User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21
  1. #1
    Comunista democratico
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo (Gramsci)
    Messaggi
    5,720
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Catastrofe della Sinistra Unita in Spagna

    La Sinistra Unita spagnola ha avuto un risultato elettorale catastrofico, passandop dal 4,96% al 3,8%, e da 5 a 2 seggi nelle Cortes, il parlamento spagnolo.
    Una Sinistra senza identità e senza storia, senza qualità e senza radici è destinata a liquefarsi.

    In Francia il PCF, che pure non è un modello di chiarezza politica e programmatica, conserva però un voto pesante nei comuni della cintura rossa di Parigi, e sembra aver ottenuto risultati decenti.

    Questi risultati parlano anche a noi, dopo queste elezioni si aprirà una fase politica decisiva per i comunisti italiani, e dovremo dimostrarci capaci di affrotnare unc ompito che richiede capacità politica non comune.
    Anche per riuscire a riportare qui in POL il forum comunista, che questo nuovo forum la sinistra mi da l'orticaria.
    Ma aspetteremo poco, alle elezioni europee i comunisti saranno presenti con falce e martello, e allora riavremo anche qui il nostro spazio autonomo.
    Myrddin

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Anticapitalista!
    Data Registrazione
    20 Dec 2006
    Messaggi
    1,419
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Myrddin-Merlino Visualizza Messaggio
    La Sinistra Unita spagnola ha avuto un risultato elettorale catastrofico, passandop dal 4,96% al 3,8%, e da 5 a 2 seggi nelle Cortes, il parlamento spagnolo.
    Una Sinistra senza identità e senza storia, senza qualità e senza radici è destinata a liquefarsi.

    In Francia il PCF, che pure non è un modello di chiarezza politica e programmatica, conserva però un voto pesante nei comuni della cintura rossa di Parigi, e sembra aver ottenuto risultati decenti.

    Questi risultati parlano anche a noi, dopo queste elezioni si aprirà una fase politica decisiva per i comunisti italiani, e dovremo dimostrarci capaci di affrotnare unc ompito che richiede capacità politica non comune.
    Anche per riuscire a riportare qui in POL il forum comunista, che questo nuovo forum la sinistra mi da l'orticaria.
    Ma aspetteremo poco, alle elezioni europee i comunisti saranno presenti con falce e martello, e allora riavremo anche qui il nostro spazio autonomo.

    in effetti ler IU è stata un'ecatombe, molto meglio sono andati il PCf e la LCR in Francia.

    sul tuo ultimo passaggio vorrei capire cosa intendi

  3. #3
    Comunista democratico
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo (Gramsci)
    Messaggi
    5,720
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marius Jacob Visualizza Messaggio
    in effetti ler IU è stata un'ecatombe, molto meglio sono andati il PCf e la LCR in Francia.

    sul tuo ultimo passaggio vorrei capire cosa intendi
    Che Sinistra Arcobaleno, ricordi Sinistra Unità, ha i giorni contati, questa la mia previsione da Merlino ...
    Myrddin

  4. #4
    Skinhead Reggae
    Data Registrazione
    15 Jun 2007
    Località
    Più che dal simbolo del lavoro, dobbiamo ricominciare dai luoghi di lavoro.
    Messaggi
    1,684
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Ma i partiti indipendentisti, sono nella sinistra unita?

  5. #5
    Comunista democratico
    Data Registrazione
    02 Dec 2004
    Località
    Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l'attività della città futura che la mia parte sta costruendo (Gramsci)
    Messaggi
    5,720
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LeoGanja Visualizza Messaggio
    Ma i partiti indipendentisti, sono nella sinistra unita?
    No, assolutamente no, ma anche loro hanno perso voti.
    Myrddin

  6. #6
    Skinhead Reggae
    Data Registrazione
    15 Jun 2007
    Località
    Più che dal simbolo del lavoro, dobbiamo ricominciare dai luoghi di lavoro.
    Messaggi
    1,684
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Myrddin-Merlino Visualizza Messaggio
    No, assolutamente no, ma anche loro hanno perso voti.
    ok, grazie. Appunto pensavo ad un crollo dell' Izquierda Unida, a vantaggio dei partiti inidipendentisti, che in Spagna sono di sinistra. Soprattutto quello catalano e basco.

