User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: dal manifesto di ieri

  1. #1
    Forumista junior
    Data Registrazione
    17 Feb 2008
    Messaggi
    41
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito dal manifesto di ieri

    Decreto d'accusa
    Gabriele Polo

    «L'ultimo atto di una sinistra anti-industrialista»: Luca Cordero di Montezemolo «teme» che in questo si traduca il decreto contro l'insicurezza sul lavoro varato ieri sera dal governo, nell'ultimo giorno disponibile prima di una scadenza-termini che avrebbe rimandato il tutto al prossimo governo. Detta a un ex presidente dell'Iri passato alla storia per le privatizzazioni dell'industria pubblica (una su tutte, la svendita a prezzo stracciato dell'Alfa Romeo alla Fiat), suona un po' grossa. Ma la riconoscenza e la memoria non sono di questo mondo.
    «Con le sanzioni non si salvano le vite», ha chiosato acido il presidente di Confindustria. Chissà perché è un'affermazione che nessuno ha osato pronunciare a proposito di un altro decreto sicurezza, quello varato in poche ore e senza nessun travaglio dopo l'omicidio della signora Reggiani a Roma, a opera di un poveraccio. Un provvedimento, reiterato la scorsa settimana, che limita la libera circolazione dei cittadini comunitari e che secondo Amnesty international «mette a rischio i diritti umani». C'è sicurezza e sicurezza: poco importa che ogni giorno muoiano più persone lavorando di quante ne vengano assassinate per strada.
    «Si punta solo sull'inasprimento delle pene». Sono ancora parole di Montezemolo. A Confindustria non basta che il governo abbia attutito le sanzioni per le imprese fuorilegge (quelle che, per esempio, trasgrediscono la direttiva Seveso sulle produzioni pericolose per chi lavora e per chi ci vive attorno), trasformando il carcere in multe. L'organizzazione degli industriali italiani considera la sicurezza un prezzo troppo alto, perché sa che la gran parte dei suoi affiliati trasgredisce regolarmente quelle norme per contenere il costo delle proprie produzioni. Cos'altro potrebbe sostenere un sistema industriale che compete principalmente sul costo del lavoro?
    «Servirebbero più formazione, più prevenzione, più cultura della sicurezza». Su questo il presidente di Confindustria ha perfettamente ragione, meglio affrontare il problema alla radice. Ma chi dovrebbe fare formazione, prevenzione e cultura della sicurezza? Chi dovrebbe mettere i lavoratori nelle condizioni di sapere i rischi che corrono, di avere le conoscenze per evitarli, di non correre come dei pazzi accettando qualunque condizione? E non è forse la politica industriale prevalente in Italia a impedire tutto ciò? A Montezemolo gli antichi risponderebbero: de te fabula narratur.
    Il decreto varato dal governo uscente di per sé non risolve il problema dell'insicurezza sul lavoro, può semplicemente limitare qualche danno, arriva persino tardi. Ma i padroni ne parlano come roba da Soviet e l'ostacoleranno con ogni mezzo: non si sono accorti che Walter Veltroni ha dichiarato finita la lotta di classe, ricomponendola in un'accogliente lista elettorale.



    http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano...2008/art1.html

    http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano...008/art22.html

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Costruttivista
    Data Registrazione
    28 May 2006
    Località
    È proprio vero che la libertà è preziosa; così preziosa che dovrebbe essere razionata.
    Messaggi
    1,674
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Mi sembra tutto molto ovvio; tanto per fare un ottimo esempio, berty l'altra sera ha detto: "non capisco perchè di fronte ad un qualche delitto commesso fuori da una qualche stazione magari ad opera di uno straniero vengono - comprensibilmente - invocate politiche securitarie ed ultrarepressive.......di fronte alla sistematica uccisione di 4 lavoratori ogni giorno, invece, i padroni vorrebbero solo dei palliativi e diventano ultragarantisti".
    Mi sembra ci sia poco da aggiungere.

  3. #3
    Forumista junior
    Data Registrazione
    17 Feb 2008
    Messaggi
    41
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    in realtà doveva essere un contributo per la discussione osservatorio morti sul lavoro.
    solo che ho fatto casino e l'ho inserito come nuovo argomento.

 

 

Discussioni Simili

  1. LS sul Manifesto di ieri
    Di rabbia e stile nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 05-11-08, 20:40
  2. [Il Buio] Bombardieri di ieri, anche ieri "umanitari"
    Di Outis nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27-10-07, 17:10
  3. Manifesto
    Di Ulrich Realist nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-11-06, 09:29
  4. Dal Manifesto di ieri - se ne sono accorti pure loro
    Di ardimentoso nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-07-06, 11:19
  5. Il codice politico (etico) di Tabucchi, dal Manifesto di ieri
    Di SemparQuel nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 18-08-05, 17:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226