User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Consulta boccia ricorso Tar: ok alla legge sugli alloggi in Lombardia

    http://www.adnkronos.com/IGN/Regioni...1.0.1903903423

    Casa, Consulta respinge ricorso Tar Lombardia contro legge regionale

    Milano, 22 feb. - (Adnkronos) - La Corte Costituzionale ha respinto, dichiarandola "manifestamente inammissibile" per alcune parti e "manifestamente infondata" per altre, la questione di legittimita' sollevata dal Tar della Lombardia sulla Legge regionale 7/2005, nella quale e' previsto che per presentare domanda per l'assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica i richiedenti debbano avere la residenza o svolgere attivita' lavorativa in Lombardia da almeno cinque anni.

    L'ordinanza (32/2008), depositata ieri, conferma le tesi sostenute da Regione Lombardia, rigettando integralmente tutte le eccezioni di costituzionalita' sollevate dal Tar, che si era pronunciato il 27 luglio del 2006 su un ricorso presentato da varie persone e appoggiato dai sindacati degli inquilini (Sicet, Sunia, Cgil, Cisl).

    L'ordinanza della Corte Costituzionale

    Nell'ordinanza del Tar si riteneva che la Legge regionale violasse gli articoli 117 (competenza legislativa), 3 (uguaglianza dei cittadini), 47 (diritto all'abitazione), 101, 103, 104, 111 (funzioni della Magistratura) della Costituzione.

    La Consulta ha invece ritenuto che:

    - non c'è violazione dell'articolo 117, in quanto la materia Edilizia residenziale pubblica, cioè la disciplina della gestione degli alloggi e la regolamentazione delle modalità di assegnazione rientrano nella competenza legislativa delle Regioni e perché la previsione delle modalità di assegnazione non invade la competenza esclusiva dello Stato chiamato a determinare i livelli essenziali delle prestazioni, relative ai diritti civili e sociali, da garantire su tutto il territorio nazionale;

    - non c'è violazione dell'articolo 3, in quanto l'introduzione del requisito della durata della residenza o dello svolgimento del lavoro in Lombardia non risulta essere un fattore di discriminazione dal momento che questo requisito risulta non irragionevole ai fini dell'assegnazione quando si pone in coerenza con le finalità che il legislatore intende perseguire, in particolare dove comunque si realizza un equilibrato bilanciamento tra i valori costituzionali in gioco;

    - non c'è violazione degli articoli sulle norme sulla giurisdizione (101, 103, 104, 111), in quanto la legge opera su un piano diverso da quello del potere giurisdizionale esercitato dal Tar, avente ad oggetto atti amministrativi. La legge si pone su un diverso livello.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Viva la libertà!
    Data Registrazione
    08 Dec 2006
    Località
    Italia
    Messaggi
    360
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Speriamo sia un buon precedente

  3. #3
    Romagna Nazione
    Data Registrazione
    14 Dec 2007
    Località
    Rèmni
    Messaggi
    447
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio
    http://www.adnkronos.com/IGN/Regioni...1.0.1903903423

    Casa, Consulta respinge ricorso Tar Lombardia contro legge regionale

    Milano, 22 feb. - (Adnkronos) - La Corte Costituzionale ha respinto, dichiarandola "manifestamente inammissibile" per alcune parti e "manifestamente infondata" per altre, la questione di legittimita' sollevata dal Tar della Lombardia sulla Legge regionale 7/2005, nella quale e' previsto che per presentare domanda per l'assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica i richiedenti debbano avere la residenza o svolgere attivita' lavorativa in Lombardia da almeno cinque anni.

    L'ordinanza (32/2008), depositata ieri, conferma le tesi sostenute da Regione Lombardia, rigettando integralmente tutte le eccezioni di costituzionalita' sollevate dal Tar, che si era pronunciato il 27 luglio del 2006 su un ricorso presentato da varie persone e appoggiato dai sindacati degli inquilini (Sicet, Sunia, Cgil, Cisl).

    L'ordinanza della Corte Costituzionale

    Nell'ordinanza del Tar si riteneva che la Legge regionale violasse gli articoli 117 (competenza legislativa), 3 (uguaglianza dei cittadini), 47 (diritto all'abitazione), 101, 103, 104, 111 (funzioni della Magistratura) della Costituzione.

    La Consulta ha invece ritenuto che:

    - non c'è violazione dell'articolo 117, in quanto la materia Edilizia residenziale pubblica, cioè la disciplina della gestione degli alloggi e la regolamentazione delle modalità di assegnazione rientrano nella competenza legislativa delle Regioni e perché la previsione delle modalità di assegnazione non invade la competenza esclusiva dello Stato chiamato a determinare i livelli essenziali delle prestazioni, relative ai diritti civili e sociali, da garantire su tutto il territorio nazionale;

    - non c'è violazione dell'articolo 3, in quanto l'introduzione del requisito della durata della residenza o dello svolgimento del lavoro in Lombardia non risulta essere un fattore di discriminazione dal momento che questo requisito risulta non irragionevole ai fini dell'assegnazione quando si pone in coerenza con le finalità che il legislatore intende perseguire, in particolare dove comunque si realizza un equilibrato bilanciamento tra i valori costituzionali in gioco;

    - non c'è violazione degli articoli sulle norme sulla giurisdizione (101, 103, 104, 111), in quanto la legge opera su un piano diverso da quello del potere giurisdizionale esercitato dal Tar, avente ad oggetto atti amministrativi. La legge si pone su un diverso livello.
    speriamo che sia un precedente che venga applicato da tutte le regioni....

    https://liberapadania.blogspot.com

  4. #4
    Rifondazione Leghista
    Data Registrazione
    25 Jun 2006
    Messaggi
    1,028
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Adesso si tratta di alzare un po' alla volta, senza che se ne accorgano, il limite dei cinque anni...

  5. #5
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito

    A Vicenza mi sembra che la Lega abbia spuntato 20 anni.

 

 

Discussioni Simili

  1. Quota 96: pensione negata. La Consulta boccia il ricorso
    Di marco78 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-12-13, 15:04
  2. Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 15-02-12, 12:02
  3. Immigrati, la Consulta boccia la legge ligure sui Cie
    Di albiy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-04-10, 20:09
  4. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 17-10-07, 19:32
  5. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-03-06, 19:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226