    Io però non penso che in Italia si riproponga un andamento così catastrofico per la sinistra. In Spagna e in Francia c'è un grande partito socialista, che propone anche cose di sinistra, il PD mi sembra parecchio sbilanciato al centro.

  7. #7
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    12 Apr 2009
    Messaggi
    15,823
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LeoGanja Visualizza Messaggio
    ok, grazie. Appunto pensavo ad un crollo dell' Izquierda Unida, a vantaggio dei partiti inidipendentisti, che in Spagna sono di sinistra. Soprattutto quello catalano e basco.

    Io però non penso che in Italia si riproponga un andamento così catastrofico per la sinistra. In Spagna e in Francia c'è un grande partito socialista, che propone anche cose di sinistra, il PD mi sembra parecchio sbilanciato al centro.
    in spagna, sia a destra che a sinistra, i voti sono confluiti sui due grandi partiti nazionali

    poi pensare che il modello possa essere quello francese, che fino a qualche settimana era sinonimo di "frammentazione e ininfluenza", mi sembra abbastanza velleitario

  8. #8
    Costruttivista
    Data Registrazione
    28 May 2006
    Località
    È proprio vero che la libertà è preziosa; così preziosa che dovrebbe essere razionata.
    Messaggi
    1,674
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kowalsky Visualizza Messaggio
    in spagna, sia a destra che a sinistra, i voti sono confluiti sui due grandi partiti nazionali

    poi pensare che il modello possa essere quello francese, che fino a qualche settimana era sinonimo di "frammentazione e ininfluenza", mi sembra abbastanza velleitario
    Verissimo sulla spagna; in francia i comunisti sfiorano il ridicolo, ricordo la frammentazione dei 4 candidati presidenti l'hanno scorso. Pero' sulle amministrative non ho ancora visto i risultati.

  9. #9
    Vamos bien!
    Data Registrazione
    02 May 2005
    Messaggi
    3,847
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Myrddin-Merlino Visualizza Messaggio
    La Sinistra Unita spagnola ha avuto un risultato elettorale catastrofico, passandop dal 4,96% al 3,8%, e da 5 a 2 seggi nelle Cortes, il parlamento spagnolo.
    Una Sinistra senza identità e senza storia, senza qualità e senza radici è destinata a liquefarsi.

    In Francia il PCF, che pure non è un modello di chiarezza politica e programmatica, conserva però un voto pesante nei comuni della cintura rossa di Parigi, e sembra aver ottenuto risultati decenti.

    Questi risultati parlano anche a noi, dopo queste elezioni si aprirà una fase politica decisiva per i comunisti italiani, e dovremo dimostrarci capaci di affrotnare unc ompito che richiede capacità politica non comune.
    Anche per riuscire a riportare qui in POL il forum comunista, che questo nuovo forum la sinistra mi da l'orticaria.
    Ma aspetteremo poco, alle elezioni europee i comunisti saranno presenti con falce e martello, e allora riavremo anche qui il nostro spazio autonomo.
    Oltre alla poca chiarezza ideologica c'è da considerare:
    un PSOE che governa 700/800 volte più a sinistra del CS italiano
    l'abbandono di varie formazioni negli anni (in ultimo il PCPE)
    uno scarso dialogo con la sinistra basca (EHAK,ANV etc.) e catalana, cosa che in un tottica di federazione ci starebbe bene
    una legge elettorale molto penalizzante

    certo, se gli esempi servissero a qualcosa per i liquidatori italiani non c'è storia, ma si dimentica in fretta: è fallito Lula, la gauche plurielle, tutto ciò su cui aveva investito il bertinottismo, hanno fatto finta di non vedere.

  10. #10
    per il centro-sinistra
    Data Registrazione
    06 Aug 2009
    Messaggi
    2,065
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito analisi

    Permettetemi uno spunto di analisi.
    Condivido le ragioni di fondo già espresse da Merlino. Aggiungo una considerazione storica e politica.

