User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 29

Discussione: Troskismo oggi

  1. #1
    Forumista junior
    Data Registrazione
    26 Jan 2007
    Messaggi
    87
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Troskismo oggi

    Oggi cosa significa rifarsi al Troskismo?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    CoBet
    Ospite

    Predefinito

    Nulla, sempre che si possano considerare comunisti.

  3. #3
    Giacobino
    Data Registrazione
    16 Oct 2007
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    3,255
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Si scrive trotzkismo...comunque significa essere settari (basti pensare al numero di partiti di questo genere), intransigenti (visto che vogliono applicare in italia teoria applicate in russia nel 1917, senza tener conto dei cambiamenti della società e delle elaborazioni successive....basti pensare alla via italiana al socialismo)e un pò libertari (anche se trotzky non lo era)

  4. #4
    Meglio meno ma meglio
    Data Registrazione
    23 Feb 2007
    Messaggi
    1,090
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Storicamente significa essersi schierati con quella parte del partito bolscevico, a cui aderirono i massimi vertici del partito (l'Opposizione di sinistra), che si contrappose all'asse Stalin-Bucharin dopo la morte di Lenin e di seguito al "principato" staliniano.

    Oggi significa:
    - essere marxisti, cioè avvalersi del materialsimo dialettico per interpretare l'evolversi storico e dedurre da esso linee tattiche e stratrgiche di intervento nella realtà materiale;
    - perseguire i principi del leninismo applicabili in qualsiasi fase di sviluppo capitalistica: il partito come organizzazione di massa guidata da quadri ben preparati e disciplinati; la teoria dell'imperialismo; la politica del compromesso possibile (tra riformisti e comunisti, mai coi liberali!); l'alleanza dei lavoratori col ceto medio impoverito; l'intervento sistematico nei sindacati di massa e nei luoghi di lavoro; il centralismo democratico come metodo di governo della dialettica interna al partito; la demistificazione di miti, dogmi e superstizioni; flessibilità tattica senza perdere mai di vista l'obiettivo principale.
    - rifiutare le incrostazioni irrazionalistiche (sciovinismo, culto della tradizione, appiattimento e pedanteria culturale, visione religiosa del passato, esaltazione dello Stato inteso come fine del processo rivoluzionario) e il riformismo di cui sono intrisi molti partiti comunisti sopravvissuti al crollo dell'Urss.

    Non significa:
    - settarismo, che è una tendenza individualistica tipicamente piccolo-borghese, radicata non solo nei microgruppi di ascendenza trotskista ma anche nei loro corrispettivi di fede stalinista (basta informarsi sulla miriade di sigle che sguazzano nell'extraparlamentarismo).
    - libertarismo: Trotsky liberario? Ah ah ah!!!


    Va da sè che se si giudica il bolscevismo di sinistra dall'agire della gran parte dei gruppuscoli cosiddetti trotskisti (che evidentemente non hanno capito un cazzo nè del passato nè del presente), ne viene fuori un bilancio disastroso.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    21 Feb 2007
    Messaggi
    152
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da No pasaran Visualizza Messaggio
    Si scrive trotzkismo...comunque significa essere settari (basti pensare al numero di partiti di questo genere), intransigenti (visto che vogliono applicare in italia teoria applicate in russia nel 1917, senza tener conto dei cambiamenti della società e delle elaborazioni successive....basti pensare alla via italiana al socialismo)e un pò libertari (anche se trotzky non lo era)
    Voi invece vi siete adeguati bene alla società odierna e mi sembra che i vostri gruppi dirigenti ci sguazzino alla grande...

  6. #6
    Revolucion
    Data Registrazione
    16 Nov 2007
    Località
    Torino
    Messaggi
    763
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da miro- Visualizza Messaggio
    Oggi cosa significa rifarsi al Troskismo?
    Significa rifarsi all'unica tradizione comunista mai caduta nell'appiattimento, come detto da Lev, e che non si è mai macchiata le mani di sangue.
    I trozkisti hanno pagato la loro opposizione all'autocrazia "comunista" ( da Stalin all'invasione di Praga) molto caro.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    30 Jul 2009
    Messaggi
    6,462
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Radical Visualizza Messaggio
    Significa rifarsi all'unica tradizione comunista mai caduta nell'appiattimento...
    Premetto che, pur non essendo un trotzkista duro e puro, non sono anti-trotzkista...anzi...

    ...detto questo, saresti in grado di farmi degli esempi in cui l'unica tradizione mai caduta nell'appiattimento ha prodotto una vittoriosa realtà di potere e di governo comunista?

