User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Austrian libertarian
    Data Registrazione
    22 Sep 2007
    Località
    L'ignoranza del pubblico è un fattore necessario per il buon funzionamento di una politica governativa inflazionistica. Ludwig von Mises
    Messaggi
    10,020
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Inail e lavoro: privatizziamo la sicurezza

    La sicurezza del lavoro si tutela aumentando le regole o inasprendo le sanzioni? Il dibattito sulle morti bianche sembra fermo qui. All’idea che basti dichiarare, in punta di diritto: si morirà di meno. E la realtà sia lì, pronta ad adeguarsi.
    Nell’ambito di un catalogo di riforme possibili, presentato sul Sole 24 Ore, l’Istituto Bruno Leoni propone invece una soluzione molto diversa: si apra il mercato e si privatizzi l’Inail - che, anche secondo una segnalazione al Parlamento dell’Antitrust datata 1999, svolge un’attività del tutto analoga a quella delle assicurazioni che operano nei rami infortuni e malattie.
    L’idea è semplice: l’elemento cruciale per premiare le aziende virtuose e punire invece quelle che espongono i propri dipendenti a rischi elevati è dato da tariffe di premio basate su un’accurata classificazione dei rischi. Un ente pubblico, per quanto ligi possano esserne gli amministratori, non riuscirà mai a classificare i rischi come fanno le compagnie private: anche perché nella concorrenza fra imprese di assicurazione, vince chi riesce ad individuare il prezzo più adeguato, per ogni fattispecie di rischio.

    Si legge nel “Manuale delle riforme” del think tank torinese: “il punto cruciale è che l’assicuratore privato non deve inseguire leggi o regolamenti ministeriali. Egli sa che in caso di infortunio, quale che ne sia la causa, deve corrispondere al lavoratore un indirizzo predefinito... Se sbaglia la valutazione perde soldi”.
    In questa prospettiva, la privatizzazione dell’Inail corrisponde alla messa in campo di incentivi di mercato, utili a rendere più liscio il gioco delle regole. Paradossalmente, però, è in quest’ottica liberista che si prendono più sul serio gli infortuni sul lavoro e li si combatte, inseguendo il “rischio zero”, sul terreno che imprenditori e imprese capiscono meglio di tutti: quello dei quattrini. Bene le norme, allora, ma meglio “enforcers” determinati. E la determinazione più totale, ci insegna l’esperienza, coincide di solito con l’autointeresse.
    Una nota di metodo. E’ abbastanza consueto che prima di una tornata elettorale, associazioni d’impresa e gruppi d’interesse propongano una propria agenda. Lo è di meno che lo faccia, all’americana, un think tank. Non è detto non sia una novità apprezzabile.

    http://www.brunoleoni.it/nextpage.aspx?codice=6384

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    24,299
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    può essere una proposta interessante; vorrei capire,la determinazione di una tabella con le gradazioni di rischio dovrebbe essere redatta azienda per azienda o si pensa a quantomeno un elenco standard per comparto?

  3. #3
    4° class schedina 2015
    Data Registrazione
    09 Mar 2002
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    60,530
    Mentioned
    450 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito

    Lo sto dicendo fino alla nausea, la sicurezza sul lavoro si fa in 2: Datore di lavoro e dipendente.
    Il primo deve fornire tutti i dispositivi di protezione e le informazioni necessarie per tenere una condotta in sicurezza, il secondo deve utilizzare i dispositivi di protezione ricevuti e applicare le informazioni ricevute per tenere una condotta di lavoro in sicurezza.
    Attualmente è solo il datore di lavoro che paga le conseguenze della dabenaggine di un proprio dipendente, se invece anche quest' ultimo viene responsabilizzato e in caso di condotta negligente viene punito economicamente gli infortuni subirebbero un drastico ridimensionamento.
    Saluti Liberali

    P.S. è ovvio che ad una mortalità "zero" non ci si arriverà mai.

  4. #4
    Utente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Impero Romano
    Messaggi
    11,966
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Anche l'INPS andrebbe in parte privatizzato, creando quanto meno un sistema di concorrenza e scelta.

    Ora succede che, tralasciando il coatto prelievo, chi versa 10 ottenga 15 o viceversa chi versa 10 ottenga solo 5. In un sistema sano chi versa 10 ottiene 10, né più né meno di quanto gli spetta.

  5. #5
    Austrian libertarian
    Data Registrazione
    22 Sep 2007
    Località
    L'ignoranza del pubblico è un fattore necessario per il buon funzionamento di una politica governativa inflazionistica. Ludwig von Mises
    Messaggi
    10,020
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    dal punto di vista pensionistico il sistema migliore è questo

  6. #6
    Utente
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Impero Romano
    Messaggi
    11,966
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Abbott Visualizza Messaggio
    dal punto di vista pensionistico il sistema migliore è questo
    Mea culpa, non conoscevo il sistema cileno. E' semplicemente ottimo quanto fatto da Pinochet (almeno in quel campo), si noti che oltre a dare vera libertà aumenta anche, a parità di retribuzione, il potere d'acquisto dei lavoratori e successivamente dei pensionati. Il tutto creando un interessante giro economico.

    La favola che il welfare state aiuti è del tutto falsa, una favola appunto, in realtà si tratta solo di un furto legalizzato e, dunque, semmai crea povertà.

  7. #7
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    24,299
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Abbott Visualizza Messaggio
    dal punto di vista pensionistico il sistema migliore è questo
    nulla da eccepire (anche per ché non sono un tecnico della materia) se non una cosa: questo piano è realizzabile anche senza colpi di stato e decenni di dittatura?

  8. #8
    Austrian libertarian
    Data Registrazione
    22 Sep 2007
    Località
    L'ignoranza del pubblico è un fattore necessario per il buon funzionamento di una politica governativa inflazionistica. Ludwig von Mises
    Messaggi
    10,020
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da perplesso666 Visualizza Messaggio
    nulla da eccepire (anche per ché non sono un tecnico della materia) se non una cosa: questo piano è realizzabile anche senza colpi di stato e decenni di dittatura?
    sarebbe auspicabile...

  9. #9
    direttamente dall'Inferno
    Data Registrazione
    19 Jan 2007
    Località
    nel girone che preferite
    Messaggi
    24,299
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    16 Thread(s)

    Predefinito

    beh solo un auspicio temo sia poco.....

  10. #10
    Austrian libertarian
    Data Registrazione
    22 Sep 2007
    Località
    L'ignoranza del pubblico è un fattore necessario per il buon funzionamento di una politica governativa inflazionistica. Ludwig von Mises
    Messaggi
    10,020
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    bè la cosa importante da fare ora è diffondere la cultura liberale e le bontà del emrcato...il problema è che il nostro spazio viene occupato da chi di liberale non ha nulla...

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. INAIL, nel 2009 infortuni sul lavoro in netto calo
    Di Cuordy nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 21-07-10, 13:50
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-03-10, 16:55
  3. Lavoro e sicurezza nei posti di lavoro
    Di ZUCCARINI nel forum Repubblicani
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 31-01-09, 10:12
  4. Inail e lavoro: privatizziamo la sicurezza
    Di Abbott (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-03-08, 13:17
  5. Morti sul lavoro: ecco i dati INAIL (impressionante!)
    Di andreab (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-12-07, 09:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226