    La scomparsa di IU in Spagna è l'ultima catastrofica conseguenza di un processo di logoramento e mutazione genetica di parte del movimento comunista europeo che risale alla stagione dell'eurocomunismo di Berlinguer (con il PCE ed il PCF). La rottura del Movimento Comunista Internazionale, lo strappo con l'Urss e con le ragioni del socialismo così come questo si era determinato in forme complesse nello scorso secolo (e condizionate sul versante della geopolitica e dei processi comprensibili solo su larga scala) ha prodotto de facto disastri certamente differenti tra loro, ma riconducibili ad una matrice unica.
    IU ha praticamente costituito la tomba del PCE (oltre le costanti rassicurazioni del suo gruppo dirigente a partire da Frutos sul "contenitore" di Izquierda Unida). Santiago Carrillo e la sua direzione politica eurocomunista hanno prodotto, almeno dai primi anni 80, ciò che oggi è il tracollo devastante dei comunisti iberici.
    Il gruppo dirigente cresciuto in Italia all'ombra dello strappo con l'Urss (e dunque contro il Movimento Comunista Internazionale) è riuscito a fare molto peggio: il maggiore partito comunista dell'Europa occidentale è stato sciolto dopo un lungo processo di mutazione e di ricollocazione nell'alveo del socialismo riformista prima e del centro liberale e cattolico poi (PD). Il PCF di Marchais ha vissuto nel proprio contesto un processo analogo. Qui non solo lo strappo con l'Urss si è coniugato con una perdita forte di identità a vantaggio del PS mitterandiano (che dello spirito identitario ha fatto spesso una bandiera). Peggio. Il PCF ha perso costantemente il suo insediamento popolare (con l'esclusione id alcuni bastioni della cintura parigina e del nord del Paese) e nè la direzione di Hue, nè quella della Buffet hanno invertito la tendenza. Tutti questi gruppi dirigenti si sono formati nella stagione dell'eurocomunismo.

    Per sfuggire a questa spirale distruttiva in Italia serve una immediata inversione di tendenza. Non pretendo di aprire a sinistra una discussione sui disastri prodotti dalla controrivoluzione politica e culturale contro l'Urss ed il movimento comunista internazionale (non è un caso poi che i partiti saldamente collocati nell'alveo del marxismo e del leninismo - PCP,KKE,KSCM ecc....siano i partiti comunisti europei più in salute e capaci di risultati grandiosi, come il caso greco testimonia)
    , ma credo che bisognerà quanto prima prendere atto del fallimento e dell'inconsistenza della Sinistra Arcobaleno (formazione molto più moderata di IU...ed è tutto dire) e del grave danno da questa prodotto sul mov. comunista italiano. Rilanciare l'unità dei comunisti, con una chiara revisione di quanto è stato prodotto negli ultimi 10 anni dalla sinistra sul versante dell'interpretazione della fase e dell'analisi dei processi storici e politici, mi pare un fatto necessario politicamente e non identitario ed ideologico. Rifondazione comunista ha iniziato la sua parabola discendente all'indomani dell'esordio della segreteria Bertinotti. Non è un caso che le difficoltà profonde, su tutti i versanti - elettorale, di radicamento operaio, di capacità culturale - sono iniziate dal giorno in cui Bertinotti ha deciso di imporre la linea di un "partito leggero" ed antileninista, in linea con quanto stavano facendo i suoi omologhi spagnoli e francesi. In qualche modo Bertinotti ha ricollocato il prc nell'alveo di un "eurocomunismo bonsai" senza più senso storico. La prima stagione del PRC (quella dei sorpassi al pds a Torino e Milano) aveva lasciato intravedere una inversione di tendenza esauritasi troppo presto.

    Penso dunque che le cause storiche e politiche dei processi di crisi del movimento comunista in tre Paesi europei (Italia Francia Spagna; non ho considerato le formazioni trotzkiste e quelle minori perchè rispondenti ad altre dinamiche conseguenti ad altri processi storici)
    siano da ricercare in una lettura della fase che muova dalla considerazione critica dello strappo con l'Urss (riflettendo maggiormente,di conseguenza, pure sulla controrivoluzione dell'89 -91).

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 147
    Ultimo Messaggio: 02-03-12, 21:26
  2. Unità della sinistra
    Di Myrddin-Merlino nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 150
    Ultimo Messaggio: 04-05-07, 15:38
  3. Berlusconi salva l'unità della Spagna
    Di Orso Brrrrr nel forum Padania!
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 13-12-04, 21:41
  4. l'unita della sinistra
    Di S.P.Q.R. nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 22-10-04, 19:06
  5. Unità della sinistra
    Di veterokom nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 05-10-04, 21:34

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226