratterizzano lo Stato italiano fin dalla sua nefasta e nefanda creazione.
    Deve essere chiaro che la situazione attuale di irreversibile disfacimento è il risultato diretto di uno Stato fondato sul sopruso e sulla menzogna, dove sussiste un accordo tacito tra i vari poteri forti, che ha determinato fin dal primo giorno d’occupazione lo svolgersi della truffaldina politica partitico-colonialista italiana illegalmente applicata anche in Veneto, e che verrà perseguita fino alla fine, a costo di drenare il sangue dalle nostre vene per nutrire il marcescente e cadaverico Stato che ci occupa. Tutto ciò non ha nulla a che vedere con lo spirito marciano, con la libertà dei Popoli e delle Comunità, con la nostra cultura e con le nostre millenarie tradizioni. Vogliamo ribadire ulteriormente a gran voce che la vera gioventù Veneta, ed il Popolo tutto, non si piegheranno mai e poi mai alla burla elettorale italiana, all’attacco mediatico contro il nostro Popolo, allo sradicamento delle genti Venete e al secolare progetto del loro assorbimento nella sottocultura del popolino italiano, ancora in fase di costruzione dopo ormai 150 anni. Le continue provocazioni sul piano identitario con ridicole invocazioni allo spirito “nazionale” italiano, al sacrificio del “popolo” italiano e simili castronerie storiche sono dei veri e propri atti criminali, volti a ingannare i veri Popoli sottomessi a questo progetto fallimentare, a questo teatrino che, imperterrito, miete vittime ogni giorno.
    E’ pertanto ora di mettere fine a questa pagliacciata, di chiudere per sempre questo triste capitolo della Nostra Storia. Sì, perché questi 140 anni di “Italia” per noi che abbiamo la fortuna e l’orgoglio di poterci dire Veneti, non sono che poche pagine di fronte a secoli, a millenni interi di Storia dei Veneti antichi, o più ancora di fronte alla più lunga Repubblica indipendente mai apparsa sulla Terra, e ci riferiamo agli undici secoli consecutivi della Veneta Serenissima Repubblica.
    Ecco, noi Veneti non getteremo ciò che siamo nel venefico calderone italiano, non rinunceremo alla nostra libertà: riprendiamoci la dignità del nostro nome, la gloriosa esperienza del nostro passato e la potestà sul nostro futuro. Facciamolo ora.

    L’Italia è finita (se qualcuno asserisca ancora che sia mai legittimamente iniziata) e non saranno di certo le nuove elezioni burla a risolvere lo stato delle cose.
    La soluzione è unica: non votiamo. Rimaniamo nelle nostre case. Disertiamo la farsa elettorale; e lo dobbiamo fare in massa, come una prova di forza: ricordiamo a tutti che l’esito del referendum sulla cosiddetta devoluzione è stato un risultato epocale, poiché ha evidenziato che i Veneti hanno voglia di cambiare, e dell’Italia inventata a colpi di cannone 150 anni fa non ne vogliono più sapere.
    Lo Stato italiano ed il Mondo intero devono sapere che IL VENETO E’ DIVERSO dall’Italia, che non è mai stato legittimamente parte dell’Italietta, e che i Veneti ormai lo hanno capito, e sono pronti a riprendere in mano il loro destino.
    Pertanto, diciamo NO ai partiti, alle catene italiane, all’anacronistico nazionalismo ottocentesco italiano e ai suoi continui conati di sopraffazione.
    Diciamo SI ai valori cristiani, alla libertà dei Popoli storici di autodeterminarsi e all’indipendenza dei Veneti nella Veneta Serenissima Repubblica.
    Movimento Giovani Veneti
    Sito: www.giovaniveneti.altervista.org
    Forum: www.ventodelleone.netsons.org
    Mail: [email protected]
    Cell.: 348-4295568

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    02 Jan 2008
    Messaggi
    64
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito che bell contributo...

    ....auguri,

    i miei complimenti.

