User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Austrian libertarian
    Data Registrazione
    22 Sep 2007
    Località
    L'ignoranza del pubblico è un fattore necessario per il buon funzionamento di una politica governativa inflazionistica. Ludwig von Mises
    Messaggi
    10,020
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Oltre la pianificazione urbanistica: Seminario con Stefano Moroni

    Giovedì 6 marzo, in via Castello 23 - al quarto piano - e con inizio alle ore 10.30, si terrà un seminario sul tema "Per un'urbanistica oltre la pianificazione", a cui prenderanno parte Andrea Simoncini (dell'Università di Firenze), Silvio Boccalatte (dell'Università di Genova) e Stefano Moroni (del Politecnico di Milano). L'incontro sarà moderato da Carlo Lottieri, direttore del dipartimento Teoria Politica dell'IBL.

    Il seminario intende porre al centro della discussione un recente volume di Stefano Moroni, "La città del liberalismo attivo" (Città Studi Edizioni), in cui si formulano critiche assai esplicite verso la legittimità e la razionalità della pianificazione urbanistica, proponendo pure forme innovative di regolamentazione e intervento pubblico.

    Secondo Carlo Lottieri, "è importante dare spazio a tesi 'eretiche' quali sono quelli di Moroni, poiché l'urbanistica è da tempo e continua ad essere un universo dominato dalle logiche della pianificazione. La prospettiva largamente hayekiana individuata da questo studioso rappresenta uno stimolo importante ad immaginare un diverso modo d'impostare il rapporto tra politica e società, e suggerisce la via per riscoprire anche in questo ambito le ragioni del diritto e della proprietà".

    Il seminario "Per un'urbanistica oltre la pianificazione" si terrà a Milano presso l'Istituto Bruno Leoni, piazza Castello 23, giovedì 6 marzo a cominciare dalle ore 100. RSVP eventi@brunoleoni.it oppure 338 39 03 217.

    http://www.brunoleoni.it/nextpage.aspx?codice=6357

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Austrian libertarian
    Data Registrazione
    22 Sep 2007
    Località
    L'ignoranza del pubblico è un fattore necessario per il buon funzionamento di una politica governativa inflazionistica. Ludwig von Mises
    Messaggi
    10,020
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    La pianificazione urbanistica sta conoscendo una grave crisi nelle sue applicazioni, eppure resta ancora fortemente in auge tra i teorici, anche se è ormai ampiamente dimostrato come essa provochi sperequazioni e gravi inefficienze.

    Esiste d’altra parte più di un’analogia tra la regolamentazione territoriale e quella economica, dato che i “piani regolatori, come afferma Moroni, sono in tutto e per tutto identici ai piani quinquennali sovietici; cercano di regolare ogni aspetto della vita urbana, stabilirne i principi, le modalità di attuazione e perfino determinarne gli esiti”.

    “Scrivere a tavolino come devono incontrarsi la domanda e l’offerta di costruzioni, sostiene ancora Moroni, è altamente inefficace e crea prezzi elevati. È impossibile che l’autorità pubblica sappia quanti edifici servono, dove, e di che tipo. L’offerta così viene sensibilmente limitata e imbrigliata e non riesce ad incontrare le richieste della domanda”. È anche il caso di rilevare come la bruttezza degli edifici è in larga misura determinata da queste logiche. Perché mai, infatti, un costruttore dovrebbe impegnare tempo e risorse nella qualità dei propri lavori se grazie ad un’offerta fortemente limitata dall’indisponibilità dei terreni riuscirà comunque a vendere i suoi immobili?

    La funzione pianificatrice è aumentata durante gli anni Settanta di pari passo con lo sviluppo delle Regioni e con l’impegno crescente di certi enti locali che cercavano di legittimarsi a livello nazionale. Negli anni Novanta, inoltre, con la crisi di legittimità della classe politica e soprattutto a seguito delle gravi ristrettezze economiche, la concreta attuazione di simili piani demiurgici si sono per forza di cosa arenati.

    Questioni di budget sembrano venire a galla anche nell’incredibile paradosso dell’esproprio all’italiana. Nel Belpaese l’esproprio di una proprietà privata da parte di autorità pubbliche prevede solo un limitato rimborso del valore di mercato. A tale proposito, l’Unione Europea ha più volte e sistematicamente sanzionato il nostro Paese, intimando di dover rimborsare “almeno il valore di mercato” o comunque in casi straordinari di dover specificare esplicitamente le ragioni di un eventuale minore rimborso. C’è chi ritiene che visto che l’esproprio è un obbligo non voluto, si dovrebbe risarcire più del valore di mercato, perché se no l’interessato, a quello stesso prezzo, avrebbe deciso lui a chi vendere. Va da sé che la questione di un esistenza del valore di mercato e di una sua possibile individuazione è un’altra storia (non esaminabile in questa sede).

    La situazione italiana della regolamentazione urbanistica sembra riassumibile in due modelli: quello toscano, ipercentralizzato, enfatico e composto da ben 201 articoli; e quello della Lombardia, assai più minimalista e meno enfatico.

    La singolarità sta nel fatto che questi due modelli, seppur rappresentino i due poli estremi della situazione odierna, in realtà sembrano nascere da principi identici e giungere anche a conclusioni molto simili. Nessuno insomma si rifà a modelli teorici differenti, che ovviamente comporterebbero un minor potere pubblico.

    Eppure esistono concreti esempi storici (ad esempio, l’Inghilterra fino a metà dell’Ottocento) di come l’assenza di una regolamentazione pubblica abbia lasciato spazio al pieno rispetto dei diritti di proprietà e abbia perfettamente funzionato. Il caso di Houston, nel Texas, è solo l’esempio più noto di quel lungo elenco di città americane che sono prive di un piano regolatore.

    http://www.brunoleoni.it/nextpage.aspx?codice=6393

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-07-12, 09:26
  2. Il socialismo: oltre la destra, oltre la sinistra, oltre la modernità
    Di Legionario nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-07-12, 17:56
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11-07-12, 17:52
  4. L'urbanistica As Un Cardiologo....?
    Di ascaro41 nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 22-07-08, 22:15
  5. Oltre la pianificazione urbanistica: Seminario con Stefano Moroni
    Di Abbott (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-03-08, 11:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226