  8. #8
    per il centro-sinistra
    Data Registrazione
    06 Aug 2009
    Messaggi
    2,065
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Significa rifarsi all'unica tradizione comunista mai caduta nell'appiattimento, come detto da Lev, e che non si è mai macchiata le mani di sangue.
    I trozkisti hanno pagato la loro opposizione all'autocrazia "comunista" ( da Stalin all'invasione di Praga) molto caro
    .

    solo un uomo avrebbe potuto farne fuori più di Stalin..: Trotskij...
    che fu un gran fucilatore (anche di comunisti)...prima durante e dopo la guerra civile contro i bianchi..
    informati e studia..

    i trotzkisti in Italia praticamente non esistono..e non hanno avuto nessuna consistenza neppure nei periodi di massimo sviluppo della lotta di classe nel Paese (con il conseguente rafforzamento dei partiti di sinistra)
    . Questo lo dice - nella sua autobiografia - il massimo esponente del trotzkismo italiano di sempre , il caro Livio Maitan, uno che discutera da pari a pari con Enrico Berlinguer per capirci, con il quale era mezzo imparentato (che io mi onoro di aver conosciuto...e da marxista , togliattiano e "stalinista"- per usare il vostro lessico-...mi trovavo spesso a concordare con molti dei suoi interventi)
    .
    I trotzkisti non si sono sporcati le mani semplicemente perchè non hanno mai contato un cazzo. In Urss si scontrarono due fazioni. Quella di Stalin ha per fortuna trionfato (e lo dico alla luce dei processi storici successivi....è indiscutibile) pur con dei costi umani incredibili,questo non è in discussion. Tuttavia in uno scontro di potere spesso è questo ciò che avviene..i rapporti di potere sono così.
    Alla luce della storia dell'Urss possiamo dire che quella fase drammatica fu determinata da eventi che si sarebbero presentati in egual misura in caso di vittoria di altre fazioni (tra cui quella trotzkista..Trotskij sulla lotta per il potere la pensava esattamente come Stalin e come Lenin...NON RACCONTIAMO BALLE)

    in ogni caso questo è un discorso lungo ed io ho già scritto molto su ciò
    non voglio ripetermi

  9. #9
    giovane idealista
    Data Registrazione
    22 Oct 2004
    Località
    Onesto è chi cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è chi cambia la verità per accordarla al proprio pensiero
    Messaggi
    2,926
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Oh, s'era appena finito di discutere del fatto che in questo forum si parla di discorsi vecchi da vetero-comunisti, e giusto giusto spunta una discussione "trotzkysmo OGGI" aperta da un utente con 1 messaggio che subito dopo scompare...

  10. #10
    Meglio meno ma meglio
    Data Registrazione
    23 Feb 2007
    Messaggi
    1,090
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Radical Visualizza Messaggio
    Significa rifarsi all'unica tradizione comunista mai caduta nell'appiattimento, come detto da Lev, e che non si è mai macchiata le mani di sangue.
    I trozkisti hanno pagato la loro opposizione all'autocrazia "comunista" ( da Stalin all'invasione di Praga) molto caro.
    Forse mi hai frainteso...per appiattimento culturale intendevo il totale dominio del partito sulla cultura e l'arte sovietica del dopo Lenin, per cui si è passati dall'eccezionale rigoglio dell'avanguardia artistica rivoluzionaria a quella puttanata del realismo socialista che ha mortificato il genio creativo del fior fiore dell'intellettualità russa -penso per esempio al compositore D. Shostakovich...poi la creazione di miti preconfezionati buoni per il popolino: il mito della nazione, dell'uomo invincibile, la beatificazione di Lenin padre della patria, la religione del partito, tutte degenerazioni culturali spettro del ripiegamento su se stesso del processo rivoluzionario.

    Che i "trotskisti" non avessero le "mani sporche di sangue" avrei qualche dubbio: ancora si rinfaccia a Trotsky la repressione di Kronsadt. Coi nemici della rivoluzione non si andava per il sottile ed era giusto così, non si può rinfacciare a Trotsky di avere le mani sporche del sangue dei compagni del partito: come si sa, si rifiutò di usare la sua influenza sull'Armata Rossa contro il principale avversario dell'epoca.

    Però, lasciamelo dire, la strategia di Ferrando et similia è l'esatto contrario di quanto suggerito da Trotsky (e da Lenin) sulla conquista dell'egemonia e l'opposizione ai riformisti: radicarsi fra le grandi masse, guidate dai riformisti, non segregarsi da esse alienandosele definitivamente...

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Oggi ho comprato l'album e oggi pare sia morto
    Di Mike Suburro nel forum Fondoscala
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 29-02-12, 13:09
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 27-01-09, 03:34
  3. Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 19-06-07, 00:10
  4. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 24-10-05, 13:27
  5. L’ipotetico governo dell’Ulivo oggi come oggi
    Di Lollo87Lp nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 72
    Ultimo Messaggio: 30-12-03, 21:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226