    Dato che hai questo gran zelo verso il non riconoscere questo statuto per qui i tuoi antenati si son aime tanto battuti,

    non potevi pensarci prima? magari verso il 1860?
    1860 anno in cui Tu scendendo dalla montagne con dei giubbini rossi a rompre le palle alla Sicilia che non voleva altro che essere indipendente come Ruggero Rex la rese dal 1183?
    I moti contro i Borboni non erano di sicuro per rendere terreno fertile a Voi di co Voi perche Voi siete stati e non altri. I Siculi si lamentavano perche la capitale si trovava a Napoli e non a Palermo, mica per trasferirla a Torino, Firenze e Roma.
    E poi dove sono finiti i 5000 ducati rubati al banco di palermo?
    Per oltre un secolo il Sud ha' finanziato il Nord contribuendo al degrado del Mezzogiorno.


    A cosa aspetti ora?

    Ci faresti un gran favore.


    Io sono italiano, perche geograficamente tale, ma come avete cominciato a creare la vostra Italia e' stato purtroppo un sbaglio madornale.
    Il Sud restera tale finche' Voi al Nord non vi decidete.
    Percio facci un favore e togliti dalle palle.

    Ah, prima che mi chiami Terrone :-)

    Sono nato a 1000 km + a Nord di Te,
    vi siete dimenticati della massiccia emigrazione di noi italiani del meridione che piace fare tanto 3 figli atesta a differenza di voi e pure i miei figli
    anche se di mentalita oramai non piu terrona vi odieranno in eterno.
    Maledetto austriaco


    Viva la Sicilia indipendente

    Riprendeti il carroccio, se ne hai coraggio

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    il carroccio è appannaggio di lombaddo e del ponte di berlusconi.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    05 Jun 2007
    Messaggi
    76
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    -....auguri,
    i miei complimenti.
    grazie.

    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    Dato che hai questo gran zelo verso il non riconoscere questo statuto per qui i tuoi antenati si son aime tanto battuti,
    tipo quando i veneti hanno combattuto una battaglia navale al fianco degli austriaci contro gli italiani a Lissa il 20luglio 1866? Distruggendo 2 corazzate italiane tra cui la nave ammiraglia e facendo un totale di 643 morti, perdendo soli (onorandissimi) 38 uomini? E tutto questo nonostante la flotta italiana fosse circa una volta e mezza quella austro-veneta, per non parlare di un 60% in più di equipaggio di italiani rispetto a quello della marineria di tradizione veneziana? Facendosi dare una quarantina tra medaglie d’oro e d’argento al valor militare da parte dell’Austria?
    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    non potevi pensarci prima? magari verso il 1860?
    starai scherzando immagino, o almeno lo spero… perché oltre ad aver combattuto contro gli italiani e avergliele date di santa ragione anche via terra a Custoza (24giugno 1866), i Veneti hanno subito un’annessione truffa ed un’occupazione illegittima nella totale violazione del diritto internazionale, e soprattutto pensando che hanno vinto 2 battaglie su 2 (un po’ come se giocando a poker io avessi full e tu coppia, e tu ti portassi a casa il malloppo…).
    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    1860 anno in cui Tu scendendo dalla montagne con dei giubbini rossi
    come noterai dalle date delle battaglie, il veneto è stato annesso alla fine del 1866… i tuoi tempi non quadrano…

    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    a rompre le palle alla Sicilia che non voleva altro che essere indipendente come Ruggero Rex la rese dal 1183?
    ci chiediamo anche noi perché mai gli italiani siano venuti “a rompere le palle al Veneto, che non voleva altro che essere indipendente come ha fatto la Veneta Serenissima Repubblica dal 421 dopo Cristo al 1797, cioè per tredici secoli consecutivi”, o come nel 1848-49 quando Daniele Manin ricostituì la Repubblica Veneta e resistette gloriosamente per oltre un anno in attesa degli aiuti promessi dai furfanti Savoia, che indovina un po’, non arrivarono mai…


    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    I moti contro i Borboni non erano di sicuro per rendere terreno fertile a Voi di co Voi perche Voi siete stati e non altri.
    sei nella follia storica: ma la spedizione dei mille e la spedizione militare sono partiti dal Piemonte, e in Veneto non sono di sicuro nemmeno lontanamente passati, perché ti ricordo che dal 1797 al 1866 in Veneto ci sono gli austriaci…
    Per parallelismo, ti dico che così come le rivolte Siciliane contro il centralismo borbonico, anche le rivolte dei Veneti contro gli austriaci sono state strumentalizzate dagli italiani savoiardi: per esempio la famosa tassazione opprimente austriaca (di cui si parla in ogni manuale di storia) con l’arrivo dell’italia raddoppiò in un anno… E sono sicuro che saprai darmi corrispondenti esempi del fatto che i Savoia ci hanno portato al peggio, e lo hanno fatto con la violenza, l’ingiustizia e la prevaricazione.

    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    I Siculi si lamentavano perche la capitale si trovava a Napoli e non a Palermo, mica per trasferirla a Torino, Firenze e Roma.
    e pensi che a noi Veneti interessi qualcosa della capitale italiana? La nostra capitale morale, storica ed identitaria era, è e sarà sempre e solo Venezia.


    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    E poi dove sono finiti i 5000 ducati rubati al banco di palermo?
    le spoliazioni che Napoleone non è riuscito a fare qui in Veneto, le hanno fatte gli italiani quando sono arrivati… Anche qui hanno preso i beni e la liquidità dei Monti di Pietà, non hanno saldato i debiti contratti con i consorzi locali (anche se era scritto esplicitamente nel trattato di Pace tra italia e austria), hanno raddoppiato le tasse, e via di questo ritmo…
    E sai perché hanno succhiato il sangue sia ai Veneti che ai Duosiciliani? Perché non avevano un soldo in tasca, perché il Veneto lo hanno dovuto in sostanza COMPRARE dall’Austria, avendo perso tutte e due le battaglie, contro i Veneti… E sai perché hanno tassato la macinazione dei cereali (famosissima tassa)? Perché colpiva essenzialmente l’agricoltura delle Due Sicilie e delle campagne Venete. E sai perché questo? Perché il SUD e il VENETO erano e sono considerati COLONIE dello Stato italiano, savoiardo prima e finto repubblicano ora.
    Vuoi una prova inconfutabile? Tra il 1876 ed il 1900 dal veneto sono emigrati 1,3 milioni di veneti. Nel 1866 la popolazione del Veneto era di 2,6 milioni… e Basilicata e Calabria hanno subito una simile sorte. Inoltre, lo Stato italiano si è sempre servito delle organizzazioni criminali per mantenere in silenzio le voci non gradite… e al Sud lo riesce a fare ancora oggi.
    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    Per oltre un secolo il Sud ha' finanziato il Nord contribuendo al degrado del Mezzogiorno.
    hai una visione molto distorta della realtà, ma d’altronde la propaganda di stato serve proprio a questo… Vuoi la spudorata verità? Il Veneto fino agli anni Settanta del ‘900 (cioè fino a 35 anni fa) era quasi privo di industria, e fino ad allora, i Veneti sono dovuti emigrare dappertutto, tant’è che non esiste famiglia in Veneto che non abbia nel giro di 3 gradi di parentela almeno un parente che viva all’estero ed abbia famiglia là: Argentina, Brasile, Usa, Canada, Germania, Svizzera, Francia, Australia, e altri minori.
    Mediamente le varie stime contano circa 15 milioni di discendenti di Veneti in tutto il Mondo, più gli oltre 5 milioni di Veneti sul suolo patrio.
    Pertanto, è solo dagli anni Settanta che esiste il Veneto come lo vedi tu e come te lo vogliono descrivere: cioè “ricco”, sia di denaro che di opportunità, che di turismo eccetera…
    Il concetto di “Nord ricco – Sud povero” è stato creato ad arte a Roma per sminuire le cause indipendentiste a mere lotte secessioniste tra “punti cardinali” dell’italia fisica.

    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    A cosa aspetti ora?
    Ci faresti un gran favore.
    mi dispiace che tu sia ironico, ma nell’ironia hai capito cosa serve: noi come Veneti riconosciamo le entità statali ed i popoli che abitavano da secoli e millenni il suolo della penisola italica e delle isole, prima che arrivasse la sciagura giacobina italiana, mai voluta ma imposta con la forza. Sono questi popoli, cioè i Liguri, gli Insubri, gli Orobici, i Toscani, i Siciliani, i Napoletani (in senso ampio), i Sardi e così via, che noi riconosciamo come nostri unici interlocutori. Perché se c’è una speranza, è solo quella di un’Europa dei Veri Popoli coscienti di essere tali, non degli Stati nazionali costruiti a colpi di cannone, di violenze e di bugie.
    Auspichiamo una maggiore collaborazione tra i vari movimenti indipendentisti, perché anche noi Veneti siamo “briganti”, perché abbiamo combattuto contro l’invasione giacobina dei Savoia.

    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    Io sono italiano, perche geograficamente tale, ma come avete cominciato a creare la vostra Italia e' stato purtroppo un sbaglio madornale.
    noi non siamo italiani… abbiamo la fortuna di poter dire che siamo Veneti. Ciò che è sicuro è che l’italia non ha il diritto di esistere, e nemmeno il motivo, a mio avviso…


    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    Il Sud restera tale finche' Voi al Nord non vi decidete.
    Percio facci un favore e togliti dalle palle.
    No, ti sbagli. Il Sud, come il Veneto, resterà tale (cioè andando sempre peggio) fino a quando esisterà l’Italia. Il concetto di Nord è sbagliato come quello di Sud, e serve solo a far venir meno la comunicazione tra gruppi indipendentisti che si trovano a sud e a nord di questo Stato fantoccio.
    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    Ah, prima che mi chiami Terrone :-)
    Sono nato a 1000 km + a Nord di Te,
    vi siete dimenticati della massiccia emigrazione di noi italiani del meridione che piace fare tanto 3 figli atesta a differenza di voi e pure i miei figli
    anche se di mentalita oramai non piu terrona vi odieranno in eterno.
    non mi interessa nulla di dove caz*o sei nato, mi interessa cosa pensi e cosa vorresti fare o magari già fai.
    E vedo che la logica rifilataci meschinamente da sempre ha colpito anche te: tu credi che io pensi qualcosa solo per il fatto che sono appartenente ad un certo popolo. Questo si chiama razzismo. Ti è stato messo nella mente dalla propaganda italiana (a te come a tanti altri, del “Sud” o del “Nord” indifferentemente) e per via inversa, con accenti pregiudizievoli. Ai Veneti, ai Liguri, (e parlo di popoli storici, non di abitanti delle finte regioni del finto Stato italiano), agli Insubri, agli Orobici ecc c’è chi più o meno direttamente fa odiare i “terroni”; e ai Siciliani, Sardi, e Napoletani in senso ampio (e continuo a parlare di popoli storici d’Europa) mette in testa in via indiretta un razzismo da parte dei popoli del “Nord” verso quelli del “Sud”, razzismo o odio che in realtà non c’era, ma è stato creato (divide et impera, dicevano i romani).

    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    Maledetto austriaco
    gli austriaci ci hanno avuti senza alcun diritto, e pertanto noi a buon diritto non li abbiamo mai voluti. Ma gli italiani ci hanno attaccati, hanno perso, e poi si sono inventati delle scuse per occupare il territorio veneto, e non sono ancora stati “puniti” per quello che hanno fatto, a noi e a voi soprattutto, perché qua non ci sono informazioni (per quanto ne sappiamo) di esecuzioni o di sparizioni di migliaia di persone, come invece è successo nelle Due Sicilie. La loro punizione sarà la cancellazione con ignominia dello Stato italiano, ed il ritorno ad un governo dei liberi popoli della Penisola italica, e delle isole dell’“italia” fisica.

    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    Viva la Sicilia indipendente
    vi appoggeremo in ogni azione, proposta e rivendicazione che non sia violenta o razzista.
    Viva il Veneto indipendente, dico io, e ti ricordo che in fondo dire “Viva il Veneto indipendente” o “Viva la Sicilia indipendente” esprime la stessa volontà e lo stesso scopo, cioè ridare ai veri popoli il controllo sul loro destino.

    Citazione Originariamente Scritto da Zauberwolf Visualizza Messaggio
    Riprendeti il carroccio, se ne hai coraggio
    il carroccio non ci riguarda e questo luogo comune dell’etichettare gli indipendentisti Veneti come leghisti ha davvero logorato. Il nostro Leone ruggisce e traina da solo, e non ha bisogno di carretti che lo ostacolino.

    Spero tu ti sia chiarito le idee, e se vorrai approfondire qualche aspetto contattaci senza esitazione.

 

 

Discussioni Simili

  1. La morte di Miss Venezuela riunisce il Paese
    Di POL nel forum Politica Estera
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-01-14, 13:28
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11-12-08, 22:14
  3. Morte di un Paese mai nato
    Di Giovani Veneti nel forum Veneto
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-02-08, 17:37

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226